Rispondi 
Core in schiuma -> pere??
Autore Messaggio
SoulSurfer Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.456
Registrato: May 2008 Online
Messaggio: #1
Core in schiuma -> pere??
prima che mi stoppiate: ho fatto abbondanti ricerche sulle varie discussioni, e 9/10 sono per core in balsa (quindi igroscopico, quindi irrecuperabile).

non ho fatto ancora carotaggi ma chi ha fatto lo stesso lavoro prima di me, su una barca identica, mi conferma che non ce ne' (coviddi) balsa qui..

teoricamente potrei anche fare delle semplici iniezioni di resina caricata,di Steel blue o di Core bond nelle parti meno critiche come i passavanti, per ripristinare la solidita'
giusto??

il triangolo di prua verra' aperto in ogni caso, vista la delaminazione piu' grande e la necessita' di incassare la base del passauomo per un risultato piu' flush al momento della posa del teak, ma se mi evito di sbudellare i passavanti, guadagno quasi 2 mesi di lavori

coperta assolutamente asciutta dopo 3 anni di sosta a terra (e sicuramente piu' acqua piovana che di mare passata nei vari interstizi)

SI/No/posa il fiasco??
11-02-2021 12:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
tommy62 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 556
Registrato: Dec 2006 Online
Messaggio: #2
RE: Core in schiuma -> pere??
visto che questi lavori li fai una volta e poi te lo dimentichi, perché rischiare di fare una cosa parziale rischiando di dover ritornare a metterci mani, per di più se poi ci metti pure il teak da sopra?
la gatta frettolosa fa i gattini ciechi
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 11-02-2021 14:41 da tommy62.)
11-02-2021 14:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orsopapus Offline
Amico del Forum

Messaggi: 680
Registrato: Jun 2014 Online
Messaggio: #3
RE: Core in schiuma -> pere??
(11-02-2021 14:41)tommy62 Ha scritto:  visto che questi lavori li fai una volta e poi te lo dimentichi, perché rischiare di fare una cosa parziale rischiando di dover ritornare a metterci mani, per di più se poi ci metti pure il teak da sopra?
la gatta frettolosa fa i gattini ciechi

+1
11-02-2021 17:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
SoulSurfer Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.456
Registrato: May 2008 Online
Messaggio: #4
RE: Core in schiuma -> pere??
diciamo che in quell'area preferirei la via veloce perche' in ogni caso, nella malaugurata ipotesi che debba rimetterci mano, potrei agilmente passare da sotto, fortunatamente le delaminazioni interessano le parti periferiche come basi candelieri e una landa delle basse, la parte delle rotaie e' solida

questo e' un video che ho fatto qualche tempo fa', giusto per farvi capire l'entita':

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

non sono il tipo da lavori approssimativi, ma nemmeno quello che si complica la vita quando non e' del tutto necessario...
11-02-2021 18:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
otis Offline
Amico del Forum

Messaggi: 493
Registrato: Oct 2011 Online
Messaggio: #5
RE: Core in schiuma -> pere??
Secondo me puoi procedere tranquillamente con le perette di epossidica, o addirittura con della schiuma espansa ma su questo non ho esperienza diretta
13-02-2021 10:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Zafferano Offline
Amico del Forum

Messaggi: 271
Registrato: Apr 2014 Online
Messaggio: #6
RE: Core in schiuma -> pere??
Ti sconsiglio di fare infiltrazioni di qualsiasi genere. Il risultato sarebbe di avere dei "duroni" sparsi qua e là. Io a suo tempo ho agito da sotto sostituendo il materiale degradato con dei cubetti di espanso (non ricordo come si chiamano) incollandoli con resina. Poi ho fatto la coperta in teak su un ponte ben solidificato
13-02-2021 14:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
tommy62 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 556
Registrato: Dec 2006 Online
Messaggio: #7
RE: Core in schiuma -> pere??
dal video è eclatante che tutta la coperta flette
il mio consiglio: comprati una smerigliatrice angolare piccola, taglia i perimetri delle zone diamantate, svuota tutta la balsa oramai imbevuta di acqua, acquista da Cecchi dei pannelli di pvc a cellula chiusa e te li sagomi per sostituire la balsa, riempi tutto col Core Bond e poi richiudi stuccando con CFS 1010 e microfiller power, più lungo a dirsi che a farsi.
Sul sito Cecchi c'è proprio un video su un lavoro identico al tuo (se chiami Cecchi, ti mandano il link)

visto che stai, smonta i candelieri, potrebbero essere i responsabili delle infiltrazioni - quando li rimonti, fai un buco largo il doppio della vite del candeliere, lo riempi di resina epossidica e micriofibre minerali e poi fai il buco in quel cilindro, non ci saranno più infiltrazioni
15-02-2021 17:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
SoulSurfer Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.456
Registrato: May 2008 Online
Messaggio: #8
RE: Core in schiuma -> pere??
(15-02-2021 17:28)tommy62 Ha scritto:  dal video è eclatante che tutta la coperta flette
il mio consiglio: comprati una smerigliatrice angolare piccola, taglia i perimetri delle zone diamantate, svuota tutta la balsa oramai imbevuta di acqua, acquista da Cecchi dei pannelli di pvc a cellula chiusa e te li sagomi per sostituire la balsa, riempi tutto col Core Bond e poi richiudi stuccando con CFS 1010 e microfiller power, più lungo a dirsi che a farsi.
Sul sito Cecchi c'è proprio un video su un lavoro identico al tuo (se chiami Cecchi, ti mandano il link)

visto che stai, smonta i candelieri, potrebbero essere i responsabili delle infiltrazioni - quando li rimonti, fai un buco largo il doppio della vite del candeliere, lo riempi di resina epossidica e micriofibre minerali e poi fai il buco in quel cilindro, non ci saranno più infiltrazioni

non e' balsa ma schiuma, quindi cellula chiusa, quindi igroscopico

l'infiltrazione dalle basi dei candelieri e' nota (specialmente quello vicino al pozzetto a dritta) ma fortunatamente e' limitata a piccole porzioni dei passavanti: la parte verso la falchetta, in alcune zone e' cedevole, quella immediatamente sotto le rotaie del genoa sono solide, salvo una piccolissima area su quella di sinistra)
il triangolo di prua, dal salpa alla prua e' solido (al vecchio giro di refit, i pulsanti del salpa furono messi a regola d'arte,allargando,colando resina Tixotropica e rifacendo i fori, li sicuro non vi sono infiltrazioni, stessa cosa per il salpa),
il problema in quell'area e' limitato a 15cm intorno al perimetro del passauomo, verso prua che per la base di teak aggiunta dal vecchio proprietario non ha mai avuto una tenuta esemplare (nonostante mi fossi prodigato in una resinatura su tutto il perimetro).
il passauomo verra comunque smontato, suppongo che togliendolo sarei in grado di intervenire in quell'area, ma ho gia' preventivato di tagliare quella porzione di coperta proprio per sostituire il core completamente, anche avvalorato dal fatto che con il teak, il telaio originario diventa inutile, specie nell'ottica di averlo un pelo piu' flush (non nego che ogni tanto ventilo l'idea di cambiarlo direttamente con uno flush al 100%).

le sezioni a rilievo dove c'e' l'antisdrucciolo sono decisamente piccole nei passavanti e la parte libera per l'eventuale rifazzolettatura e' decisamente troppo risicata per poter fare un lavoro ad hoc inteso come totale rifacimento della coperta come da cantiere (anche ipotizzando una ricostruzione del piramidale stesso), per questo ho gia' preventivato di mettere il teak e visto che lo scalino tra l'antisdrucciolo e la parte liscia e' di circa 2/3mm, non penso che questo andra' ad influire piu' di tanto con la posa, che verra' effettuata con epoxy tixo proprio per raggiungere sia il livellamento necessario sia per dare ulteriore solidita' all'intera coperta,
sicuramente aprire, pulire,ripristinare TUTTO il core e resinare e' la soluzione che anche Giorgio (39) ha sempre consigliato, ma sarebbe un lavoro, dal mio punto di vista, troppo lungo se esteso a tutta la coperta, specialmente per quelle aree in cui un'iniezione di X-Y-Z potrebbero bastare,
se riuscissi a tamponare, riempiendo gli spazi vuoti con qualsiasi soluzione che garantisca una buona solidita' senza dover spendere 2 mesi in tagllio e successiva stratificazione sarei a cavallo, in ogni caso, se questa soluzione si rivelasse inefficace dopo 5 anni, (anche se poi dubito che me ne accorgerei) potrei tranquillamente risanare il core da sotto visto che si parla della sola porzione della tuga (dal pozzetto a poppa sono solidi) e che non c'e' nessun controstampo interno.
16-02-2021 17:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
SoulSurfer Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.456
Registrato: May 2008 Online
Messaggio: #9
RE: Core in schiuma -> pere??
scusate la domanda,magari stupida, ma mi e' sorto un dubbio...

ipotizzando il taglio ANCHE dei passavanti, con relativo rimpiazzo del core, al momento in cui dovro' rimettere il tappo precedentementa tagliato, posso semplicemente annegarlo nella resina caricata, andando poi a livellare l'eccesso che uscira' o devo categoricamente applicare del tessutino sulle giunture stesse?
ovviamente il taglio sara' il piu' chirurgico possibile
21-02-2021 13:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Cicala Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 104
Registrato: Sep 2019 Online
Messaggio: #10
RE: Core in schiuma -> pere??
(21-02-2021 13:04)SoulSurfer Ha scritto:  scusate la domanda,magari stupida, ma mi e' sorto un dubbio...

ipotizzando il taglio ANCHE dei passavanti, con relativo rimpiazzo del core, al momento in cui dovro' rimettere il tappo precedentementa tagliato, posso semplicemente annegarlo nella resina caricata, andando poi a livellare l'eccesso che uscira' o devo categoricamente applicare del tessutino sulle giunture stesse?
ovviamente il taglio sara' il piu' chirurgico possibile

Ciao, io ho annegato il tappo tagliato con resina caricata dopo aver rimpiazzato il core in alcune parti della prua, mi sembra estremamente solido ma avevo comunque idea di rinforzare laminando il perimetro delle riparazioni più grandi, pensavo di grattare il perimetro e laminare qualche striscia sui 3cm di larghezza
23-02-2021 01:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
SoulSurfer Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.456
Registrato: May 2008 Online
Messaggio: #11
RE: Core in schiuma -> pere??
(23-02-2021 01:25)Cicala Ha scritto:  Ciao, io ho annegato il tappo tagliato con resina caricata dopo aver rimpiazzato il core in alcune parti della prua, mi sembra estremamente solido ma avevo comunque idea di rinforzare laminando il perimetro delle riparazioni più grandi, pensavo di grattare il perimetro e laminare qualche striscia sui 3cm di larghezza

ecco, se poi bastasse laminare anche con solo una striscia per eventualmente raccordare (dopo aver scavato un minimo sulla giuntura) ci posso stare..
rilaminare totalmente la coperta, strato su strato, proprio non me lo posso permettere..
23-02-2021 13:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giulianotofani Offline
Senior utente

Messaggi: 1.919
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #12
RE: Core in schiuma -> pere??
Devo essere sincero... Da costruttore di barche, ho ben presente come tensioni e compressioni della coperta, le tensioni e torsioni sui trincarini siano un tutto unico. Quando sento parlare di interventi a pezze, zone, incollaggi qua e là, come se si trattasse di riparare il marciapiede intorno a casa, un po' rabbrividisco. Un intervento che abbiamo fatto su un Alpa 11.50 che aveva gli stessi problemi fu radicale, praticamente abbiamo asportato tutta la coperta e rifatta da sopra, usando la pelle inferiore solo come appoggio delle laminazioni superiori, del sandwich etc. Così le fibre e il core erano interi e perfetti da prua a poppa. Se questo lavoro non è possibile per questioni non tecniche, dicasi soldi, mi chiedo quanto valga fare interventi a macchia di leopardo...
24-02-2021 09:50
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
SoulSurfer Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.456
Registrato: May 2008 Online
Messaggio: #13
RE: Core in schiuma -> pere??
(24-02-2021 09:50)giulianotofani Ha scritto:  Devo essere sincero... Da costruttore di barche, ho ben presente come tensioni e compressioni della coperta, le tensioni e torsioni sui trincarini siano un tutto unico. Quando sento parlare di interventi a pezze, zone, incollaggi qua e là, come se si trattasse di riparare il marciapiede intorno a casa, un po' rabbrividisco. Un intervento che abbiamo fatto su un Alpa 11.50 che aveva gli stessi problemi fu radicale, praticamente abbiamo asportato tutta la coperta e rifatta da sopra, usando la pelle inferiore solo come appoggio delle laminazioni superiori, del sandwich etc. Così le fibre e il core erano interi e perfetti da prua a poppa. Se questo lavoro non è possibile per questioni non tecniche, dicasi soldi, mi chiedo quanto valga fare interventi a macchia di leopardo...

piu' tecniche che finanziarie..
ho 1/4 del tempo che avevo 10 anni fa' quando feci il primo refit (in 9 mesi).
questa volta sicuramente ci vorra' di piu' e per la fase di resinatura, nonostante sia al coperto, ci vuole la giusta temperatura.
conoscendomi tra il taglio della coperta e la posa del teak ci vorranno 6 mesi a cui poi dovro' aggiungere gli interni, che sicuramente mi porteranno via altri X mesi,
a questo giro sono solo a fare i lavori, o meglio, l'aiuto degli amici "del settore" sara' veramente sporadico.

se mettessi tutto in mano ad un cantiere magari per i primi di luglio sarei in acqua (con gli interni attuali), ma il preventivo va' ben oltre il valore della barca ( ed i reni mi servono entrambi) e visti l'esiguita' ed il costo dei posti barca a Viareggio, preferisco tenermi un buon budget di riserva per questo.
24-02-2021 12:53
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Cicala Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 104
Registrato: Sep 2019 Online
Messaggio: #14
RE: Core in schiuma -> pere??
(24-02-2021 09:50)giulianotofani Ha scritto:  Devo essere sincero... Da costruttore di barche, ho ben presente come tensioni e compressioni della coperta, le tensioni e torsioni sui trincarini siano un tutto unico. Quando sento parlare di interventi a pezze, zone, incollaggi qua e là, come se si trattasse di riparare il marciapiede intorno a casa, un po' rabbrividisco. Un intervento che abbiamo fatto su un Alpa 11.50 che aveva gli stessi problemi fu radicale, praticamente abbiamo asportato tutta la coperta e rifatta da sopra, usando la pelle inferiore solo come appoggio delle laminazioni superiori, del sandwich etc. Così le fibre e il core erano interi e perfetti da prua a poppa. Se questo lavoro non è possibile per questioni non tecniche, dicasi soldi, mi chiedo quanto valga fare interventi a macchia di leopardo...

Io parlo di piccoli interventi su fori di ex bulloni sulla falchetta, aperture di 4x4cm nelle quali ho ritappato, dopo aver ricostruito il core, con epossidica caricata
Un’apertura più grande invece ho dovuto farla per asportare il salpaancora, poco meno di 20x20 cm, si trova sull’asse longitudinale prima del gavone ancora, in quel caso vorrei laminare sia sulla coperta, sia sotto sia sulla paratia del gavone
Credi che sia un intervento sbagliato? Potresti consigliare un approccio appropriato per questo lavoro?
Grazie mille
28-02-2021 09:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
luca boetti Offline
Amico del Forum

Messaggi: 361
Registrato: May 2015 Online
Messaggio: #15
RE: Core in schiuma -> pere??
Dal video mi sembra che la coperta sia andata, devi chiederti se vuoi tenere la barca ancora molto tempo oppure la usi una o due stagioni e poi la demolisci, le barche in vtr non sono eterne, arriva un certo punto che perdono la rigidità e a parte farci un lavorone radicale, tutto il resto mi sembrano dei bricolages
03-03-2021 09:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
SoulSurfer Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.456
Registrato: May 2008 Online
Messaggio: #16
RE: Core in schiuma -> pere??
(03-03-2021 09:45)luca boetti Ha scritto:  Dal video mi sembra che la coperta sia andata, devi chiederti se vuoi tenere la barca ancora molto tempo oppure la usi una o due stagioni e poi la demolisci, le barche in vtr non sono eterne, arriva un certo punto che perdono la rigidità e a parte farci un lavorone radicale, tutto il resto mi sembrano dei bricolages

l'idea e' di fare un lavoro che come gia' detto le permetta di navigare ancora per un bel po', chiaramente non e' un blue water cruiser, ne un racer puro, ma un daysailer, quindi i limiti sono ben differenti.

Domenica ho potuto farla vedere al solito amico costruttore (anche perito navale) il quale definito 4 step di lavori:
- Lavoro sbrigativo: pere nei punti minori e nuovo sandwich a prua
- Lavoro intermedio : core da sotto per i passavanti, dove serve, con rinforzi specifici nei punti delle lande, pere a compensare, prua come sopra
- Lavoro a regola d'arte: sezionare coperta, rimpiazzare tutto il core, ritappare annegando le parti sezionate nella resina, fazzolettatura sulle giunzioni
- Lavoro "Ultimate": come il precedente ma con la differenza del rifacimento totale della coperta con stratificazione a vuoto (per quest'ultimo step si e' proposto di seguirmi nei lavori facendoli nel cantiere in cui e' adesso per la costruzione di un one off ma con tempistiche che potrebbero rasentare l'anno solare)

ha fatto le sue valutazioni evidenziando il fatto che la parte piu' intaccata e' una striscia di 10 cm sotto la linea dei candelieri e di una sartia a dx (il cui tacco di rinforzo, resinato dall'intero era decisamente marcio), La coperta in teak resinato dara' ulteriore solidita' ma non e' da considerarsi come intervento risolutivo.

a cuor mio andro' per il 2 o per il 3 sicuramente..
03-03-2021 13:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
tommy62 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 556
Registrato: Dec 2006 Online
Messaggio: #17
RE: Core in schiuma -> pere??
Lavoro a regola d'arte va più che bene e non è neanche una cosa lunga
04-03-2021 13:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
wind e sea Offline
Senior utente

Messaggi: 1.452
Registrato: Aug 2008 Online
Messaggio: #18
RE: Core in schiuma -> pere??
anche io ho una vecchia barca con coperta in sandwich con schiuma di materia plastica a cellula chiusa....la coperta fletteva perchè la schiuma era ormai scollegata dalla pelle superiore....c'erano delle parti però attorno alle sartie ed altri punti vicino l'albero con l'interno del sandwich in legno di mogano...tutto marcio...e per questo motivo ho tagliato sopra sostituito il legno annegandolo nell'epoxy e resinando tutta la pezza sempre con epoxy....nelle parti in cui il core era scollato da sotto ho iniettato schiuma delle bombolette ...per evitare gonfiori ho compresso la coperta con pesi sopra e puntelli sotto.....risultato, coperta molto più rigida con qualche lieve imperfezione....ho utilizzato la stessa tecnica per la coperta di un vecchio laser ma utilizzando una colla poliuretanica per legno che gonfia molto meno ed incolla di più con un risultato perfetto
06-03-2021 01:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
SoulSurfer Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.456
Registrato: May 2008 Online
Messaggio: #19
RE: Core in schiuma -> pere??
(06-03-2021 01:17)wind e sea Ha scritto:  anche io ho una vecchia barca con coperta in sandwich con schiuma di materia plastica a cellula chiusa....la coperta fletteva perchè la schiuma era ormai scollegata dalla pelle superiore....c'erano delle parti però attorno alle sartie ed altri punti vicino l'albero con l'interno del sandwich in legno di mogano...tutto marcio...e per questo motivo ho tagliato sopra sostituito il legno annegandolo nell'epoxy e resinando tutta la pezza sempre con epoxy....nelle parti in cui il core era scollato da sotto ho iniettato schiuma delle bombolette ...per evitare gonfiori ho compresso la coperta con pesi sopra e puntelli sotto.....risultato, coperta molto più rigida con qualche lieve imperfezione....ho utilizzato la stessa tecnica per la coperta di un vecchio laser ma utilizzando una colla poliuretanica per legno che gonfia molto meno ed incolla di più con un risultato perfetto

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
06-03-2021 18:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Mettere schiuma nei cuscini umeghu 1 446 02-04-2019 23:58
Ultimo messaggio: Navax
  schiuma che esce durante il rifornimento nanni666 27 13.284 09-02-2015 14:00
Ultimo messaggio: dapnia
  Winch - misteriosa schiuma bianca paoloplatania 8 1.813 10-11-2012 19:23
Ultimo messaggio: ibanez
  Consigli sul Core bond della Cecchi, Help - FOTO spezza 48 8.163 30-06-2012 19:24
Ultimo messaggio: toponautico
  schiuma paliuretanica barracuda62 12 5.679 09-07-2011 03:22
Ultimo messaggio: otto
  riempire parte sentina con schiuma wind e sea 35 12.744 04-06-2011 05:23
Ultimo messaggio: wind e sea
  core epossidico a cellule chiuse wind e sea 4 1.917 25-02-2011 05:46
Ultimo messaggio: Giorgio

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)