Rispondi 
stazione del vento nasa marine
Autore Messaggio
maurilio80 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 2
Registrato: Sep 2020 Online
Messaggio: #1
stazione del vento nasa marine
Salve a tutti, sono nuovo del forum e del mondo della vela. Provengo dal mondo dei gommoni e sono alla mia prima esperienza velica con un bavaria 34. A causa di una mareggiata di un mesetto fa, ho rotto la stazione del vento in testa d'albero a causa di un'urto con altro albero ,quindi devo salire e sostituire stazione vento,vhf e 360°.
Su internet ho trovato una stazione nasa marine, ma potrebbe essere compatibile con lo strumento raymarine che ho vicino al timone ? Vorrei evitre di spendere troppo con quella raymarine
Accetto tutti i consigli
GRazie e buon vento
MAuro
07-03-2021 21:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giallok Offline
Amico del Forum

Messaggi: 260
Registrato: Apr 2006 Online
Messaggio: #2
RE: stazione del vento nasa marine
verifica se il cavo proveniente dalla testa d'albero è composto da tre o cinque fili, è questa la discriminante per scegliere il sensore.
07-03-2021 23:40
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.522
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #3
RE: stazione del vento nasa marine
Se intendi connettere un sensore vento non Raymarine ad uno strumento del vento Raymarine, purtroppo la risposta è no.
BV!

http://www.pepe1395.it MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
Se pensate che un professionista sia caro è perché non avete idea di quanto vi costerà alla fine un dilettante (anonimo, forse un pro)
Forza Alex!
08-03-2021 01:14
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giallok Offline
Amico del Forum

Messaggi: 260
Registrato: Apr 2006 Online
Messaggio: #4
RE: stazione del vento nasa marine
(08-03-2021 01:14)pepe1395 Ha scritto:  Se intendi connettere un sensore vento non Raymarine ad uno strumento del vento Raymarine, purtroppo la risposta è no.
BV!

Azz...ormai tra le braccia di Morfeo non avevo compreso l'esigenza di collegarlo ad uno strumento Raymarine. Non considerare la mia precedente risposta.
08-03-2021 10:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
maurilio80 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 2
Registrato: Sep 2020 Online
Messaggio: #5
RE: stazione del vento nasa marine
ringrazio tutti per le risposte....ovviamente credo che di usato non si trovi nulla a meno che non conosciate siti particolari da suggerirmi

grazie ancora
buon vento
mauro
08-03-2021 21:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
penven Offline
Senior utente

Messaggi: 1.435
Registrato: Aug 2011 Online
Messaggio: #6
RE: stazione del vento nasa marine
Se sei fortunato su ebay
09-03-2021 10:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.522
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #7
RE: stazione del vento nasa marine
Tanto per cominciare sarebbe opportuno sapere che tipo di sensore hai.
Per Raymarine ne esistono 3, (senza andare nella notte dei tempi e tralasciando quelli wireless), il più economico è il Rotavecta, pensato per imbarcazioni a motore, come direbbe Fantozzi, un ca-ata tremenda, la direzione la da più o meno una spanna ed è quasi impossibile regolarlo.
Poi tra quelli più seri, esiste il tipo vecchio che si riconosce dalle palette dell’anemometro leggermente schiacciate in alto ed in basso. È del 25% meno efficiente nella misura della velocità del vento rispetto al modello nuovo ed è dotato di cuscinetti industriali con sfere in acciaio. Quando incomincia ad entrare acqua nel cuscinetto, e lo farà prima o poi, queste incominciano a presentare un attrito sempre maggiore fino a bloccarsi. È il momento di sostituire i cuscinetti altrimenti il vento provvederà a distruggere anche le plastiche dell’anemometro e della direzione del vento che, già cotte dal sole, non sono pensate per resistere al vento.
Il modello nuovo ha le sfere dei cuscinetti vetrificate e quindi non patisce i problemi sopra menzionati. Il mio sta in testa d’albero da 7 anni senza avere problemi, ma ho conoscenza di oggetti che hanno oltre 10 anni.
Per tutti i 3 oggetti esistono i ricambi sia meccanici sia elettronici, quindi il mio consiglio è cercare se possibile di riparare il sensore Wind. Se ciò non fosse possibile sostituirlo con il modello nuovo, che si trova usato su eBay. Quasi dimenticavo, se hai il famigerato Rotavecta e vuoi passare ad un sensore decente, devi anche cambiare supporto e cavo perché ha un filo in meno.
BV!

Questo è il sensore vecchio:
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Questo è il sensore nuovo:
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Rotavecta
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

http://www.pepe1395.it MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
Se pensate che un professionista sia caro è perché non avete idea di quanto vi costerà alla fine un dilettante (anonimo, forse un pro)
Forza Alex!
09-03-2021 12:18
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ArturoKiwi Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 3
Registrato: Jul 2021 Online
Messaggio: #8
RE: stazione del vento nasa marine
Buongiorno a tutti, approfitto della discussione già aperta da maurilio80 in quanto mi trovo in una situazione simile.
Ho preso da poco un Elan del '98 e ingenuamente vedendo un ST50 che non funzionava abbiamo pensato che necessitasse solo il cambio delle palette e della bandieruola. Invece manca proprio tutto il trasduttore in testa d'albero Sad
Comprare un trasduttore modello "vecchio", identificato dalla foto di pepe1395, mi sembra uno spreco di soldi.
Che stazione del vento consigliate senza spendere i 1000€ della Raymarine?

Grazie e BV
02-08-2022 12:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
velas Offline
Amico del Forum

Messaggi: 270
Registrato: Oct 2015 Online
Messaggio: #9
RE: stazione del vento nasa marine
Forse era meglio aprire una discussione nuova. Ora il tuo messaggio verrà perso. Hai altri strumenti in barca? Se si, e se sono raymarine, allora puoi spendere molti più soldi per ricollegare il tutto. Autopilota, plotter ecc. Il sensore diventa la spesa minore. Uno strumento, sensore e display facilmente supereranno il prezzo del solo sensore raymarine, usato.

Per rispondere alla tua domanda iniziale, di solito i nasa marine sono gli oggetti meno costosi, più brutti e che svalutano una barca a prima vista Wink

Don't make me work when I want to sail.
02-08-2022 16:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ghega Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.414
Registrato: May 2014 Online
Messaggio: #10
RE: stazione del vento nasa marine
Ciao io posso solo dirti che ho la stazione vento nasa marine wifi cioè quella senza fili, la uso da almeno 3 anni, e funziona benissimo.

ciaooooooooooo
02-08-2022 17:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ArturoKiwi Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 3
Registrato: Jul 2021 Online
Messaggio: #11
RE: stazione del vento nasa marine
(02-08-2022 17:41)ghega Ha scritto:  Ciao io posso solo dirti che ho la stazione vento nasa marine wifi cioè quella senza fili, la uso da almeno 3 anni, e funziona benissimo.

ciaooooooooooo

Stavo giusto pensando/valutando la stazione vento wireless nasa marine, se ho capito bene è nmea 0183 e quindi dovrebbe dialogare tranquillamente con l'autopilota st4000+ e il Tridata, che spero abbia solo l'elichetta da pulire.

@velas Hai ragione a scrivere che avrei potuto iniziare un thread nuovo, ma la domanda è simile a quella di maurilio80 e speravo di incentivare risposte per entrambi Smiley44

A me hanno proposto circa 1000€ per un i60 con traduttore nuovo e cavo + altri 120€ per in convertitore seatalk NG - > seatalk per farlo dialogare con il resto della strumentazione.
Mentre i nasa marine costano molto meno... Perché dici che salutano la barca? Mi verrebbe da pensare: meglio uno strumento economico, ma funzionante.

Il bello è che devo ancora capire dove si incontrano tutti i cavi degli strumenti, dovrà pur esserci un punto in cui si scambiano i dati Smiley33
03-08-2022 00:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
Rainbow Stazione del vento Simrad IS12 da sostituire con B&G ws 310 o 320 Tiziana Gatto 3 149 20-07-2022 09:49
Ultimo messaggio: nape
  Aqua map marine antonio80 1 256 22-06-2022 10:32
Ultimo messaggio: spinner
  Cobra marine MR F55 EU: certificato di conformità AlessandroO 1 180 16-05-2022 17:42
Ultimo messaggio: Carlo Campagnoli
  Stazione vento B&G Hydra 2 Antonio natale 1 192 25-03-2022 19:11
Ultimo messaggio: defra
  Allarme temperatura acqua/gas di scarico NASA MARINE X1 cptgood 0 209 26-01-2022 21:13
Ultimo messaggio: cptgood
  Raymarine i40 Vs nasa marine clipper antonio80 1 316 04-01-2022 23:26
Ultimo messaggio: kavokcinque
  VHF Cobra marine siglificato lettere modello Wally 4 386 12-12-2021 23:45
Ultimo messaggio: Wally
  Sensore vento nasa wireless nmea 0183 oppinioni gava 0 329 10-12-2021 20:06
Ultimo messaggio: gava
  Battery monitor Nasa B2 difettoso? atamat 4 462 07-11-2021 18:06
Ultimo messaggio: atamat
  'NASA Battery Monitor BM-1' - installazione e pareri The Voyager 97 20.518 10-06-2021 19:20
Ultimo messaggio: freya

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)