Rispondi 
Quell' ultimo maledetto strato
Autore Messaggio
supermeo Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 86
Registrato: Jun 2016 Online
Messaggio: #21
RE: Quell' ultimo maledetto strato
E' un casino... ce l'ho trovato anch io sotto a svariate mani di antivegetativa! Ho raschiato con la orbitale e carta grossa il più possibile e poi ho dato 4 mani di fondo.
Dopo stucco e carteggiato di nuovo con disco fine e ora altre due mani di fondo e poi mettero' la nuova antivegetativa.
Insomma io un po' l'ho lasciato li sotto... ho visto che il fondo non crepava e neppure si staccava e quindi ho desistito.
09-04-2021 09:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
enio.rossi Offline
Senior utente

Messaggi: 3.635
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #22
RE: Quell' ultimo maledetto strato
(08-04-2021 23:02)SeaMax Ha scritto:  Ho provato ma è stato inutile. Ci riprovo con un po' di scotchbright con nitro, la parola " ruvido" mi ha ispirato ?

Ricordo che AdV Andros (un' autorità) aveva scritto su un 3D, che non trovo più, che per lui era meglio usare acquaragia per impregnare lo straccio, dato che evaporava più lentamente dell'acetone e del diluente, consentendo così maggior tempo per ammorbidire lo strato di vernice.
09-04-2021 10:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
SeaMax Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 184
Registrato: Apr 2017 Online
Messaggio: #23
RE: Quell' ultimo maledetto strato
(09-04-2021 09:39)supermeo Ha scritto:  E' un casino... ce l'ho trovato anch io sotto a svariate mani di antivegetativa! Ho raschiato con la orbitale e carta grossa il più possibile e poi ho dato 4 mani di fondo.
Dopo stucco e carteggiato di nuovo con disco fine e ora altre due mani di fondo e poi mettero' la nuova antivegetativa.
Insomma io un po' l'ho lasciato li sotto... ho visto che il fondo non crepava e neppure si staccava e quindi ho desistito.
Quindi riconosci il materiale ?

(09-04-2021 10:41)enio.rossi Ha scritto:  Ricordo che AdV Andros (un' autorità) aveva scritto su un 3D, che non trovo più, che per lui era meglio usare acquaragia per impregnare lo straccio, dato che evaporava più lentamente dell'acetone e del diluente, consentendo così maggior tempo per ammorbidire lo strato di vernice.

Ci provo dopo, può fare la differenza

Benzina ?
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 09-04-2021 14:31 da SeaMax.)
09-04-2021 14:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
supermeo Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 86
Registrato: Jun 2016 Online
Messaggio: #24
RE: Quell' ultimo maledetto strato
il mio pero' era molto duro, forse anche perchè sono oltre 5 anni che la barca è in secca!
09-04-2021 16:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
SeaMax Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 184
Registrato: Apr 2017 Online
Messaggio: #25
RE: Quell' ultimo maledetto strato
(09-04-2021 16:26)supermeo Ha scritto:  il mio pero' era molto duro, forse anche perchè sono oltre 5 anni che la barca è in secca!

;-) ha ha ha ha....sei mitico !
09-04-2021 20:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
SeaMax Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 184
Registrato: Apr 2017 Online
Messaggio: #26
RE: Quell' ultimo maledetto strato
Comunico di aver risolto con sverniciatore ad acqua. Sbagliavo ad usarlo, lo lasciavo per troppo poco; ho risolto applicandolo la sera e togliendolo la mattina
14-04-2021 00:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
SeaMax Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 184
Registrato: Apr 2017 Online
Messaggio: #27
RE: Quell' ultimo maledetto strato
Guardino guardino siuri e siuri !!!
Sverniciatore all'acqua…..con furore !!!
Il trucco sta nel non aspettarsi troppo (fa uno strato max 2) e nel lasciarlo agire di notte quando non si secca poi di prima mattina giù al cantiere a sverniciare !
Se lo lascio fino al pomeriggio ciao….si secca e non si leva bene


Allegati Anteprime
       
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 14-04-2021 20:38 da SeaMax.)
14-04-2021 20:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
maurotss Offline
Senior utente

Messaggi: 4.182
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #28
RE: Quell' ultimo maledetto strato
(14-04-2021 20:34)SeaMax Ha scritto:  Guardino guardino siuri e siuri !!!
Sverniciatore all'acqua…..con furore !!!
Il trucco sta nel non aspettarsi troppo (fa uno strato max 2) e nel lasciarlo agire di notte quando non si secca poi di prima mattina giù al cantiere a sverniciare !
Se lo lascio fino al pomeriggio ciao….si secca e non si leva bene
97
14-04-2021 22:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Tamata64 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 754
Registrato: Dec 2009 Online
Messaggio: #29
RE: Quell' ultimo maledetto strato
La domanda che stanno facendo a me (e la rigiro a te)....perchè se era cosi ben attaccato lo hai portato via??
15-04-2021 01:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
SeaMax Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 184
Registrato: Apr 2017 Online
Messaggio: #30
RE: Quell' ultimo maledetto strato
(15-04-2021 01:07)Tamata64 Ha scritto:  La domanda che stanno facendo a me (e la rigiro a te)....perchè se era cosi ben attaccato lo hai portato via??
Per due motivi:
In primis per giudicare bene lo stato del gelcoat ed in generale quindi della carena visto che si tratta di una barca acquistata da poco.

In secundis perché lo strato era presente a chiazze ed al contempo mostrava un notevole rilievo/ spessore e quindi male si prestava ad essere poi ricoperto da altri strati senza lasciare tracce.
15-04-2021 08:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Tamata64 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 754
Registrato: Dec 2009 Online
Messaggio: #31
RE: Quell' ultimo maledetto strato
Nel mio caso forse bastava una carta vetrata un po' più approfondita invece di togliere l'epossidico esistente, spaccandomi il.....e poi comunque grattare via del gelcoat per poi rimettere tutto.
Insomma....spesa e fatica inutile..pre me.
16-04-2021 21:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
SeaMax Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 184
Registrato: Apr 2017 Online
Messaggio: #32
RE: Quell' ultimo maledetto strato
Tamara, no. Io per fortuna di epossidico non ne avevo, sto togliendo tutto alla grande , sono molto contento. La carena non ha osmosi alcuna, niente, pur se dell' 85.....ma è pur sempre un grande soleil !
16-04-2021 21:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
Sad Maledetto Sail Drive alexs 48 2.923 25-05-2019 17:57
Ultimo messaggio: lorenzo.picco
  Riparazione primo strato timone in legno Goriboy 5 1.438 27-04-2017 14:52
Ultimo messaggio: Goriboy
  ultimo lavoro!TATAAAA!! andros 25 3.134 24-02-2016 17:55
Ultimo messaggio: stefanostrocchi
  Maledetto clop clop kriss 26 2.746 07-09-2011 16:27
Ultimo messaggio: kriss
  maledetto zinco andri2bajo 16 5.238 31-03-2010 05:05
Ultimo messaggio: Giorgio
Heart pozzetto in teack si comincia ultimo aiutino pippu2007 9 1.626 03-03-2010 21:05
Ultimo messaggio: Resolution

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)