Rispondi 
Secondo motore in barca a vela
Autore Messaggio
SeaMax Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 314
Registrato: Apr 2017 Online
Messaggio: #21
RE: Secondo motore in barca a vela
Fil, tu sul tender hai 9.8 CV ? Caspita ma è tanto, che tender hai e quanto pesa ?

Io ho la scaletta per il bagno che con poco si adatta, ecco come fare senza stravolgere la barca.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 29-08-2021 20:49 da SeaMax.)
29-08-2021 20:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Tutor AdV

Messaggi: 5.186
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #22
RE: Secondo motore in barca a vela
Direi che non è il caso di continuare a beccarsi per così poco.
29-08-2021 22:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
FIL Offline
Amico del Forum

Messaggi: 858
Registrato: Jan 2012 Online
Messaggio: #23
RE: Secondo motore in barca a vela
(29-08-2021 20:46)SeaMax Ha scritto:  Fil, tu sul tender hai 9.8 CV ? Caspita ma è tanto, che tender hai e quanto pesa ?

Io ho la scaletta per il bagno che con poco si adatta, ecco come fare senza stravolgere la barca.

ho un tender 3D Ipalon e alluminio 3,10 m. peso 37 kg , naviga molto bene
29-08-2021 23:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
SeaMax Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 314
Registrato: Apr 2017 Online
Messaggio: #24
RE: Secondo motore in barca a vela
(29-08-2021 23:10)FIL Ha scritto:  ho un tender 3D Ipalon e alluminio 3,10 m. peso 37 kg , naviga molto bene
Un paio di domande un po' fuori tema, quanto è lunga l' imbarcazione e come lo cali in acqua il tender ? Volevo anche io prenderne uno tosto ma il peso più alto mi spaventa.
30-08-2021 00:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
faber Offline
Vecio AdV

Messaggi: 3.071
Registrato: Jun 2009 Online
Messaggio: #25
RE: Secondo motore in barca a vela
Questo è il supporto per motore fuoribordo da applicare alla plancetta di poppa..

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Se qualcuno si è preso la briga di brevettarlo e costruirlo..
e la ditta Osculati di inserirlo nel proprio catalogo.
significa molto probabilmente che anche altri velisti (o anche motoscafari)
ne abbiano fatto richiesta.
Forse è quello che potrebbe risolvere il problema del nostro SeaMax

p.s.
da tenere presente che Si monta in 5 minuti, e con altrettanta facilità può essere tolto

30

E' meglio lasciare dietro di sé una scia pulita...
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 30-08-2021 10:41 da faber.)
30-08-2021 10:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sandro1 Online
Senior utente

Messaggi: 2.343
Registrato: Aug 2007 Online
Messaggio: #26
RE: Secondo motore in barca a vela
Opterei per quello basculante perché con questo fisso se non lo usi devi smontare il motore
30-08-2021 10:46
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mlipizer Offline
Senior utente

Messaggi: 2.548
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #27
RE: Secondo motore in barca a vela
Io ho un supporto in legno autocostruito da incastrare sulla scaletta di poppa.
Funziona. Capitato in 30 anni e passa di vela di usarlo, ma...
Se serve, serve perchè hai un'avaria al motore; ti sposti a vela ed entri in porto con il fuoribordo. Pensare di usarlo in mezzo all'Adriatico per rientrare verso costa non ha senso.
E poi ci vuole un po' di tempo per montarlo e montarci il motore; non serve per spostarsi velocemente dalle rotte dei traghetti.

Trieste Orion 2000 (8.00 metri)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 30-08-2021 10:57 da mlipizer.)
30-08-2021 10:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
capatosta Offline
Amico del Forum

Messaggi: 591
Registrato: Jul 2005 Online
Messaggio: #28
RE: Secondo motore in barca a vela
secondo me l'argomento ha evidenziato differenze di atteggiamenti che difficilmente possono essere "apparate"...
Personalmente, per quello che conta,
1. meno roba si porta a bordo, meno roba si rompe;
2. i livelli di "sicurezza e affidabilità" sono talmente tanti e legati a così tanti fattori da permettere a ognuno di ritagliarsi una nicchia personale. Lo chiamo l'effetto "velocità in autostrada": tutti quelli che mi superano sono pazzi da internare, tutti quelli che vanno più piano di me sono rimbambiti menopausici ...
io lascerei a ognuno le proprie convinzioni, mi preoccuperei solo se il secondo motore me lo volessero imporre per legge.... non fatevi sentire che l'onorevole cretino (o il dirigente ministeriale) si nasconde nei luoghi più assurdi
30-08-2021 11:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mlipizer Offline
Senior utente

Messaggi: 2.548
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #29
RE: Secondo motore in barca a vela
Mah, no. Il discorso è che se ho il tender, il fuoribordo ce l'ho. Lo posso usare per spostare la barca? Sì, se ho un accrocchio per agganciarlo allo specchio di poppa. Ad esempio a me è servito quando si è fuso il motore entrobordo e ho dovuto portare la barca in cantiere per qualche miglio. Giornata tranquilla senza vento e via. Anche perchè se c'è onda non è che il motore peschi molto bene e quindi non ti muovi, ma a quel punto usi le vele.

Trieste Orion 2000 (8.00 metri)
30-08-2021 11:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
capatosta Offline
Amico del Forum

Messaggi: 591
Registrato: Jul 2005 Online
Messaggio: #30
RE: Secondo motore in barca a vela
(30-08-2021 11:33)mlipizer Ha scritto:  Mah, no. Il discorso è che se ho il tender, il fuoribordo ce l'ho. .
senza rendertene conto cadi nell'effetto "velocità in autostrada"...
io ho il tender ma non ho il fuoribordo

1. perchè meno roba c'è in barca e meno roba si rompe e
2. perchè ho il terrore della benzina e dei vapori di benzina.....

bv
30-08-2021 12:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
carlo1974 Online
Senior utente

Messaggi: 1.462
Registrato: Sep 2018 Online
Messaggio: #31
RE: Secondo motore in barca a vela
(30-08-2021 10:55)mlipizer Ha scritto:  Io ho un supporto in legno autocostruito da incastrare sulla scaletta di poppa.
Funziona.
....
E poi ci vuole un po' di tempo per montarlo e montarci il motore; non serve per spostarsi velocemente dalle rotte dei traghetti.

al messaggio numero 20 , avevo giusto evidenziato la cosa e come la interpreto io , cioè che se prevedi di utilizzare il fuoribordo del tender come rispetto del motore principale , deve essere rapidamente utilizzabile e per ciò , montato già su di un supporto mobile . avevo anche scritto come lo avrei realizzato ...

essere stupidi è un privilegio
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 30-08-2021 12:36 da carlo1974.)
30-08-2021 12:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ws770 Offline
Senior utente

Messaggi: 1.696
Registrato: Jul 2007 Online
Messaggio: #32
RE: Secondo motore in barca a vela
Ho visto due soluzioni (non solo sulle barche a vela): a scivolo o a pantografo.
30-08-2021 13:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
penven Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.023
Registrato: Aug 2011 Online
Messaggio: #33
RE: Secondo motore in barca a vela
Personalmente non sono un seguace della teoria dei 2 motori su una barca a vela poi, dipende molto da che barca si ha e dalla conformazione dello specchio di poppa, se questo è alto (in genere barche più vecchie) deve essere per forza basculante o su rotaie e comunque la cavitazione sarà garantita. Con specchi di poppa più bassi può funzionare anche un supporto fisso ma comunque su barche superiori agli 8 metri la vedrei dura farci qualche miglio. Quello che vorrei dire invece è che oggi esistono delle vele Windseeker, per esempio, che permettono alla barca di muoversi anche in assenza di vento e che considero più sicure ed affidabili di un 4 cv accrocchiato a poppa.
Tirare o spingere la barca con il tender be', prima o poi l'abbiamo fatto tutti, ma parliamo di qualche centinaio di metri non di traversate.
Se il tema di questo post (molto discusso) vuol essere la sicurezza, a parer mio, bisogna partire dall' equipaggio non dalla barca o dai motori: un equipaggio definito fragile non è sicuro, un buon equipaggio porta quasi sempre la barca in porto, al contrario una buona barca condotta da un cattivo equipaggio avrà più possibilità di non farcela.
30-08-2021 13:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Norman2016 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 542
Registrato: Jan 2017 Online
Messaggio: #34
RE: Secondo motore in barca a vela
Ho indicato alcune cose per esperienza fatta, una sola ma fatta!
Palmarola non parte il motore: motorino di avviamento inchiodato!
Poco vento ma partiamo a vela lo stesso, meta Napoli.
superiamo Ventotene ed il vento cala per cui arriviamo ad Ischia che il vento è poco ma viene da largo (un po' di maestrale) per cui lasciamo Ischia a sx. La sera cala totalmente il vento e con turni di guardia passiamo tutta la notte con un mare che è olio puro. Luna bellissima ed un enorme branco di delfini che ci fa compagnia per un'ora.
Abbiamo cercato di farci rimorchiare ma la nostra capacità di comunicazione era pessima!!!
La mattina seguente un po' di termica ci porta lemme lemme al traverso di Pozzuoli poi più nulla.
Allora proviamo a rimorchiare con il tender ma nulla di più inefficace. Memore degli spintoni con la prua che i tender dei marina fanno per raddrizzare le barche in manovra proviamo a spingere.
Funziona! Sarà per la mia poppa bassa con spoiler su cui ho legato bene la prua del tender sarà che ho un fast cruiser assolutamente non stellato ma la cosa ha funzionato egregiamente!
Velocità in mare olio 3 nodi da gps e consumo di circa 1 litro di benzina ad ora. Gas al 60% tanto di più solo rumore e surriscaldamento.
Arrivati all'ormeggio dopo aver allertato il titolare ed entrati in porto tra l'ammirazione dei presenti per la perfetta manovra di accosto:
Scusatemi ma dopo aver letto tutta l'inutile polemica e di chi lo aveva pescato più lungo era doveroso dare uno spunto tecnico reale da esperienza, unica ma riuscita.
Se avesse anche soffiato una bava di vento saremmo rientrati solo a vela e all'imboccatura avrei trovato gli amici ormeggiatori ad attendermi.
Sono anni che progetto un supporto ma poi la pigrizia mi fa desistere: tanto a spingere funziona e con una bava di vento vado più veloce a vela.
E poi perché a poppa posiziono comodamente il tender con tutto il motore montato e non posso mettere supporti che bucherebbero i galleggianti.
Spero di essere stato utile a chi realmente ne avesse bisogno.
Viva il nostro forum per le tante idee che ho copiato e i tanti consigli che mi hanno aiutato!!
30-08-2021 14:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
paepi Offline
Amico del Forum

Messaggi: 415
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #35
RE: Secondo motore in barca a vela
confesso che stare nello stesso forum di chi ha bisogno di due motori x affrontare la bonaccia qualche difficoltà me la crea…. ma siamo qui x scambiare opinioni

ricordo di essere rimasto almeno 3 volte senza motore
1) almeno 20 anni fa, ingresso in porto, salta la cinghia e si accende la spia raffreddamento…. vado a piccole accensioni ed arrivo all ormeggio. ero in solitaria

2) 2005 circa, al latgo della Corsica…. mare piatto come l olio e navigazione notturna, eravamo in 3, il motore si spegne …. dipo un oretta trovo il problema nel pescante del serbatoio ostruito da un oggetto estraneo…. la bombola da sub dal lato motore a 200 bar stura il tutto. poco ortodosso ma avevo fretta di ripartire

3) trasferimento di imbarcazione in lighria da cantiere a cantiere, barca da sistemare…. si spegne il motore x morchia nel serbatoio che intasa filtri e pompa a C.cambio i filtri ma la pompa aC non è giornata….. bonaccia piena…. su le vele e rotta x il porto più vicino dove ormeggio a vela alle 2 di notte…. eravamo 5-6 persone e abbiamo passato la serata in allegria. notare che dato lo stato della barca anche la batteria servizi smette di funzionare…. niente luci, niente radio, sembravamo un vascello dantasma

mai in questi casi mi è passsato x la mente di usare il motore del tender…. o di essere ninimamente in pericolo

capisco anche che ci sia chi si preoccupa di come affrontare la bonaccia…. io mi preoccupo solo del cattivo rempo (come tutti)… x la bonaccia mi basta un libro, e un amico se c è con cui parlare. poi se vuoi parliamo di traghetti e ingressi in porto. ma il tema era affrontare la traversata con due motori almeno…

spero di aver riportato la discussione su corretti binari
permettimi peró di dire che reputo il preoccuparsi di un secondo motore x affrontare la bonaccia in alto mare (questo il tema del treas) una “boiata’ , mi consenti di avre un opinione diversa dalla tua?

PS: xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx

amici come prima
30-08-2021 17:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
crocchidù Offline
Tutor AdV

Messaggi: 2.525
Registrato: Apr 2005 Online
Messaggio: #36
RE: Secondo motore in barca a vela
(29-08-2021 08:17)SeaMax Ha scritto:  C' è nessuno qui che in barca a vela ha aggiunto un motore di rispetto a quello principale ?
La domanda è questa.
Non è obbligatorio rispondere e soprattutto non sono tollerati attacchi personali né da parte dell'autore del post né dagli altri utenti.
I post non pertinenti o non conformi al nostro Regolamento sono stati moderati.
Grazie
30-08-2021 23:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Antaniiii Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 150
Registrato: May 2020 Online
Messaggio: #37
RE: Secondo motore in barca a vela
(30-08-2021 17:01)paepi Ha scritto:  3) trasferimento di imbarcazione in lighria da cantiere a cantiere, barca da sistemare…. si spegne il motore x morchia nel serbatoio che intasa filtri e pompa a C.cambio i filtri ma la pompa aC non è giornata….. bonaccia piena…. su le vele e rotta x il porto più vicino dove ormeggio a vela alle 2 di notte…. eravamo 5-6 persone e abbiamo passato la serata in allegria. notare che dato lo stato della barca anche la batteria servizi smette di funzionare…. niente luci, niente radio, sembravamo un vascello dantasma

Senza luci io mi sarei preoccupato. Oltre che per la sicurezza e` probabilmente anche un problema normativo e assicurativo.
Nel dubbio tengo sempre le luci di via a batterie.

Tornando in-topic sinceramente pure io, forse per eccesso di timori o sicurezza, mi son sempre chiesto se fosse il caso di avere un secondo motorino. Per altro io avendo la barca in fiume la vedo dura avere abbastanza vento per risalire la corrente.
Eppure mentre vedo un secondo motore pratica molto comune tra i motoscafari, sembra assolutamente pratica rarissima tra i velisti.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 31-08-2021 14:52 da Antaniiii.)
31-08-2021 14:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
enio.rossi Offline
Senior utente

Messaggi: 3.723
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #38
RE: Secondo motore in barca a vela
A mio avviso il problema principale è dato dal fatto che il motore del canotto in genere ha un piede corto che difficilmente non cavita se è attaccato alla poppa della barca. Penso sia meglio legare solidamente il gommone alla fiancata (verso poppa) delle barca e spingere la barca in questo modo. A me ha funzionato!
31-08-2021 15:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
GARIBALDI Offline
Senior utente

Messaggi: 5.222
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #39
RE: Secondo motore in barca a vela
Se siamo velisti....il primo motore sono le vele,se non c'è vento ed il motore ci pianta,si aspetta il vento come facevano
gli antichi.A me è successo ed ho goduto....

In barca a vela quando sei salito sei arrivato!! Grazie BULLO.
31-08-2021 15:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
carlo1974 Online
Senior utente

Messaggi: 1.462
Registrato: Sep 2018 Online
Messaggio: #40
RE: Secondo motore in barca a vela
(31-08-2021 15:14)GARIBALDI Ha scritto:  se non c'è vento ed il motore ci pianta,si aspetta il vento come facevano
gli antichi.A me è successo ed ho goduto....

se ti si piantava tra le dighe del porto , godevi meno ! Smiley4
un gambo corto , in acque calme , non cavita .
penso che a nessuno venga in mente di usare il motore del tender come sostituto del principale .
quì il discorso è : avendo già a bordo il motorino del tender , come posso fare per averlo di immediata disponibilità nel caso che l'entrobordo mi pianti in asso mentre sono in un pericolo imminente ( imbocco del porto , in prossimità di un'ostacolo , a ridosso di una scogliera...) ?

essere stupidi è un privilegio
31-08-2021 15:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  BARCA A VELA - MOTORE ELETTRICO DI EMERGENZA stcomet770 10 384 20-07-2021 16:10
Ultimo messaggio: stcomet770
  fuoribordo su barca a vela di 2800kg cicciobene 32 4.859 19-06-2021 08:47
Ultimo messaggio: Ventopermettendo
  Salve a Tutti Voi, sono proprietario di una barca a vela, monta motore Yanmar 2gm20, enzo sport 2 483 09-08-2020 00:38
Ultimo messaggio: Butler
  Motore Yanmar 4JH2E su Oceanis 400 - giri motore? velocità? Canna 9 3.306 11-08-2019 19:38
Ultimo messaggio: ggalizia
  Motore gira ma la barca non si muove Moby Dick 25 3.014 14-12-2018 11:24
Ultimo messaggio: andros
  Installazione secondo prefiltro gasolio nanni666 44 7.878 11-11-2018 19:51
Ultimo messaggio: orteip
  Motore fermo da 3 anni...barca sull'invaso. franco53 31 2.366 10-07-2018 15:05
Ultimo messaggio: clavy
  motore barca Platone 0 963 13-11-2017 16:11
Ultimo messaggio: Platone
  Motore senza libretto - barca bandiera olandese dragon1000 11 2.500 21-07-2017 13:00
Ultimo messaggio: gimbo69
  Motore elettrico per barca a vela di 24 piedi Emerico 22 4.021 27-09-2016 15:50
Ultimo messaggio: iraeit

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)