Rispondi 
Come mi sono costruito a casa un Lazy Jack
Autore Messaggio
Stranizzadamuri Offline
Amico del Forum

Messaggi: 953
Registrato: Aug 2014 Online
Messaggio: #21
RE: Come mi sono costruito a casa un Lazy Jack
(12-10-2021 20:12)UMdB Ha scritto:  Posso sempre cambiarli se mi spieghi perché ed eventualmente con quali?
Grazie

Inviato dal mio MI PAD 4 utilizzando Tapatalk

Se non vuoi rovinare la randa ad ogni issata ti consiglio di sostituire i bozzelli in metallo con qualcosa meno abrasivo.
Io dopo diverse prove al posto dei bozzelli ho fatto delle gasse e non ho mai avuto problemi.
Se vuoi tenere a tutti i costi quelli in metallo ,prima di issare la randa portali all'albero.
Bv Angelo

Piccola ma onesta , prima verso il Grande Sud, poi con calma ,verso il Grande Nord. http://ovni345.blogspot.com/
13-10-2021 11:34
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
UMdB Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 68
Registrato: Sep 2020 Online
Messaggio: #22
RE: Come mi sono costruito a casa un Lazy Jack
(13-10-2021 10:21)mlipizer Ha scritto:  Ti ho chiesto, perchè a me il velaio me l'ha fatto per 100 euro con la cima dedicata e le impiombature.
Certo, l'esperienza acquisita è quel qualcosa in più.
100 euro per un LAZYBAG?
Mi mandi in PM il suo nome?
Grazie
14-10-2021 21:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mlipizer Offline
Senior utente

Messaggi: 2.612
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #23
RE: Come mi sono costruito a casa un Lazy Jack
No il Lazyjack 100 euro. Il lazybag è costato 250 euro.

Trieste Orion 2000 (8.00 metri)
14-10-2021 21:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Silviooooo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 315
Registrato: Jun 2017 Online
Messaggio: #24
RE: Come mi sono costruito a casa un Lazy Jack
(14-10-2021 21:27)mlipizer Ha scritto:  No il Lazyjack 100 euro. Il lazybag è costato 250 euro.

Comunque interessante... Vedo che sei di Trieste, il lavoro l'hai fatto fare in zona?
15-10-2021 00:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
UMdB Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 68
Registrato: Sep 2020 Online
Messaggio: #25
RE: Come mi sono costruito a casa un Lazy Jack
(14-10-2021 21:27)mlipizer Ha scritto:  No il Lazyjack 100 euro. Il lazybag è costato 250 euro.
Comunque è un buon prezzo. A quella cifra di solito vendono i kit del LJ
15-10-2021 07:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.435
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #26
RE: Come mi sono costruito a casa un Lazy Jack
Se propio uno xé così impedio di non saper imbrogliare una randa di poco più di 10 mq. per far una patta d'oca basta quattro tochi de spago.-
15-10-2021 09:37
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mlipizer Offline
Senior utente

Messaggi: 2.612
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #27
RE: Come mi sono costruito a casa un Lazy Jack
Bullo, è una questione di comodità, soprattutto per non dover togliere e mettere il copriranda, ma averlo già pronto. E' solo comodo. Ma senza i lazyjack, il lazybag non funziona tanto bene (ho provato per un po' perchè dovevo ancora fissare i bozzelli sull'albero), quindi...

Trieste Orion 2000 (8.00 metri)
15-10-2021 10:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.435
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #28
RE: Come mi sono costruito a casa un Lazy Jack
Più comodo ancora sarebbe un motoschifo.-
15-10-2021 11:03
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ibanez Offline
Amico del Forum

Messaggi: 583
Registrato: Mar 2007 Online
Messaggio: #29
RE: Come mi sono costruito a casa un Lazy Jack
(15-10-2021 10:42)mlipizer Ha scritto:  Ma senza i lazyjack, il lazybag non funziona tanto bene

Certo, ma senza lazybag i lazy Jack in issata sono più una scocciatura che altro , soprattutto su un boma di 2.8 metri come giustamente sostiene bullo.

Provali per un pò e vedi come ti trovi, in issata sono fastidiosi assai, io soprattutto se sono da solo (90% delle volte) li tolgo prima di issare.
15-10-2021 16:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
paolo_vela Offline
Amico del Forum

Messaggi: 898
Registrato: Aug 2013 Online
Messaggio: #30
RE: Come mi sono costruito a casa un Lazy Jack
(12-10-2021 23:38)ibanez Ha scritto:  Io lho fatto molto simile, ma senza bozzelli né anelli a basso attrito, facendo passare direttamente la scottina negli occhielli cuciti, così non c'è nulla che sfrega sulla randa.

Concordo, perché anelli a basso attrito o bozzelli? La cima non deve scorrere ad alte velocità! Quindi o nulla come ho trovato dal vecchio armatore nella barca che ho adesso, oppure una redancia in plastica da 50 centesimi che avevo usato sul lazy jack della barca che avevo prima.

Ma ancor più importante, perché si chiamano Jack, pigro o sacco che sia? Qualcuno sa da dove derivi il nome?
16-10-2021 01:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
don shimoda Offline
Senior utente

Messaggi: 1.105
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #31
RE: Come mi sono costruito a casa un Lazy Jack
(16-10-2021 01:00)paolo_vela Ha scritto:  ...Ma ancor più importante, perché si chiamano Jack, pigro o sacco che sia? Qualcuno sa da dove derivi il nome?

Jack: Credevo fosse la storpiatura del mio nome, perchè l'ho inventato ioSmiley4
Dal traduttore di google: un dispositivo per il sollevamento di oggetti pesanti, in particolare uno per sollevare l'asse di un autoveicolo da terra in modo da poter sostituire una ruota o ispezionare la parte inferiore.
16-10-2021 09:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.435
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #32
RE: Come mi sono costruito a casa un Lazy Jack
Gli Inglesi hanno il vocabolario metà del nostro e devono usae due termini per indicare una cosa.Quando non sanno cosa dire, specificare, diventa Jack, Jack line, pool jack, e altro che non mi viene in mente.
In Italiano si chiama patta d'oca.-
16-10-2021 09:51
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
don shimoda Offline
Senior utente

Messaggi: 1.105
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #33
RE: Come mi sono costruito a casa un Lazy Jack
(16-10-2021 09:51)bullo Ha scritto:  Gli Inglesi hanno il vocabolario metà del nostro
...
In Italiano si chiama patta d'oca.-
Dopo la brexit ho la nausea a usare l'ingese, stò cercando di dimenticare, mi rammarico di non aver studiato il francese (ho la corsica a 16 miglia)
@Bullo non capivo cosa intendevi con patta d'oca, credevo fosse solo la biforcazione del paterazzo, che comunque ricorda la biforcazione ad Y rovescia dei bozzellini del lazy.
16-10-2021 10:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
don shimoda Offline
Senior utente

Messaggi: 1.105
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #34
RE: Come mi sono costruito a casa un Lazy Jack
Sul Lazy non ho inventato niente ma ho applicato una geometria diversa.
Con la geometria tradizionale il tiro di sollevamento della zona verso poppa era debole e durante l'ammainata la vela fuoriusciva ai lati del boma, mentre il tiro nella parte vicina all'albero era inutilmente forte.
Cosi ho utilizzato la geometria rovescia già presente in varie discussioni in questo forum, ad esempio:

3D "Lazy jack semplice" intervento #9 da @Robertoge
https://forum.amicidellavela.it/showthre...?tid=42788

Ho utilizzato un foglio di lavoro di Excel per calcolare geometria, lunghezza delle tratte e tiri, cosi da avere una idea chiara di cosa andavo a fare e preparare tutte le cime impiombate a misura.
Ho ottenuto questo:
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Ho questo sistema da 5 anni ed ho risolto le fuoriuscita della randa in ammainata.
La cimetta di regolazione non è fermata ad una galloccia all'albero ma è fissata al primo punto di sollevamento con un bozzellino a strozzacavo, e questo contribuisce al sollevamento della parte a pruavia.
Dialogando in privato con @UMdB in questo 3D ho pensato di togliere la prima Y rovescia, semplificando, recuperando un anello per parte e bilanciare meglio i tiri verticali cosi:
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 16-10-2021 10:47 da don shimoda.)
16-10-2021 10:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Lazy senza sagola kitegorico 25 1.379 27-10-2021 14:34
Ultimo messaggio: zool
  Lazy jack semplice silli2008 33 9.051 21-08-2019 19:43
Ultimo messaggio: EC
  mast jack: chiedo informazioni marcofailla 3 1.023 26-09-2018 00:24
Ultimo messaggio: marcofailla
  Circuito lazy jack e anelli Antal Guido_Elan33 27 5.297 14-05-2018 22:48
Ultimo messaggio: Guido_Elan33
  Randa laminato... delaminato in lazy bag: inferita o con garrocci? marcofailla 26 8.633 15-07-2016 16:37
Ultimo messaggio: jetsep
  Elimino lazy jack?? vaimo 26 5.056 04-07-2016 09:51
Ultimo messaggio: Arvidax
  materiale giusto per easy (lazy?) bag? gommo 19 11.307 14-12-2015 10:26
Ultimo messaggio: Alessandro.P
  Rolla randa VS randa steccata e lazy bag lupo planante 89 20.182 10-09-2015 17:53
Ultimo messaggio: barbezuan
  Impiombare Lazy Line Armare nambawan 22 8.176 18-04-2015 23:52
Ultimo messaggio: Gundam
  sono grossi, sono veloci e adesso vanno di bolina? albodo 176 56.938 15-02-2015 11:43
Ultimo messaggio: giulianotofani

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)