Rispondi 
A bordo, fornello a gas... o piastra a induzione...???
Autore Messaggio
gourmet Offline
Senior utente

Messaggi: 2.805
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #1
A bordo, fornello a gas... o piastra a induzione...???
Ultimamente sono tentato di togliere fornello e bombolina e sostituirla con una piastra a induzione da usare a bassa potenza e solo per il tempo necessario...
A voi sembra una cosa fattibile... e conveniente...
o è uno dei miei soliti incubi notturni...???
Smiley3Smiley3Smiley3
29-10-2021 19:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Wally Offline
Senior utente

Messaggi: 2.704
Registrato: Mar 2018 Online
Messaggio: #2
RE: A bordo, fornello a gas... o piastra a induzione...???
Da usare solo in porto, attaccato alla colonnina oppure anche in eventuali rade o navigazioni alimentato da un cospiquo banco batterie/generatore diesel?
Se si parla di sicurezza non c'é da discutere, la fattibilitá un altra cosa. Giá un caffé sará un litro di gasolio se basta.
29-10-2021 20:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gourmet Offline
Senior utente

Messaggi: 2.805
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #3
RE: A bordo, fornello a gas... o piastra a induzione...???
(29-10-2021 20:04)Wally Ha scritto:  Da usare solo in porto, attaccato alla colonnina oppure anche in eventuali rade o navigazioni alimentato da un cospiquo banco batterie/generatore diesel?
Se si parla di sicurezza non c'é da discutere, la fattibilitá un altra cosa. Giá un caffé sará un litro di gasolio se basta.

infatti vedo che le potenze in gioco sono notevoli... si parla tranquillamente di 2000 W... ma vedo anche che si possono usare a potenza ridotta... ma in questo caso non ho idea dei consumi... ne se ce ne sono di meno energivore...
29-10-2021 20:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
crocchidù Offline
Tutor AdV

Messaggi: 2.655
Registrato: Apr 2005 Online
Messaggio: #4
RE: A bordo, fornello a gas... o piastra a induzione...???
citofonare enio.rossi
https://forum.amicidellavela.it/showthre...d439441120
29-10-2021 20:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Wally Offline
Senior utente

Messaggi: 2.704
Registrato: Mar 2018 Online
Messaggio: #5
A bordo, fornello a gas... o piastra a induzione...???
2000w a 220V sono circa 10A, ora ignorante come sono in elettricitá dico che mi servono 2000w/12v=170Ah a piena potenza.
Quindi per una pasta mi servono circa: 170/60= 2,83A min.
Indi x 30 min= 85A
Senza dimenticare tutte le altre utenze che continuano a consumare.
Direi almeno una batteria dedicata AGM da 200-300A?

Inviato dal mio SM-G525F utilizzando Tapatalk
29-10-2021 21:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gourmet Offline
Senior utente

Messaggi: 2.805
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #6
RE: A bordo, fornello a gas... o piastra a induzione...???
(29-10-2021 20:50)crocchidù Ha scritto:  citofonare enio.rossi
https://forum.amicidellavela.it/showthre...d439441120

Grazie, mi era scappato... Smile

(29-10-2021 21:32)Wally Ha scritto:  2000w a 220V sono circa 10A, ora ignorante come sono in elettricitá dico che mi servono 2000w/12v=170Ah a piena potenza.
Quindi per una pasta mi servono circa: 170/60= 2,83A min.
Indi x 30 min= 85A
Senza dimenticare tutte le altre utenze che continuano a consumare.
Direi almeno una batteria dedicata AGM da 200-300A?

Inviato dal mio SM-G525F utilizzando Tapatalk

grazie, molto esaustivo...
qualcuno sa se esistono piani ad induzione a 12/24 V.???
se a 220V e lo attacco all'inverter... Smiley3Smiley3Smiley3
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 29-10-2021 22:35 da gourmet.)
29-10-2021 22:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
unsoldino Offline
Amico del Forum

Messaggi: 673
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #7
RE: A bordo, fornello a gas... o piastra a induzione...???
l'ho avuto alimentato con inverter e pacco batterie 2x140Ah. Se per la macchina del caffe ed il frigo a 220V no problem, il piano ad induzione non funzionava con inverter da 2000W (forse sarebbe servito ad onda pura, o forse di potenza maggiore....). Ho risolto con un fornellino a gas da campeggio che usavo in rada. Mai cucinato in navigazione....
29-10-2021 23:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
maema Offline
Amico del Forum

Messaggi: 274
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #8
RE: A bordo, fornello a gas... o piastra a induzione...???
Posso aggiungere la mia esperienza su questo argomento, io mi occupo di impianti su barche medio grandi 60'-90', da diversi anni hanno quasi esclusivamente il piano ad induzione, alcuni modelli di piani ad induzione durante la prima installazione vogliono conoscere la potenza max disponibile dopo di che adeguano i loro consumi, l'impianto più piccolo ha un inverter da 3Kw (normalmente da 5 o 8 KW), con esso possono utilizzare una piastra a piena potenza (per far bollire l'acqua in pochi minuti) ed un altra piastra a 1/2-3/4 di potenza sufficiente per scaldare una padellona di ragù... Le piastre da grande a piccola variano da 2,5 a 1,8KW mediamente hanno una regolazione dal max fino a 400W, Con prove fatte una cottura di una pentola d'acqua per la pasta, (inizialmente piena potenza per far bollire poi si scende al 70/80% ed un altra pentola con il sugo prendono circa 550/650 W/h che sulle batterie a 24Volt corrispondono a circa 27-30 A/h (rendimento inverter 90%), dati prelevati da un monitor batterie. Ovviamente l'inverter deve essere ad onda sinusoidale, le batterie con correnti prelevate di circa 120A per periodi di 15 minuti e oltre non devono scendere troppo di tensione e soprattutto queste correnti devono essere entro il range di utilizzo "normale" degli accumulatori... Recentemente avendo pressochè su tutte le barche batterie al litio da 10 a 25KW/h non ci sono problemi, mentre con le batterie al piombo dopo qualche anno capitava che andava in blocco l'inverter (tensione inferiore a 22 Volt).

L'ottimismo è solo carenza di informazioni...
30-10-2021 08:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gourmet Offline
Senior utente

Messaggi: 2.805
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #9
RE: A bordo, fornello a gas... o piastra a induzione...???
Grazie amici.. siete un pozzo di scienza...!!!
30-10-2021 09:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
spinner Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.068
Registrato: Feb 2019 Online
Messaggio: #10
RE: A bordo, fornello a gas... o piastra a induzione...???
Le piastre induzione vanno bene su navi e motoscafi. in barca a vela si cucina in traversata e senza generatore acceso ti scordi di usarla.

Buon vento a tutti
Fredi Spencer

(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 30-10-2021 09:59 da spinner.)
30-10-2021 09:59
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
unsoldino Offline
Amico del Forum

Messaggi: 673
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #11
RE: A bordo, fornello a gas... o piastra a induzione...???
(30-10-2021 09:59)spinner Ha scritto:  Le piastre induzione vanno bene su navi e motoscafi. in barca a vela si cucina in traversata e senza generatore acceso ti scordi di usarla.
mai fatto traversate atlantiche. su navigazioni con tratte di pochi giorni (in mediterraneo) normalmente mi regolo preparando insalate di pasta o di riso, oppure con minestre che teniamo in bottiglie termiche. Ma la comodità di preparare una pasta in banchina in 12-15 minuti(invece delle tipiche mezzore col gas) è IMHO impareggiabile.
31-10-2021 22:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gourmet Offline
Senior utente

Messaggi: 2.805
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #12
RE: A bordo, fornello a gas... o piastra a induzione...???
(31-10-2021 22:07)unsoldino Ha scritto:  mai fatto traversate atlantiche. su navigazioni con tratte di pochi giorni (in mediterraneo) normalmente mi regolo preparando insalate di pasta o di riso, oppure con minestre che teniamo in bottiglie termiche. Ma la comodità di preparare una pasta in banchina in 12-15 minuti(invece delle tipiche mezzore col gas) è IMHO impareggiabile.
Diciamo che è un ottimo compromesso...
gas... panini... scatolette... in navigazione...
piastra nel gavone pronta all'utilizzo in banchina...
va beh... va bene tutto... purchè non manchi la birretta o il prosecchino... 434343
01-11-2021 10:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Resolution Offline
Amico del Forum

Messaggi: 421
Registrato: Sep 2007 Online
Messaggio: #13
RE: A bordo, fornello a gas... o piastra a induzione...???
(30-10-2021 08:23)maema Ha scritto:  Posso aggiungere la mia esperienza su questo argomento, io mi occupo di impianti su barche medio grandi 60'-90', da diversi anni hanno quasi esclusivamente il piano ad induzione, alcuni modelli di piani ad induzione durante la prima installazione vogliono conoscere la potenza max disponibile dopo di che adeguano i loro consumi, l'impianto più piccolo ha un inverter da 3Kw (normalmente da 5 o 8 KW), con esso possono utilizzare una piastra a piena potenza (per far bollire l'acqua in pochi minuti) ed un altra piastra a 1/2-3/4 di potenza sufficiente per scaldare una padellona di ragù... Le piastre da grande a piccola variano da 2,5 a 1,8KW mediamente hanno una regolazione dal max fino a 400W, Con prove fatte una cottura di una pentola d'acqua per la pasta, (inizialmente piena potenza per far bollire poi si scende al 70/80% ed un altra pentola con il sugo prendono circa 550/650 W/h che sulle batterie a 24Volt corrispondono a circa 27-30 A/h (rendimento inverter 90%), dati prelevati da un monitor batterie. Ovviamente l'inverter deve essere ad onda sinusoidale, le batterie con correnti prelevate di circa 120A per periodi di 15 minuti e oltre non devono scendere troppo di tensione e soprattutto queste correnti devono essere entro il range di utilizzo "normale" degli accumulatori... Recentemente avendo pressochè su tutte le barche batterie al litio da 10 a 25KW/h non ci sono problemi, mentre con le batterie al piombo dopo qualche anno capitava che andava in blocco l'inverter (tensione inferiore a 22 Volt).

Perché bisogna usare inverter ad onda pura? Quelli ad onda modificata hanno un rendimento migliore.

Mario
Ex Resolution, ora Albachiara
"benedetti quelli che non hanno niente da dire e ciononostante se ne stan zitti". Karl Valentin, comico tedesco
02-11-2021 11:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
maema Offline
Amico del Forum

Messaggi: 274
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #14
RE: A bordo, fornello a gas... o piastra a induzione...???
I primi fornelli ad induzione elettromagnetica avevano una componente induttiva notevole, quindi il cosfi era lontano da 1, adesso le cose sono cambiate decisamente e dalla rete assorbono potenza quasi in fase, ma in generale posso aggiungere che come spiegato spesso su gli inverter stessi quelli ad onda quadra o "modificata" sui carichi induttivi non funzionano o funzionano male, ad esempio, se provi un inverter ad onda quadra su una lampada ad incandescenza tutto ok, se invece provi ad accenderci un tubo al neon probabilmente rimani al buio ! questo perchè nel primo caso la componente resistiva del carico è dominante nel secondo caso "tubo al neon" è la componente induttiva ad essere prevalente. Realizzare un inverter a onda quadra e/o modificata è molto semplice, realizzare un inverter ad onda sinusoidale è molto più complicato, se poi si cerca di evitare "rumori elettrici" è veramente complicato. Infine posso aggiungere semplicemente che cercando un combinato di qualità che abbia funzioni di inverter/caricabatterie/power-assistance/ trasferimento di energia come i vari Combi-Mastervolt, Victron Quattro o Victron MultiPlus, che risolvono egregiamente i problemi di connessione e fornitura di energia Ac...sono tutti ad onda sinusoidale.

L'ottimismo è solo carenza di informazioni...
03-11-2021 09:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Antaniiii Online
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 153
Registrato: May 2020 Online
Messaggio: #15
RE: A bordo, fornello a gas... o piastra a induzione...???
Io la piastra ad induzione la uso solo in porto, presa con 40 euro su amazon a singolo fornello. Comodissima, permette di cucinare velocemente, senza scaldare la dinette, e volendo anche in pozzetto.
Mi ci trovo benissimo.
14-11-2021 23:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
encantadora2 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 8
Registrato: Sep 2020 Online
Messaggio: #16
RE: A bordo, fornello a gas... o piastra a induzione...???
pure io la uso in porto! Comodissima.
la metto sul tavolo e ci tengo in caldo anche le cose da mangiare messa al minimo .
ci faccio anche la bourghignon .
la ricomprerei subito . Anche perche il gas lo uso solo fuori per magma.
25-11-2021 18:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  batteria 36V 8Ah a bordo. crafter 0 257 27-07-2021 19:23
Ultimo messaggio: crafter
Star Una Telecamera remota a bordo orteip 82 6.424 12-05-2021 21:05
Ultimo messaggio: polohc
  Beneteau 393: Gremlins a bordo? umeghu 12 663 27-03-2021 13:24
Ultimo messaggio: pepe1395
  Computer di bordo. mmx 2 490 16-02-2021 11:25
Ultimo messaggio: mmx
  Diario di bordo digitale Sgt.Pepper 73 13.839 23-04-2020 00:18
Ultimo messaggio: Arcadia
  piastra di massa riccardo250154 18 1.313 03-03-2020 07:57
Ultimo messaggio: gc-gianni
  Piastra di massa stevenit 14 4.030 27-01-2020 12:26
Ultimo messaggio: fontma
  Cause incendio a bordo br1 36 3.056 06-01-2020 14:54
Ultimo messaggio: Resolution
  Necessità "piastra porosa" massa su piccolo natante zarzero3 20 1.927 08-05-2019 22:29
Ultimo messaggio: IanSolo
  piastra porosa di zinco? gennarino 6 764 08-05-2019 11:32
Ultimo messaggio: gennarino

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)