Rispondi 
Sartie corte?
Autore Messaggio
claudiog Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 93
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #1
Question Sartie corte?
Buon giorno a tutti. Dopo diversi anni che la barca era rimasta in secco, e l'albero disteso su cavalletti con il sartiame disteso a fianco trattenuto da legacci, un paio di settimane fa l'ho rimessa in acqua e ieri ho rialberato ma, sorpresa, le sartie basse non ci arrivano: mancano circa 5 mm per potersi agganciare al golfare sulla coperta, pur con il tenditore (arridatoio?) completamente svitato.
Temporaneamente ho risolto mettendo dei grilli per compensare il gap.
Le sartie alte e stralli arrivano invece.
Poiché alberando abbiamo dovuto muovere l'albero, tre delle quattro sartie basse si erano sganciate dall'albero, per cui pensavo di averle scambiate per errore (per ogni lato c'è una sartia bassa leggermente più corta dell'altra), ma se così fosse avrei dovuto avere almeno due sartie basse troppo lunghe, e due troppo corte. Non è il caso. Tutte, ad eccezione di una che tirando bene siamo riusciti a inserire senza bisogno di un grillo, risultano troppo corte.
Che io sappia l'acciaio non si restringe con il tempo.
Qualche idea sulla causa?
Grazie a tutti.
21-11-2021 12:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.426
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #2
RE: Sartie corte?
Miiiiiisteeeeeeeeri??????????
21-11-2021 13:27
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marmar Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.100
Registrato: Feb 2017 Online
Messaggio: #3
RE: Sartie corte?
Ipotesi. Manca la deformazione di scafo e albero precedente al periodo a terra. E forse anche va recuperato l’assetto dell’albero.
Se così fosse, con giusto assetto, tesando alte e paterazzo si risolve.
21-11-2021 14:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
burrascaforza5 Offline
Senior utente

Messaggi: 1.726
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #4
RE: Sartie corte?
l'acciaio come tutti i materiali metallici e non solo si accorcia (e si allunga) in funzione di un delta di temperatura, però avendo disalberato e rialberato sostanzialmente nelle stesse condizioni di temperatura la lunghezza finale non varia
se invece avessi eseguito l'operazione con uno sbalzo di 30°C allora 5 mm sarebbero proprio la variazione di lunghezza mancante su una sartia di 15 m

aspetta l'estate e magicamente torna tutto a posto Smiley4
21-11-2021 15:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.426
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #5
RE: Sartie corte?
Come al solito non si sa di che barca si tratta, di che albero.
Si può fare solo delle supposizioni.
Quello che dice è impossibile, non riesca neanche a dare 2-3 giri visto che prima gli arridatoi minimo dovevano essere avvitati 2 cm. sopra e 2 cm. sotto, fanno 4 cm.
Quando si sisalbera sulla vite dell'arridatoio si mette un giro di nastro per ricordarsi com'era regolato.-
21-11-2021 17:08
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
claudiog Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 93
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #6
RE: Sartie corte?
Barca è un delta21. L'albero non è quello originale, che mi fu spezzato in due da un motoscafaro con la passerella da 4 metri fuori. L'albero sostituito comunque è stato tolto e rimesso già un paio di volte senza problemi, è un albero lungo uguale all'originale (8m) ma leggermente più grosso. E' un normale albero attrezzato in testa.
Una volta agganciato con i grillo, tesando si recupera forse un centimetro o due, ma a mano non ci si riesce neanche ad agganciare.
Quando si disablera si mette il giro per ricordarsi, si, ma il nastro si è staccato con il tempo. Ovviamente ho svitato tutto, altrimenti si perdono i pezzi per strada.
In ogni caso ricordarsi la regolazione è perfettamente inutile per il problema visto che proprio non ci arrivano al golfare.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 21-11-2021 19:18 da claudiog.)
21-11-2021 18:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
claudiog Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 93
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #7
RE: Sartie corte?
@marmar anche io ho pensato alla deformazione dello scafo, e più precisamente della coperta. Mentre i golfari dove si attaccano i tenditori delle sartie alte partono da una paratia interna strutturale, quelli dei sartie basse sono invece semplicemente fissati in coperta, che è sandwich e lì rinforzata. Non una grande scelta progettuale, mai piaciuta, ma così è.
E sono solo quelle basse che mostrano il problema.
Sto quindi pensando che dopo anni si è "rilassata" la coperta in quel punto. Quando fu sostituito l'albero non c'era stato tempo per questo "rilassamento" e furono prese le misure così come era, forse non copiando quelle delle sartie originali. Fino a che la coperta era deformata tutto ok, ma dopo questo rilassamento non arrivano più.
E' una conjectura. Possibile?
Anche la flessione della intera barca ...possibile?

Grazie per i commenti.
21-11-2021 19:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
BornFree Offline
Senior utente

Messaggi: 2.123
Registrato: Jan 2011 Online
Messaggio: #8
RE: Sartie corte?
Io ipotizzo che stai provando a montare l albero con un angolo di aggolettamento ( o rake) errato e quindi le basse sembrano corte.
Potrei anche aver scritto una sciocchezza ma dubito che il tuo scafo sia così "flaccido"
21-11-2021 19:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
claudiog Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 93
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #9
RE: Sartie corte?
(21-11-2021 19:49)BornFree Ha scritto:  Io ipotizzo che stai provando a montare l albero con un angolo di aggolettamento ( o rake) errato e quindi le basse sembrano corte.
Potrei anche aver scritto una sciocchezza ma dubito che il tuo scafo sia così "flaccido"

No, l'albero è dritto e le crocette sono "piatte" (nel senso che non sono arretrate). Si, l'ipotesi di deformazione era solo una congettura perché non riesco a trovare spiegazioni ...altrimenti non avrei neppure scritto qui Smile
21-11-2021 20:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
GARIBALDI Offline
Senior utente

Messaggi: 5.369
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #10
RE: Sartie corte?
(21-11-2021 12:50)claudiog Ha scritto:  Buon giorno a tutti. Dopo diversi anni che la barca era rimasta in secco, e l'albero disteso su cavalletti con il sartiame disteso a fianco trattenuto da legacci, un paio di settimane fa l'ho rimessa in acqua e ieri ho rialberato ma, sorpresa, le sartie basse non ci arrivano: mancano circa 5 mm per potersi agganciare al golfare sulla coperta, pur con il tenditore (arridatoio?) completamente svitato.
Temporaneamente ho risolto mettendo dei grilli per compensare il gap.
Le sartie alte e stralli arrivano invece.
Poiché alberando abbiamo dovuto muovere l'albero, tre delle quattro sartie basse si erano sganciate dall'albero, per cui pensavo di averle scambiate per errore (per ogni lato c'è una sartia bassa leggermente più corta dell'altra), ma se così fosse avrei dovuto avere almeno due sartie basse troppo lunghe, e due troppo corte. Non è il caso. Tutte, ad eccezione di una che tirando bene siamo riusciti a inserire senza bisogno di un grillo, risultano troppo corte.
Che io sappia l'acciaio non si restringe con il tempo.
Qualche idea sulla causa?
Grazie a tutti.
Caso molto strano.Dico una cavolata se già non 'ìhai fatto, prova ad invertire le sartie basse.

In barca a vela quando sei salito sei arrivato!! Grazie BULLO.
21-11-2021 23:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
BornFree Offline
Senior utente

Messaggi: 2.123
Registrato: Jan 2011 Online
Messaggio: #11
RE: Sartie corte?
Senza foto possiamo fare solo ipotesi fantasiose.:
1) Hai verificato che il fissaggio delle basse sotto la crocetta sia corretto? Ad esempio che i martelletti sia nella giusta posizione?
2) Il piede d'albero è andato bene in battuta?
Fatto questo proverei ad armare un paranco in parallelo alla sartia bassa...basta passare una cima "a cravatta" sopra l'attacco della crocetta e poi messa in forza con il paranco randa (prima da un lato poi dall'altro).

Tienici aggiornati
BornFree
22-11-2021 11:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.661
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #12
RE: Sartie corte?
(21-11-2021 12:50)claudiog Ha scritto:  Poiché alberando abbiamo dovuto muovere l'albero, tre delle quattro sartie basse si erano sganciate dall'albero, ... Tutte, ad eccezione di una che tirando bene siamo riusciti a inserire senza bisogno di un grillo, risultano troppo corte.

A legger qui, mi sa che non sono state riagganciate correttamente le tre sartie che si erano sganciate .....
22-11-2021 11:57
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
claudiog Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 93
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #13
RE: Sartie corte?
@Garibaldi: ho in effetti il dubbio che fossero invertite e non ho avuto la possibilità di scambiarle. Il problema è che abbiamo issato l'albero che erano le 3PM con il sole già basso, in una prima fase si era incastrato il attacco di una sartia alta e avevamo dovuto tirare giù tutto di nuovo, persa 1 ora preziosa di luce, e di marea. Alla fine erano le 5PM con la marea in calo rapido per cui dovevamo mollare la gru.

@BornFree: purtroppo ora che siamo tornati all'ormeggio era scuro pesto e il giorno dopo tanta nebbia che non vedevo la prua (e ricordo che ho un barchino di 21 piedi e mezzo). Quindi niente foto.
1) Il fissaggio mi sembra corretto, nel senso che non vedo i terminali-T messi male o di traverso o incastrati dentro l'albero. (Ci sono questi: https://www.svb24.com/en/selden-t-termin...steel.html ...il sistema più prono a problemi che io possa immaginare! >Sad )
2) Il piede ha un foro entro cui passa un bullone che passa anche attraverso la base che è fissata in coperta (non è passante), con pochissimo lasco. Quindi se il bullone entra l'albero non può che essere correttamente inserito in posizione. Mi sono però chiesto se per caso non mi avessero tirato su la base dell'albero dal suo piede per effetto della marea e del fatto che la gru teneva l'albero dalle crocette ...ma penso sarebbero saltate prima le crocette.

Puoi confermare la funzione del paranco: è per tirare giù l'albero e fare avvicinare le sartie per provare a inserirle in quel modo? Se si, a quel punto non è meglio lasciare dei grilli?

Grazie per tutte le risposte.
22-11-2021 11:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Sostituzione sartie Antonio natale 3 275 22-11-2021 15:14
Ultimo messaggio: Antonio natale
  Installazione piccole sartie - intestarle windex 8 600 24-08-2021 14:40
Ultimo messaggio: windex
  profili copri sartie quarto di luna 13 742 22-08-2021 19:48
Ultimo messaggio: soravia
  regolazione sartie alexflibero 122 34.641 16-06-2021 08:49
Ultimo messaggio: LiberaMente
  Trasporto deriva su barre "corte" ghibli4 11 602 03-05-2021 19:23
Ultimo messaggio: shein
  Sostituzione sartie a Genova ventodiprua 19 1.892 08-03-2020 20:11
Ultimo messaggio: Najapico
  Sostituzione Sartie senza disalberare ventodiprua 21 2.217 07-01-2020 20:39
Ultimo messaggio: GARIBALDI
  albero in carbonio e sartie in tondino su barca da crociera _Mino_ 31 2.904 13-12-2019 12:59
Ultimo messaggio: albert
  La nuove sartie fanno ruggine br1 40 4.736 13-09-2019 14:04
Ultimo messaggio: giulianotofani
Thumbs Up Qualità acciaio sartie vaipermare 13 2.181 07-09-2019 15:04
Ultimo messaggio: nape

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)