Rispondi 
Regolazione Sartie
Autore Messaggio
Nosse Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 7
Registrato: Aug 2018 Online
Messaggio: #1
Regolazione Sartie
Ciao a tutti,

mi sono presentato da poco al forum poichè ho da poco acquistato la mia prima barca, un alpa 7 del 69. Tale barca era rimasta per 3 anni disalberata e sul suo invaso. Dopo averla acquistata ho proceduto assieme al mio socio ad issare l'albero in cantiere e a regolare il sartiame. Non avendo troppa esperienza in merito, non avendola nemmeno il personale del cantiere (purtroppo la barca si trovava in prossimità di un porto prettamente frequentato da pescatori) e non potendo contare per questa operazione sull'aiuto del precedente proprietario, ho letto un po' in rete come fare per dare una prima regolazione di massima al sartiame per riuscire ad effettuare il primo trasferimento. La barca ha 6 sartie (3 per lato-4 medie e 2 alte), lo strallo di prua con l'avvolgifiocco e il paterazzo a poppa. Lo strallo di prua, con avvolgifiocco già armato, e il paterazzo erano già stati usati dal precedente proprietario, mentre le 6 sartie erano nuove e mai state montate prima. Abbiamo prima di tutto verificato con la drizza della randa che la formaggetta fosse alla stessa distanza dai due winch laterali regolando le sartie alte, per poi da sotto l'albero verificare che lo stesso non presentasse pance varie all'altezza delle crocette. Ora, siamo riusciti abbastanza bene a regolare queste cose, ma non capisco perchè una delle sartie medie (la più a prua delle due medie del lato sx) rimanesse sempre lasca nonostante l'arridatoio fosse stretto al massimo e l'albero fosse ben centrato come ho letto in internet. La barca ha comunque navigato bene ed è stata in grado di fare tutto il trasferimento (45 miglia) a vela, ma mi sono ripromesso di correggere questa cosa. Intanto ho preso un arridatoio più corto di qualche cm che mi ha permesso di tesare la sartia, ma non vorrei aver sbagliato qualcosa. Ho rincontrollato anche l'altro giorno, a distanza di una settimana dal trasferimento, e l'albero è ancora bello dritto ed in centro. Non posso escludere che chi ha prodotto le sartie abbia magari sbagliato di qualche cm una delle 4 sartie medie, ma dubito sia così; come soluzione definitiva ho comunque pensato di portare la barca in qualche cantiere esperto di vela e far rettificare il tutto. Volevo comunque una vostra opinione per capire se ho fatto qualche errore da penna rossa ed è meglio che tenga la barca ferma finchè non viene controllata da qualcuno di esperto o se posso nel frattempo navigare tranquillamente. Grazie e buon vento a tutti!
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 13-06-2022 16:57 da Nosse.)
13-06-2022 16:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
penven Offline
Senior utente

Messaggi: 1.702
Registrato: Aug 2011 Online
Messaggio: #2
RE: Regolazione Sartie
Ma le hai misurate ? Comunque, a meno di non avere una differenza di lunghezza dovuta ad un errore mettere un arridotoio più corto non mi sembra una buona soluzione. L'altra possibilità, ben più grave, è che lo scafo a forza di stare sull'invaso si sia deformato.
13-06-2022 17:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Nosse Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 7
Registrato: Aug 2018 Online
Messaggio: #3
RE: Regolazione Sartie
Si le avevo misurate ed erano tutte uguali, ma una differenza di qualche cm non l'avrei di certo notata. Lo scafo mi sembrava fosse ok, non ho notato particolari botte o avvallamenti che lasciassero pensare ad una deformazione. Sentiremo un occhio esperto cosa dice! Grazie mille!
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 13-06-2022 18:29 da Nosse.)
13-06-2022 18:22
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Online
Vecio AdV

Messaggi: 14.444
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #4
RE: Regolazione Sartie
Le quattro sartie che partono da sotto le crocette due verso prua e due verso poppa si chiamano SARTIOLE.
Il paterazzo è regolabile?
Le due sartiole verso prua vanno un pò più tese di quelle a poppa.
L'albero trasversalmente deve essere diritto.
La regolazione si fa a vela di bolina larga con apparente di almeno 14/15 nodi sotto vento non devono rimanere in tensione l'albero deve trasversalmente rimanere diritto e la barca deve essere orziera se non lo è si porta l'albero verso poppa, lascando strallo e cazzando paterazzo.
Di quello che ho scritto capisco che avrai capito poco o forse tutto chissà?
Regolare l'albero è un'oppppppppinione.-
13-06-2022 18:59
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Wally Online
Senior utente

Messaggi: 4.437
Registrato: Mar 2018 Online
Messaggio: #5
RE: Regolazione Sartie
Non ho avuto l'alpa 7 ma il Dodi e le mie sartiole, tra prua e poppa differivano in lunghezza a causa dell'insellatura dello scafo e dell'angolo che facevano con l'albero.
Detto questo ti trovi una sartiola che sembra più lunga?, bene per caso hai notato una che sembra più corta, un arridatoio più esteso? hai provato con un filo a piombo per vedere se l'albero è ortogonale e leggermente inclinato verso poppa? ma dipende anche dall'avvolgifiocco se furlex comanda lui; altri se hanno l'arridatoio si può fare qualcosa. Le lande all'albero sono uguali, simmetriche o sono più lunghe/corte? Le lande in coperta hanno la stessa altezza dalla coperta? sono sempre annegate nella VTR?
13-06-2022 21:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.305
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #6
RE: Regolazione Sartie
L'ipotesi più probabile, posto che chi ha fatto le sartiole le abbia fatte della misura corretta, è che tu le abbia montate correttamente a dritta e abbia invece scambiato quella di prua con quella di poppa a sinistra.
14-06-2022 10:10
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Nosse Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 7
Registrato: Aug 2018 Online
Messaggio: #7
RE: Regolazione Sartie
grazie a tutti per le risposte, era un dubbio che avevo anche io. Il precedente propietario sosteneva fossero tutte uguali, appena possibile smonto e ricontrollo.
14-06-2022 10:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Sostituzione sartie Stefano86 7 424 04-11-2023 20:13
Ultimo messaggio: Stefano86
  Mettere in sicurezza le sartie Eugenio_Fen 10 746 26-10-2023 15:44
Ultimo messaggio: opinionista velico
  sovradimensionamento sartie SalvatoreMares 13 743 21-10-2023 20:48
Ultimo messaggio: Frappettini
  Regolazione rande crociera vs regata BornFree 18 1.135 06-10-2023 17:27
Ultimo messaggio: gorniele
  Regolazione randa Fortunato 9 843 26-09-2023 12:56
Ultimo messaggio: clavy
  La nuove sartie fanno ruggine br1 64 9.457 08-09-2023 10:44
Ultimo messaggio: enzo
  Regolazione piede d' albero. Lupicante 13 941 03-04-2023 14:03
Ultimo messaggio: marmar
  Sostituzione Sartie senza disalberare ventodiprua 25 5.033 01-04-2023 13:07
Ultimo messaggio: luca boetti
  Regolazione SPI cmv88 15 926 22-03-2023 12:40
Ultimo messaggio: bullo
  Mousse 907 posizione sartie alte basse in coperta Wally 5 535 13-02-2023 00:04
Ultimo messaggio: bullo

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)