Rispondi 
Coibenta, rivesti e ripeti con me “OHHHHMMMMMM”
Autore Messaggio
Benzaiten Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 55
Registrato: Jul 2022 Online
Messaggio: #1
Coibenta, rivesti e ripeti con me “OHHHHMMMMMM”
Sera a tutti. Reduce dal l’avere appena pagato con un rene una accidenti di elica per l’esosissimo stokazzu sailpower mascherato a Mariner 4 cavalli (200 sacchi ndr.)…. NON DOMO ho de iso che voglio rivestire gli interni del barchino. Ho un sacco di domande. Ho pure usato, coadiuvato dal mio fido pollice opponibile, il tasto CERCA. Ho trovato un sacco di roba. Ma non ho trovato una definitiva risposta ai miei annosi quesiti. Ok ok ok … la faccio breve.

situazione di partenza: nessuna. Ho la resina a vista. gelcoattata ma irregolare. Evidentemente questo bisso è nato senza gli optionals (cosa per altro comune). Evidentemente mi sono risparmiato ALMENO il delirio di ripulire pareti e cieli dalla gomma piuma.

Cosa vorrei fare: ricoprire tutto di sughero da 5mm e incollarci sopra l’alcantara.

Come vorrei farlo. A colla. Vinilica. D3 da esterni.

Ora… fin qui sono abbastanza certo di tutto. Quello di cui non sono certo è questo: vorrei creare delle canaline. Fatte di stecche di legno che mi facciano da battuta per i rivestimenti e mi permettano di far passare i cavi degli impianti. Pensabo di resinare delle verghe lunghe all’abbisogna facendogli seguire il profilo della carena. Immagino dovrò resinarle… come immagino pure che dovrò fletterle. Qualche consiglio in merito per farle stare al loro posto? O come procedere? Tecnicamente dovrebbero essere due verghe parallele, che poi andrei a coprire con delle verghe piatte in legno che andrei ad avvitarci sopra. Più larghe in modo da usarle per coprire il rivestimento in battuta. A me è abbastanza chiaro. Immagino che spiegato non si capisca un tubo.
10-03-2023 21:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Wally Offline
Senior utente

Messaggi: 4.766
Registrato: Mar 2018 Online
Messaggio: #2
RE: Coibenta, rivesti e ripeti con me “OHHHHMMMMMM”
Mah, forse stenderei prima i cavi poi li rivesto, ed anzi penserei di farli passare in zone dove posso fare un sistema di apertura/chiusura, per controlli o aggiunte,.
Ultima considerazione personale ma a che ti serve fare questo lavoro? Perfino nei Camper piú blasonati con altre isolazioni si forma condensa e si dorme d'estate bollendo.
11-03-2023 08:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Benzaiten Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 55
Registrato: Jul 2022 Online
Messaggio: #3
RE: Coibenta, rivesti e ripeti con me “OHHHHMMMMMM”
(11-03-2023 08:01)Wally Ha scritto:  Mah, forse stenderei prima i cavi poi li rivesto, ed anzi penserei di farli passare in zone dove posso fare un sistema di apertura/chiusura, per controlli o aggiunte,.
Ultima considerazione personale ma a che ti serve fare questo lavoro? Perfino nei Camper piú blasonati con altre isolazioni si forma condensa e si dorme d'estate bollendo.

Fare le canale in legno mi permette di stendere i cavi e poterli modificare. Nel tempo. Pensavo di averlo specificato in maniera chiara. Non voglio metterle in plastica e il metallo da piegare è un n po' troppo critico. Non viene mai bene. O, almeno, a me non viene mai bene ecco.

Allora. Il motivo. Beh. Estetico, adesso vedere la vetroresina butterata mi fa schifo. In secondo luogo.... Ho il riscaldamento. Non è tanto d'estate che comunque ho già chiaro il fatto di dover mettere due frullini uno a introdurre aria e uno a estrarre.... Quanto almeno d'inverno, visto che ogni tanto uso la nanobarca come appartamentino al mare. Molto ino. Praticamente come dormire nella casa dei puffi ma che dirti... MI PIACE! XD
11-03-2023 09:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orsopapus Offline
Senior utente

Messaggi: 1.157
Registrato: Jun 2014 Online
Messaggio: #4
RE: Coibenta, rivesti e ripeti con me “OHHHHMMMMMM”
Concordo nella scelta del sughero non con ricoprilro di alcantara; personalmente mi piace la tessitura del sughero a vista.

Non ho compreso se il sistema delle canaline fatte con verghe di legno lo fai "sopra" dopo aver messo il sughero o "sotto" in questo caso come pensavi di risolvere il problema dello "scalino" che si verrebbe a creare tra murata verga e sughero?

In ogni caso auguri e buon lavoro
11-03-2023 21:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Benzaiten Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 55
Registrato: Jul 2022 Online
Messaggio: #5
RE: Coibenta, rivesti e ripeti con me “OHHHHMMMMMM”
(11-03-2023 21:08)orsopapus Ha scritto:  Concordo nella scelta del sughero non con ricoprilro di alcantara; personalmente mi piace la tessitura del sughero a vista.

Non ho compreso se il sistema delle canaline fatte con verghe di legno lo fai "sopra" dopo aver messo il sughero o "sotto" in questo caso come pensavi di risolvere il problema dello "scalino" che si verrebbe a creare tra murata verga e sughero?

In ogni caso auguri e buon lavoro


Immagina due verghe di legno a sezione quadrata 6mm x 6mm o 5x5... Dipende da cosa trovo... Che corrono parallele per la murata, distanziate di 1 cm.... Poi le copri con delle stecche di compensato sottile large 3cm. Pensavo a del sughero da 5mm quindi arriverei essenzialmente a filo... Lo sbordo di 5mm sopra e sotto mi copre le battute tra il sughero e i bordi della canalina e mi nasconde eventuali imperfezioni.

Dovrebbe darmi innanzitutto un elemento decorativo in legno che magari non è male e qualche punto in cui poter ancorare degli occhielli per fissare le retine portaoggetti.

Le stecche di legno "a coprire" verrebbero avvitate con delle belle viti piccole e in acciaio. Non me ne serviranno tantissime. E mi permette di montare e smontare all'abbisogna. Ma tutto sommato.... Se uno ci pensa.... Con un sistema del genere se devi passare dei fili fai presto con il testimone.

In più, semplicemente fresando il CENTRO di suddette strisce di legno, potrei ricavare dlle.sezioni in cui nasconderci dentro delle strisce a led per l'illuminazione.

Io in barca non ho nulla. Ne impianto elettrico ne altro. Quindi non ho il patema di dover collegare cose esistenti ad altre cose. Sono nella meravigliosa situazione di poter stabilire aprioristicamente come voglio allestirla e con cosa senza dovermi piegare a contingenze varie ed eventuali. Beh. A parte il fatto che è mostruosamente nana XD

Ho allegato il blueprint della barca (che conoscerete tutti) solo per dare un idea dell'allestimento interno che "dovrebbe" avere. Da me è stato rimosso tutto quanto quello che poteva rompersi: prese a mare, legni, impianto elettrico, strumenti, fuochi, bombola, impianto idraulico, il rubinetto del lavandino.... Tutto, insomma. Compresi pulpiti, candelieri eccetera. Ma gli hanno messo un genoa 150% in compenso XD


Allegati Anteprime
   
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 11-03-2023 21:48 da Benzaiten.)
11-03-2023 21:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
capmac Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 5
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #6
RE: Coibenta, rivesti e ripeti con me “OHHHHMMMMMM”
Sto facendo un lavoro simile al tuo. Per prima prova ho rivestito una parte con solo sughero, non mi dispiace l’ effetto, ma è troppo scuro, in un ambiente piccolo intristisce. Quindi faccio così e il risultato è ottimo:
Mi costruisco una dima in cartone per seguire bene tutti i profili, da questa ritaglio il sughero. (Bastano un paio di forbici o una taglierina)
Al sughero, pulito molto bene dalle briciole, incollo una finta pelle bianca Sky, con un rullo schiaccio bene per togliere le bolle, quando la colla è asciutta ripiego e incollo i bordi. (Io per comodità ho fatto due o più pannelli da 80 cm).
Con la stessa colla applico i pannelli alle paratie o al cielino, precedentemente puliti e sgrassati. (Non ho raschiato più di tanto le vecchie colle, tanto il sughero nasconde le irregolarità)
Il sughero da circa 4 mm di spessore coibenta le fiancate e nasconde le irregolarità della vetroresina, è naturale e praticamente eterno; ho preso un rotolo di quello per edilizia, e anche la colla ho preso una naturale, non tossica. Ho acquistato tutto online da Artimestirei e mi sono trovato molto bene. La finta pelle da Amazon.
Buon lavoro
01-05-2023 10:23
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Suncharm Offline
Amico del forum

Messaggi: 295
Registrato: Jan 2007 Online
Messaggio: #7
RE: Coibenta, rivesti e ripeti con me “OHHHHMMMMMM”
(01-05-2023 10:23)capmac Ha scritto:  Sto facendo un lavoro simile al tuo. Per prima prova ho rivestito una parte con solo sughero, non mi dispiace l’ effetto, ma è troppo scuro, in un ambiente piccolo intristisce. Quindi faccio così e il risultato è ottimo:
Mi costruisco una dima in cartone per seguire bene tutti i profili, da questa ritaglio il sughero. (Bastano un paio di forbici o una taglierina)
Al sughero, pulito molto bene dalle briciole, incollo una finta pelle bianca Sky, con un rullo schiaccio bene per togliere le bolle, quando la colla è asciutta ripiego e incollo i bordi. (Io per comodità ho fatto due o più pannelli da 80 cm).
Con la stessa colla applico i pannelli alle paratie o al cielino, precedentemente puliti e sgrassati. (Non ho raschiato più di tanto le vecchie colle, tanto il sughero nasconde le irregolarità)
Il sughero da circa 4 mm di spessore coibenta le fiancate e nasconde le irregolarità della vetroresina, è naturale e praticamente eterno; ho preso un rotolo di quello per edilizia, e anche la colla ho preso una naturale, non tossica. Ho acquistato tutto online da Artimestirei e mi sono trovato molto bene. La finta pelle da Amazon.
Buon lavoro
Ciao Capmac, che tipo di sughero hai preso da Artimestieri? Ho visto che hanno un rotolo extrafine super compresso da 10 mq da 5 mm oppure dei pannelli.
01-05-2023 12:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)