Rispondi 
Autocostruzione in lega magnesio
Autore Messaggio
zankipal Offline
Senior utente

Messaggi: 3.666
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #21
Autocostruzione in lega magnesio
Mimita se mai mi costruirò una barca il AL ti verrò a chiedere qualche consiglio Big Grin

La barca che ho postato è un Class 40 e le misure sono quelle massime previste da regolamento cioè con pescaggio 3 mt, come fatto gia su altri tipo Este 40 la chiglia dovrebbe essere retrattile e ridurre il pescaggio a 1.7 mt.
Il progetto l'ho fatto io e ci sto lavorando, anche se forse può sembrare da 'ragazzino di prua' in realtà mi piacerebbe fare una barca molto impostata sulla sicurezza e in grado di affrontare qualsisi mare, con un pozzetto molto protetto e le manovre rinviate tutte al timoniere.

Conosco abbastanza bene lo Stag 38, che hanno alcuni miei clienti e co cui ho fatto diverse regate nei primi anni 90, sarei curioso di vedere la differenza con una in alluminio.
P.S. anche la tua ha il sartiame continuo?
09-04-2009 03:21
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mimita Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.659
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #22
Autocostruzione in lega magnesio
Guarda che per me darti del prodiere significava darti del coraggioso e dell'amante della ricerca,cosa per me estremamente positiva e necessaria.Ma io ormai ho naturalmente perso questo spirito per il quale noi emiliani in queste cose a volte eccediamo.A diciassette anni ho montato un motore due tempi truccato su un telaio autocostruito e ho fatto delle gare di fuoristrada valide per l'italiano:mi sono schiantato contro una NSU Prinz.Poi ,con due ingegneri fuoriuscti dalla Ferrari abbiamo modificato una William da f.1 per Loris Kessel un pilota svizzero che ha poi distrutto la macchina,Ho modificato un telaio sidecar di Zini che faceva il mondiale con modifiche riprese poi dal costruttore
.Avrai capito che sono stato un amante delle costruzioni particolari,perche' ero uno scarsissimo crossista,un pessimo corridore automobilista,un velista altrettanto scarso:ma ho costruito una moto che ha stupito tutti,stupito il pilota di F1 per i tempi staccati da una vecchia William modificata e stupito nelle regate con uno Ior già superato dagli IMS.Questo stag38 e' piu veloce di quelli che costruivamo in vtr in quanto l'unico che stava entro al peso definito dal progettista 4800 kg esatti,ma ha un bulbo completamente rinnovato e molto piu' efficiente del Gambalunga o di Sir-Biss e il timone 19 kg ivece di 50 .Tieni in considerazione che la barca ha un armo quasi da crociera,in testa d'albero e di serie , gli interni sono completi,poi ti spieghero' la riduzione di peso negli interni.Esperienze su barche a vela.dalla costruzione di timoni per barche partecipanti al mondiale di classe,alle costruzioni di derive ,pezzi speciali etc. fino alla demolizione di una barca in ferro-cemento con applicazione della tuga in alluminio,alleggerendola di 25 cm al galleggiamento: ora si muove anche a vela!!Come vedi la follia non ha regole.Ciao
09-04-2009 06:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mimita Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.659
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #23
Autocostruzione in lega magnesio
PS.scusa Zankipal ma da quelle parti come stag 38 c'era il MENTA no ?
09-04-2009 06:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rockdamned Offline
Senior utente

Messaggi: 1.005
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #24
Autocostruzione in lega magnesio
<blockquote id='quote][size='1' face='Verdana,Arial,Helveti' id='quote]Citazione:<hr height='1' noshade id='quote]Messaggio inserito da mimita
omissis.Tieni in considerazione che la barca ha un armo quasi da crociera,in testa d'albero e di serie , gli interni sono completi,poi ti spieghero' la riduzione di peso negli interni.omissis<hr height='1' noshade id='quote]</blockquote id='quote][color='quote]

siamo tutt in attesa dei tuoi consigli

complimenti per la barca
09-04-2009 07:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mazzola maurizio Offline
Amico del Forum

Messaggi: 399
Registrato: Jul 2007 Online
Messaggio: #25
Autocostruzione in lega magnesio
buon giorno mi intrometto , l'argomento mi interessa ,io ho trovato molto interessanti per i miei gusti a spigolo i modelli proposti su siti francesi Francois Lucas il mod sh32 e altri e da Jean Francois Andre il modello patago 34-39 e altri sempre a tre spigoli 2 derive o 1 retrattile e 2 timoni oltre che naturalmente i soliti Marc Lombard e Pierre Roland questo ultimo forse ha modelli piu' moderni come concezione ma certamente piu' difficili per l'autocostruzione e costosi
ciao a tutti .
09-04-2009 14:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Offline
Senior utente

Messaggi: 3.666
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #26
Autocostruzione in lega magnesio
<blockquote id='quote][size='1' face='Verdana,Arial,Helveti' id='quote]Citazione:<hr height='1' noshade id='quote]Messaggio inserito da mimita
PS.scusa Zankipal ma da quelle parti come stag 38 c'era il MENTA no ?
<hr height='1' noshade id='quote]</blockquote id='quote][color='quote]
Dalle mie parti c'è un 38 che aveva un elica attaccata al siluro del bulbo con la trasmissione che attraversava la deriva e il motore centrale.
Era di un ingeniere che aveva progettato la modifica, non credo fosse una gran invenzione sopratutto nel caso di bassi fondali, oggi la barca è stata rivenduta e rimodificata.
Altri stag 38 c'è il Crarnaro 11° e altri di cui non ricordo il nome.
09-04-2009 15:56
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Offline
Senior utente

Messaggi: 3.666
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #27
Autocostruzione in lega magnesio
In Francia ci sono un sacco di progetti e di progettisti a spigolo, evidentemente hanno un altro spirito e approccio alle barche di noi Italiani che viviamo di status simbol e pensiamo alla vela in maniera troppo scentifica, a mio avviso.
09-04-2009 15:59
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
hal999 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 553
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #28
Autocostruzione in lega magnesio
<blockquote id='quote][size='1' face='Verdana,Arial,Helveti' id='quote]Citazione:<hr height='1' noshade id='quote]Messaggio inserito da bistag
E' Reard uno dei 'nuovi' progettisti francesi che ha iniziato dal cantiere Bepox, dove credo questa barca sia costruita, se guardi sul suo sito adesso pare si sia specializzato a progettare quasi esclusivamente per l'autocostruzione.

http://www.davidreard.com/


<hr height='1' noshade id='quote]</blockquote id='quote][color='quote]

E in vendita a 140.000 Euro, completa di tutto, mi sembra che manca solo un po di eletronica (francese capisco poco)
09-04-2009 18:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mimita Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.659
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #29
Autocostruzione in lega magnesio
Zankipal ormai lo STAG fa parte infatti di una storia passata.Molto interessante il progetto francese mostrato.Loro sono degli abituè della chiglia retrattile .sia a baionetta che basculante,perchè soprattutto in atlantico,senza quella peculiarità possono entrare in porto soltanto per qualche ora al giorno.Navigo abitualmente con un sacco di amici francesi,disponibilissimi,ma che incosciamente mi fanno sentire una m...a.Da soli o in due da 20 sa 80 anni,attrezzature quanto basta,sono capaci di arrivare dalla Bretagna in Grecia ,senza 10 minuti di motore,offrirti in bicchiere di bianco tenuto rigorosamente in fresco in un sacchetto filato a poppa e dichiare di volere partire quasi subito per non perdere troppo tempo in terra.Io ho assistito ad una barca italiana che ha chiesto via radio se il cantiere fosse in grado di riparare una avaria di bordo:il fabbricatore di cubetti di ghiaccio non funzionava piu!!!Se vi chiedete perche' i progetti di Lombard etc. affascinano iFrancesi e non gli Italiani,eccovene la risposta! Ciao
09-04-2009 20:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mimita Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.659
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #30
Autocostruzione in lega magnesio
PS. per l'elica in fondo al bulbo: forse un ingegnere edile !Tutti cercano di tenere l'elica il piu' parallela allo scafo e piu' in superficie possibile(compatibilmente ! )per ovviare a fenomeni di momenti di forze che facciano assumere allo scafo un assetto deviato!Figuriamoci 2 metri sotto LWL
09-04-2009 20:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
francocr68 Offline
Senior utente

Messaggi: 2.269
Registrato: Nov 2007 Online
Messaggio: #31
Autocostruzione in lega magnesio
<blockquote id='quote][size='1' face='Verdana,Arial,Helveti' id='quote]Citazione:<hr height='1' noshade id='quote]Messaggio inserito da mimita
PS. per l'elica in fondo al bulbo: forse un ingegnere edile !Tutti cercano di tenere l'elica il piu' parallela allo scafo e piu' in superficie possibile(compatibilmente ! )per ovviare a fenomeni di momenti di forze che facciano assumere allo scafo un assetto deviato!Figuriamoci 2 metri sotto LWL
<hr height='1' noshade id='quote]</blockquote id='quote][color='quote]

lo hai detto tu!! (io l'ho solo pensato)SmileSmileWinkBig GrinBig Grin

a parte gli scherzi, qualche altra foto della costruzione del tuo Stag38? qualche stralcio di disegno costruttivo? particoari?

Probabilmente neanche i 12m SI in alluminio (Vedi Azzurra) avevano una costruzione cosi spinta, quante ordinate ci sono? (ho provato a contarle dalla foto da mezza barca in poi perdi il conto) Passo 300mm circa 38-39 ordinate? Le lamiere dello scafo da quanto ho capito non sono solo semplicemente calandrate, ma sono state ricavate con una sorta di stampaggio a pressione su matrice e contro matrice.

Ciao Franco
09-04-2009 22:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mimita Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.659
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #32
Autocostruzione in lega magnesio
Vedi Franco tu mi stai tendendo un trappolone nel quale sto cadendo senza resistere.perche'mi stai facendo ritornare dei pensieri malsani.Qualche altra foto c'è l'ho e la posterò ma ne ho fatte poche,altri appassionati invece me ne hanno fatte un treno. Bravo ! il passo delle ordinate circa 315-325 se non ricordo male.Come ho accennato la progettazione la si sceglie in base al risultato che vuoi ottenere.Il mio (per pura pazzia)è il piu' estremo,ma si ottengono buoni risultati anche con spessori superiori.Il calcolo della progettazione va fatto su un battente d'acqua avente una superficie ben definita es.1 metroquadro.Tale battente dovrà avere lo stesso momento d'inerzia ad.es. con lamiera 3mm e ordinate e correnti atte a formare un reticolo di 320x320 di uno con lamiera di 6mm e reticolo oltre che doppio.Va da se che lo spessore della lamiera superiore conferisce al battente un peso nettamente piu alto che non viene compensato dal minore numero di rinforzi anche perchè questi,come ovvio dovranno avere un dimensionamento superiore.Nella peggiore delle situazioni,una costruzione come la mia presenta però una resistenza superiore sia a deformazioni dovute dalla flessione che torsionali. Le lamiere : (per questo tento di dissuadervi dal bombato) I cantieri si servono di una macchina specifica che si chiama ECKBOLT ed è credo olandese.Una sorta di punzonatice con due matrici a ganascie pinzanti in grado di comprimere o allargare la lamiera.Macchina impensabile da trovare ,che da noi avevano tutti i fabbricanti di autobus e corriere.Da uno di quelli allora andai per bombare le lamiere che si aggiustavano poi a martello su un piano d'acciaio.Per Azzurra il discorso fu molto diverso in quanto gli obblighi di stazza potevano permettere di intervenire con quintali di stucco e di nascondere le magagne.All'istituto italiano saldature,il mio esaminatore era lo stesso che ha sovrainteso proprio ad Azzurra.A proposito , lo sai che la vedo spesso in Grecia a Lefkas , portata da un uomo solo,inglese,probabilmente con non tutti i venerdi nel lunario,e guai se ti ormeggiavi di fianco anche con 2000parabordi. Ciao
10-04-2009 00:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
francocr68 Offline
Senior utente

Messaggi: 2.269
Registrato: Nov 2007 Online
Messaggio: #33
Autocostruzione in lega magnesio
Ciao mimita, è un piacere leggerti!!

Mi dispiace se ti stò tentandoWink, ma sono sicuro che una persona che ha fatto le tue esperienze e con la tua capacità, difficilmente possa 'guarire' e abbandonare totalmente la passione e rinunci anche solo a fantasticare su un prossimo eventuale progetto.

Devo dire che il tuo Stag38 è stato progettato e costruito con soluzioni tecniche molto più vicine al campo aereonautico piuttosto che a quello navale. Avete scelto di spingere la progettazione per tipologia e soluzioni costruttive, direi quasi, a un livello di esercizio accademico. Sono sicuro che la tua barca non sia assolutamente paragonabile al, seppur buono, corrispondente in VTR. E' sicuramente confrontabile per rigidità ad uno scafo in carbonio.

Per quanto riguarda le lamiere, avevo esattamente pensato alle macchine per stampaggio/imbutitura tipo lamierati x carrozzieri.

La Azzurra che stà in Grecia deve essera la n°2 (quella di Freemantle 1986), la prima è buttata tristemente ormai da anni su un invaso in un cantiere alle porte di Olbia.

Ciao franco
10-04-2009 02:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
osef Offline
Senior utente

Messaggi: 1.436
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #34
Autocostruzione in lega magnesio
Caro mimita, posso dire che sono orgoglioso di essere reggiano con un concittadino come te?
COMPLIMENTI. Tutta la passione della 'nostra' MECCANICA applicata alla nautica, Grande.
P.s. mio papà, dopo aver fatto il motorista sugli idrovolanti a La Spezia, la gavetta alle
Reggiame come tutti, era responsabile al montaggio MOTORI SLANZI...ciao
10-04-2009 02:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Deepdiver Offline
Amico del Forum

Messaggi: 713
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #35
Autocostruzione in lega magnesio
Grande lavoro, complimenti DAVVERO!
10-04-2009 05:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mimita Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.659
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #36
Autocostruzione in lega magnesio
Grazie per le vostre gradite osservazioni,anche se vengono da persone corrose dallo stesso mio tarlo !!!Al compatriota volevo dire che mio padre ha fatto esattamente il percorso del suo.battilastra nella costruzione aerei alluminio alle Reggiane-Caproni.Carrozziere per Ferrari - Maserati -Stanguellini dove io bambino salivo sulle vetture che tornavano dalle gare per giocare e' non mi accorgevo che avevo già contratto il virus della costruzione. Per Franco :non avere timore di buttarti in una costruzione di una barca,sappi che nessun cantiere che ho conosciuto (tanti per lavoro) ha un solo operaio che abbia piu' conoscenze di un artigiano che lavora questo materiale e ciò per logici motivi.Quindi se muori dalla voglia di farti una barca inizia con il sapere cosa vuoi esattamente.La cosa piu' difficile a volte è il non sapere da dove iniziare,ma impostato il lavoro nel modo giusto,le cose vengono da sole.Forse te l'ho detto,ma a Reggio un idraulico si è costruito un 7 metri e un 10 metri in ferro,in un prato ,aiutandosi tra due piante ,le sue gru naturali, è sempre in mare e non ha niente da invidiare a nessuno.Per gli interni ricordati che il legno è molto più dolce del ferro! Ciao
10-04-2009 06:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
birimbao Offline
Amico del Forum

Messaggi: 333
Registrato: Feb 2007 Online
Messaggio: #37
Autocostruzione in lega magnesio
Beh.....ma come si fà a navigare senza neanche un po' di ghiaccio?
Niente piu' whisky on the rock niente aperitivi....una vera sciagura.... SmileSmile
Mimita toglimi una curiosità... chi ha effettivamente eseguito il dimensionamento della struttura del tuo stag38? Mi spiego...tu hai uno scafo con linee d' acqua Taddei oppure hai un progetto Taddei?

Complimenti
Birimbao


<blockquote id='quote][size='1' face='Verdana,Arial,Helveti' id='quote]Citazione:<hr height='1' noshade id='quote]Messaggio inserito da mimita
Io ho assistito ad una barca italiana che ha chiesto via radio se il cantiere fosse in grado di riparare una avaria di bordo:il fabbricatore di cubetti di ghiaccio non funzionava piu!!!Se vi chiedete perche' i progetti di Lombard etc. affascinano iFrancesi e non gli Italiani,eccovene la risposta! Ciao
<hr height='1' noshade id='quote]</blockquote id='quote][color='quote]
10-04-2009 14:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mimita Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.659
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #38
Autocostruzione in lega magnesio
Per Birimbao.io ero socio del cantiere che costruiva lo Stag in VTR E ho commissionato a Luca Taddei il piano dei ferri per la costruzione in lega,ma essendo già passato qualche anno dal progetto abbiamo avuto modo di modificare tutte le appendici,e io con la mia esperienza nella costruzione di ottimizzare la meccanica della composizione.Come tutti ho avuto anch'io la tentazione di progettare la mia barca,ma ho anche capito che una volta in acqua probabilmente non avrei avuto il coraggio di dire che era mia!!Cioè indipendentemente dal tipo di progetto che si vuol seguire per l'autocostruzione,almeno si parta da una cosa che non riserverà amare sorprese!Quindi prendere un progetto da chi li sa fare.
10-04-2009 18:53
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
shein Offline
Senior utente

Messaggi: 2.809
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #39
Autocostruzione in lega magnesio
Mimita.... complimenti davvero42!

[b]Rock On Sail Fast!![/b]
10-04-2009 19:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
francocr68 Offline
Senior utente

Messaggi: 2.269
Registrato: Nov 2007 Online
Messaggio: #40
Autocostruzione in lega magnesio
[quote]
Per Franco :non avere timore di buttarti in una costruzione di una barca,sappi che nessun cantiere che ho conosciuto (tanti per lavoro) ha un solo operaio che abbia piu' conoscenze di un artigiano che lavora questo materiale e ciò per logici motivi.Quindi se muori dalla voglia di farti una barca inizia con il sapere cosa vuoi esattamente.La cosa piu' difficile a volte è il non sapere da dove iniziare,ma impostato il lavoro nel modo giusto,le cose vengono da sole.
[quote]

Mimita, nel mio piccolo anche io ho fatto la mia esperienza di autocrostruzione. Ho allestito completamente la mia attuale barca, mi è già capitato di parlarne qui sul forum.
Se ti và dai un occhiata al sito http://www.farrabout3.it , trovi un pò di foto di tutti i lavori.
Quindi per il momento devo stare tranquillo, però la tua realizzazione riattiva il virus, e come ti dicevo oltre che la passione nel caso della tua barca è stuzzicata anche la professione.

Ciao franco
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 11-04-2009 02:09 da francocr68.)
10-04-2009 23:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
Question autocostruzione cabinato 28 piedi Sikander 31 1.772 24-06-2020 11:36
Ultimo messaggio: Sikander
  Autocostruzione catamarano in compensato e composito phaidon 25 3.787 10-06-2020 13:04
Ultimo messaggio: fermo
  Autocostruzione vele pepilene 38 2.054 08-02-2019 14:03
Ultimo messaggio: Stefanox3032
  Autocostruzione piccola deriva Bernarda 10 (foto nel 1o post) Piccolouomo 76 11.704 22-06-2018 15:45
Ultimo messaggio: Piccolouomo
  Autocostruzione 10m apalazzi 34 4.251 23-04-2018 17:17
Ultimo messaggio: bistag
  Piccola autocostruzione apalazzi 5 967 22-01-2018 18:43
Ultimo messaggio: Mario Falci
  Autocostruzione carrellino d'alaggio in carbonio France WLF Sailing Team 19 2.418 09-06-2017 10:03
Ultimo messaggio: France WLF Sailing Team
  Autocostruzione Didi40 Giosep66 8 3.420 05-04-2016 18:47
Ultimo messaggio: calypso
  certificato di sicurezza autocostruzione calypso 17 10.716 10-02-2016 19:53
Ultimo messaggio: Renso Agostino
  autocostruzione in acciaio nico40 9 5.811 09-01-2016 02:21
Ultimo messaggio: Robb123

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)