Rispondi 
Avviare il motore
Autore Messaggio
rober Offline
Amico del Forum

Messaggi: 270
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #21
Avviare il motore
'un tempo nessun motore aveva l'avviamento elettrico'
e aggiungo: nessuna barca aveva il motore. secondo il mio modestissimo parere la scuola vela dovrebbe prevedere l'utilizzo di barche senza motore ( mentor utilizzato dalla LNI di venezia) e tra le prove oltre al recupero uomo a mare anche l'ormeggio a vela [:48][:48][:90][:90]... altro che elica di prua !!

b.v.
01-03-2011 21:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Giorgio Offline
Vecio ADV

Messaggi: 12.164
Registrato: Oct 2005 Online
Messaggio: #22
Avviare il motore
Citazione:rober ha scritto:
'un tempo nessun motore aveva l'avviamento elettrico'
e aggiungo: nessuna barca aveva il motore. secondo il mio modestissimo parere la scuola vela dovrebbe prevedere l'utilizzo di barche senza motore ( mentor utilizzato dalla LNI di venezia) e tra le prove oltre al recupero uomo a mare anche l'ormeggio a vela [:48][:48][:90][:90].... altro che elica di prua !!

b.v.

Magari in acque ristrette in un bel marina e con di fianco a dritta un Wally 110 a sinistra uno Swan 105 e di fronte un Vismara 85.....che tipo di assicurazione hai?????Cosi eh per capire....
02-03-2011 01:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rober Offline
Amico del Forum

Messaggi: 270
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #23
Avviare il motore
Citazione:Giorgio ha scritto:
Citazione:rober ha scritto:
'un tempo nessun motore aveva l'avviamento elettrico'
e aggiungo: nessuna barca aveva il motore. secondo il mio modestissimo parere la scuola vela dovrebbe prevedere l'utilizzo di barche senza motore ( mentor utilizzato dalla LNI di venezia) e tra le prove oltre al recupero uomo a mare anche l'ormeggio a vela [:48][:48][:90][:90].... altro che elica di prua !!

b.v.

Magari in acque ristrette in un bel marina e con di fianco a dritta un Wally 110 a sinistra uno Swan 105 e di fronte un Vismara 85.....che tipo di assicurazione hai?????Cosi eh per capire....

come minimo devi mettere in preventivo di dover fare un ormeggio a vela e francamente non mi sembra una cosa tragica,se hai problemi con il motore che fai ??? comunque se non te la senti puoi farti un bel ferro da stiro.
buon vento Big GrinBig GrinBig GrinBig GrinBig Grin
02-03-2011 03:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Giorgio Offline
Vecio ADV

Messaggi: 12.164
Registrato: Oct 2005 Online
Messaggio: #24
Avviare il motore
Senti io di entrare in un posto barca largo meno di un metro piu' della barca...a vela non me la sento....pero' se mi dici quando decidi di farlo con un minimo di aria vengo a vedere.....ma un posticino che so tipo Lavagna o tipo Lepanto o anche solo dentro il marina di Rovigno....dai chiamami....che io ci vengo.Big Grin
02-03-2011 07:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rober Offline
Amico del Forum

Messaggi: 270
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #25
Avviare il motore
Citazione:Giorgio ha scritto:
Senti io di entrare in un posto barca largo meno di un metro piu' della barca...a vela non me la sento....pero' se mi dici quando decidi di farlo con un minimo di aria vengo a vedere.....ma un posticino che so tipo Lavagna o tipo Lepanto o anche solo dentro il marina di Rovigno....dai chiamami....che io ci vengo.Big Grin

be' Giorgio, adesso non estremizziamo il concetto. Per ormeggio a vela non si deve intendere che entri in un marina ti destreggi tra i moli e magari ormeggi anche di poppa facendo retromarcia a vela.... dai.... ovvio che ci sono dei limiti... però un ormeggio all'inglese o di prua su spazio sufficentemente largo....
a venezia negli anni '70, quando ho fatto la patente, la lega navale usava come barca scuola un ' mentor' una barca di 9 metri in legno armata a ketch con bulbo con un dislocamento sicuramente pari a quello di un moderno cabinato di pari dimensioni.
questa barca non aveva il motore e tutte le manovre venivano perciò fatte a vela, certo c'era un bel equipaggio (mi sembra una decina di persone)e chi conduceva l'imbarcazione doveva saper dare gli ordini in tempo per regolare le vele, ammainarle, etc. e ormeggiare possibilmente a regola d'arte.... comunque mai fatto danni.
buon vento
rober
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-03-2011 16:15 da rober.)
02-03-2011 16:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ws770 Offline
Senior utente

Messaggi: 1.650
Registrato: Jul 2007 Online
Messaggio: #26
Avviare il motore
Farymann 6cv monocilindrico:

Alzo il gas, apro l'arricchimento gasolio, pompo un po sulla leva manuale della pompa, apro la valvola di decompressione e la tengo aperta. Con l'altra mano giro la manovella portandola il più presto all'massimo di giri che posso dare e mollo la levetta di decompressione. Acende sempre, ci vuole un po di forza e un po di tecnica, ma niente di specialmente faticoso.
02-03-2011 18:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
prop Offline
Senior utente

Messaggi: 1.749
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #27
Avviare il motore
ws770:
Tutto giusto, tutto vero.
Aggiungo che si tratta di una manovra che va fatta senza timore, con energia, ossia senza paura del contraccolpo. Altrimenti lo prendi...
Saluti

"Mi chiamo Wolf, risolvo problemi"
02-03-2011 23:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 11.367
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #28
Avviare il motore
Citazione:prop ha scritto:
ws770:
Tutto giusto, tutto vero.
Aggiungo che si tratta di una manovra che va fatta senza timore, con energia, ossia senza paura del contraccolpo. Altrimenti lo prendi...
Saluti

il colpo lo tirano i motori a benzina o quelli dei motocoltivatori a petrolio, i diesel no.
quando ero piccolo un vicino aveva un trattore landini a testa calda.. si anche quelli tirano i colpi, ma so alimentati a carburazione!
so spariti da tutti i motori moderni i ganci per le manovelle, l' ultimo che ricordo l' avava il diane citroen.
Hanno ragione i produttori, viviamo in un mondo dove cambiare una vela e' una tragedia, figuriamoci mettere in moto un motore a manovella, poi il cliente denuncia il produttore se gli viene il mal di schiena (vi sembrera strano ma la ragione e' proprio questa.. diciamo connessa alle nuove leggi sulla sicurezza)
mckewoy ha citato un arnese che un po di anni fa fece la sua apparizione su qualche motocoltivatore, erano piu le volte che ti scoppiava in mano di quelle che accendeva.
alcuni motori molto datati, ne ho visti due avavano l' accensione a polvere pirica, una cartuccia insomma!
poi la piaggio fece un motre due tempi che si metteva in moto a strappo, fu un successone e ci fecero pure uno scuter.
un md2020 e' piu di 2000 di cilinfrata, il motorino di avviamento ha 2 kwat di potenza un ciclista al massimo della forma ha 400 wat... ma come vi viene in mente?

amare le donne, dolce il caffe.
04-03-2011 23:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kitegorico Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.464
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #29
Avviare il motore
Citazione:ZK ha scritto:
Citazione:prop ha scritto:
ws770:
Tutto giusto, tutto vero.
Aggiungo che si tratta di una manovra che va fatta senza timore, con energia, ossia senza paura del contraccolpo. Altrimenti lo prendi...
Saluti

il colpo lo tirano i motori a benzina o quelli dei motocoltivatori a petrolio, i diesel no.
quando ero piccolo un vicino aveva un trattore landini a testa calda.. si anche quelli tirano i colpi, ma so alimentati a carburazione!
so spariti da tutti i motori moderni i ganci per le manovelle, l' ultimo che ricordo l' avava il diane citroen.
Hanno ragione i produttori, viviamo in un mondo dove cambiare una vela e' una tragedia, figuriamoci mettere in moto un motore a manovella, poi il cliente denuncia il produttore se gli viene il mal di schiena (vi sembrera strano ma la ragione e' proprio questa.. diciamo connessa alle nuove leggi sulla sicurezza)
mckewoy ha citato un arnese che un po di anni fa fece la sua apparizione su qualche motocoltivatore, erano piu le volte che ti scoppiava in mano di quelle che accendeva.
alcuni motori molto datati, ne ho visti due avavano l' accensione a polvere pirica, una cartuccia insomma!
poi la piaggio fece un motre due tempi che si metteva in moto a strappo, fu un successone e ci fecero pure uno scuter.
un md2020 e' piu di 2000 di cilinfrata, il motorino di avviamento ha 2 kwat di potenza un ciclista al massimo della forma ha 400 wat... ma come vi viene in mente?

Va bene, basta saperlo che non si può...Wink
Daltronde me l'avevano detto che si poteva accendere anche così ma.....teoricamente!
04-03-2011 23:53
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
miomare Offline
Amico del Forum

Messaggi: 126
Registrato: Oct 2005 Online
Messaggio: #30
Avviare il motore
Citazione:mckewoy ha scritto:
...ci sono ancora i carboncini....??

Ci sono, ci sono ed è sempre una 'bella rogna' sostituirli....[:142][:142][:142]
05-03-2011 00:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
umbjane Offline
Amico del Forum

Messaggi: 350
Registrato: Jun 2009 Online
Messaggio: #31
Avviare il motore
Ma nessuno ha mai pensato di portarsi in barca un buon Jamp Starter?
05-03-2011 03:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gianore Offline
Amico del Forum

Messaggi: 316
Registrato: Dec 2010 Online
Messaggio: #32
Avviare il motore
Mi è capitato di di restare al largo senza corrente, (un'altra delle tante) perchè si era bruciato il filo dell'alternatore.
La capitaneria, contattata al vhf (portatile chiaramente) mi mise in contatto con una motonave di passaggio, mi prestarono una batteria per 2 minuti,(avevo ripristinato il filo) una scarica e via senza problemi.
05-03-2011 04:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pulce75 Offline
Senior utente

Messaggi: 2.256
Registrato: Aug 2009 Online
Messaggio: #33
Avviare il motore
Citazione:ws770 ha scritto:
Farymann 6cv monocilindrico:

Alzo il gas, apro l'arricchimento gasolio, pompo un po sulla leva manuale della pompa, apro la valvola di decompressione e la tengo aperta. Con l'altra mano giro la manovella portandola il più presto all'massimo di giri che posso dare e mollo la levetta di decompressione. Acende sempre, ci vuole un po di forza e un po di tecnica, ma niente di specialmente faticoso.


Stesso motore.... stesso metodo! K34?


Kitegorico hai dato un'occhiata al libretto di istruzioni cosa dice?
Secondo me non tutti i motori hanno la predisposizione...

Ciao.
05-03-2011 04:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pulce75 Offline
Senior utente

Messaggi: 2.256
Registrato: Aug 2009 Online
Messaggio: #34
Avviare il motore
Citazione:umbjane ha scritto:
Ma nessuno ha mai pensato di portarsi in barca un buon Jamp Starter?

Cos'è?
05-03-2011 04:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
prop Offline
Senior utente

Messaggi: 1.749
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #35
Avviare il motore
Citazione:ZK ha scritto:
il colpo lo tirano i motori a benzina o quelli dei motocoltivatori a petrolio, i diesel no.
Prova ad andare col braccio molle: quando il diesel va in compressione ti prendi un ribattino...
Citazione:alcuni motori molto datati, ne ho visti due avevano l'accensione a polvere pirica, una cartuccia insomma!
Con la mitica 'sigaretta': ne ho conosciuti molti.
Saluti

"Mi chiamo Wolf, risolvo problemi"
05-03-2011 05:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mckewoy Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.416
Registrato: Oct 2009 Online
Messaggio: #36
Avviare il motore
Citazione:ZK ha scritto:
Citazione:prop ha scritto:
ws770:
Tutto giusto, tutto vero.
Aggiungo che si tratta di una manovra che va fatta senza timore, con energia, ossia senza paura del contraccolpo. Altrimenti lo prendi...
Saluti

il colpo lo tirano i motori a benzina o quelli dei motocoltivatori a petrolio, i diesel no.


quando ero piccolo un vicino aveva un trattore landini a testa calda.. si anche quelli tirano i colpi, ma so alimentati a carburazione!
so spariti da tutti i motori moderni i ganci per le manovelle, l' ultimo che ricordo l' avava il diane citroen.
Hanno ragione i produttori, viviamo in un mondo dove cambiare una vela e' una tragedia, figuriamoci mettere in moto un motore a manovella, poi il cliente denuncia il produttore se gli viene il mal di schiena (vi sembrera strano ma la ragione e' proprio questa.. diciamo connessa alle nuove leggi sulla sicurezza)



mckewoy ha citato un arnese che un po di anni fa fece la sua apparizione su qualche motocoltivatore, erano piu le volte che ti scoppiava in mano di quelle che accendeva.

jump starter al posto della manovella. non scoppiano più, herr professor ( se li sai usare e sai cosa sono )

alcuni motori molto datati, ne ho visti due avavano l' accensione a polvere pirica, una cartuccia insomma!
poi la piaggio fece un motre due tempi che si metteva in moto a strappo, fu un successone e ci fecero pure uno scuter.
un md2020 e' piu di 2000 di cilinfrata, il motorino di avviamento ha 2 kwat di potenza un ciclista al massimo della forma ha 400 wat... ma come vi viene in mente?

i Responsabili. chissà quanto pagarebbero per essere comprati

mi dispiace aver venduto la Gitana ma son contento



(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 05-03-2011 05:33 da mckewoy.)
05-03-2011 05:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 11.367
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #37
Avviare il motore
Citazione:prop ha scritto:
Citazione:ZK ha scritto:
il colpo lo tirano i motori a benzina o quelli dei motocoltivatori a petrolio, i diesel no.
Prova ad andare col braccio molle: quando il diesel va in compressione ti prendi un ribattino...
Citazione:alcuni motori molto datati, ne ho visti due avevano l'accensione a polvere pirica, una cartuccia insomma!
Con la mitica 'sigaretta': ne ho conosciuti molti.
Saluti

se ti fa cosi portalo dal pompista, non je funziona il gruppo inerziale che regola l' anticipo.. so due masse e due mollette ma non e' banale rimetterla in fase!

amare le donne, dolce il caffe.
05-03-2011 05:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
prop Offline
Senior utente

Messaggi: 1.749
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #38
Avviare il motore
Non rispondo +.
E so di cosa parlo.
Saluti

"Mi chiamo Wolf, risolvo problemi"
05-03-2011 05:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Giorgio Offline
Vecio ADV

Messaggi: 12.164
Registrato: Oct 2005 Online
Messaggio: #39
Avviare il motore
Citazione:rober ha scritto:
Citazione:Giorgio ha scritto:
Senti io di entrare in un posto barca largo meno di un metro piu' della barca...a vela non me la sento....pero' se mi dici quando decidi di farlo con un minimo di aria vengo a vedere.....ma un posticino che so tipo Lavagna o tipo Lepanto o anche solo dentro il marina di Rovigno....dai chiamami....che io ci vengo.Big Grin

be' Giorgio, adesso non estremizziamo il concetto. Per ormeggio a vela non si deve intendere che entri in un marina ti destreggi tra i moli e magari ormeggi anche di poppa facendo retromarcia a vela.... dai.... ovvio che ci sono dei limiti... però un ormeggio all'inglese o di prua su spazio sufficentemente largo....
a venezia negli anni '70, quando ho fatto la patente, la lega navale usava come barca scuola un ' mentor' una barca di 9 metri in legno armata a ketch con bulbo con un dislocamento sicuramente pari a quello di un moderno cabinato di pari dimensioni.
questa barca non aveva il motore e tutte le manovre venivano perciò fatte a vela, certo c'era un bel equipaggio (mi sembra una decina di persone)e chi conduceva l'imbarcazione doveva saper dare gli ordini in tempo per regolare le vele, ammainarle, etc. e ormeggiare possibilmente a regola d'arte.... comunque mai fatto danni.
buon vento
rober

Ah bhe certo....ma allora non si tratta di ormeggio....si parla di un'altra cosa....in questo caso non ho avversari son bravissimo.Io per ormeggio intendo il mio posto barcaBig Grin
05-03-2011 11:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
umbjane Offline
Amico del Forum

Messaggi: 350
Registrato: Jun 2009 Online
Messaggio: #40
Avviare il motore
[quote]mckewoy ha scritto:

jump starter al posto della manovella. non scoppiano più, herr professor ( se li sai usare e sai cosa sono )

Non capisco il tuo commento ironico?[?]
Mi pare chiaro che non sostituisce la manovella!!!,ma è solo un rimedio più comodo ad una batteria di rispetto.
D'altra parte credo che primo, un motorino d'avviamento non ti molli all'improvviso!!e secondo se hai un motore con oltre 20CV, ammesso che sia predisposto,devi essere Hulk per farlo girare!!
Cmq per pulce 75 si tratta di una piccola batteria di emergenza portatile di diverse potenze, vedi
05-03-2011 16:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Motore Yanmar 4JH2E su Oceanis 400 - giri motore? velocità? Canna 9 3.167 11-08-2019 19:38
Ultimo messaggio: ggalizia
  Avviare a mano sergiot 21 1.572 25-06-2019 12:14
Ultimo messaggio: traballi carlo
  Avviare motore con batterie servizi Oceanis 8 2.927 25-07-2010 00:43
Ultimo messaggio: rob

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)