Rispondi 
Linea d'asse Nanni
Autore Messaggio
Bonoz Offline
Amico del Forum

Messaggi: 152
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #41
Linea d'asse Nanni
Ciao a tutti.
i pezzi 17 e 18 che si vedono nell'esploso, nel mio caso sembrano proprio non esserci. Credo che avrebbero dovuto essere calettati sull'albero, ma non c'erano, e anzi una volta levato il pezzo n. 4 ospitante i paraoli restava l'albero nudo e crudo e solo la boccola di gomma visibile un pò dentro l'astuccio. Ma come faceva a girare l'acqua nell'astuccio? e si che le boccole di gomma sembrano in buono stato (v. foto). Poi dulcis in fundo la boccola di gomma nella parte a poppavia dell'astuccio a me sembra montata all'incontrario rispetto all'esploso con la parte a tubo che sporge fuori dall'astuccio (purtroppo non ho una foto chiara dove si veda).
Che spiegazione ci può essere?
boccola reggispinta di gomma
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
albero nudo e crudo
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
09-06-2011 01:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Frank58 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 27
Registrato: Dec 2010 Online
Messaggio: #42
Linea d'asse Nanni
Il 17 è la pompa che in retromarcia aspira l'acqua e la fa uscire dal passascafo.
deve esserci...
come le 2 mezzelune che si inseriscono dietro la spinetta 19 nella gola che si vede.
non so che dire...

piuttosto eviterei a questo punto di non cambiare le 2 boccole.... già che ci sei...
ed il senso è quello del disegno. ognuna regge la spinta in un senso.
a meno sia stato modificato... infatti l'assenza della pompa è sospetta...
qui mi fermo..
09-06-2011 04:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Gioviy Offline
Amico del Forum

Messaggi: 209
Registrato: Sep 2008 Online
Messaggio: #43
Linea d'asse Nanni
Bonoz,
non so che dirti, bisognerebbe sapere la storia della tua barca e chi ha messo mani sulla tua linea d'asse in passato;come avrai capito pochi sanno esattamente come dovrebbe essere tutto il sistema e non è da escludere che qualcuno abbia pasticciato, magari i particolari 17 e 18 sono calettati più all'interno nell'astuccio e fanno comunque una certa funzione. Per consigliarti al meglio bisognerebbe avere più informazioni e foto più chiare per capire come è fatta tutta la tua linea d'asse, se esiste il pezzo 26 e se questo va in battuta sulla boccola 20 o resta distanziato e se l'asse ha un gioco assiale consentito da un giunto mille righe ed ancora se c'è un giunto di accoppiamento elastico con l'invertitore o se piuttosto tutta la funzione di recupero dei fuori asse e la funzione di reggispinta è demandata all'invertitore.
Per semplificarti la vita, se le boccole non sono troppo usurate, se i vecchi para-acqua sono durati un tempo ragionevole, se non avevi vibrazioni o spostamenti anomali dell'asse fra marcia avanti ed indietro potrei dirti: monta i nuovi para-acqua e vai avanti.
Ovviamente la soluzione radicale è smontare tutto e rifare come da esploso ma è un lavoro da fare in officina (specie la calettatura del part. 18) e non è detto che tu trovi i pezzi necessari e chi ti possa fare il lavoro per bene. Potresti anche prendere in considerazione un nuovo sistema di tenuta ma anche qui ci vuole un professionista che ti segua.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 09-06-2011 05:22 da Gioviy.)
09-06-2011 04:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Gioviy Offline
Amico del Forum

Messaggi: 209
Registrato: Sep 2008 Online
Messaggio: #44
Linea d'asse Nanni
Skjipper-it,
non è molto chiaro come hai fatto a valutare la difficoltà dell'asse a ruotare in presenza di circolazione d'acqua : l'acqua circola quando la marcia è inserita e quanto più l'asse gira ed a quel punto non credo tu possa valutare se c'è troppo attrito; se invece hai fatto la prova girando l'elica a mano e facendo circolare l'acqua con un tubo esterno ed hai notato resistenza nella rotazione può darsi che le boccole non siano montate perfettamente in asse, ma in questo caso si usureranno presto ed il problema scomparirà
Se invece c'era già poca tolleranza fra boccole nuove ed asse avresti dovuto notarlo già nel loro inserimento: anche in questo caso l'usura risolverà il problema.

Citazione:Skipper_it ha scritto:
Ciao, mi permetto di inserirmi nella discussione perchè anch'io ho una linea d'asse nanni e ad aprile ho sostituito le due boccole come dal procedimento che avete minuziosamente spiegato. Tuttavia con le boccole nuove ho riscontrato una accentuata aderenza intorno all'asse, che inizialmente era veramente duro a girare, anche in presenza di una corretta circolazione d'acqua. Credo che il tipo di gomma delle boccole, non essendo del tipo autolibrificante, dia effettivamente questo problema. Oggi a distanza di alcune ore di rotazione l'asse gira si più facilmente ma conserva sempre una certa aderenza soprattutto a freddo nello stacco di partenza. Potreste darmi un vostro parere?
Grazie.
09-06-2011 04:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.504
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #45
Linea d'asse Nanni
Caro Bonoz, temo anch'io che qualcuno abbia rimaneggiato la tua linea d'asse senza sapere (forse) cosa stava facendo.....

Non hai mai fotografato cosa sta tra il mancione e l'invertitore, ma a questo punto temo che, non essendoci i reggispinta sull'asse, sara' stato eliminato il doppio giunto per far lavorare l'invertitore come reggispinta.

Ciò spiega il motivo per cui l'asse fa fuori i cortechi e si riga: l'astuccio e' nato per una linea d'asse fissa, che richiede un doppio giunto per ammortizzare i disallineamenti dovuti alle vibrazioni ed ai movimenti del motore, e qualche sprovveduto ha pensato di trasformare la linea d'asse in flottante, senza modificare di conseguenza l'astuccio ed il sistema di tenuta.

Ora non sono in grado di postare lo schema delle soluzioni possibili (premistoppa flottante o cuffia volvo con eliminazione della boccola interna) ma se ti interessa, possiamo tornare in argomento quando saro' al pc.

Mi spiace.

Ciao
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 09-06-2011 05:46 da albert.)
09-06-2011 05:45
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
n/a Offline
Banned

Messaggi: 36
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #46
Linea d'asse Nanni
Ciao Gioviy, praticamente la verifica l'ho fatta a motore fermo, provando a girare mano l'asse. Premetto che si tratta di un asse da 35 mm di una certa lunghezza un pò pesantuccio,e come ho detto quando ho provato a ruotarlo ho dovuto fare una certa forza piuttosto consistente con le mani. A dire il vero sono abbastanza preoccupato se questo potrebbe causarmi problemi all'invertitore ogni volta che inserisco la marcia.
09-06-2011 14:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Bonoz Offline
Amico del Forum

Messaggi: 152
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #47
Linea d'asse Nanni
Citazione:albert ha scritto:
Caro Bonoz, temo anch'io che qualcuno abbia rimaneggiato la tua linea d'asse senza sapere (forse) cosa stava facendo.....

Non hai mai fotografato cosa sta tra il mancione e l'invertitore, ma a questo punto temo che, non essendoci i reggispinta sull'asse, sara' stato eliminato il doppio giunto per far lavorare l'invertitore come reggispinta.

Ciò spiega il motivo per cui l'asse fa fuori i cortechi e si riga: l'astuccio e' nato per una linea d'asse fissa, che richiede un doppio giunto per ammortizzare i disallineamenti dovuti alle vibrazioni ed ai movimenti del motore, e qualche sprovveduto ha pensato di trasformare la linea d'asse in flottante, senza modificare di conseguenza l'astuccio ed il sistema di tenuta.

Ora non sono in grado di postare lo schema delle soluzioni possibili (premistoppa flottante o cuffia volvo con eliminazione della boccola interna) ma se ti interessa, possiamo tornare in argomento quando saro' al pc.

Mi spiace.

Ciao

Ciao Albert, tra il macione e l'invertitore è posto un giunto con le pareti di gomma dura lungo circa 10 centimetri.
Dentro l'astuccio purtroppo non riesco a vedere bene, ma comunque prima della boccola esagonale in gomma nera non c'era niente altro, per cui la composizione è questa: invertitore - giunto con pareti in gomma - macione - ghiera con i paraoli - boccola esagonale. Oltre non riesco a vedere altro fino alla opposta boccola esagonale all'uscita, ma potrebbe esserci qualcos'altro che non riesco a vedere visto che l'angolo di visione è pessimo per la presenza del motore.
09-06-2011 15:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Bonoz Offline
Amico del Forum

Messaggi: 152
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #48
Linea d'asse Nanni
Citazione:Bonoz ha scritto:

boccola a poppavia dell'astuccio
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Scusate, ma da questa foto non sembra anche a voi che la boccola all' uscita dell'astuccio sia montata all'incontrario rispetto all'esploso? o forse potrebbe essere che quello che si vede è solo un 'tubo' di gomma posto dopo la boccola che prolunga l'astuccio?
09-06-2011 15:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.504
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #49
Linea d'asse Nanni
Così, da quel che racconti e che si vede, qualcuno si è preso la briga di togliere i reggispinta dall'asse e di tagliar via le relative battute dalle boccole, al fine di trasformare una linea d'asse fissa Nanni, in una normale linea d'asse flottante priva di reggispinta.

Purtroppo, come ho detto sopra, il sistema di tenuta, ovvero la flangia fissa ed i cortechi al suo interno non sono concepiti per il lavoro che sono stati destinati a fare: credo che, sempre col beneficio di chi non ha toccato con mano, il lavoro da fare sarà di sostituire la flangia porta cortechi fissa con un sistema flottante, che in parole povere consisterà nel porre tra l'astuccio ed il sistema di tenuta un apposito tubo in gomma che assorba le vibrazioni dell'asse trasmesse dal motore che si muove sui silent blocks.

Per capirci meglio:

astuccio per linea d'asse di tipo fisso:

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

astuccio per linea d'asse di tipo flottante:

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

La differenza sta nel pezzo di gomma nero indicato dalla freccina.

Ripeto, tutto ciò senza aver visto la situazione completa, può aver portato a delle conclusioni errate. Posta delle foto dell'interno in cui si veda l'invertitore, la flangia e (se ci sono, ma temo di no) i due giunti collegati da un breve asse a crociera.

Ciao
09-06-2011 16:52
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Bonoz Offline
Amico del Forum

Messaggi: 152
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #50
Linea d'asse Nanni
stasera passo a fare qualche altra foto
ciao Michele
09-06-2011 17:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Bonoz Offline
Amico del Forum

Messaggi: 152
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #51
Linea d'asse Nanni
ecco la linea d'asse dall'astuccio al motore:

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

ed ecco la parte esterna:

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
10-06-2011 03:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.504
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #52
Linea d'asse Nanni
Allora, esprimo qui la mia oppppinione, che rimane tale, anche perché di mestiere faccio ben altro, dunque non prenderla per oro colato.

Purtroppo la tua linea d'asse non si può più definire Nanni, dal momento che qualche 'selvaggio' ha rimosso i reggispinta e i tamponi dell' asse elica ed ha affidato il compito di reggispinta all'invertitore.
Nulla di male se per farlo non fosse stato necessario rimuovere anche il doppio giunto e collegare rigidamente l'asse alla flangia dell'invertitore mediante quel pezzo di ferro nero.
Ora l'asse elica e' vincolato rigidamente alla boccola del cavalletto, alle due boccole dell'astuccio e alla flangia dell'invertitore.
Dunque le vibrazioni e gli spostamenti del motore sui silent blocks vengono trasmessi pari pari all'asse, che in parte li assorbe flettendo, in parte li trasmette alle boccole dell'astuccio e ai cortechi che si danneggiano e rigano l'asse.

Rimedi:

Ripristinare la linea d'asse come da progetto Nanni.

oppure

Eliminare i vincoli sovrabbondanti, ovvero entrambe le boccole dell'astuccio, e montare il sistema di tenuta (premistoppa o equivalente, ma non cortechi) su un sistema flottante.

Ciao
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 10-06-2011 04:40 da albert.)
10-06-2011 04:39
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Bonoz Offline
Amico del Forum

Messaggi: 152
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #53
Linea d'asse Nanni
Citazione:albert ha scritto:
Allora, esprimo qui la mia oppppinione, che rimane tale, anche perché di mestiere faccio ben altro, dunque non prenderla per oro colato.

Purtroppo la tua linea d'asse non si può più definire Nanni, dal momento che qualche 'selvaggio' ha rimosso i reggispinta e i tamponi dell' asse elica ed ha affidato il compito di reggispinta all'invertitore.
Nulla di male se per farlo non fosse stato necessario rimuovere anche il doppio giunto e collegare rigidamente l'asse alla flangia dell'invertitore mediante quel pezzo di ferro nero.
Ora l'asse elica e' vincolato rigidamente alla boccola del cavalletto, alle due boccole dell'astuccio e alla flangia dell'invertitore.
Dunque le vibrazioni e gli spostamenti del motore sui silent blocks vengono trasmessi pari pari all'asse, che in parte li assorbe flettendo, in parte li trasmette alle boccole dell'astuccio e ai cortechi che si danneggiano e rigano l'asse.

Rimedi:

Ripristinare la linea d'asse come da progetto Nanni.

oppure

Eliminare i vincoli sovrabbondanti, ovvero entrambe le boccole dell'astuccio, e montare il sistema di tenuta (premistoppa o equivalente, ma non cortechi) su un sistema flottante.

Ciao

Grazie della tua oppppinione Albert.
Non so se cambia qualcosa ma il pezzo nero non è di ferro come potrebbe sembrare dalla foto, ma è quasi tutto di gomma dura. Forse così smorza almeno in parte le vibrazioni trasmesse dal motore all'asse. Comunque a questo punto non so cosa fare e l'unica soluzione sembrerebbe o affidarsi ad un meccanico esperto oppure provare a varare la barca così con solo i cortechi nuovi e vedere come si comporta, ossia se entra ancora acqua navigando a motore.
Per la circolazione di acqua dentro l'astuccio, mi chiedo se sia possibile che essa avvenga solo con la pressione dell'acqua sulla presa a mare a marcia avanti, mentre in retromarcia non ci sia una sorta di circolazione al contrario di acqua che si incanala da poppa e percorre il tragitto all'inverso uscendo infine dalla presa a mare stessa.
Ciao, Bonoz
10-06-2011 06:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.504
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #54
Linea d'asse Nanni
Citazione:Bonoz ha scritto:

Grazie della tua oppppinione Albert.
Non so se cambia qualcosa ma il pezzo nero non è di ferro come potrebbe sembrare dalla foto, ma è quasi tutto di gomma dura. Forse così smorza almeno in parte le vibrazioni trasmesse dal motore all'asse. Comunque a questo punto non so cosa fare e l'unica soluzione sembrerebbe o affidarsi ad un meccanico esperto oppure provare a varare la barca così con solo i cortechi nuovi e vedere come si comporta, ossia se entra ancora acqua navigando a motore.
Per la circolazione di acqua dentro l'astuccio, mi chiedo se sia possibile che essa avvenga solo con la pressione dell'acqua sulla presa a mare a marcia avanti, mentre in retromarcia non ci sia una sorta di circolazione al contrario di acqua che si incanala da poppa e percorre il tragitto all'inverso uscendo infine dalla presa a mare stessa.
Ciao, Bonoz

A questo punto fai la prova......peggio di prima non può andare.

Valuta anche, se lo sai, da quanto tempo la linea d'asse andava avanti così e da quando si è messa a fare acqua, per avere una proiezione di quanto potrà reggere l'intervento.

Al limite in seguito potresti solo adattare alla parte interna dell'astuccio un portagomma ed installare un premistoppa flottante.

Ciao
10-06-2011 15:57
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Gioviy Offline
Amico del Forum

Messaggi: 209
Registrato: Sep 2008 Online
Messaggio: #55
Linea d'asse Nanni
Bonoz,
sono abbastanza daccordo con Albert. La tua non è una linea d'asse Nanni , non so se lo sia mai stata, sono stati presi della linea Nanni alcuni elementi come il sistema para-acqua.
Non mi è ancora chiaro se le boccole in gomma siano quelle della linea Nanni o altre e se sono o meno usurate e se c'è gioco. Comunque sia poichè non hanno alcuna funzione di reggispinta non è importante in che senso siano montate è importante che siano ben fissate e non ruotano insieme all'asse. Il loro raffreddamento sembra sia assicurato dal quel po' di circolazione naturale di acqua che si crea visto che il tratto è corto ( accertati di sfiatare il tratto d'astuccio quando metti in acqua facendo sgorgare un po' di acqua di mare dalla parte alta dell'astuccio). Cambiare le boccole con quelle nuove con giochi minimi potrebbe addirittura essere controproducente con una circolazione d'acqua così precaria.
In sostanza il consiglio è lo stesso di Albert, se sei già andato avanti così senza vibrazioni del sistema asse ed elica e con una durata superiore ad una stagione dei vecchi para-acqua e se l'asse non mostra dei giochi laterali evidenti rimonta i nuovi para-acqua e ispezionali spesso; prima della messa a mare fai una prova di pressione con acqua allungando il tubo d'acqua verso un rubinetto leggermente aperto e creando una circolazione forzata: controlla a questo punto accuratamente la mancanza di infiltrazioni dai para-acqua ruotando a mano l'albero; nella peggiore ipotesi ed in attesa di lavori più radicali avrai sempre l'opzione di cambiare il punto di lavoro dei para-acqua interponendo uno spessore in corrispondenza del giunto in gomma ed allontando asse e elica di quel po' necessario.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 10-06-2011 16:48 da Gioviy.)
10-06-2011 16:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Bonoz Offline
Amico del Forum

Messaggi: 152
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #56
Linea d'asse Nanni
Ringrazio molto Gioviy, ALbert, Dapnia e tutti gli altri.
Grazie a voi sono riuscito a cambiare i paraoli e speriamo che ciò contribuirà a far migliorare le cose e inoltre ho capito qualcosa sul funzionamento del sistema di tenuta del passascafo, che prima era per me un oggetto misterioso. Spero che questa discussione possa servire anche ad altri che si troveranno nella mia situazione.
Nel giro di un paio di settimane effettuerò il varo della barca (almeno spero) e poi magari vi saprò dire come funzionerà il sistema.
Ciao Michele
10-06-2011 18:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
dapnia Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.706
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #57
Linea d'asse Nanni
Se ti capita di passare da Lignano, ti faccio vedere e toccare una linea d'asse flottante, quindi rigida, modificata dalla linea originale Alpa/Farymann/Nanni, così capisci al volo come funziona.
Un disegno è meglio di un racconto, una foto è meglio di un disegno, una palpatina è il massimo.
Big Grin
11-06-2011 00:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Montecelio Offline
Vecio ADV

Messaggi: 12.800
Registrato: Nov 2007 Online
Messaggio: #58
Linea d'asse Nanni
Citazione:irruenza ha scritto:
Citazione:dapnia ha scritto:
Citazione:irruenza ha scritto:
Ma la Linea d'asse non è tecnicamente una roba di trasmissione??? No perchè se è così questo post andrebbe in 'Motori' e non 'Lavori a Bordo'...

Allora andrebbe in 'elettricità' alla sezione radio, tv, vhf e affini.
[:246]
Apriamo una sezione Amici di Marconi.Big GrinBig Grin
Big GrinBig GrinBig GrinBig GrinBig Grin

Nel dubbio la sposto lo stesso...
12-03-2013 04:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Lucio Offline
Amico del Forum

Messaggi: 120
Registrato: Nov 2006 Online
Messaggio: #59
RE: Linea d'asse Nanni
Mi inserisco qui per una domanda: a voi esperti sembra una linea d'asse nanni? io direi di sì, ma non sono molto capace; mi entra acqua (abbastanza da non lasciarmi tranquillo) e se è come detto dovrei cambiare i cortechi (1 o 2?) e per farlo devo sfilare l'asse? so che le domande sono tante, ma io sono molto ignorante.....
Grazie
LucioQuesto contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
27-07-2014 18:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Lucio Offline
Amico del Forum

Messaggi: 120
Registrato: Nov 2006 Online
Messaggio: #60
RE: Linea d'asse Nanni
Scusate ho sbagliato (anche) ad inserire la foto.
Lucio

https://www.dropbox.com/s/99hxmjwhwdbz12....01.38.jpg
27-07-2014 18:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Quadro comandi Nanni 2.40 Comet 700 essebibi 7 85 ieri 22:46
Ultimo messaggio: maurotss
  Nanni Miscelatore scarico maurotss 26 820 ieri 08:01
Ultimo messaggio: RMV2605D
  Problema allo scambiatore su Nanni Diesel 2.60HE poel 17 747 ieri 00:27
Ultimo messaggio: maurotss
  libretto uso manutenzione nanni 2.60H geremia55 12 504 31-12-2020 16:57
Ultimo messaggio: geremia55
  Smontaggio asse elica Fabino 14 601 28-12-2020 19:03
Ultimo messaggio: Fabino
  Pannello Nanni A3 Antaniiii 10 195 14-12-2020 23:37
Ultimo messaggio: maurotss
  Astuccio passa asse RobyZena 24 9.367 18-11-2020 11:38
Ultimo messaggio: sandro967
  Motore Nanni n2.10 che antigelo usate? Novecento 18 1.423 04-11-2020 14:39
Ultimo messaggio: Sailor
  tenuta d'asse Indemar Northwind 4 262 22-09-2020 15:39
Ultimo messaggio: aries 3
  Linea asse e Sail drive Jo Della Gatta 48 7.101 13-09-2020 20:51
Ultimo messaggio: Wally

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)