Rispondi 
fiocco olimpico Gs39
Autore Messaggio
senzadimora Offline
Senior utente

Messaggi: 2.596
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #21
RE: fiocco olimpico Gs39
in un altra discussione siamo andati a parlare di olimpico, copio qua perchè mi sembra interessante

mhuir ha scritto:

senzadimora Ha scritto:
vorrei fare un qualcosa del genere anche io, sul gs39 maggiorato ma ho il dubbio, anzi la quasi certezza che ci vogliano doppie scotte...
gia' con l'olimpico 100% in una cinquantina di miglia al traverso ho quasi tagliato in due una scotta,
tu come hai risolto il problema?


(28-09-2016 10:49)mhuir Ha scritto:
quindi armato in testa,come la mia
dove avevo un genoa 140%, troppo pesante per le ariette , e da rollare con 10 di reale, per cui tanto sbandamento e addio bolina .
Ho fatto fare un cross cut 105 con la richiesta che fosse utilizzabile anche con poca aria, non una vela da vento,
.....ne è venuto fuori un
base 110%
testa 100% secondo il velaio per gli armati in testa la parte alta del fiocco è solo negativa
tessuto medio, un pò più leggero del vecchio ......7.5 oz

risultato superiore alle aspettative
gia con 5 di reale vado di più di prima
con 18 ho tutto il fiocco aperto , con due mani di randa
quando rullo, molto poco, va semppre meglio di prima
sbando molto meno
angolo di randa più aperto in conseguenza dei rifiuti diminuiti.



senzadimora Ha scritto:
Ma allora da come spiegarono gli esperti quà sul forum dovresti strimgere una decina di gradi meno che con l'olimpico.
Perlomeno sul gs 39 è così, dove l'olimpico passa interno alla sartie.
O sulla tua anche l'olimpico ha la scotta esterna?

mhuir:
non ho questo problema il fiocco sta esterno alle sartie, metto foto che spiega meglio

una decina di gradi è tanta roba.....................
la mia barca non ama le boline impiccate quindi non avrebbe senso ragionare sul chiudere troppo il fiocco, poi non ho un vero olimpico, ma una una vela piccola tagliata come olimpico montata su un secondo strallo, scotte sempre esterne, che si utilizza al più con più di 25 reali, chiamerebbe forse scotte un pò più interne, ma con quel vento stringere ha ancora meno senso.

bullo scrive:

L'olimpico, ottima vela per la regata e solo per bolinare, bastoni.
Nelle altre andature a parità di superficie rende di più una vela più larga, sopporta angoli d'incidenza maggiori.
Per uno che fa crociera la mia opppinione è di issare un fiocco intermedio metà della superficie del genoa 150%.
L'altra mia oppppinione è che il punto di scotta più aumenta il vento e più vada portato in fuori, 8° con poco 12° con vento, angolo tra l'asse longitudinale e la semiretta che dalla landa di prua, attacco mura, passa sul punto di scotta.

quello che non c'è non si rompe!!!.
www.senzadimora.it
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 05-10-2016 19:12 da senzadimora.)
05-10-2016 19:01
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
senzadimora Offline
Senior utente

Messaggi: 2.596
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #22
RE: fiocco olimpico Gs39
sono passati tre anni dall'apertura di questa discussione, non so come ha poi risolto subary, ma ora ci sono io con le vele stracotte, ho lasciato l'Egeo (per ora) ma continuo a navigare abbastanza, anche lunghe tratte in solitario, o comunque sempre con moglie e figlio piccolo. percio' sono disposto a sacrificare qualcosa in velocita' con la tranquillità ed il confort.

il gs 39 maggiorato e' molto invelato, di libretto si parla di 104 mq di vela, in effetti pur montando il rollafiocco, il genoa al 150% è 62 mq la randa non sono certissimo, ma fra i 35 e i 38 mq

dopo aver usato l'olimpico gli anni in Egeo e averlo anche utilizzato per rientrare dalla Grecia alla toscana in solitario, il passaggio alle altre vele di prua di cui disponevo e' stato traumatico....
con il genoa in kewlar da 62 mq (esploso la scorsa settimana) praticamente sono sempre sdraiato e la randa appena si increspa il mare e' pressoche' inutile, per tenerla su dovrei rollare il genoa.

ho tagliato il 125% a base alta di cui parlavo 3 anni fa, (era cotto in balumina) e ne ho fatto una specie di yankee, va abbastanza bene, ci ho navigato tutta la stagione, ma abituato agli angoli dell'olimpico mi sembra di essere al timone di un ronzino, non del purosangue che è il gs39... ma comunque paragonato ad un altro gs 39 di amici, con un 120% base normale, il mio con vento leggero 6/8 nodi di reale stringe meglio ed e' piu' veloce, per cui si presume che con vento maggiore non dovrebbe peggiorare --qua' a barche pressoche' uguali mi rendo conto che entra in gioco il "manico", ma anche li direi che siamo pari, due equipaggi di crocieristi, senza nemmeno una regata all'attivo---

ora ho rimontato l'olimpico, in attesa di ingaggiare l'altro 39 per la prova, studio varie possibilita'...

su angoli e velocita' vi aggiornero' a "mach race" effettuato, intanto ogni info e' gradita,
perche' fare un 120% stringere meno e andare piu' piano non mi sembra una grande idea

quello che non c'è non si rompe!!!.
www.senzadimora.it
05-10-2016 19:38
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sailflyer Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 77
Registrato: Oct 2016 Online
Messaggio: #23
RE: fiocco olimpico Gs39
In tutti i piani velici c'è un intervallo di sovrapposizione tra vela di prua e randa che è un po' la "terra di nessuno", cioè quello in cui il fiocco o genoa non si può più usare con la scotta dentro le sartie, e non ha la base abbastanza lunga per avere un angolo di scotta (quello formato tra l'asse longitudinale della barca e la corda della base della vela) sufficientemente stretto. In genere si tratta di sovrapposizioni tra il 110% e il 130% circa, che andrebbero evitate. Naturalmente i valori effettivi dipendono dalla geometria del piano velico di ciascuna singola barca, ma questo è tanto più vero quanto più larga è la base delle sartie (infatti le barche più moderne con sartie a murata non prevedono neanche l'uso di genoa sovrapposti).
Se l'uso è solo crocieristico in famiglia non ci sono molte controindicazioni ad un bel fiocco "olimpico", cioè armato davanti alle sartie: se si vuole comunque ottenere la massima superficie possibile, con un accurato rilievo delle misure si può disegnare la balumina "intorno" a sartie e crocette, e si possono anche usare stecche verticali, riducendo così, o addirittura annullando, l'incavo necessario in una vela non steccata.
05-10-2016 19:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 10.869
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #24
RE: fiocco olimpico Gs39
Conosco marito e moglie che navigano in Egeo con un GS46 tra lui e lei non fanno 90 kg..
Mi hanno spiegato che a prua armano l'olimpico e riescono con due giri di rulla a levare una gran superficie di vela.
Questa è una soluzione per fare poca fatica, la il vento c'è.
Un GS 39 con l'albero normale, non minorato, che ha 96/97 mq. di vela con le bavette ha bisogno di un 150% genoa.
05-10-2016 20:35
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
scud Offline
Senior utente

Messaggi: 4.017
Registrato: Jan 2007 Online
Messaggio: #25
RE: fiocco olimpico Gs39
(05-10-2016 20:35)bullo Ha scritto:  Conosco marito e moglie che navigano in Egeo con un GS46 tra lui e lei non fanno 90 kg..
Mi hanno spiegato che a prua armano l'olimpico e riescono con due giri di rulla a levare una gran superficie di vela.
Questa è una soluzione per fare poca fatica, la il vento c'è.
Un GS 39 con l'albero normale, non minorato, che ha 96/97 mq. di vela con le bavette ha bisogno di un 150% genoa.


Io ho un GS39 un po' pistolato e con un 120% dacron pesante assicuro che con le bavette va più che dignitosamente e fino a 17/18 di reale anche di bolina (21/24 di apparente) non ci sono problemi. Oltre va ridotto
06-10-2016 09:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 10.869
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #26
RE: fiocco olimpico Gs39
Tutti corrono da soli, bisogna vedere quando sei di conserva con un'altra barca come la tua che arma un 150%, sulla stessa andatura con poco vento.-
06-10-2016 14:08
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
scud Offline
Senior utente

Messaggi: 4.017
Registrato: Jan 2007 Online
Messaggio: #27
RE: fiocco olimpico Gs39
Diciamo che in crociera le medie sono più che soddisfacenti
06-10-2016 15:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
senzadimora Offline
Senior utente

Messaggi: 2.596
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #28
RE: fiocco olimpico Gs39
bullo, il 150 e' improponibile sulla mia con il mio equipaggio e con l'idea di navigare sul serio... con 8/10 nodi ci vuole un racer puro per starmi davanti, ma con 15 o peggio 20 che puoi tranquillamente trovare in una crociera lunga son dolori, e comunque anche con olimpico o il genoa che avevo pochi reggono il passo (parlando di crociera)

scud, in linea di massima ero convinto per un 120% anche io,
ma il confronto fra la mia con lo yankee e l'altro gs con il 120 mi ha riempito di dubbi..
avevo chiesto il confronto per capire quanti gradi avrei perso con lo yankee, dando per scontato che sarei andato piu' piano... invece mi sono ritrovato a stringere piu' e camminare piu'...
mi pare strano sia solo questione di regolazioni... o sono molto piu' bravo di quello che credo...Smiley30Smiley2

la cosa certa che con lo yankee stringo meno di me stesso con l'olimpico

quello che non c'è non si rompe!!!.
www.senzadimora.it
07-10-2016 19:55
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
senzadimora Offline
Senior utente

Messaggi: 2.596
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #29
RE: fiocco olimpico Gs39
ecco le foto del "simil-yankee"


Allegati
.jpg  111.JPG (Dimensione: 126,13 KB / Download: 94)
.jpg  222.jpg (Dimensione: 119,33 KB / Download: 109)

quello che non c'è non si rompe!!!.
www.senzadimora.it
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 07-10-2016 20:23 da senzadimora.)
07-10-2016 20:23
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 10.869
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #30
RE: fiocco olimpico Gs39
La vela è un'oppppppinione!
07-10-2016 23:46
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
senzadimora Offline
Senior utente

Messaggi: 2.596
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #31
RE: fiocco olimpico Gs39
19

(07-10-2016 23:46)bullo Ha scritto:  La vela è un'oppppppinione!

quello che non c'è non si rompe!!!.
www.senzadimora.it
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 08-10-2016 09:43 da senzadimora.)
08-10-2016 09:41
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sailflyer Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 77
Registrato: Oct 2016 Online
Messaggio: #32
RE: fiocco olimpico Gs39
Con le "bavette", in crociera familiare c'è di meglio, c'è il motore... ?
08-10-2016 11:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
senzadimora Offline
Senior utente

Messaggi: 2.596
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #33
RE: fiocco olimpico Gs39
il motore essere c'è, ma preferisco tenerlo spento!

il dubbio sulla vela di prua è proprio per quello, mi piace poter navigare in sicurezza con vento sostenuto, ma in crociera le navigazioni con tempo bello e poco vento sono fra le piu' piacevoli in assoluto... in fondo anche nei trasferimenti per rientrarci con i tempi basta calcolare una media di 4 o 5 nodi invece di 7Smiley2
...e andare a meno di tre nodi con il gs39 non e' per niente facile!!!Smiley53



(08-10-2016 11:14)sailflyer Ha scritto:  Con le "bavette", in crociera familiare c'è di meglio, c'è il motore... ?

quello che non c'è non si rompe!!!.
www.senzadimora.it
08-10-2016 14:04
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
senzadimora Offline
Senior utente

Messaggi: 2.596
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #34
RE: fiocco olimpico Gs39
comunque tornando all'argomento iniziale del post,

ci vorrebbe un olimpico di maggior superficie...
e pensare ad un olimpico steccato?
pregi? difetti? possibilità di rollarlo parzialmente?

quello che non c'è non si rompe!!!.
www.senzadimora.it
08-10-2016 14:07
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sailflyer Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 77
Registrato: Oct 2016 Online
Messaggio: #35
RE: fiocco olimpico Gs39
Ma si, il commento sul motore era provocatorio...
Se leggi il mio post precedente è proprio quello che consigliavo, un fiocco avvolgibile con stecche verticali "massima superficie", cioè con la balumina attentamente disegnata intorno a sartie basse e crocette. Controindicazioni non ce ne sono.
La possibilità di rollarlo parzialmente dipende in sostanza da come la vela è costruita e rinforzata, sapendo che dal punto di vista dell'efficienza si tratta sempre di un compromesso. Al più si può aggiungere lungo l'entrata il classico spessore in foam per limitare il peggioramento della forma in quelle condizioni.


(08-10-2016 14:07)senzadimora Ha scritto:  comunque tornando all'argomento iniziale del post,

ci vorrebbe un olimpico di maggior superficie...
e pensare ad un olimpico steccato?
pregi? difetti? possibilità di rollarlo parzialmente?
08-10-2016 19:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
senzadimora Offline
Senior utente

Messaggi: 2.596
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #36
RE: fiocco olimpico Gs39
non avevo associato il commento filo-motorista al tuo precedente e molto interessante commento...
che fra l'altro mi ha fatto tornare in mente appunto l'olimpico steccato, me ne aveva parlato anche il velaio lo scorso anno, ed ero rimasto un po perplesso riguardo ad una prospettata delicatezza rispetto ad un fiocco tradizionale (nel punto in cui punta la stecca)
e mi piaceva sentire pareri di chi lo ha.

quello che non c'è non si rompe!!!.
www.senzadimora.it
08-10-2016 22:28
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sailflyer Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 77
Registrato: Oct 2016 Online
Messaggio: #37
RE: fiocco olimpico Gs39
No, puoi stare tranquillo, ormai il 90% dei jib roller che si fanno ha le stecche verticali. L'esigenza nasce dal fatto che le barche moderne hanno quasi tutte le sartie a murata e non permettono di fare vele di prua a sovrapposizione, per cui tocca sfruttare al massimo l'area davanti ad esse.
L'estremità interna delle stecche è sempre un punto in cui la compressione della stecca si scarica sul tessuto circostante, e in quanto tale è un "punto delicato", ma bisogna tener presente che la stecca spinge tanto se in corrispondenza ad essa la balumina ha molto allunamento positivo, il che può succedere su una randa ma certamente non su un fiocco avvolgibile. Qui le stecche avrebbero piuttosto la funzione di ridurre o annullare l'incavo negativo che la balumina dovrebbe avere senza di esse, quindi la loro spinta verso l'interno sarebbe molto modesta se non assente.
Se veramente vuoi guadagnare la massima superficie possibile occorre anche rilevare con precisione tutte le misure, compresa la posizione di sartie, rotaia, crocette, ecc., per "riempire" al massimo il triangolo di prua.



(08-10-2016 22:28)senzadimora Ha scritto:  non avevo associato il commento filo-motorista al tuo precedente e molto interessante commento...
che fra l'altro mi ha fatto tornare in mente appunto l'olimpico steccato, me ne aveva parlato anche il velaio lo scorso anno, ed ero rimasto un po perplesso riguardo ad una prospettata delicatezza rispetto ad un fiocco tradizionale (nel punto in cui punta la stecca)
e mi piaceva sentire pareri di chi lo ha.
09-10-2016 12:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
scud Offline
Senior utente

Messaggi: 4.017
Registrato: Jan 2007 Online
Messaggio: #38
RE: fiocco olimpico Gs39
(07-10-2016 19:55)senzadimora Ha scritto:  bullo, il 150 e' improponibile sulla mia con il mio equipaggio e con l'idea di navigare sul serio... con 8/10 nodi ci vuole un racer puro per starmi davanti, ma con 15 o peggio 20 che puoi tranquillamente trovare in una crociera lunga son dolori, e comunque anche con olimpico o il genoa che avevo pochi reggono il passo (parlando di crociera)

scud, in linea di massima ero convinto per un 120% anche io,
ma il confronto fra la mia con lo yankee e l'altro gs con il 120 mi ha riempito di dubbi..
avevo chiesto il confronto per capire quanti gradi avrei perso con lo yankee, dando per scontato che sarei andato piu' piano... invece mi sono ritrovato a stringere piu' e camminare piu'...
mi pare strano sia solo questione di regolazioni... o sono molto piu' bravo di quello che credo...Smiley30Smiley2

la cosa certa che con lo yankee stringo meno di me stesso con l'olimpico

120% bugnato tagliata alta e in crociera non avrai rimpianti.
Lo yankee a senso se hdi la trinchetta armata.
09-10-2016 13:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
senzadimora Offline
Senior utente

Messaggi: 2.596
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #39
RE: fiocco olimpico Gs39
nei prossimi week end ho gia' organizzato la prova a bordo del 39 con il 120%, e un mach race la mia con l'olimpico e l'altro con il 120%
appena ho novità vi aggiorno!
anche se alla fine sono convinto che andrò sul 120%Smiley2

quello che non c'è non si rompe!!!.
www.senzadimora.it
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 12-10-2016 19:42 da senzadimora.)
12-10-2016 19:42
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sailflyer Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 77
Registrato: Oct 2016 Online
Messaggio: #40
RE: fiocco olimpico Gs39
... quindi ti tuffi allegramente e consapevolmente nella "terra di nessuno" (vedi il mio altro post più in alto)...? 19


(12-10-2016 19:42)senzadimora Ha scritto:  nei prossimi week end ho gia' organizzato la prova a bordo del 39 con il 120%, e un mach race la mia con l'olimpico e l'altro con il 120%
appena ho novità vi aggiorno!
anche se alla fine sono convinto che andrò sul 120%Smiley2
13-10-2016 00:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  percentuale di un fiocco e/o genoa garbino13 12 918 06-11-2019 13:30
Ultimo messaggio: albert
  Nuovo fiocco per un Comet 910 garbino13 22 988 23-10-2019 20:33
Ultimo messaggio: bullo
  Aggiustare angolo drizza fiocco strallo Furlex Flask 11 742 27-09-2019 09:28
Ultimo messaggio: Flask
  come funziona questo rolla fiocco? vesuvio 7 1.827 19-07-2019 09:07
Ultimo messaggio: orsopapus
  Fiocco autovirante - nuova moda? enri996 97 8.595 01-07-2019 13:54
Ultimo messaggio: zankipal
  Fiocco ostinato! snow-sea 27 1.527 17-05-2019 14:29
Ultimo messaggio: zankipal
  Regolazione fiocco autovirante e randa avvolgibile enri996 15 815 22-04-2019 19:02
Ultimo messaggio: davidevet
  Stringere l'angolo del fiocco. Articolo della UK. crafter 12 1.078 05-04-2019 22:54
Ultimo messaggio: ZK
  fiocco più corto su avvolgifiocco enio.rossi 18 1.134 26-10-2018 17:11
Ultimo messaggio: JackAubrey
  Posizionamento rotaia fiocco poltro71 30 1.530 25-10-2018 09:44
Ultimo messaggio: bullo

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)