Rispondi 
pre-preg fatto in casa
Autore Messaggio
shein Offline
Senior utente

Messaggi: 2.806
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #1
pre-preg fatto in casa
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
incredibilmente banale!

[b]Rock On Sail Fast!![/b]
10-11-2013 16:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
stefano702 Offline
Senior utente

Messaggi: 2.347
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #2
pre-preg fatto in casa
In effetti non hanno fatto altro che impregnare una pelle di fibra di carbonio, su dei fogli di materiale distaccante (quello giallo)
Il problema del pre-peg però non è la sua realizzazione, ma il suo stivaggio in un ambiente che non dia alla resina la possibilità di polimerizzare, quindi in ambiente freddo e controllato.
Tutto questo a mio avviso ne pregiudica enormemente la sua commercializzazione, unito al fatto poi che il tutto ha una sua scadenza per essere utilizato.Smile
10-11-2013 21:44
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
shein Offline
Senior utente

Messaggi: 2.806
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #3
pre-preg fatto in casa
esatto, appunto per il difficile acquisto mi pareva una genialata farselo in casa; e non necessariamente per stoccarlo in qualche cella o freezer a pozzetto: anche dovendo utilizzarlo subito mi pare cosa furba stendere la resina su una superficie piana che consenta un impregnaggio omogeneo e con la quantità esatta di resina anzichè pastrocchiare in opera con pennelli, fibra che si separa, scolature e accidenti vari.
l'uovo di colombo!

[b]Rock On Sail Fast!![/b]
10-11-2013 23:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Mario Falci Offline
Senior utente

Messaggi: 1.572
Registrato: Feb 2007 Online
Messaggio: #4
pre-preg fatto in casa
Uovo di Colombo sino ad un certo punto. Sollevare del tessuto appena impregnato è un'impresa : i fili tendono a separarsi e tende ad attaccarsi su qualsiasi superficie liscia. Al contrario quando viene tirato fuori dal frigo, proprio perchè ancora freddo, ció non accade.
Per non parlare del fatto che quando inserisci il tessuto su uno stampo hai la necessitá di adattare la trama alle superfici curve e questo avviene grazie all'uso del pennello che mentre bagna di resina, spinge il tessuto adattandolo alle forme. Lo stesso accade utilizzando la tecnica del vuoto con il prepeg.

O dio, il tuo mare è cosí grande e la mia barca cosí piccola.
10-11-2013 23:46
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mlipizer Offline
Senior utente

Messaggi: 2.111
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #5
pre-preg fatto in casa
Ma a che temperatura vanno conservati i fogli? Non potrei farmi della resina 'fredda', resinare su superficie piana e poi usare questo finto prepreg?

Trieste Orion 2000 (8.00 metri)
11-11-2013 03:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
stefano702 Offline
Senior utente

Messaggi: 2.347
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #6
pre-preg fatto in casa
Secondo me (per i nostri lavori) conviene laminare con il metodo tradizionale, per i motivi che ha spiegato Mario nel post sopra.
Il pre-peg, rimane abbastanza rigido da lavorare e per applicarlo su uno stampo con curvature accentuate, necessita obbligatoriamente di una pompa per sottovuoto, con tutti gli ammenicoli vari che ci girano intorno...vedi peel-ply, microforato, feltro, sacco ecc.ecc.SmileSmile
11-11-2013 03:56
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Giorgio Offline
Vecio ADV

Messaggi: 12.164
Registrato: Oct 2005 Online
Messaggio: #7
pre-preg fatto in casa
mammma mia ma che sette mentali...
23-12-2013 20:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lupo planante Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.155
Registrato: Nov 2007 Online
Messaggio: #8
pre-preg fatto in casa
fatemi capire: questo preimpregna la stuoia di epossidica catalizzata in mezzo a 2 fogli di plastica e poi la mette in frigorifero?.... e non parte?... ma per quanto non parte?
16-01-2014 05:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
stefano702 Offline
Senior utente

Messaggi: 2.347
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #9
pre-preg fatto in casa
Per parecchio tempo, ma la temperatura deve essere sotto controllo. Non credo vada bene il frigo di casa!!Smile
16-01-2014 07:37
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
robertobaffigo Offline
Senior utente

Messaggi: 1.312
Registrato: Oct 2012 Online
Messaggio: #10
pre-preg fatto in casa
lavoro quotidianamente con prepreg e non: [u]si usano due resine differenti![u]
quella per prepreg è più densa a t ambiente, per questo il pp si maneggia bene e non appiccica troppo, poi però va 'cotto' a temp. che variano a seconda del tipo tra 70 e 150 c°. conclusione:
per ogni lavoro c'è una soluzione più comoda (compresa quella in esempio), tutte sono valide solo questione di prove ed esperienza. a - 23 c° una resina (catalizzata) con pot-life di 1 h dura qualche mese, [u]una con p.l. di 20 min non dura[u] buona epossidica a tutti!
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 16-01-2014 15:51 da robertobaffigo.)
16-01-2014 15:50
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Giosep66 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 514
Registrato: Oct 2012 Online
Messaggio: #11
pre-preg fatto in casa
Dipende che tipo di resina si sta utilizzando, può essere sufficiente 0 °C o oltre -10 °C

oops robertobaffigo mi ha anticipato di poco e in modo più dettagliato
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 16-01-2014 15:55 da Giosep66.)
16-01-2014 15:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.754
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #12
pre-preg fatto in casa
E' pazzesco vedere come lavorano con epossidica questi signori senza protezione per la respirazione e anche senza guanti, solo a vederli mi sento male per loro. Se c'è una cosa che mi frena quando devo fare un lavoretto con epossidica è la sua alta tossicità soprattutto da parte del catalizzatore che è micidiale. Quando pago un artigiano che fa questi lavori per me la prima voce di spesa è la sua salute poi conto anche le ore di lavoro ed il materiale usato
16-01-2014 16:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
Big Grin Aghi da impalmatura fatti in casa vento forza10 79 14.757 29-10-2019 11:24
Ultimo messaggio: Temasek
  E-boat.it, che fine ha fatto? Montecelio 2 2.187 06-09-2011 01:23
Ultimo messaggio: luna rotta

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)