Rispondi 
MATTIA & CECCO - IT - Cecco 570
Autore Messaggio
Trixarc Offline
Tutor AdV

Messaggi: 21.450
Registrato: Jun 2010 Online
Messaggio: #1
MATTIA & CECCO - IT - Cecco 570
Innanzi tutto il progetto, come altre barche di questo cantiere, è di Enrico Contreas. La sua linea è riconoscibilissima e rientra nello stile tipico del suo progettista.
Purtroppo è passato molto tempo, quasi trent’anni, e i ricordi che conservo di questa barca sono inevitabilmente appannati. Per cui ne parlerò brevemente. Comunque la cosa che è rimasta intatta nel tempo è la sensazione che mi ha lasciato di barca molto solida e comodissima. Infatti essendo la prima barca, più che le qualità veliche apprezzai la notevole abitabilità per una barca così piccola dovuta alle forme piene e alla tuga piana molto alta (flush deck). Pure essendo un unico locale trovavano comodamente posto 4 cuccette. Noi avevamo pure ricavato un cucinino che si ribaltava e finiva dentro un contenitore a parete. Il WC inserito in un gavone sotto le cuccette di prua era ovviamente del tipo chimico. Delle caratteristiche veliche ricordo poco se non il fatto che era molto stabile e non si inclinava troppo. La deriva mobile, del tipo pivotante a scomparsa quasi totale, era infatti sufficientemente pesante (Kg.) Il movimento della deriva veniva comandato da un generoso verricello posto sullo specchio di poppa. La tuga citata, completamente piana, era eccezionale per prendere il sole. Sembrerà assurdo ma nelle successive non abbiamo trovato una comodità pari a quella di questa barca. Dalla tuga si accede alle cuccette di prua attraverso un osteriggio passa-uomo di dimensioni considerevoli. Il motore fuoribordo che utilizzavo io era un 10 hp. gambo lungo. Per il trasporto i suoi soli 500 kg. l’hanno resa carrellabile anche con mezzi non particolarmente potenti.

SCHEDA TECNICA

Lunghezza fuori tutto : ml.5,70
Baglio max.: ml.2,20
Pescaggio: ml.1,50/0,35
Dislocamento: Kg.480
Zavorra: Kg.130
Superficie velica: mq.16,00

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

https://www.youtube.com/user/trixarc100
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 06-12-2013 01:08 da irruenza.)
04-12-2013 23:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Giorgio Offline
Vecio ADV

Messaggi: 12.164
Registrato: Oct 2005 Online
Messaggio: #2
MATTIA & CECCO - IT - Cecco 570
nelle sue dimensioni una grande barca costruita in maniera otttima e vivibilissima OTTIMA BARCHETTA
10-12-2013 03:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Cecco570del51 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 2
Registrato: Sep 2017 Online
Messaggio: #3
RE: MATTIA & CECCO - IT - Cecco 570
Ho anch'io un Cecco 570 che sto risistemando. Mi manca il piano velico cartaceo, in particolare la misura del tangone e dello Spi. Cerco informazioni più dettagliate da chi le ha
16-09-2017 07:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
EC Offline
Amico del Forum

Messaggi: 921
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #4
RE: MATTIA & CECCO - IT - Cecco 570
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . comunque al di là dei numeri ufficiali, il tangone normalmente è lungo quanto la J che misuri facilmente e le dimensioni dello spi te le consiglia il velaio.
16-09-2017 08:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fabrizio 61 Offline
Senior utente

Messaggi: 1.482
Registrato: Jun 2012 Online
Messaggio: #5
RE: MATTIA & CECCO - IT - Cecco 570
Forte Thumbsupsmileyanim

MEOLO
16-09-2017 09:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Trixarc Offline
Tutor AdV

Messaggi: 21.450
Registrato: Jun 2010 Online
Messaggio: #6
RE: MATTIA & CECCO - IT - Cecco 570
(16-09-2017 09:04)fabrizio 61 Ha scritto:  Forte Thumbsupsmileyanim
Sono passati "appena" 32 anni!Smiley4Smiley4

https://www.youtube.com/user/trixarc100
16-09-2017 09:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
beros Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 9
Registrato: Dec 2014 Online
Messaggio: #7
RE: MATTIA & CECCO - IT - Cecco 570
ho anche io un cecco 570 in riarmo
04-02-2019 09:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Cecco570del51 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 2
Registrato: Sep 2017 Online
Messaggio: #8
RE: MATTIA & CECCO - IT - Cecco 570
(04-02-2019 09:46)beros Ha scritto:  ho anche io un cecco 570 in riarmo
Mi interessano le misure dell'albero e del boma. Ho un rollafiocco che mi sta facendo tribolare. L'anno scorso ho smontato la deriva perché si era arruginita e non scendeva, l'ho verniciata con epossidica, un lavoraccio...

Inviato dal mio SM-A705FN utilizzando Tapatalk
21-09-2019 13:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
beros Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 9
Registrato: Dec 2014 Online
Messaggio: #9
RE: MATTIA & CECCO - IT - Cecco 570
(21-09-2019 13:12)Cecco570del51 Ha scritto:  Mi interessano le misure dell'albero e del boma. Ho un rollafiocco che mi sta facendo tribolare. L'anno scorso ho smontato la deriva perché si era arruginita e non scendeva, l'ho verniciata con epossidica, un lavoraccio...

Inviato dal mio SM-A705FN utilizzando Tapatalk
il boma è lungo 2,5 metri l'abero ,posso stimarlo in 7 metri
il lavoro alla deriva è stato fatto da un artigiano anche sulla mia compreso vari danni alla scassa sempre a causa della ruggine che aveva bloccato il tutto. prossimo lavoro cambio di tutte le pulegge dell'albero
17-11-2019 17:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
beros Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 9
Registrato: Dec 2014 Online
Messaggio: #10
RE: MATTIA & CECCO - IT - Cecco 570
(21-09-2019 13:12)Cecco570del51 Ha scritto:  Mi interessano le misure dell'albero e del boma. Ho un rollafiocco che mi sta facendo tribolare. L'anno scorso ho smontato la deriva perché si era arruginita e non scendeva, l'ho verniciata con epossidica, un lavoraccio...

Inviato dal mio SM-A705FN utilizzando Tapatalk
il boma misura 2,5 metri l'albero credo sia 7 metri ma lo davo ancora misurare. prossimo lavoro lo devo tirare giu per cambiare le pulegge,nell'occasione lo misuro preciso
17-11-2019 20:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
renato ciamarra Offline
Amico del Forum

Messaggi: 588
Registrato: Sep 2011 Online
Messaggio: #11
RE: MATTIA & CECCO - IT - Cecco 570
(04-12-2013 23:26)Trixarc Ha scritto:  Innanzi tutto il progetto, come altre barche di questo cantiere, è di Enrico Contreas. La sua linea è riconoscibilissima e rientra nello stile tipico del suo progettista.
Purtroppo è passato molto tempo, quasi trent’anni, e i ricordi che conservo di questa barca sono inevitabilmente appannati. Per cui ne parlerò brevemente. Comunque la cosa che è rimasta intatta nel tempo è la sensazione che mi ha lasciato di barca molto solida e comodissima. Infatti essendo la prima barca, più che le qualità veliche apprezzai la notevole abitabilità per una barca così piccola dovuta alle forme piene e alla tuga piana molto alta (flush deck). Pure essendo un unico locale trovavano comodamente posto 4 cuccette. Noi avevamo pure ricavato un cucinino che si ribaltava e finiva dentro un contenitore a parete. Il WC inserito in un gavone sotto le cuccette di prua era ovviamente del tipo chimico. Delle caratteristiche veliche ricordo poco se non il fatto che era molto stabile e non si inclinava troppo. La deriva mobile, del tipo pivotante a scomparsa quasi totale, era infatti sufficientemente pesante (Kg.) Il movimento della deriva veniva comandato da un generoso verricello posto sullo specchio di poppa. La tuga citata, completamente piana, era eccezionale per prendere il sole. Sembrerà assurdo ma nelle successive non abbiamo trovato una comodità pari a quella di questa barca. Dalla tuga si accede alle cuccette di prua attraverso un osteriggio passa-uomo di dimensioni considerevoli. Il motore fuoribordo che utilizzavo io era un 10 hp. gambo lungo. Per il trasporto i suoi soli 500 kg. l’hanno resa carrellabile anche con mezzi non particolarmente potenti.

SCHEDA TECNICA

Lunghezza fuori tutto : ml.5,70
Baglio max.: ml.2,20
Pescaggio: ml.1,50/0,35
Dislocamento: Kg.480
Zavorra: Kg.130
Superficie velica: mq.16,00

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Complimenti ! RICORDI CHE IMMAGINO PREZIOSI
18-11-2019 14:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  MATTIA & CECCO - IT - Cecco 8 mgrg64 57 15.755 04-05-2019 01:51
Ultimo messaggio: Fable1979

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)