Rispondi 
drizza spi come strallo tormentina?
Autore Messaggio
AndreaB72 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 600
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #21
RE: drizza spi come strallo tormentina?
Il Duf 35 Classic ha lo stralletto armato circa 30cm sotto lo strallo di prua e sulla paratia del gavone dell'ancora.
Probabilmente (anzi, sicuramente) lavora peggio che se fosse armato sulla seconda crocetta ma in questo modo non c'e' bisogno di volanti.
09-11-2015 13:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fast37 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.640
Registrato: Oct 2006 Online
Messaggio: #22
RE: drizza spi come strallo tormentina?
a parte che i carichi dipendono dal raddrizzamento della barca. Il musone si strapperebbe e la drizza farebbe una catenaria tale da rendere impossibile qualsiasi performance. ma davvero la bavaria risponde dicendo che la cosa è tecnicamente possibile? è lo stesso che progetta le barche?
09-11-2015 19:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.309
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #23
RE: drizza spi come strallo tormentina?
(09-11-2015 19:10)fast37 Ha scritto:  a parte che i carichi dipendono dal raddrizzamento della barca. Il musone si strapperebbe e la drizza farebbe una catenaria tale da rendere impossibile qualsiasi performance. ma davvero la bavaria risponde dicendo che la cosa è tecnicamente possibile? è lo stesso che progetta le barche?

Forse non hai letto bene:

If you fit this cutter stay into your boat the certification will be lost and in any case of trouble your insurance can refuse the coverage of the damage.

Dunque Bavaria nelle sue considerazioni si riferisce allo strallo di trinchetta vero e proprio e non ad un qualsivoglia accrocchio fatto con la drizza.
09-11-2015 20:21
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Bavaria36 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 39
Registrato: Sep 2012 Online
Messaggio: #24
RE: drizza spi come strallo tormentina?
A me hanno proposto, sulla stessa barca che del resto è anche il mio nic,
cavo antitorsione sulla drizza del tangone, e mura dietro il rolla fiocco.
Mi è sembrata da subito una stonatura visiva rispetto allo strallo, poichè non decorre parallelamente, ma crea una sorta di triangolo tra albero strallo e trinchetta, ma non so se potrebbe funzionare. tutto questo per non interferire con il radar... boh
13-11-2015 22:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
opinionista velico Offline
Amico del Forum

Messaggi: 181
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #25
RE: drizza spi come strallo tormentina?
(09-11-2015 13:07)zankipal Ha scritto:  .... una soluzione di compromesso ma efficace è quella di mettere sull'albero una puleggia ad incasso 30 cm sotto lo strallo, montare una drizza in dyneema con un fermo all'estremità, vanno bene anche le palline che si usano per i bracci dello spi, issare uno strallo in inox o dynnema fino in alto e cazzarlo bene in battuta con il winch e metterlo in tensione dal basso attraverso un tenditore sulla landa.


Non ho capito bene l’utilità del ferma drizza (pallina o altro).
Forse l’albero sarà meno sollecitato a compressione nella prima fase della manovra (tensionamento drizza tramite winch) perché si elimina parte dell’effetto carrucola, ma quando si mette in tensione lo strallo dal basso, attraverso il tenditore, anche il fermo viene tirato nello stesso senso (cioè dalla parte opposta della drizza), ripristinando così l’effetto carrucola.

Eccetto la pallina, si tratta comunque della soluzione di compromesso che ho adottato io, sfruttando la scatola pulegge (drizze) esistente.
Non posso però ancora dire quanto sia efficace, perché non l’ho ancora provata in mare.

Intanto sto modificando le mie vele (nate autoportanti) dotandole di garrocci in tessile fatti in casa (un po’ meno pratici ma più economici di quelli metallici Smiley2).


Allegati
.jpg  garroccio tessile.JPG (Dimensione: 39,05 KB / Download: 41)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 14-11-2015 08:17 da opinionista velico.)
14-11-2015 08:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.617
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #26
RE: drizza spi come strallo tormentina?
(14-11-2015 08:10)opinionista velico Ha scritto:  
(09-11-2015 13:07)zankipal Ha scritto:  .... una soluzione di compromesso ma efficace è quella di mettere sull'albero una puleggia ad incasso 30 cm sotto lo strallo, montare una drizza in dyneema con un fermo all'estremità, vanno bene anche le palline che si usano per i bracci dello spi, issare uno strallo in inox o dynnema fino in alto e cazzarlo bene in battuta con il winch e metterlo in tensione dal basso attraverso un tenditore sulla landa.


Non ho capito bene l’utilità del ferma drizza (pallina o altro).
Forse l’albero sarà meno sollecitato a compressione nella prima fase della manovra (tensionamento drizza tramite winch) perché si elimina parte dell’effetto carrucola, ma quando si mette in tensione lo strallo dal basso, attraverso il tenditore, anche il fermo viene tirato nello stesso senso (cioè dalla parte opposta della drizza), ripristinando così l’effetto carrucola.

Eccetto la pallina, si tratta comunque della soluzione di compromesso che ho adottato io, sfruttando la scatola pulegge (drizze) esistente.
Non posso però ancora dire quanto sia efficace, perché non l’ho ancora provata in mare.

Intanto sto modificando le mie vele (nate autoportanti) dotandole di garrocci in tessile fatti in casa (un po’ meno pratici ma più economici di quelli metallici Smiley2).
In parte è vero quello che dici, infatti bisogna cazzare moltissimo la drizza prima di mettere in tensione lo strallo, l'ideale sarebbe avere una drizza parancata
Si tratta sempre di un compromesso....
14-11-2015 13:26
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
opinionista velico Offline
Amico del Forum

Messaggi: 181
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #27
RE: drizza spi come strallo tormentina?
Grazie, ora credo di aver capito meglio.

In sostanza, cazzando la drizza con un carico (es. 200 kg) superiore a quello che sarebbe più che sufficiente per tesare lo strallo (es. 150 Kg), otteniamo un attacco all’albero praticamente fisso.
In questo modo riduciamo l’effetto catenaria perché si sdoppia e si accorcia il circuito, cioè strallo (inox) e drizza (dyneena) indipendenti, anziché un pezzo unico dato da strallo + drizza nel complesso più elastico.
Forse il blocco drizza (pallina o altro) riduce anche il carico complessivo sulla puleggia (limitandolo alla trazione della drizza che lavora anche con un angolo diverso e più ampio)

Dall’altro lato della medaglia abbiamo però 50 Kg di compressione in più che si scaricano sull’albero.

Del resto parliamo di soluzioni di compromesso, cioè non il meglio in assoluto, ma il meglio che possiamo realizzare con le risorse a disposizione.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 14-11-2015 17:16 da opinionista velico.)
14-11-2015 17:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.617
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #28
RE: drizza spi come strallo tormentina?
(14-11-2015 17:11)opinionista velico Ha scritto:  Grazie, ora credo di aver capito meglio.

In sostanza, cazzando la drizza con un carico (es. 200 kg) superiore a quello che sarebbe più che sufficiente per tesare lo strallo (es. 150 Kg), otteniamo un attacco all’albero praticamente fisso.
In questo modo riduciamo l’effetto catenaria perché si sdoppia e si accorcia il circuito, cioè strallo (inox) e drizza (dyneena) indipendenti, anziché un pezzo unico dato da strallo + drizza nel complesso più elastico.
Forse il blocco drizza (pallina o altro) riduce anche il carico complessivo sulla puleggia (limitandolo alla trazione della drizza che lavora anche con un angolo diverso e più ampio)

Dall’altro lato della medaglia abbiamo però 50 Kg di compressione in più che si scaricano sull’albero.

Del resto parliamo di soluzioni di compromesso, cioè non il meglio in assoluto, ma il meglio che possiamo realizzare con le risorse a disposizione.
Esatto
la pallina in plastica serve per non rovinare la puleggia


Allegati
.jpg  Drizza parancata.jpg (Dimensione: 12,24 KB / Download: 222)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 14-11-2015 20:55 da zankipal.)
14-11-2015 20:08
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albatros III Offline
Amico del Forum

Messaggi: 199
Registrato: May 2014 Online
Messaggio: #29
RE: drizza spi come strallo tormentina?
(13-11-2015 22:11)Bavaria36 Ha scritto:  A me hanno proposto, sulla stessa barca che del resto è anche il mio nic,
cavo antitorsione sulla drizza del tangone, e mura dietro il rolla fiocco.
Mi è sembrata da subito una stonatura visiva rispetto allo strallo, poichè non decorre parallelamente, ma crea una sorta di triangolo tra albero strallo e trinchetta, ma non so se potrebbe funzionare. tutto questo per non interferire con il radar... boh



A me questa idea non sembra male...
Forse meno accattivante a vedersi ma alla fine a noi serve un supporto per una piccola vela da ventole

Bisogna solo capire che carichi può reggere la frizzante del tango e e la sua puleggia...
Qui prima gente esperta diceva che non c'è la poteva fare neppure una attrezzatura da spi...
Smiley57

Liberale io? Mi guardi Iddio...
Per esser liberali ci vuol la testa
e la testa, si sa, da malinconia...
14-11-2015 23:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albatros III Offline
Amico del Forum

Messaggi: 199
Registrato: May 2014 Online
Messaggio: #30
RE: drizza spi come strallo tormentina?
...maledetto correttore...
Volevo scrivere la drizza del tangone

Liberale io? Mi guardi Iddio...
Per esser liberali ci vuol la testa
e la testa, si sa, da malinconia...
14-11-2015 23:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.617
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #31
RE: drizza spi come strallo tormentina?
(14-11-2015 23:14)albatros III Ha scritto:  
(13-11-2015 22:11)Bavaria36 Ha scritto:  A me hanno proposto, sulla stessa barca che del resto è anche il mio nic,
cavo antitorsione sulla drizza del tangone, e mura dietro il rolla fiocco.
Mi è sembrata da subito una stonatura visiva rispetto allo strallo, poichè non decorre parallelamente, ma crea una sorta di triangolo tra albero strallo e trinchetta, ma non so se potrebbe funzionare. tutto questo per non interferire con il radar... boh



A me questa idea non sembra male...
Forse meno accattivante a vedersi ma alla fine a noi serve un supporto per una piccola vela da ventole

Bisogna solo capire che carichi può reggere la frizzante del tango e e la sua puleggia...
Qui prima gente esperta diceva che non c'è la poteva fare neppure una attrezzatura da spi...
Smiley57
se si usa la puleggia del alto tangone ci vogliono le volanti obbligatoriamente
15-11-2015 11:46
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
moss Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 5
Registrato: Feb 2019 Online
Messaggio: #32
RE: drizza spi come strallo tormentina?
Salve,
giusto un chiarimento: chiaro non usare la drizza spi come fosse uno strallo.
E' ok usare la drizza spi come drizza per tormentina? mi riferisco ai modelli di tormentina che si armano intorno al fiocco completamente rollato (per esempio strom-bag o simili)?
http://deltavoiles.com/wp-content/upload...3%A8re.pdf
oppure
https://tuchwerkstatt.de/shop/sturmsegel...itern.html


grazie a tutti
08-02-2020 17:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
penven Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 157
Registrato: Aug 2011 Online
Messaggio: #33
RE: drizza spi come strallo tormentina?
Scusate ma perchè affrontare tutto questo lavoro quando il profilo dell'avvolgifiocco può tranquillamente essere usato per issare un fiocco più piccolo e più piatto ? Tutti i sistemi proposti prevedono comunque che il genoa rollato rimanga in sede e, in caso di maltempo non sto qui a spiegare quanto faccia bene quel salamone a prua, ed un arretramento del centro velico con la nuova vela. Personalmente non ho mai amato i sistemi avvolgibili ma si può navigare benissimo senza avvolgifiocco soprattutto su barche medio piccole e con armi frazionati.
11-02-2020 16:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 10.702
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #34
RE: drizza spi come strallo tormentina?
Penven chi va a prua a cambiare vele? si devono buttare giù per l'osteriggio di prua, armare, fare passare la ralinga prima nel PRE fider, tanti non sanno neanche cos'è, andare all'albero alla drizza tirare su.Smiley64Smiley64Smiley64Smiley64Smiley64Smiley64Smiley64
Solo chi fa regate d'altura ammaina e alza se serve il fiocco da tempesta.
Qua siamo vecchi le gambe fanno giacomo.2222222222222222
La tormentina è un'opppppinione,Smiley4Smiley4Smiley4Smiley4Smiley4Smiley4Smiley4
11-02-2020 19:05
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
penven Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 157
Registrato: Aug 2011 Online
Messaggio: #35
RE: drizza spi come strallo tormentina?
Bullo come si faceva prima degli avvolgifiocco ? Allora praticamente tutti gli armi erano in testa e i fiocchi al 150% (e non si chiamavano neanche così), c'erano i garrocci che doveno essere aperti e messi uno ad uno eppure si faceva tutto. Comunque è chiaro che non puoi usare una drizza come secondo strallo quindi devi creare un ancoraggio serio (che prevede dei fori in coperta) e a meno di situazioni particolari controventare con volanti. Una volta fatto tutto questo o lo lascio in forza e vuol dire che quando non è in uso devo avvolgere ad ogni virata oppure a prua devo andare comunque ed il centro velico risulta arretrato perchè se voglio fare un bel lavoro i 2 stralli devono essere paralleli. Non è meglio usare il profilo esistente ?
12-02-2020 09:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
BRANCALEONE Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 7
Registrato: Jul 2016 Online
Messaggio: #36
RE: drizza spi come strallo tormentina?
IL NEW RANGER HA UNA DRIZZA NELL'ALBERO CHE PRENDE LO STRALLO D'ACCIAIO INERITO NELLA TORMENTINA CHE IN COPERTA SI ATTACCA AD UN GOLFARE O IO L'HO INTERPRETATO COSI' ERRONEAMENTE?
04-03-2020 19:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 10.702
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #37
RE: drizza spi come strallo tormentina?
Strallo d'acciaio inferito nella tormentina? Forse è una ralinga in acciaio?
04-03-2020 21:47
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
penven Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 157
Registrato: Aug 2011 Online
Messaggio: #38
RE: drizza spi come strallo tormentina?
Cos'è uno strallo d'acciaio inferito nella tormentina ?
05-03-2020 14:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Tormentina su golfare di prua bobspiderman 59 4.432 02-03-2020 09:26
Ultimo messaggio: caimano
  rollafiocco con drizza che si avvolge farrier 9 416 05-02-2020 07:59
Ultimo messaggio: Butler
  Strallo Oceanis 381 Luciano53 71 2.353 25-11-2019 11:23
Ultimo messaggio: Luciano53
  Aggiustare angolo drizza fiocco strallo Furlex Flask 11 689 27-09-2019 09:28
Ultimo messaggio: Flask
  2 domande sulla drizza gennaker Navax 18 821 26-06-2019 18:11
Ultimo messaggio: einstein
  Consiglio materiale per strallo di trinchetta e relativo tenditore. kavokcinque 40 4.464 16-05-2019 16:54
Ultimo messaggio: albert
  Drizza e attacco strallo su frazionato 9/10 Krecker 22 887 16-05-2019 14:15
Ultimo messaggio: albert
  Fissaggio strallo all'albero Guido_Elan33 6 471 13-05-2019 00:35
Ultimo messaggio: Franc
  Drizza Code 0 Oceanis87 10 540 02-05-2019 21:45
Ultimo messaggio: ZK
  calibro drizza Gennaker Pepi 20 1.034 15-04-2019 20:19
Ultimo messaggio: Luciano53

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)