Rispondi 
La sicurezza e la nav in solitario
Autore Messaggio
falanghina Offline
Vecio ADV

Messaggi: 5.599
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #41
RE: La sicurezza e la nav in solitario
No, intendevo un monitor dedicato, indipendente dal plotter.
L'unico scopo è vedere a prua, su monitor diviso in due e stando sottocoperta.

Certo, poterle vedere nel plotter è una ottima cosa.

Le telecamere in genere sono anche ad infrarosso: pur stando in pozzetto, si vede meglio nel monitor.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 29-05-2016 11:09 da falanghina.)
29-05-2016 10:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
paolodl Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.568
Registrato: Aug 2011 Online
Messaggio: #42
RE: La sicurezza e la nav in solitario
esco spesso da solo (o con i bambini che forse e' pure peggio) e sto attento a mille cose, meteo soprattutto.

un paio di volte ho fatto trasferimenti in solitario (30 ore) e una grossa discrimante e' la tecnologia: senza ais e radar, diventa impegnativo solo orinare...
Le cose che piu' contano (oltre a quelle canoniche come attrezzatura etc) sono almeno per me alimentazione e abbigliamento: cibi pronti e' meglio, soprattutto molto a portata di mano
Il freddo e l'umido si notte (nel mio caso era meta' ottobre) danno fastidio ma andare al bagno prima di mettere il pantalone della cerata aiuta...
09-06-2016 23:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Metalsome Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 17
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #43
RE: La sicurezza e la nav in solitario
Adoro andar da solo.....anzi per me andare in barca e' andare da soli. Quando ci sono gli altri: dove andiamo, quando arriviamo, riusciamo ad andar un po più veloci????......aiutooooo!!!! Barca datata (dufour 27), non bella da vedersi, piccola, robusta, sempre in ordine. Coperta, rinvii, ecc tutto al suo posto. Se c'è da prendere una mano.....lo già presa prima di pensarci e prima di muoversi comunque il meteo...... nel dubbio una bella birretta rimanendo dove sono, appunto con i "dove andiamo, quando arriviamo, cosa facciamo..." e' impossibile. Il mio consiglio per i solitari: Mai la pipì da un pulpito, usate il bagno!!! Troppo traffico, barca che cammina troppo, ...... fiocco a collo e usate il bagno....
16-07-2016 23:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Offline
Vecio ADV

Messaggi: 7.571
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #44
RE: La sicurezza e la nav in solitario
un'idea per chi ha il transponder AIS


   


non so quanto sia legale ma l'MRCC francese mi ha detto "bene bene". Il numero di caratteri è limitato quindi mi è toccato tagliare il nome Smiley6


Per gli AIS che si configurano con ProAis, il programma blocca l'MMSI ma permette di cambiare il nome, quindi uno lo cambia come vuole.
(C'è il trucco anche per cambiare l'MMSI ma non bisogna dirlo Smiley30 )


bv

(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 17-07-2016 18:36 da rob.)
17-07-2016 18:33
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  sicurezza sotto spi poiuuuu 18 557 13-11-2017 18:53
Ultimo messaggio: oudeis
  una nuova proposta per la sicurezza marittima daniele.stagliano 5 467 29-08-2017 18:48
Ultimo messaggio: Baladin
  Sicurezza in regata rob 0 411 06-06-2016 21:43
Ultimo messaggio: rob
  Arresto sicurezza timone automatico e motore Roberto Adrianopoli 7 900 20-04-2016 07:39
Ultimo messaggio: Roberto Adrianopoli
  POS: Piano Operativo di Sicurezza starghost 16 767 29-06-2013 15:17
Ultimo messaggio: starghost

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)