Rispondi 
Ecoscandaglio clipper - Nasa Marine
Autore Messaggio
agoscumi Offline
Amico del Forum

Messaggi: 181
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #1
Ecoscandaglio clipper - Nasa Marine
Buonasera a tutti,
Qualcuno sa dirmi perché il mio ecoscandaglio Clipper -Nasa marine
Ha iniziato a segnare profondità del tutto inesatte (segna tipo 40 metri quando al massimo ce ne saranno 3)??
Esiste una funzione reste?
Ho provato a leggere il manuale ma non trovo nulla a riguardo
Grazie e buon vento
10-07-2016 00:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mauset Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 79
Registrato: Jan 2012 Online
Messaggio: #2
RE: Ecoscandaglio clipper - Nasa Marine
(10-07-2016 00:04)agoscumi Ha scritto:  Buonasera a tutti,
Qualcuno sa dirmi perché il mio ecoscandaglio Clipper -Nasa marine
Ha iniziato a segnare profondità del tutto inesatte (segna tipo 40 metri quando al massimo ce ne saranno 3)??
Esiste una funzione reste?
Ho provato a leggere il manuale ma non trovo nulla a riguardo
Grazie e buon vento
Nelle istruzioni quel proplema lo attribuisce a interferenze elettriche e dice di far passare il cavo il più lontano possibile dal motore o generatori vari . hai modificato di recente qualcosa a bordo che comporti campi elettrici?

Inviato dal mio 9005X utilizzando Tapatalk
10-07-2016 17:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
agoscumi Offline
Amico del Forum

Messaggi: 181
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #3
RE: Ecoscandaglio clipper - Nasa Marine
Grazie mille mauset
In effetti ho cambiato le batterie e da tre ne ho installate due togliendo anche il ripartitore di carica
Che a detta dell'elettricista era solo una complicazione in più...
Cercherò di trovare il percorso del cavo e vedere se riesco a spostarlo
Che tu sappia non esiste una procedura di reset?
Grazie ancora e buon vento
10-07-2016 18:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fnico Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 89
Registrato: Jun 2014 Online
Messaggio: #4
RE: Ecoscandaglio clipper - Nasa Marine
io proverei anche ad applicare svariate ferriti nel cavo del trasduttore.... si trovano a pochissimi € quelle a clip!
hai il trasduttore interno o montato passante ??
avevo un problema simile quando sperimentai a tenerlo dentro la sentina, poi mettendolo fuori ho risolto metà dei problemi
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 12-07-2016 10:52 da fnico.)
12-07-2016 10:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 5.361
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #5
RE: Ecoscandaglio clipper - Nasa Marine
(10-07-2016 18:28)agoscumi Ha scritto:  In effetti ho cambiato le batterie e da tre ne ho installate due togliendo anche il ripartitore di carica
Che a detta dell'elettricista era solo una complicazione in più...

Un genio vero il tuo elettricistaSmiley26
BV!

http://www.pepe1395.it
MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
12-07-2016 12:38
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
agoscumi Offline
Amico del Forum

Messaggi: 181
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #6
RE: Ecoscandaglio clipper - Nasa Marine
Il trasduttore è interno montato sotto la cuccetta di prua
Cercando di tradurre il manuale mi sembrerebbe di capire che il problema si potrebbe risolvere cambiando l'olio...
Ma non capisco di che olio si tratti
Esperienze?
12-07-2016 14:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fnico Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 89
Registrato: Jun 2014 Online
Messaggio: #7
RE: Ecoscandaglio clipper - Nasa Marine
(12-07-2016 14:00)agoscumi Ha scritto:  Il trasduttore è interno montato sotto la cuccetta di prua
Cercando di tradurre il manuale mi sembrerebbe di capire che il problema si potrebbe risolvere cambiando l'olio...
Ma non capisco di che olio si tratti
Esperienze?

io avevo provato un paio di oli diversi poi il miglior esperimento l'ho avuto con una vaschetta da frigo incollata allo scafo e riempita di olio Johnson per i bambini (con il trasduttore immerso...).
dopo 2 stagioni ho tolto tutto e forato lo scafo... adesso ho uno strumento differente (raymarine)
12-07-2016 14:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
agoscumi Offline
Amico del Forum

Messaggi: 181
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #8
RE: Ecoscandaglio clipper - Nasa Marine
Ho aggiunto olio...rigorosamente d'oliva...
Ma nulla continua a segnare 45/50 metri dove in realtà ce ne sono 3/4
Qualche idea??
14-07-2016 21:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fnico Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 89
Registrato: Jun 2014 Online
Messaggio: #9
RE: Ecoscandaglio clipper - Nasa Marine
(14-07-2016 21:59)agoscumi Ha scritto:  Ho aggiunto olio...rigorosamente d'oliva...
Ma nulla continua a segnare 45/50 metri dove in realtà ce ne sono 3/4
Qualche idea??

anche io notavo un problema simile... quando c'erano dai 4-5mt in poi tutto ok... in acque basse invece leggeva a caso o non leggeva.
Proprio per questo ho forato e messo trasduttore esterno. Da quando ho messo il trasd. fuori non ho mai più avuto un problema
15-07-2016 08:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
calajunco Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.070
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #10
RE: Ecoscandaglio clipper - Nasa Marine
abbiamo una convenzione per la vendita con la kenix.
Sono molto gentili e preparati.
Prova a chiamarli. Sono sicuro che si ti possono dare una dritta lo faranno.
Ho lo stesso strumento con i cavi che passano ben lontano da tutto. Solgono sul cielino per poi finire in sentina al trasduttore. Ora capisco il perché.

Se hai tre ore per abbattere un albero, dedica la prima ora ad affilare l'ascia.
15-07-2016 09:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.623
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #11
RE: Ecoscandaglio clipper - Nasa Marine
Forse non e' quello ma e' facile provare quindi tenterei con la regolazione della sensibilita' che potrebbe essere stata alterata accidentalmente nelle varie "manovre".
Lo strumento ha una regolazione della sensibilita' che imposta a quale profondita' (in pratica quanto tempo dopo il "Ping") deve iniziare l'incremento di guadagno per riuscire a rivelare echi provenienti da lontano. Se tale impostazione e' settata su livelli troppo alti (o bassi) si ottiene una risposta scorretta percependo echi troppo vicini non reali (turbolenze dello scafo p.es.) o percependo preferenzialmente echi lontani. E' probabile che non sia questo il caso ma vista la semplicita' dell'impostazione io ci proverei.
Fra l'altro ho dubbi che si tratti di disturbi poiche' in tale caso i valori letti dovrebbero essere quasi casuali, saltando da indicazioni molto basse a molto alte e non restando solo nella fascia alta, immagino anche (non e' stato detto ma stiamo parlando di barche a vela) che il difetto sia presente anche a motore spento e cio' escluderebbe interferenze elettriche (quasi tutte generate dall'alternatore).
Infine una bella misura di tensione sui morsetti di alimentazione dello strumento (proprio sui morsetti, non sul quadro o sulle batterie) non guasterebbe..
Dopo questo tentativo, se vano, penserei (purtroppo) a un guasto.

Il manuale di installazione ( http://www.bluemoment.com/manuals/nasacruiser.pdf ) dice questo:

SETTING THE SENSITIVITY THRESHOLD
Echoes received from near objects will clearly be larger than from more distant
objects. Echoes from keels or turbulence under the boat may be substantially greater
than echoes from the sea-bed and may cause the sounder to alternate between the
sea-bed and something more local. To overcome this problem, the Cruiser sounder is
fitted with variable swept gain. This reduces the sensitivity for local objects, progressively
increasing the sensitivity as depth increases The point at which the gain starts to
rise is called the sensitivity threshold. The sensitivity of the unit at depths below the
sensitivity threshold will be considerably reduced whilst above the sensitivity threshold
the unit rapidly becomes more sensitive with increasing depth.
The sensitivity threshold is factory enter to 0.0 metres. To view the sensitivity
threshold press ENTER The value can be altered by using the up and down
keys. The value is then fixed in memory by pressing ENTER.

E il manuale operatore ( http://www.cactusnav.com/files/clipper%20depth.pdf ) dice cose analoghe:

CHANGING THE GAIN DELAY SETTING
The Clipper Echosounder measures the depth beneath the
transducer by timing the delay between the transmitted ultrasonic
pulse (the “ping”) and its returning echo from the bottom, The echo
from nearby objects is much stronger than from more distant
objects, and so the Clipper Echosounder has swept receiver gain
sensitivity so that weaker (more distant) echoes are detected as
reliably as those from short range. However, reflections from
nearby turbulence or bubbles may sometimes be confused with
those from the bottom. To prevent nearby reflections from being
misinterpreted, sweeping the gain can be delayed until a pre-set
depth is reached. The delay is called the sensitivity threshold, and
can be viewed at any time during normal operation by pressing the
SET button. Pressing SET again returns to normal echosounding.
The sensitivity threshold can be changed if required to minimise false
detections at short range. The factory pre-set sensitivity threshold is
zero, but it can be increased in 0.1 m (0.5ft.) steps, depending on the
configuration of the unit, up to a maximum of 5m (1 6.5ft.). Press SET
to enable sensitivity threshold changes. The DEEP and SHALL
buttons then make the sensitivity threshold deeper and shallower
respectively within the available range. Pressing SET again to return
to normal echo-sounding also stores the revised sensitivity threshold
in memory, so the unit always operates with the new setting.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 17-07-2016 11:06 da IanSolo.)
17-07-2016 11:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
agoscumi Offline
Amico del Forum

Messaggi: 181
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #12
RE: Ecoscandaglio clipper - Nasa Marine
Iansolo ti ringrazio infinitamente domani traduco e martedì vado a provare
In effetti il problema è presente anche con il motore spento
Temo sia il traduttore rotto perché non sento nessun ticchettio
Grazie ancora
17-07-2016 22:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fnico Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 89
Registrato: Jun 2014 Online
Messaggio: #13
RE: Ecoscandaglio clipper - Nasa Marine
Come accennavo venerdì ho guardato tra i manuali che ho in barca ma quello del clipper che ho è in inglese... sorry

Inviato dal mio Nexus 5X utilizzando Tapatalk
17-07-2016 22:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.623
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #14
RE: Ecoscandaglio clipper - Nasa Marine
Questa e' una veloce traduzione (imperfetta ma credo comprensibile):

Il manuale di Installazione ( http://www.bluemoment.com/manuals/nasacruiser.pdf ) dice questo:

IMPOSTAZIONE della soglia di sensibilità
Gli echi ricevuti da oggetti vicini saranno chiaramente piu' forti di quelli ricevuti da oggetti più distanti. Gli echi derivanti da chiglie o turbolenza sotto la barca possono essere sostanzialmente maggiori degli echi del fondo e possono produrre alternanze di valori tra il fondo marino e qualcosa di più locale. Per superare questo problema lo scandaglio Cruiser e' dotato di guadagno variabile progressivo. Questo riduce la sensibilità per oggetti locali, progressivamente aumentandola mentre la profondità aumenta, il punto in cui il guadagno inizia ad aumentare è detta soglia di sensibilità. La sensibilità dell'unità a profondità inferiori alla soglia di sensibilità viene notevolmente ridotta, mentre al di sopra della soglia di sensibilità l'unità diventa rapidamente più sensibile con profondità crescente. La soglia di sensibilità e' impostata di fabbrica a 0,0 metri. Per visualizzare la soglia di sensibilità premere ENTER, il valore puo' essere cambiato utilizzando i tasti SU e GIU'. Il valore viene poi fissato in memoria premendo il tasto ENTER.

E il manuale operatore ( http://www.cactusnav.com/files/clipper%20depth.pdf ) dice cose analoghe:

MODIFICARE L'IMPOSTAZIONE DEL RITARDO DEL GUADAGNO
L'Ecoscandaglio Clipper misura la profondità sotto il trasduttore cronometrando il ritardo tra l'impulso ultrasonico trasmesso (il "ping") e il suo eco di ritorno dal fondo. L'eco da oggetti vicini è molto più forte di quello di oggetti piu' distanti e il guadagno del ricevitore viene regolato in modo che l'Ecoscandaglio Clipper rilevi deboli echi (più distanti) con la stessa sicurezza di quelli vicini. Tuttavia, i riflessi vicini dovuti a turbolenze o bolle possono talvolta essere confusi con quelli provenienti dal fondo. Per evitare che le riflessioni vicine vengano male interpretate l'incremento di guadagno può essere ritardato fino a un livello preimpostato di profondità raggiunta. Il ritardo è detta soglia di sensibilità che puo' essere visualizzata in qualsiasi momento durante il funzionamento normale premendo il pulsante SET. Premendo nuovamente SET si ritorna alla normale funzione dell'ecoscandaglio. La soglia di sensibilità può essere modificata se necessario per ridurre al minimo false rilevazioni a corto raggio. La soglia di sensibilità impostata di fabbrica è nulla, ma può essere aumentata a passi di 0,1 m (0.5ft.), a seconda della configurazione dell'unità, fino ad un massimo di 5 m (6,5 piedi 1.). Premere SET per consentire sensibilità cambiamenti di soglia. I pulsanti DEEP e SHALL varieranno la soglia di sensibilità rendendola più profonda o meno profonda rispettivamente entro la gamma disponibile. Premendo nuovamente SET si torna alla normale operativita' e viene memorizzata anche la nuova soglia di sensibilità, per cui l'unità operera' con la nuova impostazione.


----
In effetti il problema è presente anche con il motore spento
Temo sia il traduttore rotto perché non sento nessun ticchettio
----
Purtroppo e' cio' che penso anche io (ma farei anche una bella verifica dello stato dei cavi).
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 18-07-2016 00:09 da IanSolo.)
18-07-2016 00:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giallok Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 169
Registrato: Apr 2006 Online
Messaggio: #15
RE: Ecoscandaglio clipper - Nasa Marine
Riprendo questa discussione per non disperdere informazioni, ho installato questo strumento (insieme al Wind) con trasmettitore passante per sostituire i vecchissimi B&G ormai bolliti ma a causa di impegni e lavori vari non ho mai avuto la possibilità di testarli seriamente. Però ogni tanto in porto gli davo un'occhiata e se per il wind era tutto ok, l'eco spesso dava l'indicazione OUT. Premetto che per problemi di spazio avevo collegato lo spinotto del trasduttore tramite un adattatore a 90°e pensando fosse quello il problema l'ho eliminato ed in effetti la lettura sembrava essere corretta. Sabato scorso finalmente approfitto per una giornata di collaudo generale e noto che a circa un miglio fuori dal porto lo strumento riporta nuovamente OUT. Leggendo sul manuale non ho trovato la profondità massima (anche se mi sembra di ricordare fosse 100 mt) giusto per escludere problemi di "out of range".
Ho fatto la prova di staccare lo spinotto e riconnetterlo, ho avuto una misura (vera, falsa?) per qualche secondo dopodiché ricompare "OUT".
Accostando l'orecchio allo strumento si avverte il ticchettio, il cavo del trasduttore corre lungo il cielino e il trasduttore è installato a prua della chiglia sul lato dx. Non so che prove fare più che altro per capire se è da sostituire il trasduttore o mandare in assistenza lo strumento.
(Tra l'altro tremo al pensiero di rimuovere lo strumento visto che è saldamente incollato con sikaflex...lo so... non si fa...)
Grazie a tutti.
01-10-2018 12:40
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giorgio23570 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 128
Registrato: Mar 2014 Online
Messaggio: #16
RE: Ecoscandaglio clipper - Nasa Marine
(01-10-2018 12:40)giallok Ha scritto:  Riprendo questa discussione per non disperdere informazioni, ho installato questo strumento (insieme al Wind) con trasmettitore passante per sostituire i vecchissimi B&G ormai bolliti ma a causa di impegni e lavori vari non ho mai avuto la possibilità di testarli seriamente. Però ogni tanto in porto gli davo un'occhiata e se per il wind era tutto ok, l'eco spesso dava l'indicazione OUT. Premetto che per problemi di spazio avevo collegato lo spinotto del trasduttore tramite un adattatore a 90°e pensando fosse quello il problema l'ho eliminato ed in effetti la lettura sembrava essere corretta. Sabato scorso finalmente approfitto per una giornata di collaudo generale e noto che a circa un miglio fuori dal porto lo strumento riporta nuovamente OUT. Leggendo sul manuale non ho trovato la profondità massima (anche se mi sembra di ricordare fosse 100 mt) giusto per escludere problemi di "out of range".
Ho fatto la prova di staccare lo spinotto e riconnetterlo, ho avuto una misura (vera, falsa?) per qualche secondo dopodiché ricompare "OUT".
Accostando l'orecchio allo strumento si avverte il ticchettio, il cavo del trasduttore corre lungo il cielino e il trasduttore è installato a prua della chiglia sul lato dx. Non so che prove fare più che altro per capire se è da sostituire il trasduttore o mandare in assistenza lo strumento.
(Tra l'altro tremo al pensiero di rimuovere lo strumento visto che è saldamente incollato con sikaflex...lo so... non si fa...)
Grazie a tutti.

Ciao, ho il tuo stesso ecoscandaglio montato anche io a dritta sotto la cabina di prua.
E' abbastanza preciso e non ho di quei problemi, almeno fino a 80-90m (poi mi va out of range - ma non mi interessano quelle profondità). L'ho montato interno con il suo kit di montaggio, anzi avendo lo strumento sul tambuccio ho dovuto fargli anche una prolunga di qualche metro in quanto il cavo attraversa quasi tutta la barca prima sopra lo sky poi sotto i paglioli.
Ora se il tuo trasduttore è passante dovresti avere (teoricamente) meno problemi di uno in bagno d'olio. Potrebbero esserci varie cause. La prima che mi viene in mente è un cattivo collegamento che porterebbe a una tensione troppo bassa oppure al cavo schermato che hai modificato. Credo che sia scontato che hai già provato a impostare la sensibilità dello strumento. Ma da fermo, in porto, è precisa la lettura?
02-10-2018 22:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giallok Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 169
Registrato: Apr 2006 Online
Messaggio: #17
RE: Ecoscandaglio clipper - Nasa Marine
(02-10-2018 22:04)giorgio23570 Ha scritto:  ....
Ora se il tuo trasduttore è passante dovresti avere (teoricamente) meno problemi di uno in bagno d'olio. Potrebbero esserci varie cause. La prima che mi viene in mente è un cattivo collegamento che porterebbe a una tensione troppo bassa oppure al cavo schermato che hai modificato. Credo che sia scontato che hai già provato a impostare la sensibilità dello strumento. Ma da fermo, in porto, è precisa la lettura?
Ciao Giorgio, non ho modificato il cavo, ho solo interposto un adattatore a 90° tra il connettore del cavo e lo strumento, che come ho detto poi ho rimosso, per il resto in porto mi sembra che la lettura sia corretta (circa 2mt), per quanto riguarda i settaggi della sensibillità ho fatto qualche prova al volo, però quello che mi lascia perplesso è perché lo strumento lavora correttamente ad intermittenza, cioè la scritta OUT appare senza nessuna causa apparente.
A questo punto vorrei capire quale delle due componenti è malfunzionante. In mancanza di una delle due parti da usare come Spare la cosa meno invasiva è rimuovere lo strumento dalla paratia e portarlo all'assistenza.
A maggior chiarezza l'eco è a valle di un regolatore di tensione che alimenta anche il wind, un altro fish finder (trasduttore separato) e il GPS.
03-10-2018 11:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giorgio23570 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 128
Registrato: Mar 2014 Online
Messaggio: #18
RE: Ecoscandaglio clipper - Nasa Marine
(03-10-2018 11:04)giallok Ha scritto:  Ciao Giorgio, non ho modificato il cavo, ho solo interposto un adattatore a 90° tra il connettore del cavo e lo strumento, che come ho detto poi ho rimosso, per il resto in porto mi sembra che la lettura sia corretta (circa 2mt), per quanto riguarda i settaggi della sensibillità ho fatto qualche prova al volo, però quello che mi lascia perplesso è perché lo strumento lavora correttamente ad intermittenza, cioè la scritta OUT appare senza nessuna causa apparente.
A questo punto vorrei capire quale delle due componenti è malfunzionante. In mancanza di una delle due parti da usare come Spare la cosa meno invasiva è rimuovere lo strumento dalla paratia e portarlo all'assistenza.
A maggior chiarezza l'eco è a valle di un regolatore di tensione che alimenta anche il wind, un altro fish finder (trasduttore separato) e il GPS.

Se in porto la lettura è stabile e precisa, secondo me il trasduttore oppure lo strumento non sono la causa del problema. Probabilmente anche se ti fermi a pochi metri di profondità la lettura è precisa. Non vorrei che la causa fosse proprio il posizionamento del trasduttore che a tratti viene investito da bolle di aria. Tra l'altro, si potrebbe provare a escludere quel regolatore di tensione alimentando lo strumento con un cavo volante allacciato direttamente alla batteria e vedere se il difetto persiste.
Anche la regolazione della sensibilità ha la sua importanza. Infine, si può provare a sentire Kenix Marine https://www.kenixmarine.com/
Sono gentilissimi, competenti e forniscono indicazioni anche per telefono.

BV
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 03-10-2018 12:03 da giorgio23570.)
03-10-2018 11:56
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giallok Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 169
Registrato: Apr 2006 Online
Messaggio: #19
RE: Ecoscandaglio clipper - Nasa Marine
(03-10-2018 11:56)giorgio23570 Ha scritto:  Se in porto la lettura è stabile e precisa, secondo me il trasduttore oppure lo strumento non sono la causa del problema. Probabilmente anche se ti fermi a pochi metri di profondità la lettura è precisa. Non vorrei che la causa fosse proprio il posizionamento del trasduttore che a tratti viene investito da bolle di aria. Tra l'altro, si potrebbe provare a escludere quel regolatore di tensione alimentando lo strumento con un cavo volante allacciato direttamente alla batteria e vedere se il difetto persiste.
Anche la regolazione della sensibilità ha la sua importanza. Infine, si può provare a sentire Kenix Marine https://www.kenixmarine.com/
Sono gentilissimi, competenti e forniscono indicazioni anche per telefono.

BV

E' un'altra prova che farò insieme ad un setting "serio", dopodiché procedo allo smontaggio del display e lo porterò alla kenix.
Grazie per i consigli
03-10-2018 12:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  nasa battery monitor con webasto alessio 1968 6 584 04-10-2018 21:54
Ultimo messaggio: don shimoda
  Nasa Clipper Wind (Wirless) Nmea e Raymarine OK LOKA 8 458 25-09-2018 16:18
Ultimo messaggio: LOKA
  ecoscandaglio raytheon ST60 pizeta 17 4.612 10-07-2018 10:06
Ultimo messaggio: BeppeZ
  Strumenti NASA Vs NMEA 0183 francidoro 13 1.739 07-05-2018 10:28
Ultimo messaggio: IanSolo
  Strumentazione NASA Marine cucciolodimare 31 10.489 20-02-2018 12:03
Ultimo messaggio: Lupino
  Battery Monitor Nasa bluetoooth kavokcinque 6 493 28-01-2018 13:55
Ultimo messaggio: francidoro
  ecoscandaglio impazzito andros 11 680 03-01-2018 20:13
Ultimo messaggio: IanSolo
  Solo un parere su 'NASA Battery Monitor BM-1' The Voyager 74 14.057 18-12-2017 17:25
Ultimo messaggio: kora
  Soluzione interferenze ecoscandaglio rob2612 20 1.771 28-11-2017 11:59
Ultimo messaggio: jacques-2
  Manuale italiano NASA clipper wind bottadritta 56 10.636 26-10-2017 12:02
Ultimo messaggio: garbino13

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)