Rispondi 
A1 inferito e frullabile
Autore Messaggio
Gundam Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.060
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #21
RE: A1 inferito e frullabile
(05-06-2017 22:16)TestaCuore Ha scritto:  
(05-06-2017 19:47)zankipal Ha scritto:  Si possono fare delle vele interessanti con avvolgimento bottom-up o down -top che dir si voglia, molto più easy e rapido del top down dei gennaker
Queste in foto non credo siano top down ma "inferite".
Ottime per barche così potenti che viaggiano con apparenti stretti grazie alle velocità che sviluppano.
Alla Rolex Cup di Capri ho visto un asimmetrico su frullino completamente attorcigliato e 5 persone che a terra cercavano di aprirlo... Con insuccesso

Questo è quello che intendevo
05-06-2017 22:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.908
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #22
RE: A1 inferito e frullabile
(05-06-2017 22:16)TestaCuore Ha scritto:  
(05-06-2017 19:47)zankipal Ha scritto:  Si possono fare delle vele interessanti con avvolgimento bottom-up o down -top che dir si voglia, molto più easy e rapido del top down dei gennaker
Queste in foto non credo siano top down ma "inferite".
Ottime per barche così potenti che viaggiano con apparenti stretti grazie alle velocità che sviluppano.
Alla Rolex Cup di Capri ho visto un asimmetrico su frullino completamente attorcigliato e 5 persone che a terra cercavano di aprirlo... Con insuccesso

Certo, queste sono con avvolgimento bottom up, come i code0
05-06-2017 22:59
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.908
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #23
RE: A1 inferito e frullabile
(05-06-2017 22:16)TestaCuore Ha scritto:  
(05-06-2017 19:47)zankipal Ha scritto:  Si possono fare delle vele interessanti con avvolgimento bottom-up o down -top che dir si voglia, molto più easy e rapido del top down dei gennaker
Queste in foto non credo siano top down ma "inferite".
Ottime per barche così potenti che viaggiano con apparenti stretti grazie alle velocità che sviluppano.
Alla Rolex Cup di Capri ho visto un asimmetrico su frullino completamente attorcigliato e 5 persone che a terra cercavano di aprirlo... Con insuccesso

Certo, queste sono con avvolgimento bottom up, come i code0
05-06-2017 23:00
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.908
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #24
RE: A1 inferito e frullabile
Il tamburo e' murato con un 3:1, si lasca in navigaxione e si tesa per avvolgere
05-06-2017 23:02
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Gundam Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.060
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #25
RE: A1 inferito e frullabile
(05-06-2017 19:42)kermit Ha scritto:  
(05-06-2017 17:39)Gundam Ha scritto:  Il mio attuale a1 è di circa 170 mq; per quanto riguarda le misure dei due rigging forse avrai preso quelle dell'albero in alluminio dell'xp. Tieni poi conto che ho allungato parecchio il bompresso.
Comunque... interessante la tua esperienza. Io invece sono convinto che, per la mera questione handling, avere il tutto frullato sia più veloce e comodo visto che ti eviti di ammainare la vela 'libera' e ti eviti di dover rifare il sacco per la successiva issata. Ci penserò su. Grazie.
Si ho preso il primo XP 44 che mi capitava che ha misure inferiori al tuo.

Comunque poi ho visto che hai due asimmetrici stazzati, il più grande è 171 mq pensavo che fosse un A2 poiché di solito gli A1 sono più piccoli di un asimmetrico da poppa piena, con un A1 non ci arrivi a poggiare tanto è una vela da lasco, forse con vento fresco poggi di più.
Nel corredo sarebbe meglio avere un A2 molto grande li potresti arrivare sui 200 mq ed è effettivamente un'altro andare.

Sulla modalità d'uso rollerei solo l'A0 perchè viene bene nelle andature in cui ti ruota il vento a poppa e fai il peeling con un A2 sotto e mantieni l'A0 rollato per i cambi di andatura, chiaramente due tack, due drizze e doppie scotte....

è un a2. Come ti dissi non ho fatto un a2 da 200mq per questione di rating. Un a0 inferito è già nel guardaroba.
Non ho problemi di tack, ne ho 2 e un golfare per alto carico, ne di drizze, l'a0 va su una 2:1 e i gennakers su una in TA.

Tutto il mio ragionamento va sull'aggiungere un 'a1' inferito in sostituzione/affiancamento dell'attuale non inferito.
Aggiungo dei numeri: la mia vmg migliore nel range di tws dell'a1 è nell'intorno dei 80-110 gradi sull'apparente... quindi un 'a1' inferito mi darebbe una limitazione nel range di utilizzo per max discesa obbligandomi a cambiarlo prima con a1/a2, ma mi darebbe un vantaggio di utilizzo in equipaggio ridotto...visto che l'a1 non inferito me lo posso sempre portare dietro... o no?
05-06-2017 23:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 12.740
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #26
RE: A1 inferito e frullabile
Francamente questa storia dell'utilizzo dell'A1 perchè rollabile con equipaggio ridotto non la comprendo e non mi torna, per me in regata ed anche in equipaggio ridotto si usa tutto nella maniera classica a parte l'A0 che come ho detto ti lascia il vantaggio nei cambi di andatura di lasciarlo su di lasco rollato quando usi un'altro asimmetrico

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
06-06-2017 07:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
N/A Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.407
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #27
RE: A1 inferito e frullabile
Secondo me avere un asimmetrico rollabile sarebbe il top. Io con la mia da solo non riesco manco a strambare...le dimensioni sono troppo importanti. Dopo una ammainata provata da solo dovetti farmi 2 zabaioni .....eppure sono allenato...ma figuriamoci in una regata come arriverei!
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 06-06-2017 07:17 da N/A.)
06-06-2017 07:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
N/A Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.407
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #28
RE: A1 inferito e frullabile
Guardare cosa dice il tipo all'intervento #18 sull' harken reflex testato su a2
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 06-06-2017 07:42 da N/A.)
06-06-2017 07:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 12.740
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #29
RE: A1 inferito e frullabile
(06-06-2017 07:41)TestaCuore Ha scritto:  Guardare cosa dice il tipo all'intervento #18 sull' harken reflex testato su a2
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
L'Harken reflex non ha nulla di migliore rispetto agli altri avvolgitori, l'unica cosa che acquisterei a parte è il cavo che avendo una speciale calza metallica intorno sembra sia più "antitorsione" degli altri.
Comunque per la tua barca non esiste harken reflex adatto, almeno per ora, ed anche per la mia non potrei mai armarci un A0, forse un gennaker si ma con gli avvolgitori per gennaker in regata ho già dato e mi basta

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
06-06-2017 16:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.908
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #30
RE: A1 inferito e frullabile
Harken per il Reflex ha rispolverato la guaina metallica rivestita di plastica che usava per gli avvolgifiocchini piccoli 20 anni fa.

In ogni caso si da sempre tanta colpa ai cavi AT ma in realtà se il cuscinetto della girella superiore non è ben dimensionato per i carichi e si indurisce, qualsiasi cavo va in crisi....
Se misuriamo il diametro delle girelle in commercio e guardiamo il diametro minimo dei cuscinetti in commercio (di qualsiasi tipo), si vede chiaramente che non è possibile che gli avvolgitori sopportino i carichi di lavoro dichiararti dai produttori...evidentemente i carichi sono calcolati sui perni e non sui carichi dei cuscinetti.

Però i problemi più grossi nell'avvolgimento top down in genere sono dovuti al punto di mura
Nel filmato che si vede sul 3D di SA, fanno vedere un funzionamento in orizzontale, ma nella realtà non si riesce a svolgere la vela tenendo tesata sia la balumina che la base, ci vorrebbe un punto di scotta a poppa della barca.
Nella realtà, in svolgimento, si tesa solo la balumina e la base resta lasca, se poi sulla mura c'è un lashing molto lungo, questo si attorciglia sul cavo AT e fa casino....

Questi sistemi funzionano bene anche in regata, ma bisogna metterli a punto, alla Sydney Hobart tutti avevano gennaker su avvolgitori, pur essendo in equipaggio
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 06-06-2017 16:57 da zankipal.)
06-06-2017 16:55
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 12.740
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #31
RE: A1 inferito e frullabile
(06-06-2017 16:55)zankipal Ha scritto:  Harken per il Reflex ha rispolverato la guaina metallica rivestita di plastica che usava per gli avvolgifiocchini piccoli 20 anni fa.

In ogni caso si da sempre tanta colpa ai cavi AT ma in realtà se il cuscinetto della girella superiore non è ben dimensionato per i carichi e si indurisce, qualsiasi cavo va in crisi....
Se misuriamo il diametro delle girelle in commercio e guardiamo il diametro minimo dei cuscinetti in commercio (di qualsiasi tipo), si vede chiaramente che non è possibile che gli avvolgitori sopportino i carichi di lavoro dichiararti dai produttori...evidentemente i carichi sono calcolati sui perni e non sui carichi dei cuscinetti.

Però i problemi più grossi nell'avvolgimento top down in genere sono dovuti al punto di mura
Nel filmato che si vede sul 3D di SA, fanno vedere un funzionamento in orizzontale, ma nella realtà non si riesce a svolgere la vela tenendo tesata sia la balumina che la base, ci vorrebbe un punto di scotta a poppa della barca.
Nella realtà, in svolgimento, si tesa solo la balumina e la base resta lasca, se poi sulla mura c'è un lashing molto lungo, questo si attorciglia sul cavo AT e fa casino....

Questi sistemi funzionano bene anche in regata, ma bisogna metterli a punto, alla Sydney Hobart tutti avevano gennaker su avvolgitori, pur essendo in equipaggio
A quale filmato ti riferiscì?

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
06-06-2017 18:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.908
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #32
RE: A1 inferito e frullabile
https://www.youtube.com/watch?v=zA90N2L_fSI

a questo che era nel post citato da testa cuore
06-06-2017 18:50
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 12.740
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #33
RE: A1 inferito e frullabile
(06-06-2017 18:50)zankipal Ha scritto:  https://www.youtube.com/watch?v=zA90N2L_fSI

a questo che era nel post citato da testa cuore
Grazie anche se non mi sembra un frullino Harken

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
06-06-2017 19:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.908
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #34
RE: A1 inferito e frullabile
(06-06-2017 19:06)kermit Ha scritto:  
(06-06-2017 18:50)zankipal Ha scritto:  https://www.youtube.com/watch?v=zA90N2L_fSI

a questo che era nel post citato da testa cuore
Grazie anche se non mi sembra un frullino Harken

No non è Harken, ma è uguale per qualsiasi frullino
06-06-2017 19:27
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
N/A Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.407
Registrato: Feb 2010 Online
Messaggio: #35
RE: A1 inferito e frullabile
Questo Harken sembra diverso proprio per lo swivel in testa e per il sistema che sta alla base. Il cavo con filamenti metallici, come disse già anche Albert, non è il massimo e potrebbe fare danni in caso di rottura della guaina.
Di fatto il tipo del 3d che ho postato sosteneva di non aver avuto problemi con tanto che il frullino lo teneva non cazzato a ferro
07-06-2017 07:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.908
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #36
RE: A1 inferito e frullabile
Il mio dubbio sulla guaina di acciaio al posto del cavo AT è oltre al peso, che non si arrotoli tanto bene e che se si dovesse schiacciare per qualche motivo, poi non funziona più, però dal vivo non l'ho ancora visto
Per il resto il reflex mi sembra un avvolgitore normale come gli altri
07-06-2017 09:59
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Drifter inferito o ghindato.... LOKA 3 396 30-06-2017 09:03
Ultimo messaggio: LOKA

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)