Rispondi 
Boliler quik 40
Autore Messaggio
Luciano53 Online
Vecio AdV

Messaggi: 8.884
Registrato: Jan 2014 Online
Messaggio: #21
RE: Boliler quik 40
Dai, non dirmi che c'è la spina!!!
Io capisco se si dovesse togliere il boiler una volta al mese, ma siccome si spera che rimanga li per anni è meglio una giunzione in scatola stagna. Almeno io la vedo così.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-01-2018 03:11 da admin.)
03-01-2018 21:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Danilo85 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.024
Registrato: Sep 2014 Online
Messaggio: #22
RE: Boliler quik 40
Il sezionatore magnetotermico è presente sul quadro strumenti infatti invece dell'inerruttorino piccolino ho la levettina! Per quanto riguarda la spina non saprei....ma qualche possessore di 36i può farmi sapere se è una soluzione di serie??

Comunque zerbinati durante la perizia non mi ha menzionato la presa e spina come punti dolenti...neanche nominati!


Allegati Anteprime
   
03-01-2018 23:08
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Luciano53 Online
Vecio AdV

Messaggi: 8.884
Registrato: Jan 2014 Online
Messaggio: #23
RE: Boliler quik 40
Si, i quadri sono tutti simili.
Controlla il manuale proprietario, c'è lo schema elettrico e talvolta le foto di alcuni particolari.
Mi sorprende la spina perché il boiler non é un accessorio metti e togli, comoda una giunzione se bisogna tirarlo via, ma una spina...
Comunque lo userai molto poco con la corrente.
03-01-2018 23:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
etabeta 1° Offline
Senior Utente

Messaggi: 592
Registrato: Oct 2008 Online
Messaggio: #24
RE: Boliler quik 40
La presa è originale, sono sicuro.
Poi non vedo perchè ci dovrebbe essere acqua lî...e poi con la 220 attaccata.
Se l'acqua arrivasse li...la barca sarebbe sott'acqua.
Danilo...se proprio hai voglia di smanettare smonta la resistenza per pulirla dal calcare....rende meglio e dura di più. I tubi del motore lasciali stare.
04-01-2018 00:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.833
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #25
RE: Boliler quik 40
(03-01-2018 21:57)Luciano53 Ha scritto:  Dai, non dirmi che c'è la spina!!!
Io capisco se si dovesse togliere il boiler una volta al mese, ma siccome si spera che rimanga li per anni è meglio una giunzione in scatola stagna. Almeno io la vedo così.

C'è.
Ci penserò, al momento sto lavorando su isolatore galvanico,landa strallo di trinchetta,manutenzione Winches e ispezione testa d'albero....
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-01-2018 03:13 da admin.)
04-01-2018 00:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
dapnia Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.516
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #26
RE: Boliler quik 40
(03-01-2018 23:08)Danilo85 Ha scritto:  Comunque zerbinati durante la perizia non mi ha menzionato la presa e spina come punti dolenti...neanche nominati!

Eh, ogni tanto anche a lui può sfuggire qualcosa.
19
05-01-2018 16:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
dapnia Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.516
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #27
RE: Boliler quik 40
(04-01-2018 00:08)etabeta 1° Ha scritto:  La presa è originale, sono sicuro.
Poi non vedo perchè ci dovrebbe essere acqua lî...e poi con la 220 attaccata.
Se l'acqua arrivasse li...la barca sarebbe sott'acqua.

Eh, l'acqua percorre vie che nemmeno il Signore conosce.
A volte va anche in salita: banalmente una base di un candeliere che trafila, un bell'acquazzone in porto, la doccia calda e zac!
L'incidente accade quando l'imprevisto coglie l'impreparato: frase che usai in un corso sulla sicurezza (e che pare sia finita sui libri di testo) di una verità sempre attuale.
Potendo, perché non prevedere anche il prevedibile e fare le cose bene?!
Ma c'è una spiegazione alla presa con spina, non logica bensì economica: nei cantieri una squadra posa gli impianti, che sono precablati, cioè un mazzo di cavi stesi secondo uno schema rigido; chi monta il boiler, e non sempre viene montato, è un'altra persona, Quindi perché mettere una scatoletta (che costa più di una presa) e chi monta il boiler poi si deve fare il collegamento?
Meglio farsi mandare i boiler già con lo spezzone di cavo e la spina installata, all'arrivo la presa c'è già e in due minuti ed è montato.
05-01-2018 16:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Online
Vecio AdV

Messaggi: 5.058
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #28
RE: Boliler quik 40
Ho visto quella presa fatta così su piu barche. Mi ha sempre colpito, ma pensavo fosse normale.
In caso di sostituzione o problemi stacchi la spina in modo molto semplice.

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno
Sir Peter Blake
N.B.J.S.
Erik Aanderaa
05-01-2018 17:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
dapnia Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.516
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #29
RE: Boliler quik 40
Apri la scatoletta e sviti tre morsetti, forse meno semplice, ma più "pulito".
Avrebbe un senso se il boiler te lo porti a casa quando rientri, ma sta lì degli anni.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-01-2018 03:13 da admin.)
05-01-2018 17:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Online
Vecio AdV

Messaggi: 5.058
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #30
Boliler quik 40
Ma che fa sta presa ? Resistenza ? Oppure il problema è che non si considera stagna ?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno
Sir Peter Blake
N.B.J.S.
Erik Aanderaa
05-01-2018 17:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
dapnia Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.516
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #31
RE: Boliler quik 40
Le prese, per definizione, dove c'acqua che gira (e gira, l'acqua gira anche se non sembra) non sono una bella cosa, e allora perché metterle?
In quel caso, poi, sono inutili.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-01-2018 03:14 da admin.)
05-01-2018 18:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Online
Vecio AdV

Messaggi: 5.058
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #32
Boliler quik 40
Premesso che dal mio punto di vista, tutto quello che non c'è non pesa e non si rompe, ma anche un boiler non è poi così immune all'acqua esterna.
Avere l'acqua calda e' una comodità però .
Di recente mi è capitato una stufa elettrica che ha fatto fumo. Non è saltato il magnetotermico della barca e neanche quello della colonnina. Istintivamente ho staccato la spina prima che prendesse fuoco.
Boh, tutto sommato avere un cavo da staccare in sicurezza mi farebbe sentire più tranquillo .
È chiaramente un mio personalissimo parere, basato non certamente su una normativa


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno
Sir Peter Blake
N.B.J.S.
Erik Aanderaa
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 05-01-2018 18:34 da lord.)
05-01-2018 18:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
dapnia Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.516
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #33
RE: Boliler quik 40
Dentro in un gavone, magari coperto da le solite mille cose dei gavoni?
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-01-2018 03:14 da admin.)
05-01-2018 18:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
max440 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 908
Registrato: Mar 2008 Online
Messaggio: #34
RE: Boliler quik 40
Penso inoltre, a sfavore della presa, che con il tempo potrebbe anche creare problemi di collegamento e quindi resistenza e tendere a scaldare. Questo perchè è una spina che non viene mai movimentata, è collegata in un ambiente abbastanza umido, sopratutto di inverno, ed è un contatto per attrito e quindi potrebbe fare contatto solo su alcuni punti e non con la forza e sicurezza di un contatto a morsetto. La sostituirei anche io.
08-01-2018 16:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.410
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #35
RE: Boliler quik 40
(05-01-2018 18:43)dapnia Ha scritto:  Boh, tutto sommato avere un cavo da staccare in sicurezza mi farebbe sentire più tranquillo .

Dentro in un gavone, magari coperto da le solite mille cose dei gavoni?

Esatto ! Un boiler non sta' nemmeno necessariamente in un gavone, e' piu' spesso piazzato in una nicchia libera dietro al motore e raggiungerne la presa non mi pare per niente facile.
Inoltre si fa' riferimento al caso della stufetta che fuma da staccare con urgenza, non mi pare lo stesso caso visto che in un boiler la resistenza non e' libera e sta' immersa in acqua che risaputamente non brucia......
Una presa inoltre comporta tre connessioni: una fra cavo di alimentazione e presa, una di inserzione presa spina e una terza fra cavo di utenza e spina, sicurezza suggerisce di eliminare il maggior numero di connessioni possibile.....
08-01-2018 17:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
paolovela Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 18
Registrato: Aug 2011 Online
Messaggio: #36
RE: Boliler quik 40
Nel mio Elan c'è la stessa presa. Sono molti i cantieri che usano questo sistema.
Effettivamente no è il massimo ma è anche vero che più metti mano alla barca, qualsiasi essa sia, e più ti rendi conto che sono tante le cose che non sono state fatte a regola d'arte (forse già dal cantiere piuttosto che dai precedenti proprietari).
Quella della spina del boiler io personalmente, per le poche volte che sono sotto 220, l'ho messa tra le ultime della lista :-)
Ciao
18-01-2018 10:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
svo75 Online
Amico del Forum

Messaggi: 610
Registrato: May 2010 Online
Messaggio: #37
RE: Boliler quik 40
Ciao,

Cambiare l’ antigelo è cosa buona. (sempre diluito con acqua in percentuale scritta nella boccetta)
Ancora più buona mettere rubinetto nella mandata e nel ritorno dell’ acqua al motore.
Ciao

Ecco perché facciamo tutti sti lavori..
Progetto: http://forum.amicidellavela.it/showthread.php?tid=128889
Lavori motore: http://forum.amicidellavela.it/showthread.php?tid=129029
Lavoretti con macchina da cucire: http://forum.amicidellavela.it/showthread.php?tid=128958
19-01-2018 11:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Danilo85 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.024
Registrato: Sep 2014 Online
Messaggio: #38
RE: Boliler quik 40
Si quella anche io la reputo una cosa importante...fortunataments già è stato fatto dal vecchio proprietario!Thumbsupsmileyanim
20-01-2018 00:22
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
MaxT Offline
Amico del Forum

Messaggi: 248
Registrato: Jan 2006 Online
Messaggio: #39
RE: Boliler quik 40
Danilo
Ho avuto lo stesso problema 2 anni fa e quest'anno ancora purtroppo.
Per svuotarlo ho scollegato il tubo flessibile in acciaio che è collegato al miscelatore.
Ti uscirà un pochino di acqua, ma non molta visto che è posizionato in alto (mi raccomando spegni tutto 12v e 220).
A questo flessibile ho collegato un pompa (io avevo un autoclave di rispetto) ed ho cominciato a svuotarlo.
Il manettino del miscelatore se non gira è da cambiare. Costa poco, lo trovi originale quick oppure se vuoi risparmiare vai da qualsiasi negozio di idraulica. Anche il mio era inchiodato dal calcare.
Per smontare la serpentina, togli il termostato (é montato pressione) quindi svitare con un bel pappagallo il grosso dado (lo lo lo spazio è poco ma ce la farai) e cambia la resistenza.
La mia era bella pulita, ma lo zinco sacrificale era andato.

Prima di. Riempirlo io gli ho fatto un bel lavaggio con acqua e viakal, sempre con la pompa esterna.

Buon lavoro
Max

Ps: i cantieri moderni montano tutti la presa vicino al boiler. Tienila pulita e non avrai problemi.
20-01-2018 12:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
onda di prua Offline
Amico del Forum

Messaggi: 417
Registrato: Oct 2012 Online
Messaggio: #40
RE: Boliler quik 40
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .Grazie Max per i consigli.
Ho anch'io il manettino bloccato, proprio non si muove.
Penso che quest'anno prenderò coraggio ed affronterò il problema.
La presa stagna c'è anche da me, è originale del cantiere.
Anch'io la guardo sempre con perplessità, forse meglio sostituirla con qualcosa di stagno e soprattutto adatto all'ambiente marino...

Sono grato a tutte quelle persone che mi hanno detto "NO"!! Grazie a loro, c'è l'ho fatta da solo.Smiley53
12-03-2018 13:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)