Rispondi 
Mi è venuto un infarto a causa delle sartie
Autore Messaggio
Petersail Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 84
Registrato: Jun 2012 Online
Messaggio: #1
Mi è venuto un infarto a causa delle sartie
Volendo cambiare i coprisartie ho alzato i vecchi per dare un'occhiata agli arridatoi e valutare il da farsi, COLPO AL CUORE quando guardo la sartia bassa di dritta verso poppa, sono saltati 2 trefoli. Non riesco a descrivere il brivido freddo che mi è venuto non solo lungo la schiena..... ho fatto un uscita anche la domenica prima, con poco vento, per Fortuna.
Penso che le sartie abbiano l'età della barca, 36 anni, però non ne sono certo e speravo di poter andare avanti ancora un po', visto le spese sostenute e programmate su altri fronti della barca. In effetti l'anno scorso ho preso un po' di sventolate e avevo notato sulle sartie alte un non perfetto allineamento dell'avvolgimento dei trefoli tra loro.
Ora mi sa che non posso posticipare....Sadsmiley
Secondo voi avendo doppio paterazzo potrei fare quest'anno solo le sartie e poi il prossimo strallo e paterazzi?
Ho misurato con il calibro le sartie e la misura è 7mm (ma non erano sempre a numeri pari?), i paterazzi sono da 8mm.
Altro problema a cui penso già da un pò, i paterazzi sono senza possibilità (a parte gli arridatoi) di regolazione, e vanno dalla testa d'albero allo specchio di poppa con una larghezza tra le lande di circa un metro, come mi conviene fare per poter farli regolabili?
Altro quesito, la barca è un 36 piedi, qualcuno sa darmi un ordine di idee sulla possibile spesa? ovviamente rifacendo il tutto con lo spiroidale.
Rigrazio per l'attenzione e auguro Buon Vento


Allegati Anteprime
   
02-04-2018 20:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marcofailla Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.363
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #2
Mi è venuto un infarto a causa delle sartie
costano meno di una vela ma molto dipende dallo stato del fitting e degli arridatoi
ciaoooo



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

chi si è bagnato con l'acqua di mare non si asciuga più (cit. vecchi marinai :-)
02-04-2018 20:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Casper Offline
Vecio AdV

Messaggi: 1.270
Registrato: Dec 2004 Online
Messaggio: #3
RE: Mi è venuto un infarto a causa delle sartie
I coprisartie sono banditi dalle mie barche...
02-04-2018 21:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Vecio AdV

Messaggi: 3.622
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #4
RE: Mi è venuto un infarto a causa delle sartie
Le sartie hanno 36 anni, più che un colpo al cuore hai avuto un colpo di c.. o che non ti sia venuto giù tutto da tempo. Non sfiderei il fato ulteriormente.
02-04-2018 21:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 10.591
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #5
RE: Mi è venuto un infarto a causa delle sartie
cambiale tutte, ha poco senso risparmiare sulle sartie, se ne cede una di sicuro ti giochi l' albero, e poi e' facile fare danni importanti alla barca, in genere gli alberi non vengono giu col mare calmo.

brutta rottura, sembra corrosione passante, se e' cosi (ma sicuro da quella foto non sono) sono tutte in quelle condizioni.

quando sarai li a disalberare.. fallo presente che ti ci scappa il lungo elenco di cose da controllare e fare con l' occasione.

amare le donne, dolce il caffe.
02-04-2018 21:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.617
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #6
RE: Mi è venuto un infarto a causa delle sartie
Se gli arridatoi sono buoni puoi cambiare solo la fune con un grosso risparmio

Quoto Casper, i copri arridatoi sono da evitare come la peste
02-04-2018 23:32
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 10.680
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #7
RE: Mi è venuto un infarto a causa delle sartie
Mai visto i paterazzi più grossi delle sartie alte, dello stesso spessore si, ma più grossi mai, questo perchè hanno più quartiere delle sartie.
I copri arridatoi non metterli perchè coprono le magagne, disalberai per rottura della landa a forma di cavallotto a U coperta, non vista, se non ci fosse stato il copri arridatoi non sarebbe mai successo.-
03-04-2018 12:57
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Tatone Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.003
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #8
RE: Mi è venuto un infarto a causa delle sartie
Vai da un rigger bravo o da un alberaio, non stare a improvvisare o risparmiare. Per avere un'idea dei costi, sul sito di G&G rigging trovi un "preventivatore" per sartie e stralli in spiroidale, basta che inserisci le misure e i terminali che vuoi prendere.
Comunque, dai retta a bullo, paterazzo sdoppiato da 8 con sartie alte da 7 è un non senso, quasi sicuramente i paterazzi non sono originali. Non hai mai parlato dello strallo invece, come mai? Che diametro è? La sua sostituzione è certamente più urgente di quella dei paterazzi (che essendo 2 e pure sovradimensionati è quantomeno difficile si rompano entrambi... Smiley2).
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 04-04-2018 01:00 da admin.)
03-04-2018 19:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
franco53 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.983
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #9
RE: Mi è venuto un infarto a causa delle sartie
Chiama un rigger della tua zona fatti fare un preventivo e cambia tutto,dopo 36 anni non hai più nulla da aspettare,non puoi andare per mare con le palpitazioni,ne va di mezzo la sicurezza tua,della barca e di chi porti con te,non coprire mai gli arridatoi o le sartie,coprono le magagne,basta solo lavare spesso con acqua dolce,per proteggerle ci puoi spruzzare del silicone spray trasparente,o nulla ,solo acqua dolce,per la spesa dipende dalla zona e se il lavoro viene fatto in acqua o in cantiere,ma dopo tanti anni sarebbe il caso di buttare giù l'albero e controllare il tutto,per un 36 piedi non credo che spenderai meno di 2000 euro,BV

si diventa vecchi quando si smette di sognare ed io non ho smesso.
03-04-2018 20:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
GARIBALDI Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.097
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #10
RE: Mi è venuto un infarto a causa delle sartie
Come si suol dire faccio l'eco.Ma hai dato un giusto consiglio,perchè anche io ho
fatto tempo fa quel lavoro.

quello che non c'è,in barca non si rompe.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 04-04-2018 01:00 da admin.)
03-04-2018 21:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
GARIBALDI Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.097
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #11
RE: Mi è venuto un infarto a causa delle sartie
(02-04-2018 21:26)kavokcinque Ha scritto:  Le sartie hanno 36 anni, più che un colpo al cuore hai avuto un colpo di c.. o che non ti sia venuto giù tutto da tempo. Non sfiderei il fato ulteriormente.
ThumbsupsmileyanimThumbsupsmileyanimThumbsupsmileyanim

quello che non c'è,in barca non si rompe.
03-04-2018 21:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
umeghu Online
Vecio AdV

Messaggi: 12.956
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #12
RE: Mi è venuto un infarto a causa delle sartie
SE per il tuo armo ha senso regolare la tensione dei paterazzi per curvare l'albero, puoi armare un "tendi paterazzo alla francese": un paranco a 4 o più vie, orizzontale, fissato sui 2 paterazzi a 2.5/3 metri dalla coperta, con il corrente che scende lungo uno dei due e termina in un bozzello semplice con strozzatore, fissato sulla landa in coperta.
Smiley26 Ora parte il coro: Smiley59 " non si fissa mai nulla sulle manovre dormienti!!!): però è roba inventata dai cugini francesi, mica da me.....89
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 04-04-2018 05:12 da umeghu.)
04-04-2018 05:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 10.680
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #13
RE: Mi è venuto un infarto a causa delle sartie
Chi lo dice che sono stati i Francesi ad inventarlo? Sempre usato.-
04-04-2018 08:53
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mizar45 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 286
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #14
RE: Mi è venuto un infarto a causa delle sartie
io cambierei tutto
04-04-2018 08:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Petersail Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 84
Registrato: Jun 2012 Online
Messaggio: #15
RE: Mi è venuto un infarto a causa delle sartie
E' probabile che gli stralli siano stati sostituiti. Pensavo di fare un tendipaterazzo alla francese, però i paterazzi passano il bimini attraverso 2 fori, percui pensavo di mettere un tubo di inox orizzontale subito sopra il bimini e poi più in alto il sistema per fare il tendipaterazzo con paranco a 4 o 6 vie, la domanda è: quanto più in alto dal tubo?
Del tendi paterazzo ne sento la neccessità per ridurre la catenaria quando c'è tanto vento, e anche per non tenere tanto in tensione il tutto quando la barca è all'ormeggio.
Parlando con il responsabile del cantiere mi diceva che attualmente la tendenza è di aumentare di un paio di millmetri il dimetro, vi risulta? Le sartie pensavo di farle da 8mm (visto le attuali da 7mm), passare a 10mm vi sembra eccessivo?
Lo strallo è un incognita, per cui tirare giù l'albero mi sembra opportuno, anche per fare manutenzione all'albero.
Sto cercando riger zona bassa friulana, avete suggerimenti?
B.V.
04-04-2018 09:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.093
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #16
RE: Mi è venuto un infarto a causa delle sartie
Sotto i 2000 € da quello che leggo sul forum. Segui, ma fai fare a chi lo fa di mestiere
Fai rapido, altrimenti saranno tutti impegnati.se non hai mai disamberato, forse può valere la pena di dare una occhiata a tutto.
Nel frattempo, visto che non esci, spruzzerei tutto con sbloccante e magari per sicurezza userei le drizze a rinforzo

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno Sir Peter Blake
N.B.J.S. Erik Aanderaa Chi è in mare naviga, chi è a terra giudica
04-04-2018 10:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
BeppeZ Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.643
Registrato: Oct 2013 Online
Messaggio: #17
RE: Mi è venuto un infarto a causa delle sartie
Petersail hai MP
04-04-2018 10:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Tatone Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.003
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #18
RE: Mi è venuto un infarto a causa delle sartie
(04-04-2018 09:34)Petersail Ha scritto:  E' probabile che gli stralli siano stati sostituiti. Pensavo di fare un tendipaterazzo alla francese, però i paterazzi passano il bimini attraverso 2 fori, percui pensavo di mettere un tubo di inox orizzontale subito sopra il bimini e poi più in alto il sistema per fare il tendipaterazzo con paranco a 4 o 6 vie, la domanda è: quanto più in alto dal tubo?
Del tendi paterazzo ne sento la neccessità per ridurre la catenaria quando c'è tanto vento, e anche per non tenere tanto in tensione il tutto quando la barca è all'ormeggio.
Parlando con il responsabile del cantiere mi diceva che attualmente la tendenza è di aumentare di un paio di millmetri il dimetro, vi risulta? Le sartie pensavo di farle da 8mm (visto le attuali da 7mm), passare a 10mm vi sembra eccessivo?
Lo strallo è un incognita, per cui tirare giù l'albero mi sembra opportuno, anche per fare manutenzione all'albero.
Sto cercando riger zona bassa friulana, avete suggerimenti?
B.V.

Ciao, per permettere di consigliarti al meglio dovresti postare un po' di fotografie o di disegni della barca e dell'armo così com'è oggi.
Visto che parliamo di una barca quasi d'epoca, la soluzione più brillante per la regolazione del paterazzo di poppa è quella di sostituire i 2 paterazzi con uno solo, montando una patta d'oca e un cavo tra le due lande, con un tenditore (o un paranco) da uno dei 2 lati (tra l'altro, googolando un po' mi sembra che lo Shogun 36 uscisse monopaterazzo con tenditore al centro, quindi probabilmente in testa d'albero trovi un attacco che sarà ottimale anche per un singolo paterazzo). Avresti il vantaggio di avere un sistema efficiente salvaguardando le 2 lande e il passaggio in mezzo a poppa.
Sovradimensionare va bene ma non esagererei assolutamente, il peso sull'albero è estremamente nocivo e gli stralli e sartie in acciaio pesano tantissimo. Quindi, previa verifica del tuo caso specifico, in generale per un 36 piedi con l'8 ci vai alla grande, ma probabilmente il 7 è già più che adeguato!
04-04-2018 10:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
refosco Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 356
Registrato: Sep 2013 Online
Messaggio: #19
RE: Mi è venuto un infarto a causa delle sartie
mi associo alla discussione e descrizione di idee e fatti. 1- fili rotti della/delle sartie in prossimità della piomba sull'arridatoio: l'acciaio inox si chiama inossidabile, ma vi è un degrado corrosivo possibile (intergranulare) che può manifestarsi nel tempo. La rottura è in genere istantanea. Quindi necessario non creare le situazioni in cui le condizioni possono essere presenti: il manicotto copri arridatoio che mantiene un ambiente con umidità o ossigenazione differenziata per depositi salini non è buono. Parimenti va suggerita la possibilità di ispezionare e lubrificare i cavi (sartie) e gli arridatoi. 2- argomento strallo o stralli di poppa (paterazzi) Dall'età della barca immagino che l'albero sia stato progettato del tipo rigido, cioè che il suo abbananamento non era necessario per dare forma alla randa, mentre era necessario un buon tiro per tendere lo strallo di prua per gestire la catenaria del bordo d'attacco del fiocco, e regolare l'aggolettamento. In questo secondo caso lo sdoppiamento a poppa rende il tutto meno manovrabile (anzi in generale con un assetto fisso), più pesantuccio (se non si valutano i diametri minori sufficienti) ma danno un contributo alle sartie alte. Se la barca ha due lande laterali a poppa e sono sane, andrebbe bene un sistema - se necessario - di regolazione con paterazzo semplice che si sdoppia ad altezza voluta con bozzello adatto e regolazione con uno o due arridatoi o paranchi BV
04-04-2018 11:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sailor13 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.695
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #20
RE: Mi è venuto un infarto a causa delle sartie
(04-04-2018 10:16)Tatone Ha scritto:  Sovradimensionare va bene ma non esagererei assolutamente, il peso sull'albero è estremamente nocivo e gli stralli e sartie in acciaio pesano tantissimo.
se si vuole realmente sovradimensionare bisognerebbe adeguare anche lande in coperta e attacchi all'albero per accettare gli attacchi maggiorati, se aumenti solo il cavo e lasci i perni piccoli diventa inutile, oltre che dannoso per il maggior peso...

"per ottenere le giuste risposte bisogna porre le giuste domande"
05-04-2018 13:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Sostituzione sartie a Genova ventodiprua 19 559 08-03-2020 20:11
Ultimo messaggio: Najapico
  elastico di ritenuta delle volanti poiuuuu 35 1.378 21-02-2020 10:42
Ultimo messaggio: Temasek
  Sostituzione Sartie senza disalberare ventodiprua 21 871 07-01-2020 20:39
Ultimo messaggio: GARIBALDI
  albero in carbonio e sartie in tondino su barca da crociera _Mino_ 31 1.571 13-12-2019 12:59
Ultimo messaggio: albert
  La nuove sartie fanno ruggine br1 40 2.794 13-09-2019 14:04
Ultimo messaggio: giulianotofani
Thumbs Up Qualità acciaio sartie vaipermare 13 1.280 07-09-2019 15:04
Ultimo messaggio: nape
  Regolazione sartie albero Truc18 (Mattia esse) nonostantetutto 17 598 23-08-2019 21:21
Ultimo messaggio: nonostantetutto
  Sartie per deriva 470 Windseeker25 3 362 19-07-2019 13:57
Ultimo messaggio: Temasek
Exclamation Regate in Gennaio 2019 - validità delle Tessere Fiv cavallone 5 575 06-01-2019 14:45
Ultimo messaggio: cavallone
Lightbulb ORC 2015 - utilizzare il CDL per i limiti delle classi cavallone 61 17.646 01-01-2019 17:26
Ultimo messaggio: cavallone

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)