Rispondi 
Fischio per nebbia
Autore Messaggio
Beppe222 Online
Amico del Forum

Messaggi: 4.901
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #21
RE: Fischio per nebbia
(06-04-2018 15:12)IanSolo Ha scritto:  In soldoni: che senso avrebbe un Regolamento Internazionale se puo' bastare una "leggina" locale per andare in un altro Paese fregandosene sia del Regolamento (recepito, accettato e sottoscritto) che delle loro eventualmente diverse leggi nazionali ?

Poi ognuno la pensi pure come vuole.....................

Hai perfettamente ragione.
Però, a questo punto, lo stesso ragionamento, la stessa regola dovrebbe valere anche per (ad esempio), la patente nautica che io, cittadino italiano, devo possedere anche se sono al comando di una imbarcazione (ad esempio) belga.

Vale la "regola" internazionale regolarmente recepita dallo stato, o conta di più la 'leggina"che quello stato, in barba alle regole internazionali, ci impone?

Ma stiamo forse andando troppo oltre.
Rischiamo seriamente attacchi di ulcera duodenale!

---
Mi è stato detto che il destino ha qualcosa di bello in serbo per me. Il problema è che non saprò che farmene, visto che non capisco una parola di serbo!

Occorre sempre essere comprensivi con chi è stato meno fortunato, ed ha avuto di meno dalla vita.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 06-04-2018 15:35 da Beppe222.)
06-04-2018 15:35
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.305
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #22
RE: Fischio per nebbia
----
Però, a questo punto, lo stesso ragionamento, la stessa regola dovrebbe valere anche per (ad esempio), la patente nautica che io, cittadino italiano, devo possedere anche se sono al comando di una imbarcazione (ad esempio) belga.
----

E' purtroppo una cosa diversa, la patente non e' regolata da norme internazionali se non per l'attivita' professionale (e anche li' purtroppo con qualche "distinguo") mentre sono internazionalmente regolati e concordati il comportamento e gli strumenti per prevenire gli abbordi in mare.

Tornando in argomento cio' che comunque fa' specie e' la forte differenza di prezzo fra il "fischio" omologato e quello senza certificazione considerato che sono prodotti nella stessa azienda, identici, usciti dalla stessa linea di produzione, collaudati sullo stesso banco e la sola differenza e' il pezzo di carta che garantisce che il prodotto matricola XYZ e' conforme al prototipo a suo tempo collaudato con esito positivo presso il laboratorio accreditato NNNN e niente di piu'. La spesa sostenuta (una sola volta) per tale collaudo e' stata solo quella dell'impegno per un certo tempo di una camera anecoica per rilevazione acustica e (forse) di una camera in nebbia salina che hanno costi (ne so' qualcosa) non stratosferici che spalmati fra le migliaia di pezzi venduti dovrebbero comportare differenze assolutamente modeste se non ridicole. Ma questa e' regola di mercato come quella che fa' si' che un "bugliolo" costi molto di piu' di un "secchio" di eguale fattura....
06-04-2018 22:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
crafter Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.272
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #23
RE: Fischio per nebbia
Osservazioni personali, locali, IMHO.

Gli articoli 32 e 33 specificano il tipo di segnale acustico che si deve avere a bordo a prescindere che ci sia nebbia o no. Per l'uso del segnale acustico ci sono le regole 34, 35 e 36. la 35 per l'uso di un segnale acustico se c'e' visibilita' ristretta, 35 © per la vela.

Annex 3: Confrontando il testo originale Inglese e quello Italiano postato qui', la parte 1 (a) sono scritte un po' diversamente, non sono un esperto acustico e puo' darsi che il risultato sia lo stesso, ma i testi sono diversi. Nella parte © dell' annex 3 si fa' riferimento a "Ottanta" invece di "Ottava".

Poi c'e' la realta' della nebbia, localmente ci sbrighiamo cosi':
Le barche a motore hanno gia' le trombe installate, quelle a vela no. normalmente usiamo quelle trombette ad aria compressa ma in caso di nebbia dopo un po' si scaricano ed ecco quindi che escono fuori i fog horns a fiato, a pistone o anche i fischietti, poi fare un rumore troppo forte e' controproducente e non senti gli altri.

Io sono meno di 12 metri quindi sono un po' libero. Confesso che nello smartphone ho una app con tutta una serie di segnali poi si puo
mettere il telefonino al megafono o al VHF, funziona benissimo.

Il mio preferito, per chiamare la navetta che viene a prendermi dopo aver ormeggiato la barca al gavitello giusto per dimostrare flemma ed eleganza:

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 07-04-2018 17:25 da crafter.)
07-04-2018 17:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.305
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #24
RE: Fischio per nebbia
----
Nella parte dell' annex 3 si fa' riferimento a "Ottanta" invece di "Ottava".
----

E' chiaramente un errore di stampa forse causato da un correttore automatico, la dicitura giusta e' "Ottava".
Grazie della segnalaione.
07-04-2018 18:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)