Rispondi 
Alternator-to-Battery chargers
Autore Messaggio
ggalizia Offline
Amico del Forum

Messaggi: 236
Registrato: Nov 2007 Online
Messaggio: #1
Alternator-to-Battery chargers
Ciao a tutti. Sulla mia barca, due stagioni fa, ho montato tra l'alternatore e le batterie, il prodotto della sterling power, Alternator-to-battery chargers and remote control 12 volts 80 Amp. Il montaggio è stato fatto da un elettrauto automobilistico, ma seguendo le istruzioni, il tutto è stato abbastanza semplice. Sono stati utilizzati cavi e fusibili così come consigliato nelle istruzioni. Sono state separate le batterie servizi ( tre batterie da 100 amp. )i, dalla batteria motore ( una batteria da 80 amp.), ed inoltre ho miontato anche uno strumento BM1 per monitorare le batterie servizi ed un voltmetro sulla batteria motore per controllare solo la tensione.
Il tutto ha funzionato per due stagioni, ma questa'anno, mi sono reso conto che non ho ricarica delle batterie, perchè a motore acceso, i utilizzando il frigo e la normale strumentazione ( plotter, pilota, stazione del vento ecoscandaglio e log ), il BM 1 mi segnala la scarica delle batterie, e la tensione è di 12,6 12,7 sia nei servizi, sia nel motore.
Pensando fosse l'alternatore, l'elettrauto ha montato un alternatore nuovo di pacco, e la situazione non è cambiata.
Allora abbiamo isolato l'Alternator-to-battery, e collegato direttamente l'alternatore alle batterie, ed il tutto ha funzionato.
Io chiedo agli esperti in materia, consigli e suggerimenti. oppure se in italia esiste qualche tecnico o qualche azienda a cui mi possa rivolgere per controllare il funzionamento di tale apparecchio elettronico. Io l'ho comprato in un sito ingliese on line, più di due anni fa, e non credo che possa far valere una eventuale garanzia.
09-06-2018 12:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
don shimoda Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 663
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #2
RE: Alternator-to-Battery chargers
Il tuo sistema prevede un sensore termico sulle batterie servizi, forse applicato al morsetto negativo di una batteria. Se quella batteria scalda l'alimentatore ne dovrebbe limitare la tensione, però questa anomalia viene segnalata dal pannellino o direttamente sull'alimentatore, led 20 rosso lampeggiante.
Se è così il difetto e nella batteria.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 09-06-2018 18:44 da don shimoda.)
09-06-2018 18:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ggalizia Offline
Amico del Forum

Messaggi: 236
Registrato: Nov 2007 Online
Messaggio: #3
RE: Alternator-to-Battery chargers
Durante il funzionamento, non segnala attraverso le sue spie, nessuna anomalia, sono accese le prima due spie sulla destra, e l'ultima spia sulla sinistra. Le prime due sulla destra indicano una tensione di 12 V e 12,5 V. L'ultima spia sulla sinistra, indica : Boston/high charge rate on. il selettore del tipo di batterie, ho provato a metterlo sulla posizione 4, e sulla posizione 5, ma non è cambiato niente.
09-06-2018 19:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
don shimoda Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 663
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #4
RE: Alternator-to-Battery chargers
Buongiorno
Dovrebbe essere acceso anche l'ottavo led: verde, "Sensor fitted / bat temp ok" ad indicare che la sonda di temperatura sia OK. Oppure non è installata / collegata. Comunque non mi sembra questo il problema.
-L'alternatore non ha problemi, è appurato. Per esclusione rimane :
1) un carico inserito (fantasma) che assorbe amper e non permette di salire alla tensione, poco probabile ma non da escludere, basta un controllo sommario sul BM1
2) uno o più accumulatori* che formano la batteria servizi, prova, durante la carica, a sentire con la mano se un accumulatore scalda, casomai lo escludi scollegando il polo positivo (agisci in sicurezza)
3) ultimo caso l'alimentatore guasto interno, non puoi fare da solo serve l'assistenza.
* una precisazione sui termini, errore che faccio anch'io nel comune parlare: per i servizi , tu hai una "BATTERIA" formata da tre "ACCUMULATORI" da 12 v 100A/h
Su quel "agisci in sicurezza" si apre un mondo. Occhio !Blinksmiley
Una mia curiosità: hai un caricabatteria a 220v separato ?
BV
10-06-2018 11:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ggalizia Offline
Amico del Forum

Messaggi: 236
Registrato: Nov 2007 Online
Messaggio: #5
RE: Alternator-to-Battery chargers
Si ho un caricabatterie 220 separato, e porta i volts delle batterie in poco tempo a 13,3 volts.
Oggi ho provato escludendo il alternator to battery, ho navigato,a motore e con il solo alternatore nuovo. La situazione non è cambiata di molto, perché la tensione delle batterie non arriva oltre i 12,9 volts, e se i consumi sono molti ( frigo, pilota, plotter, vento, eco, e log ), il BM 1 con cui controllo,l'impianto, mi segnala almeno 2 amp in scarica.
Non so cosa fare, vorrei qualche suggerimento.
10-06-2018 20:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
don shimoda Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 663
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #6
RE: Alternator-to-Battery chargers
Con questo che dici, il mio sospetto è che la batteria motore abbia una cella in corto, quindi in fase di carica assorbirebbe molta corrente mandando il limite sia il caricabatterie tradizionale ed anche "alternator to battery".
Tolgo dalla lista dei sospetti gli accumulatori della batteria servizi perché avresti notato l'alta corrente assorbita sul BM1.
Se è così dovresti notare
- avviamento del motore difficoltoso, come avere una batteria efficiente ma da 10 volt anziché 12, anzi mi meraviglio che vada in moto.
- una temperatura elevata sulla batteria motore
- i cavi della batteria motore più caldi degli altri
- uno strano odore in barca come di toilett sporca.
inoltre quando, con l'elettrauto, hai isolato l'alternator to battery (messaggio #1) dovrebbe essere stata messa in carica solo la batteria servizi e non quella motore.
La prova del nove consiste nello scollegare un polo della batteria motore e provare con il caricabatterie tradizionale.
Altrimenti la ricerca continua misurando la temperatura di tutti gli accumulatori in fase di carica.
Attenzione una batteria in corto, anche se raro, potrebbe esplodere.
10-06-2018 22:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Giàcheseilì Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 69
Registrato: Mar 2016 Online
Messaggio: #7
RE: Alternator-to-Battery chargers
(10-06-2018 20:03)ggalizia Ha scritto:  Si ho un caricabatterie 220 separato, e porta i volts delle batterie in poco tempo a 13,3 volts.
Oggi ho provato escludendo il alternator to battery, ho navigato,a motore e con il solo alternatore nuovo. La situazione non è cambiata di molto, perché la tensione delle batterie non arriva oltre i 12,9 volts, e se i consumi sono molti ( frigo, pilota, plotter, vento, eco, e log ), il BM 1 con cui controllo,l'impianto, mi segnala almeno 2 amp in scarica.
Non so cosa fare, vorrei qualche suggerimento.

Domanda magari stupida, ma sei sicuro di non avere problemi sulle utenze (assorbimenti importanti) o addirittura sul BM1 stesso?

Io proverei la tensione direttamente ai morsetti delle batterie (pardon, accumulatori Smile) con un tester, facendolo:
- con utenze staccate e motore spento
- utenze staccate e motore al minimo
- utenze staccate e motore su di giri con alternatore che va

In questo modo anche il BM1 ti dovrebbe dare solo la corrente in "entrata" e vedi cosa sta producendo l'Alt2Charge

Tra l'altro, se ricordo bene verso la batteria motore lo Sterling non fa praticamente niente, fa semplicemente passare la corrente che arriva dall'alternatore. Mentre è verso il circuito servizi che fa la funzione di boost. Isolando le due dovresti capire meglio dove è il problema. Ma lo farei davvero con tester (o ancora meglio pinza amperometrica) direttamente vicino ai morsetti per escludere problemi nel circuito BM1.
11-06-2018 12:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ggalizia Offline
Amico del Forum

Messaggi: 236
Registrato: Nov 2007 Online
Messaggio: #8
RE: Alternator-to-Battery chargers
Oggi ho fatto altre prove. Intanto lo sterling è stato momentaneamente smontato. Ho visto che l'alternatore quando il motore è in moto, per alcuni secondi iniziali, da degli amper importanti tipo 20 Amp. Dopo alcuni secondi scende a pochi ampe (2-3 ). Quando carica pochi amper ed accendo il frigo, il BM1 va in scarica di 2-3 amper, che sono il consumo del frigo ( il quale in avvio consuma 6 amper l'ora ).
Dopo ho smontato le batterie, le ho portate da un elettrauto, ed ha fatto la diagnosi con uno strumento. Le tre batterie servizi sono ottime, quella motore è al 90%.
domani ritorno in barca, e rimonto le batterie.
Doo deciderò cosa fare .
11-06-2018 12:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ggalizia Offline
Amico del Forum

Messaggi: 236
Registrato: Nov 2007 Online
Messaggio: #9
RE: Alternator-to-Battery chargers
In effetti l'idea della pinza amperometrica, mi sembra corretta. vediamo se riesco a trovarne una in prestito.
11-06-2018 12:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
don shimoda Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 663
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #10
RE: Alternator-to-Battery chargers
Buono, l'amperometro a pinza deve essere per corrente continua, quelli tradizionali in alternata non sono fatti per la corrente continua.
11-06-2018 14:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Giàcheseilì Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 69
Registrato: Mar 2016 Online
Messaggio: #11
RE: Alternator-to-Battery chargers
(11-06-2018 12:32)ggalizia Ha scritto:  Oggi ho fatto altre prove. Intanto lo sterling è stato momentaneamente smontato. Ho visto che l'alternatore quando il motore è in moto, per alcuni secondi iniziali, da degli amper importanti tipo 20 Amp. Dopo alcuni secondi scende a pochi ampe (2-3 ).

Hai controllato che non si accenda / inizi a lampeggiare nessun led sullo Sterling quando scende la corrente? Potrebbe essere la sonda di temperatura che gli impone di "staccare"...

Per le pinze amperometriche... ormai ce ne sono da poche poche decine di euri, che funzionano sia AC / CC, incorportate nei tester. Se cerchi on line trovi delle cose carine e fa comodo averla in barca
11-06-2018 14:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ggalizia Offline
Amico del Forum

Messaggi: 236
Registrato: Nov 2007 Online
Messaggio: #12
RE: Alternator-to-Battery chargers
Adesso lo sterling, è smontato, quando,la tensione di carica diminuiva, non c'erano spie accese relative a temperatura. Quando lo rimonterò, ho pensato all'inizio di non montare la spia di temperatura dell'alternatore e delle batterie.
11-06-2018 14:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marloc Offline
Amico del Forum

Messaggi: 344
Registrato: May 2009 Online
Messaggio: #13
RE: Alternator-to-Battery chargers
(11-06-2018 14:07)don shimoda Ha scritto:  Buono, l'amperometro a pinza deve essere per corrente continua, quelli tradizionali in alternata non sono fatti per la corrente continua.

ho giusto comprato una pinza amperometrico alternata e continua su amazon a 25 eurini.. vale la pena averne una in barca
12-06-2018 23:30
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marloc Offline
Amico del Forum

Messaggi: 344
Registrato: May 2009 Online
Messaggio: #14
RE: Alternator-to-Battery chargers
(11-06-2018 14:55)ggalizia Ha scritto:  Adesso lo sterling, è smontato, quando,la tensione di carica diminuiva, non c'erano spie accese relative a temperatura. Quando lo rimonterò, ho pensato all'inizio di non montare la spia di temperatura dell'alternatore e delle batterie.

a me si sono rotti due apparati su due che avevo della Sterling...carica batterie e separatore di batterie...

Il secondo buttato, il primo riparato da me. Loro ti dicono che devi spedire in UK, poi ti fanno un preventivo ecc ecc. No assistenza da noi.
Belli ma se si rompono...comunque riparato con 5 euro...Big Grin
12-06-2018 23:33
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
svo75 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 603
Registrato: May 2010 Online
Messaggio: #15
Alternator-to-Battery chargers
Ciao,

1 Verifica che lo spessore dei cavi sia in linea con quanto suggerito nel manuale sterling.
2 il ripartitore a diodi perde 1v, quando ricarichi a 12,9 (da bm1) vuol dire che dallo sterling escono 13,9, verifica la giusta impostazione dello sterling e misura dai pin del ripartitore per misurare quanto da lo sterling.
3 lo sterling deve leggere la tensione esatta dei servizi, con il ripartitore avrà sempre una lettura errata. Esempio: devo caricare le batterie AGM a 13.6 (float) lo sterling eroga 13.6, arrivano al ripartitore che manda alle batterie 12.6. A quel punto lo sterling legge 13.6 al ripartitore e si ferma.
4 cambia il cavo da 16 con uno da minimo 35, tutto intero e senza interruzioni. Ottimo il cavo per lampioni, costa 1/3 di quello automobilistico si trova di vari colori, unico neo un po’ meno flessibile degli altri.
Capicorda a pressare!

Ciao



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Ecco perché facciamo tutti sti lavori..
Progetto: http://forum.amicidellavela.it/showthread.php?tid=128889
Lavori motore: http://forum.amicidellavela.it/showthread.php?tid=129029
Lavoretti con macchina da cucire: http://forum.amicidellavela.it/showthread.php?tid=128958
19-06-2018 13:56
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ggalizia Offline
Amico del Forum

Messaggi: 236
Registrato: Nov 2007 Online
Messaggio: #16
RE: Alternator-to-Battery chargers
Per adesso sto provando l'impianto senza lo sterling. Ho rimontato le batterie dopo averle controllate. Ho controllato i cavi e stretto per bene i morsetti. Ho visto che quando avvio il motore per i primi 30 secondi l'alternatore arriva ad erogare anche 20 amp., e dopo ne roga al massimo 4 o 5 amp., anche se i consumi elettrici in barca sono parecchi. ( frigo, pilota, strumentazione, radio ). Purtroppo ho anche poco tempo per provare ciò perché il mio tempo libero è solo la Domenica. Dopo un po' di prove, rimonterò lo Sterling.
19-06-2018 20:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Lithium battery alta densità 24V 5KW maema 12 421 24-05-2018 10:52
Ultimo messaggio: andros
  nasa battery monitor con webasto alessio 1968 3 316 27-02-2018 16:44
Ultimo messaggio: alessio 1968
  Battery Isolator Sure Power 702R pol.bob 4 239 23-02-2018 22:38
Ultimo messaggio: pol.bob
  Battery Monitor Nasa bluetoooth kavokcinque 6 389 28-01-2018 13:55
Ultimo messaggio: francidoro
  manuale italiano car battery Tester BA101 della Ancel rinaldo.mo 0 810 20-01-2018 11:27
Ultimo messaggio: rinaldo.mo
  Solo un parere su 'NASA Battery Monitor BM-1' The Voyager 74 13.632 18-12-2017 17:25
Ultimo messaggio: kora
  Battery monitor bm1 compact impazzito Horatio Nelson 13 955 12-11-2017 16:33
Ultimo messaggio: Horatio Nelson
  àncora battery monitor andros 5 467 02-10-2017 09:48
Ultimo messaggio: giorgio23570
  Alternativa economica al Nasa Battery Monitor VincenzoDe 213 17.198 18-09-2017 10:44
Ultimo messaggio: poltro71
  Shunt battery monitor … si puó rompere ? francidoro 3 482 09-05-2017 14:36
Ultimo messaggio: IanSolo

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)