Rispondi 
Tridata (slave e master)
Autore Messaggio
Nanni Offline
Amico del Forum

Messaggi: 236
Registrato: Feb 2006 Online
Messaggio: #1
Tridata (slave e master)
Il mio Tridata Raymarine ST60 purtroppo ha lo schermo che si è scurito , quindi poco leggibile . Ho acquistato in internet un altro Tridata ST60 , però ho sbagliato a scegliere il modello e ho preso un ripetitore (slave) anziché master . Poco male perché con il cavo seatalk ho collegato il master allo slave e pertanto utilizzo lo schermo dello slave .
Fin qui tutto bene . Se non chè non riesco a calibrare la velocità .
Lo speed del tridata superati i 2/3 knts comincia a registrare velocità progressivamente superiori . In pratica con SOG a 7 knts il tridata mi indica 10 knts.
Quando entro in calibrazione "CAL" e schiaccio il tasto speed per calibrare , lo strumento mi indica OFF.

Qualcuno ha qualche suggerimento ??

MMSI 244050414
25-10-2018 17:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.746
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #2
RE: Tridata (slave e master)
Sicuro che esista un Tridata "slave"? a me risulta che il Tridata sia in una sola versione e sia impostabile come "master" o come "slave" attraverso le funzioni di setup. Forse hai acquistato un Multi che e' solo ripetitore. Se si tratta invece proprio di un Tridata leggi bene il manuale alla sezione 4.3 Calibrazione Intermedia dove dice:

"Per attivare la schermata Calibrazione Intermedia tenere premuti
per circa 4 secondi i tasti depth e speed (Vedi diagramma Calibrazione
intermedia).
Per selezionare lo stato dello strumento:
1. Premere il tasto depth per selezionare la schermata Stato Strumento.
2. Premere contemporaneamente i tasti trip e reset per attivare il
modo di regolazione della profondità e quindi utilizzare rispettivamente
i tasti trip e reset per selezionare lo stato desiderato:
YES (funzionamento master); NO (ripetitore).
Nota: Non è possibile selezionare più di uno strumento di profondità
quale MASTER in un sistema.
3. Premere contemporaneamente i tasti trip e reset per disattivare
il modo di regolazione."

La stessa operazione va' eseguita per la funzione velocita'. E' ovvio che per operare la variazione da ripetitore a master del nuovo strumento il vecchio deve essere scollegato, solo dopo questa azione saranno possibili le operazioni di calibrazione.
25-10-2018 23:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.746
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #3
RE: Tridata (slave e master)
Mi correggo ! Ho scoperto sul sito Raymarine che effettivamente esiste un repeater Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . che non conoscevo. Non tenere quindi in considerazione quanto ho detto nel precedente messaggio. (cio' che mi chiedo e' perche' Raymarine lo abbia prodotto quando la stessa funzione si ottiene con un Multi) Per la calibrazione indaghero' (se riesco a trovarne il manuale).
26-10-2018 09:56
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Amepen69 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 58
Registrato: May 2015 Online
Messaggio: #4
RE: Tridata (slave e master)
impostato in SM (Miglia terrestri)
anzichè NM (Miglia nautiche)?

capitato a me nel plotter, l'effetto è proprio quello...

ciao
Amedeo
26-10-2018 10:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Nanni Offline
Amico del Forum

Messaggi: 236
Registrato: Feb 2006 Online
Messaggio: #5
RE: Tridata (slave e master)
(25-10-2018 23:02)IanSolo Ha scritto:  Sicuro che esista un Tridata "slave"? a me risulta che il Tridata sia in una sola versione e sia impostabile come "master" o come "slave" attraverso le funzioni di setup. Forse hai acquistato un Multi che e' solo ripetitore. Se si tratta invece proprio di un Tridata leggi bene il manuale alla sezione 4.3 Calibrazione Intermedia dove dice:

"Per attivare la schermata Calibrazione Intermedia tenere premuti
per circa 4 secondi i tasti depth e speed (Vedi diagramma Calibrazione
intermedia).
Per selezionare lo stato dello strumento:
1. Premere il tasto depth per selezionare la schermata Stato Strumento.
2. Premere contemporaneamente i tasti trip e reset per attivare il
modo di regolazione della profondità e quindi utilizzare rispettivamente
i tasti trip e reset per selezionare lo stato desiderato:
YES (funzionamento master); NO (ripetitore).
Nota: Non è possibile selezionare più di uno strumento di profondità
quale MASTER in un sistema.
3. Premere contemporaneamente i tasti trip e reset per disattivare
il modo di regolazione."

La stessa operazione va' eseguita per la funzione velocita'. E' ovvio che per operare la variazione da ripetitore a master del nuovo strumento il vecchio deve essere scollegato, solo dopo questa azione saranno possibili le operazioni di calibrazione.

Grazie IanSolo !! Proverò comunque a eseguire l'operazione che mi hai indicato

MMSI 244050414
26-10-2018 17:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.746
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #6
RE: Tridata (slave e master)
Non so' se lo strumento solo repeater abbia lo stesso firmware dello strumento master ma e' probabile che non abbiano fatto una versione speciale. Si puo' tentare quindi (dopo aver scollegato lo strumento principale) di impostare il repeater temporaneamente come "master" (non dara' alcuna lettura ma non importa) e in questo stato entrare in calibrazione per inserire il valore del fattore correttivo (precalcolato prima dell'operazione) necessario per avere la giusta lettura, si reimposta poi lo strumento come repeater e si ricollega il master. Forse (e' d'obbligo l'ipotesi perche' non lo ho mai provato) forse si ottiene la correzione voluta.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 25-11-2018 23:47 da IanSolo.)
25-11-2018 23:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Tatone Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.809
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #7
RE: Tridata (slave e master)
Forse, puoi anche scambiare i display, almeno quello dovrebbe essere identico e lo scambio mi risulta essere alla portata anche di un elettronico principiante! Smiley2
Ma Guido (Iansolo) anche su questa idea può certamente esprimere un parere molto più autorevole del mio!
25-11-2018 23:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.746
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #8
RE: Tridata (slave e master)
Tatone, il display del tridata e' saldato e ha una "valanga" di piedini, non e' un'impresa per tutti!
25-11-2018 23:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 5.469
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #9
RE: Tridata (slave e master)
Si potrebbe utilizzare il tridata con lo schermo rotto, messo in un punto non visibile, con i trasduttori a lui ancora collegati per “inserire” i dati del log, depth e temp sul Seatalk. Il tridata slave nuovo potrebbe semplicemente visualizzarli.
BV!

http://www.pepe1395.it
MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
26-11-2018 08:48
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.746
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #10
RE: Tridata (slave e master)
@pepe1395, e' esattamente cio' che ha fatto Nanni (vedi messaggio #1) ma il repeater gli fornisce dati alterati e ha bisogno di modificarne i coefficienti di correzione, cosa facilissima sul master ma impossibile sullo strumento impostato come repeater, deve quindi togliere dalla rete il master, impostare temporaneamente il repeater come master (non avra' alcuna misura visto che e' privo di ingressi per i trasduttori), impostare i coefficienti di correzione necessari e salvarli, reimpostarlo di nuovo come repeater e rimettere in rete il master. Procedura mai provata (da me) che penso possa funzionare poiche' immagino che non abbiano realizzato un firmware specifico per lo strumento solo repeater (non ne varrebbe la pena).
26-11-2018 10:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Nanni Offline
Amico del Forum

Messaggi: 236
Registrato: Feb 2006 Online
Messaggio: #11
RE: Tridata (slave e master)
(26-11-2018 10:07)IanSolo Ha scritto:  @pepe1395, e' esattamente cio' che ha fatto Nanni (vedi messaggio #1) ma il repeater gli fornisce dati alterati e ha bisogno di modificarne i coefficienti di correzione, cosa facilissima sul master ma impossibile sullo strumento impostato come repeater, deve quindi togliere dalla rete il master, impostare temporaneamente il repeater come master (non avra' alcuna misura visto che e' privo di ingressi per i trasduttori), impostare i coefficienti di correzione necessari e salvarli, reimpostarlo di nuovo come repeater e rimettere in rete il master. Procedura mai provata (da me) che penso possa funzionare poiche' immagino che non abbiano realizzato un firmware specifico per lo strumento solo repeater (non ne varrebbe la pena).

L'operazione indicata da IanSolo sulla carta pare la più logica e semplice . Farla concretamente non è così semplice . Comunque la prossima volta che vado in barca ci provo e poi vi farò sapere se ci riesco .
Grazie a tutti , in particolare a IanSolo

MMSI 244050414
26-11-2018 16:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Tatone Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.809
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #12
RE: Tridata (slave e master)
(25-11-2018 23:49)IanSolo Ha scritto:  Tatone, il display del tridata e' saldato e ha una "valanga" di piedini, non e' un'impresa per tutti!

Speravo fosse come per il pilota ST-6001....
26-11-2018 19:26
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.746
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #13
RE: Tridata (slave e master)
Nanni, pensandoci bene mi e' venuto in mente che probabilmente si puo' fare la stessa operazione che ho descritto senza rimuovere (scollegare) lo strumento "master", dovrebbe bastare impostarlo come "slave", questo consente di impostare l'altro come "master" ed eseguire la correzione dei coefficienti (nella rete non devono esserci due "master" ma ci possono essere quanti "slave" si vuole e in questo caso sono presenti solo temporaneamente). Finita l'impostazione si riporta a "slave" il ripetitore e a "master" il principale. La correzione locale ritengo sia la soluzione (sempre che il firmware del repeater lo permetta, cosa che come dissi non ho mai provato non avendo uno strumento solo repeater) infatti gli strumenti Raymarine inviano sulla rete SeaTalk il dato grezzo senza correzioni per consentire a qualunque altro strumento un'elaborazione completa e corretta.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 27-11-2018 10:10 da IanSolo.)
27-11-2018 10:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Horatio Nelson Online
Amico del Forum

Messaggi: 1.057
Registrato: Oct 2015 Online
Messaggio: #14
RE: Tridata (slave e master)
Io , non potendo cambiare l’lcd come avevo fatto per il pilota, un paio di anni fa ho preso un tridata slave.
Non ho fatto altro che nascondere sotto la console il master illeggibile , e collegarlo con cavo seatalk a quello slave. Vedo esattamente quello che vedevo con lo strumento precedente. Unica cosa è che quando mi suona l’allarme di basso fondale non riesco a silenziarlo come facevo sul precedente, e mi suona fino a che non esco dal basso fondale.
Per il resto tutto ok.

"Gli uomini non sono saggi in proporzione tanto all'esperienza quanto alla loro capacità di fare esperienza" GBS
27-11-2018 19:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.746
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #15
RE: Tridata (slave e master)
E' proprio cio' che ha fatto Nanni (leggi il messaggio #1) ma il suo "slave" ha dei coefficienti di correzione impostati che gli fanno presentare dei valori alterati e vorrebbe riuscire a cambiarli.
P.S. - per ridurre i danni agli schermi un semplice trucco e' porre sotto il coperchio un pezzo di foglio di alluminio (il solito "domopak" o simili) che blocca completamente l'irraggiamento ultravioletto del sole che, sia pure ridotto, riesce a passare non essendo la protezione completamente oscurante, non elimina l'invecchiamento (anche il caldo e il gelo fanno la loro parte) ma lo ritarda di parecchio.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 27-11-2018 20:34 da IanSolo.)
27-11-2018 20:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Tatone Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.809
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #16
RE: Tridata (slave e master)
(27-11-2018 20:29)IanSolo Ha scritto:  P.S. - per ridurre i danni agli schermi un semplice trucco e' porre sotto il coperchio un pezzo di foglio di alluminio (il solito "domopak" o simili) che blocca completamente l'irraggiamento ultravioletto del sole che, sia pure ridotto, riesce a passare non essendo la protezione completamente oscurante, non elimina l'invecchiamento (anche il caldo e il gelo fanno la loro parte) ma lo ritarda di parecchio.

Accipicchia Guido, ne sai proprio sempre una più del diavolo!!!! Thumbsupsmileyanim
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 28-11-2018 00:11 da Tatone.)
28-11-2018 00:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Come ç@§§° si chiama? (Per Tridata ST60+) bradipo 12 1.002 10-02-2017 12:15
Ultimo messaggio: bradipo
  Come ç@§§° si chiama? (Per Tridata ST60+) bradipo 0 517 08-02-2017 19:04
Ultimo messaggio: bradipo
  Salpancora Master Winch flangia corrosa Poneumberto 10 3.053 26-11-2014 06:45
Ultimo messaggio: Giuly
  da BIDATA st 40 a TRIDATA st 60? oriettaxx 1 925 26-04-2010 23:20
Ultimo messaggio: Edolo

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)