Rispondi 
ancora sul disincrostare!!!
Autore Messaggio
alessandro alberto Offline
Amico del Forum

Messaggi: 995
Registrato: Aug 2009 Online
Messaggio: #1
ancora sul disincrostare!!!
intervengo ancora sul disincrostare:
cerco opinioni sul modo di disincrostare il motore qui illustrato:
- il motore è imbarcato e non c'è possibilità di raccogliere l'acido allo scarico
- il disincrostante lo faccio circolare nel solito anello chiuso riportando l'acido dall'uscita della cassa termostato (preventivamente smontato) alla tanica (tubi rossi)
- il mio timore è quello che lo scarico (tubo nero) non è più raffreddato e fondo il tubo in gomma e marmitta etc..per cui raffredderei il riser con uno zampillo continuo di acqua (tubo azzurro) dal rubinetto di banchina, attento a chiuderlo a motore fermo
- ho sentito poi che dopo aver passato l'acido (quello per le caldaie) bisognerebbe far circolare una soluzione passivante che arresterebbe il prolungarsi dell'azione dell'acido; qualcuno ne sa qualcosa?
grazie per l'attenzione Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

l'erba più verde è la mia
12-01-2015 11:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Vecio AdV

Messaggi: 21.072
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #2
RE: ancora sul disincrostare!!!
lascia perdere il passivante che non serve.
un consiglio? fai il pieno di acido chiudi i rubinetti e dormici sopra
poi fai girare e vedi che esce.
poi ripeti ancora una volta.

domanda:ma quanti anni ha il motore?

quando muori,non sai di essere morto,non soffri tu ma soffrono gli altri. la stessa cosa quando sei un imbe..lle
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 12-01-2015 12:09 da andros.)
12-01-2015 12:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
alessandro alberto Offline
Amico del Forum

Messaggi: 995
Registrato: Aug 2009 Online
Messaggio: #3
RE: ancora sul disincrostare!!!
ventotto

l'erba più verde è la mia
12-01-2015 12:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
KA6 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 2.662
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #4
RE: ancora sul disincrostare!!!
(12-01-2015 11:16)alessandro alberto Ha scritto:  intervengo ancora sul disincrostare:
cerco opinioni sul modo di disincrostare il motore qui illustrato:
- il motore è imbarcato e non c'è possibilità di raccogliere l'acido allo scarico
- il disincrostante lo faccio circolare nel solito anello chiuso riportando l'acido dall'uscita della cassa termostato (preventivamente smontato) alla tanica (tubi rossi)
- il mio timore è quello che lo scarico (tubo nero) non è più raffreddato e fondo il tubo in gomma e marmitta etc..per cui raffredderei il riser con uno zampillo continuo di acqua (tubo azzurro) dal rubinetto di banchina, attento a chiuderlo a motore fermo
- ho sentito poi che dopo aver passato l'acido (quello per le caldaie) bisognerebbe far circolare una soluzione passivante che arresterebbe il prolungarsi dell'azione dell'acido; qualcuno ne sa qualcosa?grazie per l'attenzione Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

In passato avevo provato a decappare la superficie dei pezzi di alluminio con la soda, fortemente basica, e dovevo passivare con l'acido, per fermare la corrosione. Ho subito lasciato stare questo sistema poichè la rugosità delle superfici andava a farsi benedire. Ho poi ottenuto lo stesso risultato con un prodotto acido che non andava passivato.
Secondo me se passi solo l'acido non dovrebbe servire la passivazione.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 12-01-2015 12:57 da KA6.)
12-01-2015 12:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
corradino Offline
Senior utente

Messaggi: 1.142
Registrato: Aug 2011 Online
Messaggio: #5
RE: ancora sul disincrostare!!!
io ho usato lo stesso sistema ma a motore spento..
e con una pompetta elettrica (pompa di sentina) che spingeva la soluzione nel motore-
come passivante ho usato del semplice bicarbonato-

P.S che motore hai? è a raffredamento diretto giusto?

LA TERRA la madre terra.. non ci sopporta più..ma la nostra economia funziona solo sulla crescita continua siamo un treno lanciato verso il binario morto
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 12-01-2015 12:57 da corradino.)
12-01-2015 12:56
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Vecio AdV

Messaggi: 21.072
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #6
RE: ancora sul disincrostare!!!
(12-01-2015 12:27)alessandro alberto Ha scritto:  ventotto
e allora hai un bel deposito.
dormici sopra almeno una notte.
la passivazione non serve perchè poi lavi abbondantemente con acqua di mare che si cambia di continuo diversamente da un circuito chiuso di un termosifone.

quando muori,non sai di essere morto,non soffri tu ma soffrono gli altri. la stessa cosa quando sei un imbe..lle
12-01-2015 13:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
alessandro alberto Offline
Amico del Forum

Messaggi: 995
Registrato: Aug 2009 Online
Messaggio: #7
RE: ancora sul disincrostare!!!
@ corradino:

motore: bukh 24
raffreddemanto: diretto

BV

l'erba più verde è la mia
12-01-2015 15:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Butler Offline
Vecio ADV

Messaggi: 4.934
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #8
RE: ancora sul disincrostare!!!
Io non userei acidi, secondo me producono più danni che benefici. Per quale ragione dovresti usarlo?
Per la cronaca, il mio ha 33 anni, mai usato acidi.

L'immaginazione è la prima fonte della felicità umana. (Giacomo Leopardi)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 13-01-2015 22:57 da Butler.)
13-01-2015 22:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.754
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #9
RE: ancora sul disincrostare!!!
L'operazione si fa come ha suggerito corredino ossia a motore spento bypassando la pompa a mare e lo scarico e facendo tutto con una pompa elettrica. Finita la pulizia con il fluido disincrostante si fa lo stesso lavoro con un prodotto di pulizia e mantenimento delle caldaie o acqua distillata, piovana ecc
18-01-2015 14:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Vecio AdV

Messaggi: 21.072
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #10
RE: ancora sul disincrostare!!!
(13-01-2015 22:55)Butler Ha scritto:  Io non userei acidi, secondo me producono più danni che benefici. Per quale ragione dovresti usarlo?
Per la cronaca, il mio ha 33 anni, mai usato acidi.
se lo vedi dentro cambi idea.

quando muori,non sai di essere morto,non soffri tu ma soffrono gli altri. la stessa cosa quando sei un imbe..lle
18-01-2015 14:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
alessandro alberto Offline
Amico del Forum

Messaggi: 995
Registrato: Aug 2009 Online
Messaggio: #11
RE: ancora sul disincrostare!!!
ho fatto una prova con un acido acquistato in un negozio per idraulici, proprio quello per disincrostare le caldaie, 4,50 € per un litro da diluire in 10 l. di H2O. nelle caldaie ha detto l'idraulico che lo fanno circolare fino a 4 o 5 ore. alla diluizione prescritta ho immerso nella soluzione il mio termostato incrostato. ci sono volute tre orette per pulirlo alla perfezione. penso di adottare stessi tempi e diluizioni per trattare il motore; devo decidere se fare il lavoretto in moto, lasciarci l'acido dentro a motore fermo oppure, come ha fatto Corradino, usare una pompetta esterna; non ci sarebbe comunque alcun pericolo che l'acido possa finire nei cilindri.

l'erba più verde è la mia
19-01-2015 13:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Capitan Papino Offline
Senior utente

Messaggi: 2.889
Registrato: Sep 2010 Online
Messaggio: #12
RE: ancora sul disincrostare!!!
Io rimango in finestra per cercare di capire la soluzione migliore.
Tuttavia mi veniva in mente che utilizzando il metodo "senza pompetta" e quindi con il motore che "deve girare/incamerare acido/rimanere spento/essere lavato con acqua di mare tramite il normale utilizzo", si puliscono e si disincrostano anche altre parti tipo: filtro acqua e marmitta. Sbaglio?

"Se in un primo momento l'idea non è assurda, allora non c'è nessuna speranza che si realizzi" A. Einstein
"Meno comodità si hanno, meno bisogni si hanno.Meno bisogni si hanno e più si è felici" Jules Verne
19-01-2015 14:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
corradino Offline
Senior utente

Messaggi: 1.142
Registrato: Aug 2011 Online
Messaggio: #13
RE: ancora sul disincrostare!!!
(19-01-2015 14:27)Capitan Papino Ha scritto:  Io rimango in finestra per cercare di capire la soluzione migliore.
Tuttavia mi veniva in mente che utilizzando il metodo "senza pompetta" e quindi con il motore che "deve girare/incamerare acido/rimanere spento/essere lavato con acqua di mare tramite il normale utilizzo", si puliscono e si disincrostano anche altre parti tipo: filtro acqua e marmitta. Sbaglio?
il fatto è che se lasci aspirare
al motore l'acido devi poterlo recuperare nello scarico oppure devi scollegare il tubo che lo collega al riser e recuperare l'acido e immetere acqua nello scarico altrimenti surriscaldi il tubo e il silenziatore
forse la meglio è come dice andros svuotare il monoblocco e riempirlo dal termostato, lascierlo agire e poi mettere normalmente in moto per sciacquare

LA TERRA la madre terra.. non ci sopporta più..ma la nostra economia funziona solo sulla crescita continua siamo un treno lanciato verso il binario morto
20-01-2015 21:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Capitan Papino Offline
Senior utente

Messaggi: 2.889
Registrato: Sep 2010 Online
Messaggio: #14
RE: ancora sul disincrostare!!!
Premesso che utilizzerei aceto. Non posso scaricare a mare?

"Se in un primo momento l'idea non è assurda, allora non c'è nessuna speranza che si realizzi" A. Einstein
"Meno comodità si hanno, meno bisogni si hanno.Meno bisogni si hanno e più si è felici" Jules Verne
20-01-2015 22:22
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ws770 Offline
Senior utente

Messaggi: 1.616
Registrato: Jul 2007 Online
Messaggio: #15
RE: ancora sul disincrostare!!!
(13-01-2015 22:55)Butler Ha scritto:  Io non userei acidi, secondo me producono più danni che benefici. Per quale ragione dovresti usarlo?
Per la cronaca, il mio ha 33 anni, mai usato acidi.

Potresti anche avere ragione, forse solo in parte.

Con i motori vecchi può succedere che dopo il trattamento con acido trovi perdite di liquidi di raffreddamento. Stappi i buchi già esistenti, ma tappati dai depositi.

Sucesso con il Farymann: dopo il trattamento ha avuto una perdita leggera, ma costante sulla guarnizione (oring) tra cilindro e camicia esterna. Il liquido entrava nello spazio del volano e non si poteva lasciare cosi. Per fortuna, ho trovato i pezzi e ho riparato.

Pochi giorni fa, mettendo l'antigelo nella macchina, dopo meno di mezz'ora la pompa ha cominciato a perdere l'acqua... non si trattava di una goccia o due, ma in pochi minuti tutto il liquido era fuori... Pianificavo di cambiarla il mese prossimo, ma l'aggressività del nuovo liquido ha anticipato i tempi...

Consiglio controllare la reperibilità delle guarnizioni e altre parti di ricambio prima del trattamento, se si fa la prima volta o dopo molto tempo e il motore è molto vecchio.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-01-2015 22:42 da ws770.)
20-01-2015 22:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lucianodb Offline
Senior utente

Messaggi: 3.361
Registrato: Aug 2008 Online
Messaggio: #16
RE: ancora sul disincrostare!!!
attenzione: l'acido corrode lo zinco motore, che dopo il trattamento va cambiato sicuramente
l'aceto (a me è successo) rovina l'accoppiamento tra la parte in gomma e quella metallica della girante, ho dovuto sostituirla
anche se aveva pochi mesi di vita
20-01-2015 23:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Vecio AdV

Messaggi: 21.072
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #17
RE: ancora sul disincrostare!!!
allora,poi mi taccio,se hai il motore incrostato seriamente il potere raffreddante del sitema è depotenziato.
se togli l'incrostazione e si avvia una perdita non è colpa dell'acido ma delle galvaniche che hanno bucato.
se hai il motore che stranamente negli ultimi tempi trasuda olio un pò ovunque ti sta dicendo che soffre il caldo.
io ci sono passato con il mio 2002 a raffreddamento diretto e so quel che dico.
poi liberi tutti

papino certo che puoi scaricare a mare l'aceto ma anche il muriatico e varechina e non fai danni.

quando muori,non sai di essere morto,non soffri tu ma soffrono gli altri. la stessa cosa quando sei un imbe..lle
20-01-2015 23:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ws770 Offline
Senior utente

Messaggi: 1.616
Registrato: Jul 2007 Online
Messaggio: #18
RE: ancora sul disincrostare!!!
(20-01-2015 23:20)andros Ha scritto:  allora,poi mi taccio,se hai il motore incrostato seriamente il potere raffreddante del sitema è depotenziato.
se togli l'incrostazione e si avvia una perdita non è colpa dell'acido ma delle galvaniche che hanno bucato.
se hai il motore che stranamente negli ultimi tempi trasuda olio un pò ovunque ti sta dicendo che soffre il caldo.
io ci sono passato con il mio 2002 a raffreddamento diretto e so quel che dico.
poi liberi tutti

papino certo che puoi scaricare a mare l'aceto ma anche il muriatico e varechina e non fai danni.

Non è colpa dell'acido, ma se è il tuo caso e se non hai i pezzi di ricambio perché non si trovano più, un motore ancora funzionante può diventare un pezzo di ferro.

So che sai quello che dici e sono dd'accordo, non voglio fare polemica.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-01-2015 23:40 da ws770.)
20-01-2015 23:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Vecio AdV

Messaggi: 21.072
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #19
RE: ancora sul disincrostare!!!
(20-01-2015 23:39)ws770 Ha scritto:  
(20-01-2015 23:20)andros Ha scritto:  allora,poi mi taccio,se hai il motore incrostato seriamente il potere raffreddante del sitema è depotenziato.
se togli l'incrostazione e si avvia una perdita non è colpa dell'acido ma delle galvaniche che hanno bucato.
se hai il motore che stranamente negli ultimi tempi trasuda olio un pò ovunque ti sta dicendo che soffre il caldo.
io ci sono passato con il mio 2002 a raffreddamento diretto e so quel che dico.
poi liberi tutti

papino certo che puoi scaricare a mare l'aceto ma anche il muriatico e varechina e non fai danni.

Non è colpa dell'acido, ma se è il tuo caso e se non hai i pezzi di ricambio perché non si trovano più, un motore ancora funzionante può diventare un pezzo di ferro.

So che sai quello che dici e sono dd'accordo, non voglio fare polemica.
nessuna polemica ci mancherebbe.
dico solo le mie esperienze sul campo.Smiley2

quando muori,non sai di essere morto,non soffri tu ma soffrono gli altri. la stessa cosa quando sei un imbe..lle
20-01-2015 23:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Capitan Papino Offline
Senior utente

Messaggi: 2.889
Registrato: Sep 2010 Online
Messaggio: #20
RE: ancora sul disincrostare!!!
@ andros. Quale useresti delle tre soluzioni prospettate in caso di raffreddamento diretto:
aceto
varechina
muriatico

"Se in un primo momento l'idea non è assurda, allora non c'è nessuna speranza che si realizzi" A. Einstein
"Meno comodità si hanno, meno bisogni si hanno.Meno bisogni si hanno e più si è felici" Jules Verne
21-01-2015 00:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  disincrostare circuito acqua kpotassio 58 36.655 09-04-2013 14:08
Ultimo messaggio: Arcadia

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)