Rispondi 
Albero libero oppure rigido
Autore Messaggio
ricominciodaqui Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 103
Registrato: Dec 2015 Online
Messaggio: #1
Albero libero oppure rigido
Salve a tutti, finalmente sono riuscito a realizzare un sogno.. comprare la barca.. devo dire che questo forum mi ha sempre dato una mano quando ero in dubbio.. ora però leggendo vecchie discussioni riguardanti alberi passanti mi sono ritrovato ad un bivio.. vi spiego tutto..
La barca in questione è jeanneau rush reggata con albero passante, poco tempo fa mi sono accorto che l'albero a riposo si muoveva con solo la spinta di una mano, incuriosito/spaventato di questa cosa mi sono messo a cercare se la questione era normale.. qui entrare in campo voi ho letto più di una discussione dove si diceva che alcune barche avevano l'albero con un pò di gioco proprio per compensare le varie sollecitazioni.. e qua viene il mio dilemma.. zeppa o non zeppa?!.. vi posto alcune foto per capire meglio come è fatto il tutto.. non so se è importante ma vi dico che l'albero è sovradimensionato armato 7/8 con l'uso di sartie volanti basse e altre strutturali..
grazie in anticipo!


Allegati Anteprime
           
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 14-12-2016 10:31 da ricominciodaqui.)
14-12-2016 10:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marcofailla Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.355
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #2
Albero libero oppure rigido
direi bloccato per bene nella mastra
per bene significa che dal piede d'albero in su fino all'attacco dello strallo deve essere curvato con convessita verso prua, cioè anche la parte sotto la coperta deve essere avviata assieme con quello che sta sopra la coperta
per far questo credo che l'inclinazione verso poppa dell'albero (rake) debba essere più accentuata di albero/palo dritto, di quanto non lo so, ma siamo sui 3 gradi verso poppa dalla verticale


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

chi si è bagnato con l'acqua di mare non si asciuga più (cit. vecchi marinai :-)
14-12-2016 10:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ricominciodaqui Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 103
Registrato: Dec 2015 Online
Messaggio: #3
RE: Albero libero oppure rigido
effettivamente l'albero possiede un rake abbastanza marcato si vede bene anche nella foto, traguardando l'albero della barca che sta dietro si capisce che è abbastanza "abbananato"... quindi posso stare tranquillo nel immobilizzare l'albero nella mastra.. ovviamente dopo averlo centrato..
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 14-12-2016 10:57 da ricominciodaqui.)
14-12-2016 10:56
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marcofailla Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.355
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #4
Albero libero oppure rigido
l'importante è che nella sua intera lunghezza (fino al piede d'albero sotto coperta cioè) non possa realizzare mai una inversione di convessità (una s) che instabilizza la colonna
il rake accentuato é un toccasana con le volanti perché sta tutto più fermo come un arco caricato (piede d'albero contro mastra bloccata appunto a tenere il peso dell'albero inclinato indietro), al contrario sarebbe come una penna poggiata in piedi e in quanto tale molto instabile

[Immagine: 467335c81f0f41d97fba3e4fc41a0e0e.jpg]
da "rigging" di fabbroni
si parla della regolazione di un albero passante con crocette acquartierate però
ci deve essere un thread al riguardo, se cerchi bene, ricordo anche un disegno esplicativo fatto da qualcuno dei professionisti del forum



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

chi si è bagnato con l'acqua di mare non si asciuga più (cit. vecchi marinai :-)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 14-12-2016 11:37 da marcofailla.)
14-12-2016 11:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
refosco Offline
Amico del Forum

Messaggi: 356
Registrato: Sep 2013 Online
Messaggio: #5
RE: Albero libero oppure rigido
buondi'.... non ho la pretesa di sapere molto sul rigging, ma, a logica, direi che eventuali movimenti laterali debbano essere bloccati (zeppe a Ds e a Sn) mentre - per analogia con gli alberi di alcune derive- potrebbe essere libero ad una regolazione della curvatura piu' ampia, quindi lasciare la massima lunghezza di inflessione possibile e non zepparlo Pr - Pp. Va da se che il progettista e il costruttore, dovrebbero aver pensato al tipo di sforzi sulla mastra (coperta o coperta della tuga), e quindi fatta metter in acqua la barca con il miglior arrangiamento. A mio avviso le zeppe Pr-Pp sono fondamentali per il "rake" dell'albero, dal momento che la scassa in ghiglia, in genere, e' un aggeggio fisso, al massimo con alcuni gradini di regolazione. BV!
14-12-2016 11:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ricominciodaqui Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 103
Registrato: Dec 2015 Online
Messaggio: #6
RE: Albero libero oppure rigido
(14-12-2016 11:11)refosco Ha scritto:  buondi'.... non ho la pretesa di sapere molto sul rigging, ma, a logica, direi che eventuali movimenti laterali debbano essere bloccati (zeppe a Ds e a Sn) mentre - per analogia con gli alberi di alcune derive- potrebbe essere libero ad una regolazione della curvatura piu' ampia, quindi lasciare la massima lunghezza di inflessione possibile e non zepparlo Pr - Pp. Va da se che il progettista e il costruttore, dovrebbero aver pensato al tipo di sforzi sulla mastra (coperta o coperta della tuga), e quindi fatta metter in acqua la barca con il miglior arrangiamento. A mio avviso le zeppe Pr-Pp sono fondamentali per il "rake" dell'albero, dal momento che la scassa in ghiglia, in genere, e' un aggeggio fisso, al massimo con alcuni gradini di regolazione. BV!

quindi le "zeppe" sarebbero fondamentali solo per i lati per minimizzare i movimenti trasversali.... mentre i movimenti longitudinali sono da lasciare liberi.. giusto?
14-12-2016 11:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Temasek Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.262
Registrato: May 2008 Online
Messaggio: #7
RE: Albero libero oppure rigido
Come dice Marco, l'albero va "centrato e bloccato" nella mastra.
Tieni conto che: In presenza di una raffica, l'impulso viene trasmesso allo scafo (in modo rigido), se l'albero è bloccato nella mastra, viene invece trasmesso in modo elastico se l'albero è libero nella mastra. (con conseguente perdita di velocità)

Esperienza personale: Durante una regata, la barca non rendeva come il giorno prima, Loro erano al traguardo, mentre noi eravamo ancora a metta strada, alla fine si scopre che era caduto una zeppa, permettendo all'albero di spostarsi lateralmente nella mastra di circa 1 cm!!!
14-12-2016 11:22
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marcofailla Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.355
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #8
Albero libero oppure rigido
aggiungerei che un albero quando viene progettato viene dimensionato secondo i carichi previsti. se viene progettato leggero (che sarebbe il caso degli armi passanti con volanti) l'intervallo libero da incastri é il parametro di progetto piú importante. se non incastri la mastra all'intervallo libero tra mastra e volante alta si aggiunge la parte sottocoperta. se l'albero non é dimensionato per questo...la cosa si fa critica, perché l'angolo tra l'albero e le volanti che lo sostengono diminuisce con conseguente aumento del carico di punta
secondo me in pratica, se lasci libero prpp l'albero, in navigazione questo si bloccherà costantemente contro la parte di prua della mastra. questo realizzerà una curvatura dell'albero x che magari va anche bene, però esporrà l'albero a instabilità quando mollate le volanti l'albero non sarà più precaricato e quindi libero di flettersi come vuole (vedi la tanto famigerata S)


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

chi si è bagnato con l'acqua di mare non si asciuga più (cit. vecchi marinai :-)
14-12-2016 11:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mimita Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.648
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #9
RE: Albero libero oppure rigido
Anch'io dopo averlo centralo lo ho bloccato ,però inserendo a pressione un profilato di gomma abbastanza dura che firmasse un collare uniforme tutt'intorno ,per dare la possibilità di assorbire gli immancabili sforzi longitudinali e trasversali nel modo più omogeneo possibile e devo dire che dopo tanti anni di "sberle e frustate anche notevoli " nessun danno !

Più in alto sale la scimmia..più fa vedere il posteriore! ( De Montaigne)
14-12-2016 11:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marcofailla Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.355
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #10
Albero libero oppure rigido
trovata la discussione con le immagini che ricordavo
http://forum.amicidellavela.it/showthread.php?tid=86505


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

chi si è bagnato con l'acqua di mare non si asciuga più (cit. vecchi marinai :-)
14-12-2016 12:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mimita Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.648
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #11
RE: Albero libero oppure rigido
(14-12-2016 12:08)marcofailla Ha scritto:  trovata la discussione con le immagini che ricordavo
http://forum.amicidellavela.it/showthread.php?tid=86505


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Perfetto ,stessa mia convinzione !Thumbsupsmileyanim

Più in alto sale la scimmia..più fa vedere il posteriore! ( De Montaigne)
14-12-2016 20:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ricominciodaqui Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 103
Registrato: Dec 2015 Online
Messaggio: #12
RE: Albero libero oppure rigido
perfetto, ora so cosa devo fare... come sempre siete stati ineccepibili.. Thumbsupsmileyanim
15-12-2016 10:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  sostituzione cima vang rigido ba1807d 9 2.645 26-07-2021 16:44
Ultimo messaggio: isola di conversada
  Stopper singolo oppure doppio, installazione sgiulio 2 102 19-07-2021 15:12
Ultimo messaggio: sgiulio
  Nuova presa a mare oppure....? squale 22 3.169 04-06-2021 21:59
Ultimo messaggio: SeaMax
  Le carene si asciugano oppure no ? SeaMax 62 1.840 04-06-2021 07:30
Ultimo messaggio: SeaMax
  Fissaggio base albero all'albero salva45 3 1.377 08-11-2017 01:02
Ultimo messaggio: salva45
  Vang rigido snow-sea 15 2.680 05-06-2016 00:08
Ultimo messaggio: Giuly
  Collegare serbatoio flessibile con uno rigido Frappettini 6 1.763 29-02-2016 18:23
Ultimo messaggio: Frappettini
  Approfittando del vano motore libero timeout 6 2.614 08-12-2014 14:19
Ultimo messaggio: Discola
  Ingrassare boccole timone oppure no? gommo 21 11.170 12-05-2014 03:01
Ultimo messaggio: mauimaui
  serbatoio acqua morbido vs serbatoio rigido vanni pavolini 55 15.716 02-02-2014 02:25
Ultimo messaggio: masa66

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)