Rispondi 
Ombelicale
Autore Messaggio
crafter Offline
Senior utente

Messaggi: 2.172
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #61
RE: Ombelicale
(10-05-2019 11:02)rob Ha scritto:  Sempre per i quattro gatti, altro esperimento Smile però con le linee di vita.

L'idea sarebbe: fare delle "postazioni" securizzate già pronte, in punti specifici.
Esempio all'albero, ho messo un ombelicale "alla rovescia": circa un metro di fettuccia da un lato collegata fissa all'albero, con un moschettone apribile all'estremità. Arrivo lì con il mio ombelicale (che scorre sulla jackline), e lasciandolo sempre lì, mi aggancio al secondo moschettone quello legato all'albero, che trattiene a una distanza adeguata. Il vantaggio se uno dovesse essere spazzato via è che si resta lì attaccati, e poi può aiutare come punto di contrasto, per me specie i terzaroli quando la barca è sbandata dal lato del winch della drizza randa che è all'albero e sono "appeso".
Ora voglio cambiare e mettere uno Slyde anche lì in modo da farlo un po' regolabile.

Cosa simile a poppa, al di là della ruota: li ho un altro golfare diciamo fra i piedi di chi sta al timone, attaccare un ombelicale rovescio permanente anche lì.


Stesso tipo di configurazione ipotizzabile anche per gli spostamenti (qui ancora non ho provato niente): esempio andare dal pozzetto all'albero. Mettere un golfare a centrobarca, a metà strada fra albero e pozzetto, con un ombelicale rovescio anche lî, fisso, di misura adeguata. Ci si aggancia a quello e ci si sposta, dipende dalle dimensioni ma ci sta che sia possibile una lunghezza di ombelicale rovescio che descriva una circonferenza tutta all'interno della coperta --> impossibile cadere fuoribordo (salvo rotture di materiale).
O pensate a un prodiere: un ombelicale rovescio nel mezzo della prua: già mille volte più securizzante che attaccato a una jackline che corre lungo la falchetta...

Grazie Rob. Piaciono anche a me i punti fermi e sui golfari mai mettere il moschettone direttamente (duro su duro) Io scelgo le fettucce da arrampicata, di tutte le lunghezze, di tutti i tipi. Da una parte fai un nodo a bocca di lupo, dall'altra la lasci cosi' com'e' e ci attacchi i moschettoni degli ombelicali che hai addosso. Eviti cosi' di mettere un altro moschettone.

Fettucce, slings, runners, trovi quello che vuoi in rete. Ho le fettucce, piu' corte di queste qui sotto sulle bitte di prua, all' albero e vari posti, la migliore e' quella che va' da un golfare fino dentro la cabina cosi' quando vuoi uscire ti leghi gia' in cabina e non devi salire due gradini per poi chinarti a mettere il moschettone nel golfare nel pozzetto.

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Per continuare il discorso della regolabilita' della lunghezza, ci sono anche i daisy chains: delle fettucce fac-totum molto utili, in barca direi le attacchi su posti fissi e poi attacchi il tango a qualsiasi anello tu voglia.

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

WARNING: sto organizzando una campagna per una regata il cui comitato accetta solo materiale omologato ISAF. Mentre i nuovi ombelicali ISAF almeno hanno i moschettoni migliori, devo ancora usare imbragature e jacklines approvate dall' ISAF, non queste belle opzioni che stiamo discutendo qui'. Per esempio non so' se l'ISAF accetta che ci si attacchi ad un golfare tramite una fettuccia, sistema molto piu' sicuro, ma fino adesso ho visto che quelli che vengono in barca ad ispezionartela per certe regate dicono di attaccarsi ancora direttamente al golfare... forse perche' l'ISAF non ha omologato fettucce ma solo ombelicali, chi lo sa'.
Quindi, direi che stiamo discutendo di robe per crociera da usare con cognizione di responsabilita' personale...Smile
10-05-2019 22:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
atnike Offline
Senior utente

Messaggi: 3.428
Registrato: May 2010 Online
Messaggio: #62
RE: Ombelicale
Ottimo il sistema delle fettucce da arrampicata attestate a punti fermi. Ognuno le compra di lunghezza adeguata alle proprie esigenze. Al termine della navigazione si possono togliere preservandole dai raggi UV.
11-05-2019 07:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
GianniB. Offline
Amico del Forum

Messaggi: 268
Registrato: Jan 2016 Online
Messaggio: #63
RE: Ombelicale
(11-05-2019 07:44)atnike Ha scritto:  Ottimo il sistema delle fettucce da arrampicata attestate a punti fermi. Ognuno le compra di lunghezza adeguata alle proprie esigenze. Al termine della navigazione si possono togliere preservandole dai raggi UV.

l'idea piace anche a me.
possiamo considerare come buon punto fermo l'anello al quale incocciamo il tangone? il mio non è fisso ma su carrello che scorre su rotaia. E' come chiedere se il carrello tiene.
11-05-2019 08:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.286
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #64
RE: Ombelicale
Chiedo perché ignorante in materia.
Quelle fettucce hanno il "fusibile" o sono fisse ?

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno Sir Peter Blake
N.B.J.S. Erik Aanderaa Chi è in mare naviga, chi è a terra giudica
11-05-2019 09:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Offline
Tutor AdV

Messaggi: 11.277
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #65
RE: Ombelicale
Per lo Slyde ci vuole una corda da 9mm, funziona molto meglio sia dell'8 che del 10.

Foto di ombelicale gamba singola lunghezza variabile, e ancoraggio fisso lunghezza variabile.
https://sybrancaleone.blogspot.com/2019/...ges-2.html

Quelli del negozio di alpinismo ormai mi hanno preso in simpatia, "bonjour le marin" Smiley4


Nel Kong va bene un nodo di drizza classico oppure bisogna fare assolutamente il doppio savoia? E come nodo di blocco/fine corsa, un cappuccino?
La corda è molto scivolosa.

bv r
11-05-2019 19:55
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
crafter Offline
Senior utente

Messaggi: 2.172
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #66
RE: Ombelicale
@gianniB. puo' darsi ma introduci nel sistema l'anello, il carrello, il bozzello che tiene l'amantiglio del carrello, lo stopper che c'e' alla fine della rotaia perche' non si sfili il carrello, etc. deve essere una valutazione personale. si puo' anche comperarne una lunga, tenerla in tasca, si arriva all' albero si passa attorno allo stesso sopra l'attacco del boma e poi si mette il moschettone dell' ombelicale, tanti modi.
@Lord, no, le cuciture sono resistenti, non hanno funzioni dissipative.
@Rob, secondo me quei nodi vanno bene, basta che quello di blocco non passi dal buco quando in tensione... Smile
bene la 9mm ma sempre ocio con lo slyde, magari prima di metterti in tensione da' una tiratina alla corda.
12-05-2019 09:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Offline
Tutor AdV

Messaggi: 11.277
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #67
RE: Ombelicale
grazie crafter Smile
12-05-2019 15:48
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 11.221
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #68
RE: Ombelicale
(10-05-2019 11:02)rob Ha scritto:  Sempre per i quattro gatti, altro esperimento Smile però con le linee di vita.

L'idea sarebbe: fare delle "postazioni" securizzate già pronte, in punti specifici.
Esempio all'albero, ho messo un ombelicale "alla rovescia": circa un metro di fettuccia da un lato collegata fissa all'albero, con un moschettone apribile all'estremità. Arrivo lì con il mio ombelicale (che scorre sulla jackline), e lasciandolo sempre lì, mi aggancio al secondo moschettone quello legato all'albero, che trattiene a una distanza adeguata. Il vantaggio se uno dovesse essere spazzato via è che si resta lì attaccati, e poi può aiutare come punto di contrasto, per me specie i terzaroli quando la barca è sbandata dal lato del winch della drizza randa che è all'albero e sono "appeso".
Ora voglio cambiare e mettere uno Slyde anche lì in modo da farlo un po' regolabile.

Cosa simile a poppa, al di là della ruota: li ho un altro golfare diciamo fra i piedi di chi sta al timone, attaccare un ombelicale rovescio permanente anche lì.


Stesso tipo di configurazione ipotizzabile anche per gli spostamenti (qui ancora non ho provato niente): esempio andare dal pozzetto all'albero. Mettere un golfare a centrobarca, a metà strada fra albero e pozzetto, con un ombelicale rovescio anche lî, fisso, di misura adeguata. Ci si aggancia a quello e ci si sposta, dipende dalle dimensioni ma ci sta che sia possibile una lunghezza di ombelicale rovescio che descriva una circonferenza tutta all'interno della coperta --> impossibile cadere fuoribordo (salvo rotture di materiale).
O pensate a un prodiere: un ombelicale rovescio nel mezzo della prua: già mille volte più securizzante che attaccato a una jackline che corre lungo la falchetta...

il concetto mi piace.
a occhiometro il rischio e' di inciamparci quando non li usi su tutti sti ombellicali ditribuiti per la barca ma avere almeno il golfare nelle posizioni strategiche dovrebbe essere il minimo... per altro una linea corta e centrale ... massimo un paio di metri tra pozzetto ed albero e tra albero a prua a me piacerebbe.

amare le donne, dolce il caffe.
12-05-2019 18:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Vecio AdV

Messaggi: 4.514
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #69
RE: Ombelicale
Ho messo un paio di fettuccie da arrampicata vicino alle ruote del timone, e sto pensando dove eventualmente metterne altre con attenzione pero' a quello che dice ZK per evitare di frasi male inciampando in condizioni normali. Le Jack io le ho messe laterali fuori dalle sartie. Secondo me se si passa sopravvento si arriva a prua piu' facilmente camminando o gattonando in zona piu' facile. Sopravento non dovresti cadere, se cadi sottovento stai in barca meglio se legato con il braccio corto. Al centro sarebbe interessante, ma ci vuole una barca apposita forse (?) la mia , abbastanza standard, ha capottina e osteriggi al centro.
12-05-2019 19:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gorniele Offline
Senior utente

Messaggi: 2.333
Registrato: May 2011 Online
Messaggio: #70
RE: Ombelicale
Discussione interessante, intanto in Olanda un uomo caduto fuoribordo ma trattenuto dalla jackline ha preferito sganciarsi e tornare a terra a nuoto, per sua fortuna con l'aiuto di una forte corrente il progetto è riuscito. Ma nel frattempo la barca ormai alla deriva era stata notata e raggiunta dai mezzi di soccorso, quindi forse anche restando legato si sarebbe salvato.
Mi chiedo quanto possa essere utile un ombelicale che ti consente di finire fuoribordo e quanta logica abbia slacciarlo per cercare di tornare a terra a nuoto.

http://www.solovela.net/4Daction/Web_pag...20nuotando
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 18-05-2019 10:07 da gorniele.)
18-05-2019 10:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
infinity Offline
Vecio AdV

Messaggi: 5.231
Registrato: Aug 2010 Online
Messaggio: #71
RE: Ombelicale
Hai ragione, a mio avviso L ombelicale non dovrebbe permetterti di cadere fuori bordo, ma probabilmente non facilmente fattibile visto che probabilmente dovresti continuare a variarne la lunghezza.
Logicità nello staccarsi? Mah, spero di non trovarmici, ma hai mai provato a farti trascinare a 2 nodi? Ti assicuro che nn è per nulla piacevole, immagino a 5

Vivi come se tu dovessi morire subito, pensa come se tu non dovessi morire mai!
18-05-2019 10:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Vecio AdV

Messaggi: 4.514
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #72
RE: Ombelicale
Sulla mia ho le ruote ad estrema poppa, meno di un metro tra le ruote e la fine della barca. Sto montando due jack lines che corrono ai piedi delle panche partendo da fuori al tambuccio e arrivando pochi centimetri dietro le ruote. Questo dovrebbe consentire mobilità agganciati, dalla scaletta interna alla ruota. Ovviamente il cavo corto del ombelicale deve essere a misura tale da poter muoversi un po' ma non cadere fuori dalla poppa. A occhio 120 cm. Mi piace il cavo della Kong, devo vedere la lunghezza dei due penzoli. In alternativa l'idea del cavo regolabile in lunghezza di Rob, però ci devo studiare non vorrei fare errori facendo da me al posto di una ditta certificata.
18-05-2019 16:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.286
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #73
RE: Ombelicale
Ogni barca ha le sue catteristiche. Inevitabilmente le jack line si possono valutare solo in condizione. Le barche grandi hanno più superfici da comprire quando ti muovi.
Una jack line unica al centro di un pozzetto grande, ti evita sganci per cambiare di bordo.
Un jack line unica trasversale dedicata al timoniere evita di sganciarsi nel caso cambio di ruota e comunque di spostarti da sx a dx. Permette a chi fa pipi da poppa di attaccarsi senza disturbare nessuno.

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno Sir Peter Blake
N.B.J.S. Erik Aanderaa Chi è in mare naviga, chi è a terra giudica
19-05-2019 09:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Vecio AdV

Messaggi: 4.514
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #74
RE: Ombelicale
Cerco di mixare tipologia del pozzetto a tavolo fisso centrale con l'ergonomia degli utilizzatori e la molteplicità delle cose da fare in navigazione, dove il timoniere si deve muovere anche per tutto il resto.Per la linea trasversale ci sto studiando sia per gli attacchi sia perché non diventi linea d'inciampo a cose normali.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 19-05-2019 11:53 da kavokcinque.)
19-05-2019 11:51
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
crafter Offline
Senior utente

Messaggi: 2.172
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #75
RE: Ombelicale
Per la progettazione delle "Ancore" 19 (cosi' si chiamano in alpinismo) vale la pena ricordare che se la fettuccia tra due golfari e' troppo tesa e gli si fa' sforzo in perpendicolare si rischia di sradicare i golfari dal ponte.

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
19-05-2019 14:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bludiprua Offline
Vecio AdV

Messaggi: 2.685
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #76
RE: Ombelicale
(10-05-2019 11:02)rob Ha scritto:  Sempre per i quattro gatti...

Prima di tutto voglio ringraziare Rob e chi è intervenuto in questa discussione per avermi "costretto" a ragionare e rivedere tutto il sistema di sicurezza in barca (cinture, penzoli, golfari ecc.).
Inoltre, sulle indicazioni uscite, mi sono costruito una ritenuta/ombelicale con due "gambe", una corta e una lunga, con 2 Kong Tango (davvero ottimi e alla fine anche economici) e un moschettone a sgancio rapido (Wichard di recupero) lato cintura.
Per realizzare l'ombelicale ho usato una calza poliestere misto cordura che avevo in casa, con una Brummel dove si poteva e con due passaggi cuciti alle estremità, la calza è ripassata dentro se stessa e poi cucita con filo cerato nero per ulteriore sicurezza.
Non volevo nodi e non volevo fettucce.

Vi allego qualche foto della realizzazione DIY.
Nella prima foto la "longe" nel suo complesso:
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

nella seconda il moschettone a sgancio rapido:
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

nella terza i due Kong di diverso colore sulle due gambe:
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Sono molto soddisfatto del risultato (anche estetico), un altro pianeta rispetto alle classiche ritenute, i Kong permettono di attaccarsi ovunque e il moschettone è comodissimo anche nell'uso normale (non sotto carico intendo).
Ora ne farò un'altra (su commissione), ma usando la fettuccia cucita e con l'elastico interno per ridurne l'ingombro a riposo.
Grazie a tutti, si impara sempre.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 29-05-2019 22:34 da bludiprua.)
29-05-2019 22:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Offline
Tutor AdV

Messaggi: 11.277
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #77
RE: Ombelicale
bello, bludiprua Smile

per lo scubidu' dello sgancio rapido, un modo non male e' prendere un anello relativamente grande (l anello che si tira per aprirlo), e fare un nodo diamante circa della dimensione dell'anello, lasciando circa 0.5-1cm delle due codine residue. Il globo del nodo diamante si alloggia dentro all'anello, tenuto appena dentro dalle due codine: non e' saliente quindi si rischia meno di sganciarsi inavvertitamente, pero' appena lo si sfiora con le mani il globo esce fuori e si aggancia immediatamente, anche con i guanti, lo si sente meglio di uno scubidu' tutto lineare.

bv r
29-05-2019 23:50
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marcofailla Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.355
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #78
Ombelicale
complimenti bludiprua

chi si è bagnato con l'acqua di mare non si asciuga più (cit. vecchi marinai :-)
30-05-2019 09:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bludiprua Offline
Vecio AdV

Messaggi: 2.685
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #79
RE: Ombelicale
(29-05-2019 23:50)rob Ha scritto:  Il globo del nodo diamante si alloggia dentro all'anello, tenuto appena dentro dalle due codine

Urca che sciccheria...ci lavoro...
Grazie
30-05-2019 09:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bludiprua Offline
Vecio AdV

Messaggi: 2.685
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #80
RE: Ombelicale
Ho realizzato, su commissione, un nuovo ombelicale con gli stessi punti di aggancio, ma con fettuccia cava da alpinismo e con elastico interno, sulla falsariga dei sistemi che sono in vendita, l'elastico non mi convince del tutto ma questa era la richiesta.
La fettuccia è mostruosamente sovradimensionata visto che ha un carico di rottura di 2200 kg...
Anche se non sembra, le due gambe sono lunghe 1 metro e 2 metri abbondanti.
Pubblico due foto.

Una vista completa.
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Particolare delle cuciture eseguite a macchina con filo grosso in poliestere.
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 17-06-2019 10:31 da bludiprua.)
17-06-2019 10:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  cordone ombelicale marcofailla 9 1.691 09-07-2017 00:56
Ultimo messaggio: marcofailla

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)