Rispondi 
log e cambio della sonda con gps
Autore Messaggio
faebran Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 45
Registrato: Jul 2014 Online
Messaggio: #1
log e cambio della sonda con gps
ciao, ho montato sulla mia barca un log della B&G , modello Focus, oserei dire Vintage. Credo abbai gli anni della barca e funziona molto bene. La barca è del 1980.
Funziona benissimo si, ma la velocità, e quindi anche la distanza percorsa, viene misurata da una elichetta attraverso il suo sensore passascafo.
Oggi, però, con la grande diffusione dei gps, anche uno smartphone è più preciso.
Dunque ecco l'idea:
Lasciare così come è lo strumento, che rappresenta la storia della barca, che funziona bene e mi segnala anche la profondità, ma cambiando il sensore.
Così mi sono attrezzato con un microcontrollore dotato di antenna GPS, da cui ho estratto tutti i dati necessari relativi alla velocità (speed over ground).
E con un altro strumento della VDO sono riuscito anche a testarlo. Quindi il sistema funziona.
Lo strumento B&G, del quale non riesco a trovare nessuno schema interno, ha il suo sensore a elica che emette un segnale a 5V, che diventa 0v quando l'elica passa in un certo punto.(quindi segnale sempre alto che cade a 0 credo un duty cicle)

Secondo voi che tipo di segnale potrebbe essere(quello che emette il sensore):
- un reed o contatto mangetico
- un proximity visto che viene alimentato con tre cavi(power, Gnd, signal)
- un encoder(che però non idea di come funzioni)!

Insomma se qualcuno conosce questa connessione o un tecnico che sia in grado di definirlo, mi aiuterebbe molto.

grazie a tutti e buon vento
10-11-2019 20:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.068
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #2
RE: log e cambio della sonda con gps
Stando alle descrizioni del trasduttore fornite da B&G e' altamente probabile (direi certo) si tratti di un sensore ad effetto Hall con uscita "open collector", un semplice resistore collegato al +5V all'interno dello strumento fa' salire la tensione quando il transistore d'uscita non e' attivo.
12-11-2019 11:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
faebran Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 45
Registrato: Jul 2014 Online
Messaggio: #3
RE: log e cambio della sonda con gps
Ok, grazie.
Quindi pensi che io possa sostituirlo con un foto accoppiatore che dal lato del trasistor sostituisce la funzione del senspore ad effetto Hall?
12-11-2019 20:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
CkDre Offline
Amico del Forum

Messaggi: 544
Registrato: Feb 2016 Online
Messaggio: #4
RE: log e cambio della sonda con gps
Aspetta! Non farlo! Smiley26
Scherzi a parte, l'elichetta del log funziona bene? La velocità che ti da il gps (la sog) è diversa da quella del log. La prima è rispetto alla terra, la seconda è rispetto all'acqua.
Il gps non tiene conto della corrente, perciò non rispecchia la reale prestazione della tua barca. Se fossi in te terrei entrambi i valori; potresti aggiungere uno strumento che indica il valore del gps, senza togliere il valore del log. Il mio strumento della Vdo (vecchio di 30 anni) mi permette di vedere sia il valore "dell'elichetta" sia quello del gps. Se fossi in te non rinuncerei al valore della velocità sull'acqua, che è quello che indica la reale prestazione della barca.
12-11-2019 21:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
CkDre Offline
Amico del Forum

Messaggi: 544
Registrato: Feb 2016 Online
Messaggio: #5
RE: log e cambio della sonda con gps
Alternativa: i sensori di velocità di ultima generazione utilizzano un sensore elettromagnetico al posto dell'elichetta, potresti piuttosto ragionare su una soluzione di quel tipo.
12-11-2019 21:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.068
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #6
RE: log e cambio della sonda con gps
(12-11-2019 21:15)CkDre Ha scritto:  Alternativa: i sensori di velocità di ultima generazione utilizzano un sensore elettromagnetico al posto dell'elichetta, potresti piuttosto ragionare su una soluzione di quel tipo.
Di "ultima generazione"? Non diei proprio! Io ne uso uno originariamente della NKE installato la prima volta sulla mia precedente barca circa 25 anni fa', succssivamente da me modificato per compatibilita' con la strumentazione Raymarine dell'attuale barca. Non sono una novita' e su questo Forum ne ho parlato piu' volte gia' da vari anni, basta cercare "log senza elichetta" e si trovano molte discussioni che a loro volta contengono riferimenti ad altre precedenti.
12-11-2019 23:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
CkDre Offline
Amico del Forum

Messaggi: 544
Registrato: Feb 2016 Online
Messaggio: #7
RE: log e cambio della sonda con gps
É vero, il discorso di fondo era spiegare che la velocità da gps non è l'evoluzione dell'elichetta ma un parametro differente. Ho usato le parole sbagliate. Ho letto le discussioni, dalle tue info sull'nke poi modificato fino al nuovo low cost di nasa marine. Leggo sempre con profondo interesse i tuoi interventi ed ogni volta imparo qualcosa.
12-11-2019 23:40
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Andomast Offline
Amico del Forum

Messaggi: 385
Registrato: Jun 2012 Online
Messaggio: #8
RE: log e cambio della sonda con gps
(12-11-2019 23:05)IanSolo Ha scritto:  Di "ultima generazione"? Non diei proprio! Io ne uso uno originariamente della NKE installato la prima volta sulla mia precedente barca circa 25 anni fa', succssivamente da me modificato per compatibilita' con la strumentazione Raymarine dell'attuale barca. Non sono una novita' e su questo Forum ne ho parlato piu' volte gia' da vari anni, basta cercare "log senza elichetta" e si trovano molte discussioni che a loro volta contengono riferimenti ad altre precedenti.

Ciao Ian,
L'idea è molto interessante e mi piacerebbe fare qualcosa di simile, potresti aggiungere qualche dettaglio sull'elettronica utilizzata per la lettura del sensore e successiva conversione?
Non ti nascondo che ho letto qualcosa sul principio di funzionamento e stavo meditando di realizzare "in casa" anche il trasduttore.
Grazie

Andrea
15-11-2019 12:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.068
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #9
RE: log e cambio della sonda con gps
Due sono le parti critiche di un sistema del genere (il tutto lavora in corrente alternata):
- Il trasduttore che deve contenere l'elettromagnete induttore solitamente costituito da una bobina su un ferro a "C" (calcolata per operare a qualche decina di Hz con potenze modeste) disposto in modo che le linee di forza siano parallele al flusso dell'acqua e dagli elettrodi che devono essere disposti trasversalmente al movimento e posizionati molto ben simmetrici rispetto all'asse della bobina, c'e' normalmente un terzo elettrodo che e' arretrato rispetto ai due di sensing ed e' collegato al riferimento di massa dell'amplificatore (ha lo scopo di ridurre il rumore).
- L'amplificatore/rivelatore che deve avere altissima impedenza, alto guadagno (le tensioni sono molto basse) ed operare una rivelazione "sincrona" con il segnale di eccitazione dell'elettromagnete induttore. Tale sincronia e' piuttosto critica poiche' c'e' un po' di sfasamento da compensare fra il segnale di eccitazione e quello rilevato.
La tensione ottenuta, secondo la strumentazione cui e' destinata, e' trattata da un circuito convertitore tensione-frequenza per generare gli impulsi richiesti o viene digitalizzata e tramite un processore convertita nello stream di dati da inviare sul bus. Nel mio caso fu facile l'adattamento avendo solo dovuto modificare un po' il guadagno e cambiare la frequenza degli impulsi generati dal convertitore tensione-frequenza.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 15-11-2019 13:04 da IanSolo.)
15-11-2019 13:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  AIS Icom MA 500TR cambio MMSI mhuir 3 181 02-03-2021 23:57
Ultimo messaggio: rob
  Reset completo AIS650 Raytheon per cambio MMSI giulianotofani 10 1.072 26-01-2021 19:08
Ultimo messaggio: orteip
  Cambio batterie come regolarsi con i pannelli solari? kavokcinque 7 850 10-09-2019 15:25
Ultimo messaggio: IanSolo
  EV100 cambio attuatore wheel a idraulico LOKA 4 587 08-04-2019 18:49
Ultimo messaggio: LOKA
  sonda echo Navman Cepics 1 529 14-02-2019 09:52
Ultimo messaggio: IanSolo
  Cambio batteria EPIRB danielef 19 1.581 12-01-2019 19:12
Ultimo messaggio: danielef
  Shipmate rs8300 cambio cavo cornetta kitegorico 21 3.655 12-11-2018 22:09
Ultimo messaggio: sergiot
  sonda temperatura Raymarine Tridata Lupo di Lago 19 7.520 25-06-2018 08:49
Ultimo messaggio: Tiziana Gatto
  Cambio batterie kermit 99 8.887 05-06-2018 22:54
Ultimo messaggio: IanSolo
  Cambio MMSI su Standard Horizon GX 1500E danferra 2 915 29-03-2018 16:48
Ultimo messaggio: francescolambri

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)