Rispondi 
Victronizzare la mia barchetta
Autore Messaggio
Naide311 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 7
Registrato: Jul 2018 Online
Messaggio: #81
RE: Victronizzare la mia barchetta
(11-02-2021 00:04)pepe1395 Ha scritto:  Alexa con la skill eWelink e switch Wi-Fi della Sonoff.
BV!

Grazie!
Buon Vento
Francesco
12-02-2021 16:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sergiot Offline
Vecio AdV

Messaggi: 2.161
Registrato: Mar 2005 Online
Messaggio: #82
RE: Victronizzare la mia barchetta
Victron blue smart mi ricarica le batterie ad acido a 14,4 volt. L amperometro arriva a un pizzico in più di 14 ampere poi scende a 13,8 . Mi conviene diminuire la tensione di ricarica da 14,4 che èmi default?

Words are, in my not-so-humble opinion, our most inexhaustible source of 
magic.
12-02-2021 19:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.376
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #83
RE: Victronizzare la mia barchetta
Il caricabatterie è un ip22?
BV!

http://www.pepe1395.it MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
Se pensate che un professionista sia caro è perché non avete idea di quanto vi costerà alla fine un dilettante (anonimo, forse un pro)
Forza Alex!
13-02-2021 09:15
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sergiot Offline
Vecio AdV

Messaggi: 2.161
Registrato: Mar 2005 Online
Messaggio: #84
RE: Victronizzare la mia barchetta
Sì IP22

Words are, in my not-so-humble opinion, our most inexhaustible source of 
magic.
13-02-2021 13:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.376
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #85
RE: Victronizzare la mia barchetta
Ti consiglio di verificare le tensioni di carica delle tue batterie. Se sono diverse da quelle standard dell’ip22, devi andare in configurazione con l’App VictronConnect, abilitare l’opzione Advanced Settings, quindi compare l’opzione Advanced Battery settings. Entri in questo menu e abiliti l’opzione Expert mode. Si sbloccano quindi le regolazioni del voltaggio per le fasi absorption, float e storage.
Tieni conto che, leggendo quello che scrivi, il caricabatterie si sta comportando correttamente.
Cambia le tensioni SOLO se quelle indicate dal costruttore della batteria sono differenti.
BV!

http://www.pepe1395.it MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
Se pensate che un professionista sia caro è perché non avete idea di quanto vi costerà alla fine un dilettante (anonimo, forse un pro)
Forza Alex!
13-02-2021 20:35
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sergiot Offline
Vecio AdV

Messaggi: 2.161
Registrato: Mar 2005 Online
Messaggio: #86
RE: Victronizzare la mia barchetta
@pepe1395 Grazie, credo che lascerò le impostazioni di default come mi suggerisci.in fondo salvo casi eccezionali si tratta di due normali batterie ad acido libero e la gran parte dei costruttori indica 14,4 volt come tensione giusta di ricarica.

Words are, in my not-so-humble opinion, our most inexhaustible source of 
magic.
15-02-2021 14:22
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.376
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #87
RE: Victronizzare la mia barchetta
La Victronizzazione non si limita alla gestione delle batterie, ma é stata estesa anche alla alimentazione a 220V. Rispetto al sistema precedente, mai documentato, é stato aggiunto un ulteriore interruttore differenziale posto accanto alla presa industriale da 16A sotto al tavolo del pozzetto. Sono stati cambiati i cavi tra la colonnina del porto e la presa industriale e tra il nuovo salvavita ed il quadro elettrico 220V, posto in cala vele sotto il pozzetto. Nonostante avessero circa 6 anni, entrambi i cavi presentavano una ossidazione piuttosto pesante che spariva riducendo il cavo di circa 40 cm. per parte. Per questo ho deciso di sostituirli con cavo nuovo 3x2,5 mmq. con isolante in gomma.
Restrizioni permettendo, provvederó a sostituire i restanti cavi che uniscono il quadro elettrico 220V alle varie prese all'interno della barchetta. Il separatore di carica precedente, uno Sterling, che andava benissimo, é stato sostituito con un Victron VDI-16 per pura pippa mentale. Ho aggiunto poi nel quadro 220V un interruttore magnetotermico WiFi da 16A che mi permette di comandare, anche da remoto con Alexa, tutte le prese 220V di bordo. Visto che l'etá avanza ed il rincoglionimento pure Smiley44, mi dimentico qualche volta di staccare il cavo dalla colonnina del porto; attraverso Alexa ho la possibilitá di rimediare staccando l'alimentazione delle prese e mettendo in stand-by il caricabatterie Victron.
BV!


Allegati Anteprime
           

http://www.pepe1395.it MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
Se pensate che un professionista sia caro è perché non avete idea di quanto vi costerà alla fine un dilettante (anonimo, forse un pro)
Forza Alex!
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 22-03-2021 13:05 da pepe1395.)
22-03-2021 13:03
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kevlar69 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 59
Registrato: Feb 2016 Online
Messaggio: #88
RE: Victronizzare la mia barchetta
Una domanda relativa al regolatore di carica.
È corretto che il regolatore di carica mostri il LED di carica anche se ho staccato i cavi dalla batteria servizi?
22-03-2021 19:56
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.376
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #89
RE: Victronizzare la mia barchetta
Quale regolatore hai? Il pannello sta producendo? Potrebbe essere lui ad alimentare il regolatore.
BV!

http://www.pepe1395.it MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
Se pensate che un professionista sia caro è perché non avete idea di quanto vi costerà alla fine un dilettante (anonimo, forse un pro)
Forza Alex!
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 22-03-2021 20:26 da pepe1395.)
22-03-2021 20:26
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kevlar69 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 59
Registrato: Feb 2016 Online
Messaggio: #90
RE: Victronizzare la mia barchetta
Prossima volta faccio una foto al regolatore.
Ad ogni modo al regolatore arrivano i cavi dei pannelli e poi ci sono i cavi che portano alla batteria.
22-03-2021 20:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.376
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #91
RE: Victronizzare la mia barchetta
forse é il caso che tu apra una nuova discussione, non mi sembra che il tuo post c'entri molto con questa.
BV!

http://www.pepe1395.it MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
Se pensate che un professionista sia caro è perché non avete idea di quanto vi costerà alla fine un dilettante (anonimo, forse un pro)
Forza Alex!
22-03-2021 20:52
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kevlar69 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 59
Registrato: Feb 2016 Online
Messaggio: #92
RE: Victronizzare la mia barchetta
Va bene grazie scusa il disturbo
22-03-2021 23:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.376
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #93
RE: Victronizzare la mia barchetta
Avendo la barca connessa costantemente ad internet, ho pensato di sfruttare la situazione aggiungendo un sensore WiFi che invia un allarme nel caso ci sia acqua in sentina. Il sensore (indicato dalla freccia in alto nella foto) é posizionato al di sopra dell'interruttore che aziona la pompa di sentina.
Nel caso questa si riempia e la pompa non funzioni, il modulo WiFi (indicato dalla freccia in baso nella foto) invia un segnale di allarme che viene visualizzato sullo smartphone o sul tablet dall'app Smart Life.
L'oggetto del costo di pochi eurini sembra fatto in modo intelligente, viene alimentato con 2 pile ministilo (tipo AAA) e dovrebbe avere un consumo irrisorio, infatti si collega al router WiFi solo nel caso rilevi la presenza d'acqua in sentina. Un allarme viene inviato anche nel caso le batterie si stiano scaricando. Vedremo la durata dell'oggetto nel tempo.
BV!


Allegati Anteprime
   

http://www.pepe1395.it MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
Se pensate che un professionista sia caro è perché non avete idea di quanto vi costerà alla fine un dilettante (anonimo, forse un pro)
Forza Alex!
06-04-2021 21:15
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Resolution Offline
Amico del Forum

Messaggi: 419
Registrato: Sep 2007 Online
Messaggio: #94
RE: Victronizzare la mia barchetta
(06-04-2021 21:15)pepe1395 Ha scritto:  Avendo la barca connessa costantemente ad internet, ho pensato di sfruttare la situazione aggiungendo un sensore WiFi che invia un allarme nel caso ci sia acqua in sentina. Il sensore (indicato dalla freccia in alto nella foto) é posizionato al di sopra dell'interruttore che aziona la pompa di sentina.
Nel caso questa si riempia e la pompa non funzioni, il modulo WiFi (indicato dalla freccia in baso nella foto) invia un segnale di allarme che viene visualizzato sullo smartphone o sul tablet dall'app Smart Life.
L'oggetto del costo di pochi eurini sembra fatto in modo intelligente, viene alimentato con 2 pile ministilo (tipo AAA) e dovrebbe avere un consumo irrisorio, infatti si collega al router WiFi solo nel caso rilevi la presenza d'acqua in sentina. Un allarme viene inviato anche nel caso le batterie si stiano scaricando. Vedremo la durata dell'oggetto nel tempo.
BV!
Ci dai il link per favore?
Se ho capito questo sensore è in rete WiFi della barca ed è dalla rete che parte il segnale di allarme al tuo cellulare, anche se non sei in barca.

Mario
Ex Resolution, ora Albachiara
"benedetti quelli che non hanno niente da dire e ciononostante se ne stan zitti". Karl Valentin, comico tedesco
07-04-2021 23:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.376
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #95
RE: Victronizzare la mia barchetta
Corretto.
Ecco il link: https://www.amazon.it/DAUERHAFT-Allarme-...191&sr=8-5
Su aliexpress costa qualche euro in meno.
BV!

http://www.pepe1395.it MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
Se pensate che un professionista sia caro è perché non avete idea di quanto vi costerà alla fine un dilettante (anonimo, forse un pro)
Forza Alex!
07-04-2021 23:37
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.376
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #96
RE: Victronizzare la mia barchetta
Ecco un nuovo upgrade della barchetta, almeno per quanto riguarda la parte elettrica ma, lo vedremo in seguito, con impatto anche sull'elettronica di bordo.
La novitá consiste nell'introduzione di uno switch fast ethernet a 8 porte Raymarine Seatalk HS (la vecchia denominazione del Raynet). Nella precedente configurazione i 2 Axiom di bordo (il 7 in dinette ed il 9 Pro in pozzetto) comunicavano con un un cavo Raynet, mentre il Victron Cerbo GX era connesso al Pro utilizzando la seconda porta Raynet di quest'ultimo. Con l'introduzione dello switch, tutti gli oggetti di bordo con una porta ethernet sono connessi a quest'ultimo.
Cosa ci ho guadagnato: l'applicazione Victron presente sugli Axiom funziona ora anche sul 7 in dinette, collegandosi in WiFi ad uno degli Axiom utilizzando l'app RayControl, il mio iPad continua ad essere connesso ad internet mentre nella configurazione precedente questo non avveniva.
Non ultimo la configurazione mi pare un bel po' piú elegante, ma questo puó essere catalogato tra le "pippe mentali" delle quali sono notoriamente il Gran Visir.Smiley4
Cosa ho invece perso: il costo dello switch, ma era in magazzino da tempo ed ormai si trovano ad una cifra decente usati, si potrebbe utilizzare al suo posto uno switch commerciale ad una frazione del costo, ma non credo proprio che la durata sia la medesima in un ambiente umido come la barca.
Per la versione HD dello schema, questo é il link:
http://www.pepe1395.it/Schemi/Batterie/i...edV2.4.jpg
BV!


Allegati Anteprime
   

http://www.pepe1395.it MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
Se pensate che un professionista sia caro è perché non avete idea di quanto vi costerà alla fine un dilettante (anonimo, forse un pro)
Forza Alex!
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 27-09-2021 10:41 da pepe1395.)
27-09-2021 10:30
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
velaciak Offline
Amico del Forum

Messaggi: 409
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #97
RE: Victronizzare la mia barchetta
Complimenti per il tuo impianto.
Una curiosità, di sensori temperatura batteria ne hai 3, uno per ogni batteria?
bv
Francesco
27-09-2021 20:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.376
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #98
RE: Victronizzare la mia barchetta
Dallo schema si vede che i sensori di temperatura sono 2 e sono gestiti dagli shunt del 712. I sensori di temperatura sono collegati alla batteria motore ed a una batteria servizi. In effetti lo schema è un po’ semplificato rispetto alla realtà, sulla seconda batteria servizi è presente un Victron Smart Battery Sense che fornisce in Bluetooth temperatura e tensione della batteria. Manca anche l’inverter da 1000W ad onda sinusoidale pura, che sarà sostituito da un Victron da 1200W e i 2 staccabatterie BlueSea 6006 delle batterie motore e servizi sono in effetti dei solenoidi BlueSea ma per semplicità ho preferito non raffigurarli.
BV!

http://www.pepe1395.it MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
Se pensate che un professionista sia caro è perché non avete idea di quanto vi costerà alla fine un dilettante (anonimo, forse un pro)
Forza Alex!
27-09-2021 23:15
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
scud Offline
Senior utente

Messaggi: 4.186
Registrato: Jan 2007 Online
Messaggio: #99
RE: Victronizzare la mia barchetta
Mapperché rovinarvi il gusto di navigare mi chiedo. Tutto quello che metterete finirà per rompersi o diverrà obsoleto o non funzionerà per qualche aggiornamento e soprattutto non serve una beneamata mazza per navigare.
Comprate piuttosto delle vele decenti invece di andare in giro coi cenci.
Personale opinione ovvio
28-09-2021 12:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.376
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #100
RE: Victronizzare la mia barchetta
Diciamo che non sembrano proprio dei cenci Smiley44
BV!


Allegati Anteprime
   

.jpg  IMG_3135.JPG (Dimensione: 97,18 KB / Download: 31)

http://www.pepe1395.it MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
Se pensate che un professionista sia caro è perché non avete idea di quanto vi costerà alla fine un dilettante (anonimo, forse un pro)
Forza Alex!
28-09-2021 13:27
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)