Rispondi 
Victronizzare la mia barchetta
Autore Messaggio
scud Offline
Senior utente

Messaggi: 4.185
Registrato: Jan 2007 Online
Messaggio: #101
RE: Victronizzare la mia barchetta
Ottimo
Sbarca tutta la zavorra e vedrai che ti diverti di più
28-09-2021 14:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.342
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #102
RE: Victronizzare la mia barchetta
Tornando allo scopo della discussione, questa é la schermata dell'app Victron connessa al Cerbo GX sull'Axiom.
BV!


Allegati Anteprime
   

http://www.pepe1395.it MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
Se pensate che un professionista sia caro è perché non avete idea di quanto vi costerà alla fine un dilettante (anonimo, forse un pro)
Forza Alex!
28-09-2021 17:04
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.342
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #103
RE: Victronizzare la mia barchetta
Finalmente sono riuscito a trovare il tempo per inserire il secondo sensore acqua sul tubo di uscita della pompa di sentina. Ho praticato un foro sul tubo leggermente piú piccolo delle dimensioni del sensore, inserito questo nel tubo, sigillato con l'MS-super della Zucchini ed assicurato con 2 fascette messe ad X. Ho poi riempito la sentina d'acqua spegnendo la pompa, quando l'acqua é arrivata al sensore posto in sentina, questo si é acceso, si é connesso in WiFi al router e mi ha inviato un messaggio sul cellulare. Quando ho attivato la pompa di sentina mi é arrivato il secondo messaggio di presenza acqua dal sensore posto sul tubo di uscita.
I 2 sensori mi permettono di eseguire una sorta di diagnosi nel caso si verifichi una presenza acqua.
Gli stati sono:
1)Nessuna segnalazione: situazione normale, tutto bene.
2)Segnalazione dalla sensore della pompa: É presente acqua in sentina e la pompa la sta espellendo, allarme moderato perché il livello dell'acqua attiva la pompa ma non raggiunge il livello del sensore in sentina posto sopra.
3)Segnalazione dal sensore della sentina: É presente acqua in sentina e la pompa non sta funzionando, allarme grave.
4)Segnalazione da entrambi i sensori: la pompa funziona ma non riesce ad evacuare abbastanza acqua dalla sentina. Allarme molto grave.
In questo caso posso controllare con la Webcam interna alla barca se l'acqua ha giá riempito la sentina e la dinette é allagata. (giá successo! Smiley44).

Gli allarmi arrivano al cellulare ed al tablet utilizzando l'app Smart Life.
Devo soltanto fascettare il cavo e proteggere adeguatamente il sensore per evitare che possa essere danneggiato buttando incautamente una cima nel gavone.


Allegati Anteprime
           

http://www.pepe1395.it MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
Se pensate che un professionista sia caro è perché non avete idea di quanto vi costerà alla fine un dilettante (anonimo, forse un pro)
Forza Alex!
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 25-11-2021 13:37 da pepe1395.)
25-11-2021 13:24
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Tutor AdV

Messaggi: 5.365
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #104
RE: Victronizzare la mia barchetta
I nuovi componenti elettronici disponibili sul mercato consentono a persone capaci e appassionate come sei tu, di installare sistemi di controllo della barca a distanza impensabili per noi velisti generalisti....
25-11-2021 14:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orteip Offline
Vecio AdV

Messaggi: 4.366
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #105
RE: Victronizzare la mia barchetta
(25-11-2021 14:03)kavokcinque Ha scritto:  I nuovi componenti elettronici disponibili sul mercato consentono a persone capaci e appassionate come sei tu, di installare sistemi di controllo della barca a distanza impensabili per noi velisti generalisti....

Angelo ti stai sottovalutando, è una cosa semplicissima e se ci sono riuscito io....19

Metti una saponetta (router mobile) in barca con una sim ed hai fatto la rete internet di bordo. Compri i vari accessori Wifi (allarmi acqua, telecamere, ecc.) e tramite la loro relativa applicazione sullo smartphone/tablet premendo un semplice tastino accoppi l'accessiorio alla rete ed il gioco è fatto. Occorrono 3 semplici passaggi che si fanno in meno di un minuto per ogni accessorio....19
25-11-2021 14:13
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.342
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #106
RE: Victronizzare la mia barchetta
Caro Pietro, ti conosco bene, e so bene che tu non sei uno sprovveduto, anzi il contrario.
In questo caso però la fai un po’ troppo facile. La “saponetta” ha una batteria a ioni dì litio, che non è il massimo della sicurezza, che deve essere anche alimentata perché altrimenti non dura più dì un paio dì giorni.
Alcune dopo un certo periodo dì inattività sul Wi-Fi, si spengono per massimizzare la durata della batteria. Quindi devi gestire degli oggetti perennemente connessi alle batterie (detti H24) che potrebbero scaricare le batterie servizi se lasciati a se stessi per qualche settimana. Nel mio caso, ma ammetto che sia un caso limite, il consumo orario dì tutto l’ambaaradam è dì 0,7/0,8A, che sono circa 17A al giorno. Ciò implica l’utilizzo dì un pannello solare perennemente connesso alle batterie. Se pensi che ci sono armatori che staccano anche il pannello quando lasciano la barca, questo complica non poco la gestione della domotica. La saponetta poi ha volutamente un numero dì indirizzi ip gestibili molto limitato (5 o 10 nella maggioranza dei casi). Se connetti un certo numero dì oggetti iot, poi non ti si collegano i tuoi device (smartphone, tablet, pc, ecc.). Nel mio caso, sempre limite ovviamente, più dì una ventina dì indirizzi IP sono già occupati dagli oggetti iot e dagli oggetti Raymarine con connessione Raynet, ma il mio è un router e non una “saponetta”.
BV!

P.S. non vorrei che si pensasse che consideri il litio in tutte le sue salse un oggetto pericoloso. Proprio perché ci sono diverse salse, non lascerei incustodita una batteria a ioni dì litio in carica, mentre non avrei alcuna remora su una lifepo4 gestita da un bms.

http://www.pepe1395.it MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
Se pensate che un professionista sia caro è perché non avete idea di quanto vi costerà alla fine un dilettante (anonimo, forse un pro)
Forza Alex!
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 26-11-2021 00:41 da pepe1395.)
26-11-2021 00:40
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Tutor AdV

Messaggi: 5.365
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #107
RE: Victronizzare la mia barchetta
(25-11-2021 14:13)orteip Ha scritto:  Angelo ti stai sottovalutando, è una cosa semplicissima e se ci sono riuscito io....19

Metti una saponetta (router mobile) in barca con una sim ed hai fatto la rete internet di bordo. Compri i vari accessori Wifi (allarmi acqua, telecamere, ecc.) e tramite la loro relativa applicazione sullo smartphone/tablet premendo un semplice tastino accoppi l'accessiorio alla rete ed il gioco è fatto. Occorrono 3 semplici passaggi che si fanno in meno di un minuto per ogni accessorio....19

Sia tu che Pepe siete due enormi risorse per il forum oltre che per le competenze anche per la voglia di condividere e spiegare. Mi piace molto leggervi e ogni tanto replicare qualcosa sulla mia barca. Però sono più orientato per rigging e meccanica rispetto ad ogni cosa che ha necessità di elettricità. Un po' di cose modeste le ho fatte, tipo pompa automatica h24 e rete STNG per la strumentazione di bordo, oltre, come sai, a qualcosa sul frigo e sul vano motore. Al momento mi accontento, ma non si sa mai...
26-11-2021 15:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.342
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #108
RE: Victronizzare la mia barchetta
Giornata moscia, brutto tempo e barca a terra in cantiere, i lavori non possono andare avanti e ne approfitto per modificare gli schemi.
2 novitá, l'Axiom 7 é stato aggiornato ed é diventato un 7+, riguarda piú che altro la strumentazione di bordo ma essendo presente nello schema va documentato, piú interessante la modifica riguardante il router LTE che diventa un Fritz!Box 6850, cosa questa non banale perché il 6850 ha la possibilitá di sostituire le antenne di serie con antenne custom montate in alto per consentire la connessione internet anche lontani dalla costa. Rispetto al 6820 le porte gigabit Ethernet passano da 1 a 4, se il 6850 fosse arrivato prima mi sarei potuto risparmiare lo switch Raymarine Smiley44
Unico svantaggio, il consumo leggermente piú elevato ma ne vale la pena.
BV!


Allegati Anteprime
   

http://www.pepe1395.it MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
Se pensate che un professionista sia caro è perché non avete idea di quanto vi costerà alla fine un dilettante (anonimo, forse un pro)
Forza Alex!
ieri 19:08
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)