Rispondi 
carica batteria motore F.B. elettrico
Autore Messaggio
MAXDV Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 33
Registrato: Oct 2013 Online
Messaggio: #1
carica batteria motore F.B. elettrico
Buon vento
Volevo dotare la mia amata di un tender con motore FB elettrico Mi chiedevo se era cosa buona e giusta caricare la sua batteria di 45 ah mettendola in parallelo alla batteria servizi di 160 ah si possono creare scompensi ?
Grazie
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 15-01-2020 08:47 da MAXDV.)
15-01-2020 08:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
robertobaffigo Offline
Senior utente

Messaggi: 1.332
Registrato: Oct 2012 Online
Messaggio: #2
RE: carica batteria motore F.B. elettrico
Pessima idea, non scompensi ma correnti forti e pericolose....
15-01-2020 09:09
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.041
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #3
RE: carica batteria motore F.B. elettrico
La colleghi in parallelo ponendo sul cavo positivo una lampadina a filamento da 12V 50-55W (es. tipo H7 per intenderci), se la differenza di tensione e' alta il filamento si scalda e limita la corrente, gradualmente quando la differenza cala il raffreddamento del filamento tende a mantenere quasi costante la corrente riducendosi di resistenza. E' il sistema di regolazione che fu usato in molti sistemi militari nell'ultima guerra, non garantisce una ricarica molto rapida ma funziona ed e' sicuro sotto ogni aspetto. (Volendo accelerare si possono usare due lampadine in parallelo, e' comunque sicuro).
15-01-2020 09:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
spinner Offline
Amico del Forum

Messaggi: 519
Registrato: Feb 2019 Online
Messaggio: #4
RE: carica batteria motore F.B. elettrico
Un saluto a tutti,
al di la della bella idea di utilizzare un motore elettrico al posto del solito fuoribordo a 2 o 4 T personalmente non la trovo una gran idea. da una parte appunto la batteria da ricaricare ma anche per l' affidabilità, anche in caso di emergenza, inferiore alla motorizzazione tradizionale. non dobbiamo dimenticarci che il tender,alla fine, è anche un mezzo d'emergenza e non solo di sbarco e quei motorini elettrici che si vedono per ora non li trovo all'altezza. già avere un 4HP 4t comporta un certo rischio in questa direzione figuriamoci uno di quei frullatori. dovessi pensare di ricaricare un simile servizio o ci dedicherei un pannello solare oppure la ricaricherei in modo tradizionale non includendola di certo nell'impianto fisso della barca.

Buon vento a tutti
Fredi Spencer

(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 15-01-2020 10:35 da spinner.)
15-01-2020 10:31
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
clavy Offline
Senior utente

Messaggi: 2.056
Registrato: Jun 2009 Online
Messaggio: #5
RE: carica batteria motore F.B. elettrico
@IanSolo Sarebbe corretto ragionare nei termini che una lampadina da 55w fa passare circa 4-5A e con due vai a 8-10A di "ricarica di ricaduta" (passami il termine) sulla seconda batteria?
15-01-2020 10:51
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.041
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #6
RE: carica batteria motore F.B. elettrico
La faccenda e' un po' più complessa, il tungsteno ha un coefficiente di variazione della resistivita' con la temperatura piuttosto elevato (4*10E-3) e la resistenza del filamento della lampadina varia di quasi 10 volte fra' la piena luminosita' e a freddo: in pratica se a lampada pienamente accesa passano quasi 5A con una caduta di 12V a lampada quasi spenta passa una corrente non molto inferiore con una caduta minore di 1V. In pratica più e' forte la differenza di tensione fra le batterie piu' il filamento si scalda e aumentando di resistenza limita la corrente e durante la carica più la differenza di tensione si riduce tanto meno sara' caldo il filamento e quindi minore la sua resistenza tendendo quindi a non lasciar calare tanto la corrente. Chiaramente il metodo ha una certa perdita di energia dovuta al riscaldamento del filamento ma la soluzione e' di una semplicita' e sicurezza tale che in casi come questo dove non si tratta un grossa quantita' di energia il minor rendimento puo' essere tollerato.

@Spinner,
Uso un motore elettrico per il tender da oltre 25 anni, mai avuto i problemi di avviamento o di avarie che ebbi con i motori a combustione interna che avevo precedentemente. In termini di affidabilita' quindi ho esperienza molto a favore dell'elettrico e furono proprio i ripetuti guasti e malfunzionamenti che mi indussero a cambiare tipo di motore (naturalmente quanto affermato e' in stretta relazione all'uso cui e' destinato il motore e nel mio caso serve solo per andare e tornare a terra quando in rada, in navigazione il tender dorme sgonfio in un gavone).
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 15-01-2020 16:14 da IanSolo.)
15-01-2020 16:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
jacques-2 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.398
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #7
RE: carica batteria motore F.B. elettrico
IanSolo, poichè anch'io sono un pò stanco del pessimo rapporto che intercorre tra me ed i fuoribordo, potresti descrivere un pò la tua esperienza (se non già fatto in altro tread)? Tipo, potenza, utilizzo, ricarica, durata batterie?
Anch'io lo uso sostanzialmente per andare e tornare da terra, molto (molto) raramente per pescare.... Grazie in anticipo.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 15-01-2020 16:36 da jacques-2.)
15-01-2020 16:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.041
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #8
RE: carica batteria motore F.B. elettrico
Se ne e' parlato molto nel Forum, vale la pena di fare una ricerca.
15-01-2020 16:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
spinner Offline
Amico del Forum

Messaggi: 519
Registrato: Feb 2019 Online
Messaggio: #9
RE: carica batteria motore F.B. elettrico
@IanSolo Beh ci sono motori che vanno praticamente sempre :-) Io in effetti lascio il tender sempre armato, con il motore appeso sul pulpito di poppa ed in un istante è in funzione. Non so .. ma personalmente un elettrico per quei pochi litri di benza che si consumano non vale la candela. Peraltro quelli appena decenti costano ben di più d un normale fuoribordo. Ideale sarebbe avere un 15 20 cv per la massima sicurezza di supporto ad una barca con un chiglia rigida, solo che pesano una follia specie se 4T. Come elettrico sembra più favorevole pensare al propulsore principale + generatore come peraltro alcune barche stanno adottando e credo si svilupperà molto questo sistema in un prossimo futuro.

Buon vento a tutti
Fredi Spencer

15-01-2020 17:27
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
MAXDV Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 33
Registrato: Oct 2013 Online
Messaggio: #10
RE: carica batteria motore F.B. elettrico
Grazie
Non credevo ci fossero questi problemi. A questo punto ci collego il pannello fotovoltaico da 100w e ho meno problemi. Sempre gentili e istruttivi
15-01-2020 19:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.041
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #11
RE: carica batteria motore F.B. elettrico
Quali problemi? Per una lampadina da porre in serie a un filo?
16-01-2020 09:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
MAXDV Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 33
Registrato: Oct 2013 Online
Messaggio: #12
RE: carica batteria motore F.B. elettrico
in effetti Smiley30 Non ai torto Se ho capito bene: quando la lampadina si è spenta la batteria è carica ( a pari livello di carica della batteria madre)
16-01-2020 10:22
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.041
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #13
RE: carica batteria motore F.B. elettrico
Non proprio, sotto certe tensioni (in questo caso differenza di tensione fra le due batterie) il filamento e' si caldo ma non più luminoso, la fine carica va' verificata con un voltmetro (tester) oppure basta lasciare in carica per un tempo abbastanza lungo, io lascio la batteria sempre cosi' collegata quando non in uso (in realta' non uso una lampadina ma un filo di sezione piccola abbastanza lungo da avere la giusta resistenza ma il risultato e' lo stesso, la lampadina ha il vantaggio che non si devono fare calcoli).

@Spinner, Il motore elettrico che uso e' costato circa la meta' di quanto ho ricavato vendendo il fuoribordo a benzina usato che avevo, e' un motore da 12Kg di spinta più che sufficienti per lo scopo cui e' dedicato, certo non plana ma e' adeguato (come dicevo tutto va' visto in ragione dell'uso che se ne vuole fare).
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 16-01-2020 11:54 da IanSolo.)
16-01-2020 11:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
BornFree Online
Senior utente

Messaggi: 1.849
Registrato: Jan 2011 Online
Messaggio: #14
RE: carica batteria motore F.B. elettrico
Iansolo, che batteria usi? e come l'hai istallata?
Grazie
BornFree
17-01-2020 14:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.041
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #15
RE: carica batteria motore F.B. elettrico
Per dati e impressioni sul motore e' meglio continuare qui (o in uno dei link contenuti) http://forum.amicidellavela.it/showthrea...tid=125166
17-01-2020 14:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
spinner Offline
Amico del Forum

Messaggi: 519
Registrato: Feb 2019 Online
Messaggio: #16
RE: carica batteria motore F.B. elettrico
(16-01-2020 11:47)IanSolo Ha scritto:  @Spinner, Il motore elettrico che uso e' costato circa la meta' di quanto ho ricavato vendendo il fuoribordo a benzina usato che avevo, e' un motore da 12Kg di spinta più che sufficienti per lo scopo cui e' dedicato, certo non plana ma e' adeguato (come dicevo tutto va' visto in ragione dell'uso che se ne vuole fare).

Certamente è così. Peraltro mi sono trovato un 4 cv sulla barca che ho preso che fa un po' ridere, ma è talmente comodo per la leggerezza ed abituato ad avere a che fare prima con un 15 cv 2T che non sono stimolato a pesare ad uno più potente anche se servirebbe assolutamente. Il peso dei motori 4T è davvero eccessivo e senza una robusta gruetta diventa ingestibile. Quello che intendevo però è che questo 4T non lo cambierei mai e poi mai per un elettrico di inferiore potenza considerando che ho consumato meno di 5 litri in tutte le vacanze. Perchè imbarcarsi in menate di batteria, ricarica e meno potenza per risparmiare 5 litri di benza ? Ecco è questo che consideravo.

Buon vento a tutti
Fredi Spencer

29-01-2020 10:38
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.041
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #17
RE: carica batteria motore F.B. elettrico
(29-01-2020 10:38)spinner Ha scritto:  ..considerando che ho consumato meno di 5 litri in tutte le vacanze. Perchè imbarcarsi in menate di batteria, ricarica e meno potenza per risparmiare 5 litri di benza ? Ecco è questo che consideravo.
Come dicevo ognuno fa le sue scelte secondo le sue esigenze, io mi chiesi perche' dover avere a bordo un motore che richiede (sia pure in piccola quantita') un combustibile molto infiammabile (ho gia' visto, fin troppo da vicino, due incendi da fuoribordo e un'esplosione di un mezzo con entrobordo a benzina e gia' il primo caso mi era bastato per prendere la mia decisione). Il motore elettrico non ha problemi di manutenzione, lo si stiva in un gavone in qualunque posizione e (il mio) pesa meno di 10Kg, la batteria e' una piccola e molto maneggevole 45Ah. Queste invece le mie considerazioni (l'ecologia e i consumi non c'entrano in questi ragionamenti).
Comunque siamo fuori tema e, volendo proseguire su questo argomento, torno ad invitare ad utilizzare una delle discussioni gia' aperte e piu' appropriate, qui si dovrebbe parlare solo del modo di ricaricare la batteria di un fuoribordo elettrico.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 31-01-2020 00:10 da IanSolo.)
31-01-2020 00:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Ripartitore di carica 2 uscire br1 1 9 oggi 21:11
Ultimo messaggio: infinity
  Ripartitore di carica 2 uscire br1 0 16 oggi 19:59
Ultimo messaggio: br1
  cosa non funziona: pannello, regolatore, batteria? kpotassio 28 590 ieri 09:26
Ultimo messaggio: kpotassio
  Impianto doppia batteria con pannello solare e regolatore Luke95 5 198 27-07-2020 23:52
Ultimo messaggio: ciro_ma_non_ferrara
  batteria gel maxgasta22 16 436 30-06-2020 12:37
Ultimo messaggio: matteo
  pannello solare per ricarica batteria per motore elettrico farrier 3 192 26-06-2020 14:09
Ultimo messaggio: Dato
  Taglia cime elettrico alexflibero 10 376 25-06-2020 18:19
Ultimo messaggio: Moody
  utilizzo batteria servizi in ricarica tunnelrats 1 184 24-06-2020 18:01
Ultimo messaggio: giulianotofani
  Posizionamento ripartitore, e controllori carica FrancisDrake 2 161 22-06-2020 21:30
Ultimo messaggio: FrancisDrake
  Rumore metallico wc elettrico the first 2 376 21-06-2020 23:52
Ultimo messaggio: pacman

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)