Rispondi 
Taccare metri catena ancora
Autore Messaggio
traballi carlo Offline
Senior utente

Messaggi: 2.252
Registrato: Oct 2014 Online
Messaggio: #1
Taccare metri catena ancora
Non ho trovato sulla funzione cerca come “taccare la catena” per contare i metri svolti .
Penso di procedere così :
Dieci anelli (o più ? )verniciati ogni 10 metri distanziati di dieci anelli.
Fondo di vernice antiruggine data a pennello (per la sua adesività, non per la ruggine ).
Copertura dell’antiruggine (grigio chiaro) con acrilica spray colore giallo fluorescente .
Ogni 5 , 5 anelli rossi per capire i 5 metri dati (inutile?).
Che dite ? Si puó fare di meglio ? 35
26-06-2020 11:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Vecio AdV

Messaggi: 21.158
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #2
RE: Taccare metri catena ancora
una fascetta di plastica nera a 5 metri
fasecette biance a 1 a 10 metri 2 a 20 mt,3 a 30 mt, oltre sono inutili.


quando muori,non sai di essere morto,non soffri tu ma soffrono gli altri. la stessa cosa quando sei un imbe..lle

26-06-2020 12:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Serenissima Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 87
Registrato: Jan 2018 Online
Messaggio: #3
RE: Taccare metri catena ancora
E installare gli appositi segna catena all'nterno delle maglie con possibilità di scelta dei colori?????

Cinquanta pezzi hanno un costo di circa venti Euro!
26-06-2020 12:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
traballi carlo Offline
Senior utente

Messaggi: 2.252
Registrato: Oct 2014 Online
Messaggio: #4
RE: Taccare metri catena ancora
(26-06-2020 12:31)Serenissima Ha scritto:  E installare gli appositi segna catena all'nterno delle maglie con possibilità di scelta dei colori?????

Cinquanta pezzi hanno un costo di circa venti Euro!
26

Non è poi che siano così visibili .
Poi si staccano .
Le ho avute , ma non mi hanno particolarmente soddisfatto .
Poi all’anchor man o peggio woman , bisogna spiegare i colori.
Fascette mai provate , quasi quasi .
26-06-2020 12:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Dato Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 105
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #5
RE: Taccare metri catena ancora
Io ho installato i segnacatena e mi trovo benissimo, bisogna metterne almeno una decina di seguito o anche piu' perche' siano visibili.
Inizialmente avevo messo i primi segna-catena a 5 metri, poi li ho tolti poiche' nella pratica non mi sono mai serviti e davano solo confusione.
Ho quindi i segnacatena ogni 10 metri sino a 50 metri.
Per la pittura, penso che comunque sarebbe da rifare tutti gli anni o quasi, quindi farei una cosa semplice: uno spray epossidico antiruggine.
Pero' non ho mai provato.
26-06-2020 12:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lucafrosini Offline
Amico del Forum

Messaggi: 259
Registrato: Sep 2012 Online
Messaggio: #6
RE: Taccare metri catena ancora
I sulla catena sono paranoico, mi piace avere un controllo molto fine di quanti metri ho dato e poter ricontrollare a posteriori.

Ho visto sistemi che se ti perdi un segno (succede spesso che chi sta a prua è la prima volta che viene in barca) non sei più sicuro di quanto hai dato o rimani 2 giorni in rada ed il terzo te ne sei dimenticato.

Ho sempre usato i segnacatena appositi e non ne ho mai perso 1 (molti hanno paura di perderli).
Personalmente non mi piace la soluzione bomboletta (ogni tanto va ritinta) o usare fascette che saltano e si perdono in mare (e inquinano). Ovviamente rispetto ogni scelta e giustamente ognuno trova comodo il suo modo.

Sulla prima barca (un jeanneau sangria) avevo 30 metri di catena ed avevo messo 1 segno a 3 metri, 2 a 6 metri, 3 a 9 metri e così via. Avevo solo 35 metri e quindi a 33 erano 11 segni. I segni erano tutti dello stesso colore.

PRO: Conti i segni e sai quanto hai dato moltiplicando per 3. È immediato il calcolo 3 volte il fondale.
CONTRO: Si usano un sacco di segni e non è immediato (contarne 16 segni per capire che abbiamo dato 48 metri richiederebbe un po' di tempo). La soluzione può essere migliorata cambiando il colore ogni decina.

Sulla seconda con 50 metri non potevo usare lo stesso sistema perché a 48 avrei avuto 16 segni. Ho quindi pensato il sistema dell'immagine allegata (se serve a qualcuno posso mandarvelo anche in vettoriale). Lo schema lo avevo fatto stampare su PVC adesivo ed attaccato sul retro del coperchio del gavone dell'ancora.

PRO: Vedi subito quanto hai dato confrontando con la tabella. Anche se saltasse un segnacatena si capirebbe ugualmente quanti metri sono stati dati
CONTRO: Se non hai la tabella e non ti ricordi lo schema è quasi inutile. Ovviamente avevo un adesivo attaccato anche dentro la barca, un adesivo di scorta e lo schema sempre sul telefonino.

Per chi ogni anno gira la catena è sufficiente invertire lo schema colori ed avere un adesivo diverso. Gli adesivi possono essere lasciati entrambi attaccati sul coperchio del gavone dell'ancora ed ogni anno mettere un adesivo che indichi qual'è quello usato per l'anno corrente.

Oltre ai colori avevo aggiunto anche le lettere per essere sicuro di capirlo al buio. Rimane il fatto che almeno i colori dei segnacatena devi riconoscerli.

Adesso sto pensando se riusare lo stesso schema con una catena più lunga almeno 75 metri. In quel caso ripartirei con 6 gialli a 50 metri, 2 segni gialli a 52,5 e così via.

Mi piacerebbe sapere se qualcuno usa schemi alternativi che prevedano l'uso di segnacatena.

Ovviamente in molti penseranno che i segni ogni 2,5 metri sono inutili e sarebbero bastati ogni 5 metri. Obiezione da banchina ricevuta mille volte. Inoltre sulla mia i 2,5 metri mi indicavano che il segno precedente stava al pelo dell'acqua e lo trovavo comodo.
A proposito del pelo dell'acqua, uno discussione che sento spesso in banchina è: "Ma le 3 volte sono al musone o al pelo dell'acqua?". Io dico sempre che anche quando siamo molto nello stretto ed il mare è calmissimo abbondo sempre un po'.


Allegati Anteprime
   
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 26-06-2020 13:09 da lucafrosini.)
26-06-2020 13:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ciro_ma_non_ferrara Offline
Senior utente

Messaggi: 1.062
Registrato: Jun 2007 Online
Messaggio: #7
RE: Taccare metri catena ancora
La vernice se ne va, gli inserti di plastica saltano via, per me, dopo aver provato gli altri, il sistema più valido resta quello dei serrafili per cavi elettrici, meglio se di vari colori.
Ho segnato con pennarello sul retro del coperchio cala ancora l'iniziale del colore corrispondente alla lunghezza, più quello che mi avvisa che l'ancora è fuori dall'acqua.
Ogni 10 metri (ogni 5 è inutile) ne serro 4 su maglie attigue lasciando le code e quando salpo, se non vado di fretta, ripristino quelli saltati col mazzetto che tengo sempre nella cala.
Poca spesa tanta resa.

@Lucafrosini, mi unisco al coro della tua banchina: a che serve segnare la catena ogni 2,5 mt?
A mio parere non serve neppure ogni 5 mt, se ne hai dato 30 e temi che siano pochi, ne dai altri 5 a occhio o 10 precisi e vai tranquillo.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 26-06-2020 13:14 da ciro_ma_non_ferrara.)
26-06-2020 13:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
fontma Offline
Amico del Forum

Messaggi: 624
Registrato: Jun 2010 Online
Messaggio: #8
RE: Taccare metri catena ancora
Io da anni la segno con verncie rossa e gialla.
I primi 5 mt e gli ultimi 4/5 tutti rossi, in maniera da vedere subito ed in qualsiasi condiziona quando l' ancora sta arrivando o la catena sta finendo.
Poi ogi 10 mt una lunga striscia gialla con in mezzo striscie rosse lunghe almeno 20 cm, ognuna quante sono le decine, ed ogni 5 mt una striscia rossa.
Ho provato con lo spray ma cossta di più, lo faccio con smalto a pennello ogni 2 anni, con pittura qualunque comprata dal ferramenta, l' importante è rifarlo finche si vedono i vecchi segni per non dover rimisurare, visibilissimo anche di notte o in condizioni difficili con pila, comprensibile a tutti, basta contare le tacche rosse.
Ancora dipinta di giallo.
26-06-2020 13:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bellatrix Offline
Senior utente

Messaggi: 1.105
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #9
RE: Taccare metri catena ancora
Io ho messo dei spezzoni di cimetta con nodo all’inglese di diverso colore.. Mi trovo bene e sono lì da alcuni anni.. Ricorda di mettere i segna a distanza simmetrica in modo tale che se giri la catena il conteggio non cambia..
26-06-2020 13:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Dato Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 105
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #10
RE: Taccare metri catena ancora
Io non ho mai perso neanche un segnacatena, e ho fatto centinaia di ancoraggi da quando li ho messi.
Ho preso quelli di Osculati, si incastrano perfettamente per la mia catena da 10 mm.
Sono colorati, quindi nessun bisogno di contarli, basta vedere il colore.
26-06-2020 14:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
francescolambri Offline
Amico del Forum

Messaggi: 458
Registrato: Sep 2014 Online
Messaggio: #11
RE: Taccare metri catena ancora
Mia esperienza:
i colori sono un disastro, non mi ricordo mai a che colore corrispondono quanti metri e la tabella si scolorisce, e a volte pure i colori
gli inserti si staccano
la pittura dura quel che dura

Il nastro isolante è comodo da applicare, si vede bene, primo giro a 5 mt, poi 1 giro a 10mt, 2 giri a 20mt e via così, ha il difetto che se si sbriciola va in mare e non è bello.

In alternativa le fascette elettriche, funzionano bene, devono essere un po' grandi, ma anche loro sul verricello si possono rompere e posson finire in mare.

Ultima alternativa si fa lo stesso lavoro con del filo robusto bianco, meglio se di cotone. Dura una stagione circa, costa poco, si vede bene e non inquina troppo.

(26-06-2020 13:03)lucafrosini Ha scritto:  ...

A me una tabella così fa venire il mal di mare (a me) Smile
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 26-06-2020 14:26 da francescolambri.)
26-06-2020 14:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Neal Offline
Amico del Forum

Messaggi: 236
Registrato: Sep 2016 Online
Messaggio: #12
RE: Taccare metri catena ancora
Uso gli inserti in plastica e non ricordo di averne mai perso uno, occorre però metterne molti perché non sono troppo visibili.

La mia catena ha i gommini a 3 metri, per sapere quando sono libero, e poi direttamente 30, 40 e 50 metri; considerando che non do mai meno di 30 metri, non capisco l’utilità di segnare la catena a 10, 15 o 20 metri.
26-06-2020 15:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Dato Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 105
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #13
RE: Taccare metri catena ancora
Se vai alle isole di Lerins con tre metri di fondo di sabbia e centinaia di barche intorno, piu' di 10-15 metri non li dai.
E' giusto un esempio.
Comunque, al limite, anche senza segni piu' o meno si puo' contare la catena a vista.
Magari un intermedio a 15 metri lo metterei.
26-06-2020 15:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orteip Offline
Vecio AdV

Messaggi: 3.724
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #14
RE: Taccare metri catena ancora
Tanti e tutti sistemi buoni e forse anche utili, qualcuno soprattutto se si ha una laurea in ingegneria quantistica...Smiley36

Io però che esigo un controllo fino della metratura ma che sono allo stesso tempo un maniaco delle cose pratiche, funzionali in ogni condizione e soprattutto intuitive anche a chi non è mai salito in barca e senza il bisogno di dover controllare tabelle ed ammennicoli simili; praticamente utilizzo un sistema molto semplice che dura minimo 6 stagioni e oltre a me che faccio una media di due ancoraggi al giorno per 30/40 giorni consecutivi all’anno.

Il sistema è molto semplice: termorestringenti da 36 mm colorati e tagliati in modo tale che, ogni pezzo, prenda una maglia intera centrale e due mezze ai lati estremi (8,5 cm per la catena del 10). In questo modo, grazie alle maglie estreme prese solo a metà, la catena passa ugualmente tranquillamente sul barbotin.
I miei segni sono uno rosso a 10 mt; 2 a 20 mt e così via fino a 50 con inframezzato un solo segno giallo su ogni 5 mt intermedi poi, dai 50 in poi si ricomincia con un segno blu a 60 mt, due segni blu a 70 e così via fino ai 100 mt e sempre con il segno giallo inframezzato su ogni 5 mt intermedi.

La parte più difficile in tutto questo è solo infilare lungo la catena tutta la serie di pezzi di termorestringente e farla scorrere fino a misura ma fortunatamente non è una cosa che si fa frequentemente. Sono gia 6 stagioni che non fanno una piega questa è sarà la settima perfettamente in ottimo stato
26-06-2020 16:17
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giulianotofani Offline
Senior utente

Messaggi: 1.825
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #15
RE: Taccare metri catena ancora
Metto 4 Fascette colorate ogni 12,5 mt , 4 colori che si ripetono dopo i 50 MT. Ogni tanto ne salta una. La rimetto. Easy Easy. Poca spesa

@luca Frosini .. hai un po' di incertezza nei 2.5 metri tra una marca e l'altra...:-)) in effetti....
Ma per esempio con l'indicatore del gasolio riesci a controllare il litro? Che dico, il centilitro.. lì sì che sarebbe importante.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 26-06-2020 16:39 da giulianotofani.)
26-06-2020 16:31
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lucafrosini Offline
Amico del Forum

Messaggi: 259
Registrato: Sep 2012 Online
Messaggio: #16
RE: Taccare metri catena ancora
(26-06-2020 16:31)giulianotofani Ha scritto:  Metto 4 Fascette colorate ogni 12,5 mt , 4 colori che si ripetono dopo i 50 MT. Ogni tanto ne salta una. La rimetto. Easy Easy. Poca spesa

@luca Frosini .. hai un po' di incertezza nei 2.5 metri tra una marca e l'altra...:-)) in effetti....
Ma per esempio con l'indicatore del gasolio riesci a controllare il litro? Che dico, il centilitro.. lì sì che sarebbe importante.
Le fascette finiscono in mare e inquinano per questo non le uso, ma non te ne faccio una predica.

Io stesso ho detto che sull'ancoraggio sono molto pignolo e i 2,5 si possono risparmiare ma a me piace avere il segno.



Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk
26-06-2020 17:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
marmar Offline
Amico del Forum

Messaggi: 587
Registrato: Feb 2017 Online
Messaggio: #17
RE: Taccare metri catena ancora
(26-06-2020 16:17)orteip Ha scritto:  ...una laurea in ingegneria quantistica...

Se si ha un pozzo visibile e ad esempio si hanno 50 metri forse - per i più precisini - basta un segno ai 25...

Mah!
26-06-2020 17:19
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Lupicante Offline
Amico del Forum

Messaggi: 395
Registrato: Mar 2017 Online
Messaggio: #18
RE: Taccare metri catena ancora
Gli inserti da maglia in plastica ( gomma) colorata non saltano via.
Bisogna essere meticolosi quando si mettono nel farli assestare bene.
Certo costano uno sproposito e ce ne vogliono almeno 20 per segno ma io me li porto dietro da una catena all' altra da molti anni, ormai li ho ammortizzati.
26-06-2020 19:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
orteip Offline
Vecio AdV

Messaggi: 3.724
Registrato: Mar 2013 Online
Messaggio: #19
RE: Taccare metri catena ancora
(26-06-2020 17:19)marmar Ha scritto:  Se si ha un pozzo visibile e ad esempio si hanno 50 metri forse - per i più precisini - basta un segno ai 25...

Mah!

Può bastare per chi fa prevalentemente le soste in porto con qualche rada quasi esclusivamente con tempo prevalentemente buono ma di sicuro non basta neanche lontanamente per chi fa quasi esclusivamente rade ed ha un pò più di esperienza negli ancoraggi con condizioni meteo un pò sostenute non solo nel mediterraneo ma ovviamente questa non vuole essere alcuna critica discriminativa fra chi fa prevalere il porto e chi la rada come non vuole essere alcuna critica neanche ai diversi modi di ancoraggio.
Ho indicato esplicitamente la lunghezza della catena perchè la mia era una indicazione valida indirizzata però prevalentemente a chi fa molto uso di ancoraggi sostenuti ed in genere ha bisogno di avere un buon controllo della lunghezza del calumo.
Poi sono d’accordo con te che per un ancoraggio in 5/6 mt di fondale e con bel tempo dichiarato, ma diciamo anche con qualche colpo di vento 15/18 Knt, vanno perfettamente bene 20/30 mt di catena in acqua e quindi basterebbe un segno soltanto ma personalmente, se dovessi passare la notte anche con 50 mt di catena magari su 15/20 mt di fondo e 20/25 knt di vento, non starei tranquillo e quindi preferirei ancorare con più calumo ma qui, chi fa questo tipo di ancoraggi, nel tempo e con l’esperienza ha imparato che dando più calump si rischia di avvicinarsi ad altri od a scogli e quindi, per evitare problemi e dormire tranquillo, diventa fondamentale controllare anche i 5 mt di calumo che ti consentono di avere la lunghezza idonea per farti dormire tranquillo ma sufficiente a non farti avvicinare ai pericoli.

Poi ovvio, se uno preferisce evitare o non se la sente sono più che d’accordo e ripeto, non mi permetto di sollevare nessuna critica ma è chiaro che sono due modi diversi di ancorare e che richiedono due metodologie diverse di calumo e di controllo dello stesso.
26-06-2020 19:40
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lucafrosini Offline
Amico del Forum

Messaggi: 259
Registrato: Sep 2012 Online
Messaggio: #20
RE: Taccare metri catena ancora
(26-06-2020 19:40)orteip Ha scritto:  Può bastare per chi fa prevalentemente le soste in porto con qualche rada quasi esclusivamente con tempo prevalentemente buono ma di sicuro non basta neanche lontanamente per chi fa quasi esclusivamente rade ed ha un pò più di esperienza negli ancoraggi con condizioni meteo un pò sostenute non solo nel mediterraneo ma ovviamente questa non vuole essere alcuna critica discriminativa fra chi fa prevalere il porto e chi la rada come non vuole essere alcuna critica neanche ai diversi modi di ancoraggio.
Ho indicato esplicitamente la lunghezza della catena perchè la mia era una indicazione valida indirizzata però prevalentemente a chi fa molto uso di ancoraggi sostenuti ed in genere ha bisogno di avere un buon controllo della lunghezza del calumo.
Poi sono d’accordo con te che per un ancoraggio in 5/6 mt di fondale e con bel tempo dichiarato, ma diciamo anche con qualche colpo di vento 15/18 Knt, vanno perfettamente bene 20/30 mt di catena in acqua e quindi basterebbe un segno soltanto ma personalmente, se dovessi passare la notte anche con 50 mt di catena magari su 15/20 mt di fondo e 20/25 knt di vento, non starei tranquillo e quindi preferirei ancorare con più calumo ma qui, chi fa questo tipo di ancoraggi, nel tempo e con l’esperienza ha imparato che dando più calump si rischia di avvicinarsi ad altri od a scogli e quindi, per evitare problemi e dormire tranquillo, diventa fondamentale controllare anche i 5 mt di calumo che ti consentono di avere la lunghezza idonea per farti dormire tranquillo ma sufficiente a non farti avvicinare ai pericoli.

Poi ovvio, se uno preferisce evitare o non se la sente sono più che d’accordo e ripeto, non mi permetto di sollevare nessuna critica ma è chiaro che sono due modi diversi di ancorare e che richiedono due metodologie diverse di calumo e di controllo dello stesso.
Concordo in pieno.

Faccio esclusivamente rada (salvo eccezioni mai causa meteo). In rada notti con 35 nodi di vento e raffiche ancora più forti le ho passate più volte.

Ho sempre avuto ancora sovradimensionata, dato il più calumo possibile compatibilmente con altre barche e scogli vicini.



Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk
26-06-2020 19:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Catena per linea ancoraggio Clau 113 3.031 30-07-2020 21:33
Ultimo messaggio: ZK
  Catena ancora: quanta? Quanto? kitegorico 122 29.979 08-06-2020 00:20
Ultimo messaggio: ciro_ma_non_ferrara
  Catena ancora nel suo gavone Nanni 63 3.092 23-05-2020 23:01
Ultimo messaggio: aries 3
  Stato catena ancora El_Nano 34 3.020 01-05-2020 22:29
Ultimo messaggio: singleton
  Linea d'ancoraggio: calumo in tessile o catena? kingarthur 101 22.382 26-04-2020 18:29
Ultimo messaggio: Mario Maresca
  Riconoscere barbotin Lofrans - Catena 10mm DIN/ISO rob 16 1.306 22-01-2020 22:58
Ultimo messaggio: Luciano53
  protezione prua da scorrimento catena ancora enio.rossi 36 2.202 27-11-2019 23:54
Ultimo messaggio: EC
  Gancio per catena Silviooooo 42 2.822 05-09-2019 21:45
Ultimo messaggio: paolo_vela
  Attacco catena / ancora ventodiprua 51 3.645 13-08-2019 20:55
Ultimo messaggio: bellubentu
  catena che mi fa arrabbiare Utente non piu' attivo 23 1.698 25-07-2019 08:58
Ultimo messaggio: ghega

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)