Rispondi 
sensore del vento ad ultrasuoni CV7RO
Autore Messaggio
enio.rossi Offline
Senior utente

Messaggi: 3.562
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #1
sensore del vento ad ultrasuoni CV7RO
Ho visto che c'è un sensore del vento da testa d'albero (che ha anche funzioni di termo e baro) che funziona ad ultrasuoni e non ha parti in movimento (tipo i nostri trasduttori a pallette) che si rompono sia per il tempo che per gli uccelli che vi si posano sopra. Dal suffisso RO (Radio Ocean) penso siano oggetti di FURUNO, quindi di grande qualità. Mi sembrano cose molto interessanti, ma ne so ancora troppo poco. Avevo letto qualche tempo fa che erano compatibili con gli strumenti B&G, ma ne so ancora troppo poco. Qualcuno ne sa di più? Buona serata in casa a tutti.

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

al posto di :

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 10-11-2020 21:34 da enio.rossi.)
10-11-2020 21:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
clavy Offline
Senior utente

Messaggi: 2.222
Registrato: Jun 2009 Online
Messaggio: #2
RE: sensore del vento ad ultrasuoni CV7RO
Ciao, mi ero studiato un po' la cosa, soprattutto perché in rete si trova documentazione anche per costruirseli da soli, scrivo alcune delle considerazioni che ho fatto nel tempo:
La tolleranza può essere di 1-2° che penso sia assolutamente sufficiente per la crociera, in regata forse può fare la differenza sulle lunghe quando ti affidi al pilota automatico;
Non sono riuscito a trovare documentazione in merito alla compensazione delle oscillazioni del sensore in TA, ma immagino si possano impostare delle tabelle come nel caso di strumenti migliori;
Lo strumento è nativo digitale, ne consegue che per l'azienda la compatibilità con reti NMEA 0183 e NMEA2000 e loro dialetti è tecnicamente abbastanza semplice da impostare;
Non sono sicuro che la casa abbia effettivamente previsto l'aggiornabilità presso il cliente del Firmware per impostare la compatibilità con altre reti di strumenti;
La robustezza intrinseca dello strumento, a mio modo di vedere, lo rende ideale per il crocierista, per la regata servirebbe qualcuno che lo abbia provato sia nella risposta con il timoniere, sia nell'abbinamento con un pilota automatico di quelli seri.
11-11-2020 13:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
enio.rossi Offline
Senior utente

Messaggi: 3.562
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #3
RE: sensore del vento ad ultrasuoni CV7RO
Mi stupisce assai che un oggetto del genere, che risolve i problemi della criticità dei sensori vento in testa d'albero in modo definitivo, non smuova la curiosità di nessuno.
23-11-2020 21:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Online
Tutor AdV

Messaggi: 11.431
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #4
RE: sensore del vento ad ultrasuoni CV7RO
Ciao Enio,
esistono da almeno 10-15 anni, l'ideatore (non so se originale o no) è venuto a presentarli con una valigetta di prototipi sullo stand di Heo al salone di Parigi quando ancora erano agli albori... storia di successo Smile

Controllato ora, società fondata nel 99, penso qualche anno di sviluppo poi commercializzazione. Nel sito dicono "Furuno France" partner strategico.
23-11-2020 22:29
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
clavy Offline
Senior utente

Messaggi: 2.222
Registrato: Jun 2009 Online
Messaggio: #5
RE: sensore del vento ad ultrasuoni CV7RO
Io lo seguo da qualche anno e nelle versioni precedenti non aveva prestazioni che lo potessero mettere con la gamma medio alta del mercato,
nel senso che non arrivavano alla tolleranza in gradi e scarto velocità del vento di raymarine, senza scomodare B&G o NKE (che mi risultano essere i migliori)

Lo sviluppo attuale è arrivato a prestazioni molto interessanti MA, come immagino avrai già avuto modo di verificare in altri ambiti nautici, la nautica da diporto è un mercato
molto conservatore e basato sulla relazione (il mio velaio, il mio spacciatore di elettronica), ne consegue che un prodotto innovativo fa molta fatica a inserirsi.
24-11-2020 14:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Dato Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 188
Registrato: Aug 2015 Online
Messaggio: #6
RE: sensore del vento ad ultrasuoni CV7RO
Non e' che con la pioggia impazzisce?
Sarebbe interessante avere un ritorno da qualcuno che li usa non solo col bel tempo.
24-11-2020 14:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
enio.rossi Offline
Senior utente

Messaggi: 3.562
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #7
RE: sensore del vento ad ultrasuoni CV7RO
Io non faccio più regate e mi va bene la precisione dei filetti di lana......Ma ho strumentazione B&G e cambiare l'unità di testa d'albero, bloccata per via dei gabbiani e cormorani che vi si riposano sopra, mi costa 1200euri. Quelli che fanno ancora regate salgono in testa e per l'inverno tirano giù il trasduttore. Questo sensore dovrebbe essere plug and play con la strumentazione B&G, quindi tiro giù MHU e porto i cavi di questa sugli strumenti. Spendo una metà ed ho una cosa, magari meno precisa, ma durevole. O no?
24-11-2020 14:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.197
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #8
RE: sensore del vento ad ultrasuoni CV7RO
Funzionano bene a barca dritta, a barca sbandata (molto) meno.
BV!

http://www.pepe1395.it MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
Se pensate che un professionista sia caro è perché non avete idea di quanto vi costerà alla fine un dilettante (anonimo, forse un pro)
Forza Alex!
24-11-2020 15:27
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
enio.rossi Offline
Senior utente

Messaggi: 3.562
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #9
RE: sensore del vento ad ultrasuoni CV7RO
Buona giornata pepe. I problemi di funzionamento del CV7RO a barca sbandata, li ha verificati tu stesso? In tal caso ritengo che l'oggetto vada non considerato in quanto una barca a vela è sempre sbandata.
25-11-2020 09:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Moody Online
Senior utente

Messaggi: 2.855
Registrato: May 2011 Online
Messaggio: #10
RE: sensore del vento ad ultrasuoni CV7RO
però forse anche il vecchio modello a coppe da letture sbagliate visto che il flusso del vento non è sullo stesso piano di rotazione delle pale.

Veneto, Padova - Grecia, Nidri
25-11-2020 14:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pepe1395 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.197
Registrato: Jul 2011 Online
Messaggio: #11
RE: sensore del vento ad ultrasuoni CV7RO
B&G compensa la lettura della direzione del vento tenendo conto dello sbandamento rilevato da gyro (accelerometro) del pilota, RayMarine per il momento non ancora ma ci sta lavorando.
Ooooooppppsss, forse questo non dovevo dirlo Smiley44
Con la forma del sensore ad ultrasuoni è molto difficile riuscire a compensare perché l’errore è sia sulla direzione sia sulla velocità del vento.
Mia opinione naturalmente.
L’altra domanda che mi faccio è: quanto stazioni del vento ad ultrasuoni si vedono in testa d’albero?
BV!

http://www.pepe1395.it MMSI:247204660
bacan d'a corda marsa d'aegua e de sä che a ne liga e a ne porta 'nte 'na creuza de mä (Faber)
Se pensate che un professionista sia caro è perché non avete idea di quanto vi costerà alla fine un dilettante (anonimo, forse un pro)
Forza Alex!
25-11-2020 22:20
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
enio.rossi Offline
Senior utente

Messaggi: 3.562
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #12
RE: sensore del vento ad ultrasuoni CV7RO
Grazie pepe, buona giornata
26-11-2020 09:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bikesherpami Offline
Amico del Forum

Messaggi: 308
Registrato: Sep 2013 Online
Messaggio: #13
sensore del vento ad ultrasuoni CV7RO
Io da sette anni ho montato il sensore vento della Maretron ad ultrasuoni. Sono soddisfattissimo.
E' più affidabile, non necessita di manutenzione, e' altrettanto preciso (provato con anemometro manuale piu' volte), più stabile nel rilevamento.
L'unica cosa da sapere e' che richiede 2-3kn di vento minimo.
Il montaggio e' abbastanza complesso, perche' bisogna portare in testa d'albero il cavo NMEA2000. Bisogna anche evitare qualsiasi turbolenza del flusso d'aria, quindi va posto su una staffa che lo distanzi da altri elementi in testa d'albero. Io l'ho fatto contestualmente al cambio sartie, quando avevo l'albero a terra.

Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk

Usa questi link per conoscere il Genesi43
http://genesi43.com
https://www.facebook.com/groups/168281403349671/
26-11-2020 20:44
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Andigio Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 78
Registrato: Feb 2018 Online
Messaggio: #14
RE: sensore del vento ad ultrasuoni CV7RO
L’ho montato a inizio estate dopo averlo acquistato un anno prima in sostituzione di un B&G che una grandinata aveva ridotto male.
Il modello esatto che ho acquistato io, che però mi pare il medesimo della foto di Enio è questo https://lcjcapteurs.com/en/girouette-ane...ent/cv7-2/
Poi sono riusciti a sistemarmi anche il B&G e decisi di lasciare anche questo in testa d’albero.
Questa estate ho potuto confrontarli con prestazioni analoghe. Lo scostamento tra le due misure l’ho valutato intorno 5% (+-1 nodo su 20) e per l’uso crocieristico che ne faccio io basta e avanza (anche perché non ho alcuna certezza di quale fosse la misurazione corretta). L’aggiornamento dei dati è invece più lento che nel B&G (2 misure al secondo). Ma anche questo comportamento è per l’uso che faccio io della barca assolutamente accettabile.
@Enio: purtroppo non è plug&play con il B&G ma va rinfilato il suo cavo. Anzi, rispetto al B&G non ha nessun tipo di connettore in testa d’albero per cui il montaggio è un po’ rognosetto (si sale in TdA con 25metri di cavo e lo strumento nel secchio). Il dispositivo è nativo NMEA1083, ma può essere acquistata la versione NMEA200, che ha a corredo un convertitore con incorporato anche un sensore barometrico. Quando interfacciato con un MDF di ultima generazione – testato su uno Zeus3 - è un preciso e comodo barografo.
27-11-2020 23:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
danielef Offline
Senior utente

Messaggi: 1.130
Registrato: Nov 2009 Online
Messaggio: #15
RE: sensore del vento ad ultrasuoni CV7RO
(25-11-2020 22:20)pepe1395 Ha scritto:  Con la forma del sensore ad ultrasuoni è molto difficile riuscire a compensare perché l’errore è sia sulla direzione sia sulla velocità del vento.

Mi hai stuzzicato la curiosità: l'anemometro a palette e banderuola (o anche quello a palette asimmetriche senza banderuola) non ha lo stesso un errore nel rilevare l'angolo quando non è in bolla?
Sull'errore nel modulo della velocità del vento ha già commentato Moody che secondo me ha ragione.

Io credo che rilevare il vento con un anemometro privo di parti mobili sia una gran cosa specialmente se il prezzo è contenuto. Uno dei "problemi" degli anemometri sonici è che la loro risposta è "troppo" rapida e sono sensibili alla turbolenza che ha poco interesse in questo ambito; occorre un circuito elettronico integratore opportuno che è certamente già presente nell'aggeggio.

Daniele
28-11-2020 19:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
enio.rossi Offline
Senior utente

Messaggi: 3.562
Registrato: Nov 2012 Online
Messaggio: #16
RE: sensore del vento ad ultrasuoni CV7RO
Magari è meno preciso del B&G da regata (come dicevo 1200euri). Ma i regatanti lo smontano alla fine di ogni regata salendo in TA. Pensate però al beneficio che ne possono avere i vecchietti da crociera che possono lasciarlo su infischiandosene delle grandinate e dei cormorani che si siedono sopra la banderuola....
@danielef : quello che io considero è soprattutto la possibilità di usarlo negli strumenti già presenti a bordo (nel mio caso B&G Hydra2) sostituendo soltanto l' MTU. Io sono confinato a Bologna, lì hanno scavato e tutto va bene?
28-11-2020 21:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
matiman Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 41
Registrato: Feb 2011 Online
Messaggio: #17
RE: sensore del vento ad ultrasuoni CV7RO
Anche io ce l ho, mai problemi, affidabilissimo, ma non faccio regate pero eh..quindi sulla precisione non saprei dire.
Non ho mai notato grandi differenze in presenza di pioggia
21-02-2021 16:21
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
AleSail Offline
Amico del Forum

Messaggi: 162
Registrato: May 2009 Online
Messaggio: #18
RE: sensore del vento ad ultrasuoni CV7RO
Sulla pagina dedicata al nuovo densore del vento WS310 e WS320, B&G spiega così la scelta di utilizzare dei sensori con parti meccaniche piuttosto che duelli ad ultrasuoni:
"I sensori a ultrasuoni presentano molti vantaggi. Tuttavia, in condizioni di navigazione reali presentano alcuni svantaggi che li rendono inaccettabili per la nostra applicazione (che include il governo dell'imbarcazione in condizioni di sicurezza) con diversi angoli di navigazione (angoli del vento e angoli di sbandamento) in cui le limitazioni del design fisico associate ai sensori a ultrasuoni influiscono sulla misurazione dell'angolo del vento e della velocità del vento. Anche le prestazioni in determinate condizioni atmosferiche (forti precipitazioni, nebbia o ghiaccio) sono incerte, senza adottare contromisure complicate e pesanti."
Quanto sopra per opportuna informazione.
Se guardate in questi giorni le barche di coppa america vedrete che anche queste montano sensori meccanici, ci sarà un motivo?
Inoltre vi ricordo che per il calcolo del vento apparente è importante che anche il dato della velocità barca sia corretto.
Infine volevo specificare, ad integrazione di quanto già detto, che i sensori B&G effettuano la correzzione del dato con l'accellerometro della bussola solo se viene intallata la centralina H5000 (ovvero solo per applicazioni top di gamma), nelle normali installazioni (diporto) il sensore (sebbene estremamente preciso) da solo non effettua nessuna ottimmizzazione, esattamente come per tutti gli altri competitor.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 21-02-2021 21:01 da AleSail.)
21-02-2021 20:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
shein Offline
Senior utente

Messaggi: 2.833
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #19
sensore del vento ad ultrasuoni CV7RO
mi sono imbattuto in un “computer da regata” che prevede volendo un sensore vento ad ultrasuoni e mi sono posto (come tutti credo) la domanda: perché non si usa largamente?!
l’idea che mi sono fatto, capitando anche su un forum di smanettoni di stazioni meteo, è che in effetti sia un prodotto molto valido ma con qualche limite di precisione che ne compromette utilizzi estremi (vedi coppa america).
Si parla di 3% di scarto sull’intensità e +/-2 gradi sull’angolo: su un ac75 che registra tranquillamente apparenti di 50 nodi sotto i 20 gradi è un problema (anche legato alla sicurezza visto che è l’elettronica che le rende controllabili) ma su barche normali credo sia una strada praticabile.
riguardo l’inclinazione pur compensabile in elaborazione dati, chissà se qualcuno ha pensato a montarli su stabilizzatori meccanici (tipo gimbal da video/foto sportivi)


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

[b]Rock On Sail Fast!![/b]
26-02-2021 16:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Mistero sensore del vento Airmar grossifs 1 143 27-12-2020 15:31
Ultimo messaggio: Sikander
Question Problema sensore NASA marine Wind Coransly 7 2.152 07-12-2020 18:10
Ultimo messaggio: freya
  sensore inclinometro NMEA scud 1 405 29-01-2020 10:33
Ultimo messaggio: AleSail
  collegamento sensore temperatura acqua a rete NMEA2000 NEF 2 518 13-06-2019 19:42
Ultimo messaggio: Andigio
Question da bidata 30 a bidata i40 compatibilita'sensore? gaspa13 3 458 21-04-2019 12:11
Ultimo messaggio: marcofailla
  Airmar CS4500 sensore di velocita ultrasonico scud 15 1.984 10-02-2019 09:44
Ultimo messaggio: Moulinex
  Led Sensore temperatura batteria sterling power ab12130 libeccio5 3 732 20-11-2018 22:51
Ultimo messaggio: polohc
  Help sensore livello carburante max perez 8 2.530 14-06-2018 22:41
Ultimo messaggio: IanSolo
  installare il sensore angolo timone su pilota raymarine marcofailla 8 1.850 04-05-2018 13:51
Ultimo messaggio: pepe1395
  Sensore temperatura e barometro Garmin GPSMAP grossifs 13 1.111 29-04-2018 18:06
Ultimo messaggio: pepe1395

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)