Rispondi 
Misurare il grasso e la sua posizione
Autore Messaggio
ismael Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 120
Registrato: Jan 2014 Online
Messaggio: #1
Misurare il grasso e la sua posizione
Come si misura il grasso di una vela senza armarla?
E quando si naviga (bolina) che riferimenti si possono usare (oltre alle strisce ) per avere un riferimento preciso della posizione della max corda ad una data altezza?
Grazie e buona domenica!
06-12-2020 18:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Online
Tutor AdV

Messaggi: 11.432
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #2
RE: Misurare il grasso e la sua posizione
C'è un programmino che analizza le foto prese dal basso, lo si trova in rete
ecco qui
https://www.uksailmakers.com/accumeasure?rq=accumeasure

È vecchio non mi stupirebbe adesso ci fosse una app che lo faccia con il telefono. Big Grin

Ancora più vecchio un sistema che avevo copiato dalla North: un righello trasparente con una quadrettatura che dava direttamente percentuale del grasso e della posizione del massimo lungo la corda, senza bisogno di foto o telefoni.
06-12-2020 18:38
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Wally Offline
Senior utente

Messaggi: 2.084
Registrato: Mar 2018 Online
Messaggio: #3
RE: Misurare il grasso e la sua posizione
Mi stupite sempreThumbsupsmileyanim
06-12-2020 20:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
LiberaMente Offline
Senior utente

Messaggi: 2.254
Registrato: Feb 2007 Online
Messaggio: #4
RE: Misurare il grasso e la sua posizione
Comunque le devi armare e metterti di bolina. Sulle vele moderne c'è spesso un adesivo con l'immagine della macchina fotografica sulla base nel punto da cui devi fare le foto (al centro)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 06-12-2020 22:14 da LiberaMente.)
06-12-2020 22:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ismael Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 120
Registrato: Jan 2014 Online
Messaggio: #5
RE: Misurare il grasso e la sua posizione
Grazie mille
(Il programma lo avevo trovato, app per ora no)
06-12-2020 23:51
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Online
Vecio AdV

Messaggi: 11.724
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #6
RE: Misurare il grasso e la sua posizione
Massima corda? Forse massima concavità, freccia.O mi sbaglio?
07-12-2020 09:19
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ismael Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 120
Registrato: Jan 2014 Online
Messaggio: #7
RE: Misurare il grasso e la sua posizione
(07-12-2020 09:19)bullo Ha scritto:  Massima corda? Forse massima concavità, freccia.O mi sbaglio?

Hai ragione, avrei dovuto scrivere freccia massima e non corda massima
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 07-12-2020 10:16 da ismael.)
07-12-2020 10:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
wind e sea Offline
Senior utente

Messaggi: 1.452
Registrato: Aug 2008 Online
Messaggio: #8
RE: Misurare il grasso e la sua posizione
(06-12-2020 18:21)ismael Ha scritto:  Come si misura il grasso di una vela senza armarla?
E quando si naviga (bolina) che riferimenti si possono usare (oltre alle strisce ) per avere un riferimento preciso della posizione della max corda ad una data altezza?
Grazie e buona domenica!

Come senza armarla? grasso, freccia, corda non dipendono dall'albero e boma dove si monta la vela e dalle tensioni di bugna penna e mura ?
11-12-2020 12:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ismael Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 120
Registrato: Jan 2014 Online
Messaggio: #9
RE: Misurare il grasso e la sua posizione
(11-12-2020 12:30)wind e sea Ha scritto:  Come senza armarla? grasso, freccia, corda non dipendono dall'albero e boma dove si monta la vela e dalle tensioni di bugna penna e mura ?

Principalmente il grasso e sua posizione sono decisi da velaio e dall' usura...
11-12-2020 13:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Online
Vecio AdV

Messaggi: 11.724
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #10
RE: Misurare il grasso e la sua posizione
Si, ma cazzando la base e imbananando l'albero il grasso si riduce, radrizzandolo aumenta. Se in dacron cazzando l'inferitura il grasso si sposta verso prua.-
11-12-2020 13:12
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
wind e sea Offline
Senior utente

Messaggi: 1.452
Registrato: Aug 2008 Online
Messaggio: #11
RE: Misurare il grasso e la sua posizione
(11-12-2020 13:02)ismael Ha scritto:  Principalmente il grasso e sua posizione sono decisi da velaio e dall' usura...

lasciando da parte l'usura, la decisione del velaio o progetto resti sulla carta o sul pc e nella realtà la tela prende forma in vari modi avvicinandosi al progetto....credo
15-12-2020 12:18
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.508
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #12
RE: Misurare il grasso e la sua posizione
(15-12-2020 12:18)wind e sea Ha scritto:  lasciando da parte l'usura, la decisione del velaio o progetto resti sulla carta o sul pc e nella realtà la tela prende forma in vari modi avvicinandosi al progetto....credo

E' una definizione alquanto stravagante del mio lavoro ... io non ho mai permesso alla tela di prendere il sopravvento sul progetto disponendosi "in vari modi" Smiley44Smiley44

Certo che se le avessi lasciato un po' più di libertà, forse avrei risparmiato un bel po' di spese di software e di taglio laser 3232
15-12-2020 15:33
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ismael Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 120
Registrato: Jan 2014 Online
Messaggio: #13
RE: Misurare il grasso e la sua posizione
Se ho una vela in laminato che invecchia è giusto flettere di più albero ? (Anche se sicuramente si perde la capacità dell albero di depotenziare su raffica perché sarà sempre troppo rigido per il vento)

Ps so già che bullo mo me cazzia 19
15-12-2020 21:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
wind e sea Offline
Senior utente

Messaggi: 1.452
Registrato: Aug 2008 Online
Messaggio: #14
RE: Misurare il grasso e la sua posizione
(15-12-2020 15:33)albert Ha scritto:  E' una definizione alquanto stravagante del mio lavoro ... io non ho mai permesso alla tela di prendere il sopravvento sul progetto disponendosi "in vari modi" Smiley44Smiley44

Certo che se le avessi lasciato un po' più di libertà, forse avrei risparmiato un bel po' di spese di software e di taglio laser 3232

non volevo essere irriguardoso rispetto alla professione dei velai....intendevo dire "in vari modi" ma previsti e funzionali alle condizioni del vento...non essendo velaio tuttavia, non so se è possibile costruire una vela che sia al 100% corrispondente al disegno considerata una certa regolazione
16-12-2020 13:23
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Online
Vecio AdV

Messaggi: 11.724
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #15
RE: Misurare il grasso e la sua posizione
Ismael se hai la vela che invecchia consiglio vela nuova. Il resto Xé Ostrogoto e non capisco?
16-12-2020 14:46
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.508
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #16
RE: Misurare il grasso e la sua posizione
Usualmente quando una vela invecchia la freccia del profilo si sposta verso poppa.

Flettendo l'albero si ottiene l'effetto di diminuire il camber nella parte anteriore del profilo e dunque di spostarne la freccia massima ulteriormente verso poppa.

Se la vela è in laminato e/o triradiale, aumentando la tensione di drizza si otterrà solo di sformare permanentemente la zona dell'inferitura e non, come succede col dacron tagliato cross-cut, di richiamare in avanti la freccia massima.

Negli alberi moderni a 9/10 con le crocette a quartiere, la flessione che si riesce a dare all'albero è molto limitata e interessa il terzo superiore della vela.
Si usa per depotenziare appunto la parte alta della randa e per diminuire l'angolo di attacco in bolina con vento forte. Inoltre come conseguenza della maggior tensione del paterazzo, la catenaria dello strallo di prua diminuirà e dunque anche il profilo del fiocco/genoa avrà la freccia massima spostata verso il bordo d'uscita e l'angolo di attacco diminuito.

Dato che il range delle regolazioni sugli alberi moderni sono molto limitate, le vele devono essere progettate e realizzate correttamente per l'intensità di vento prevista e la relativa regolazione (o quantomento centrate nel range previsto), ma fortunatamente 32 un minimo di esperienza nel rilievo dell'attrezzatura e nel successivo progetto, un software dedicato ed un sistema di taglio accurato aiutano molto ad ottenere un buon risultato.
18-12-2020 12:47
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
wind e sea Offline
Senior utente

Messaggi: 1.452
Registrato: Aug 2008 Online
Messaggio: #17
RE: Misurare il grasso e la sua posizione
(18-12-2020 12:47)albert Ha scritto:  Usualmente quando una vela invecchia la freccia del profilo si sposta verso poppa.

Flettendo l'albero si ottiene l'effetto di diminuire il camber nella parte anteriore del profilo e dunque di spostarne la freccia massima ulteriormente verso poppa.

Se la vela è in laminato e/o triradiale, aumentando la tensione di drizza si otterrà solo di sformare permanentemente la zona dell'inferitura e non, come succede col dacron tagliato cross-cut, di richiamare in avanti la freccia massima.

Negli alberi moderni a 9/10 con le crocette a quartiere, la flessione che si riesce a dare all'albero è molto limitata e interessa il terzo superiore della vela.
Si usa per depotenziare appunto la parte alta della randa e per diminuire l'angolo di attacco in bolina con vento forte. Inoltre come conseguenza della maggior tensione del paterazzo, la catenaria dello strallo di prua diminuirà e dunque anche il profilo del fiocco/genoa avrà la freccia massima spostata verso il bordo d'uscita e l'angolo di attacco diminuito.

Dato che il range delle regolazioni sugli alberi moderni sono molto limitate, le vele devono essere progettate e realizzate correttamente per l'intensità di vento prevista e la relativa regolazione (o quantomento centrate nel range previsto), ma fortunatamente 32 un minimo di esperienza nel rilievo dell'attrezzatura e nel successivo progetto, un software dedicato ed un sistema di taglio accurato aiutano molto ad ottenere un buon risultato.

quindi mi pare che se si vuole conoscere perfettamente la forma della vela è molto più utile andare a prendere le misure di grasso freccia corda etc direttamente sulla vela montata e possibilmente sotto pressione di un determinato vento , ammesso che si riesca a prenderle correttamente tali misure
18-12-2020 13:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
wind e sea Offline
Senior utente

Messaggi: 1.452
Registrato: Aug 2008 Online
Messaggio: #18
RE: Misurare il grasso e la sua posizione
oggi per curiosità sono andato a misurare punto max grasso e freccia di una vela da windsurf (senza pressione del vento) regolata per vento medio....e mi sono reso conto che non è cosa tanto facile...comunque più o meno ho rilevato alla prima stecca bassa punto grasso max 37% e freccia 8% ; all'altezza del boma rispettivamente 38% e 7%; ancora più su alla seconda stecca 31% e 8%; terza stecca 33% e 5%....mi sembrano valori di una vela molto magra ....tuttavia credo che tali valori si modificano sotto pressione del vento nel senso che dovrebbe spostarsi il grasso verso poppa ed aumentare di profondità...alla quarta ed alla quinta stecca fino alla penna la vela pare diventare completamente piatta ed allentandosi la balumina inizia a svergolare già senza vento solo col peso.....a proposito di svergolamento qualcuno sa dirmi che cos'è il grado di svergolamento e se si può misurare come il grasso ?
10-01-2021 01:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Online
Vecio AdV

Messaggi: 11.724
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #19
RE: Misurare il grasso e la sua posizione
Conclusione? Voglio una vela più magra o più grassa vado dal velaio.-
10-01-2021 17:39
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.508
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #20
RE: Misurare il grasso e la sua posizione
(10-01-2021 17:39)bullo Ha scritto:  Conclusione? Voglio una vela più magra o più grassa vado dal velaio.-

Certo, ma il velaio deve sempre prendere con le molle queste richieste e non farsi condizionare troppo dalle "sensazioni" del cliente.

"Vorrei una randa magra" ha un significato diverso se detto da un regatante che naviga abitualmente con vele recenti in composito oppure se detto da un crocerista che ha come unico riferimento la sua randa in dacron dello scorso millennio.
11-01-2021 13:29
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Tabella posizione carrello genoa Navax 16 931 12-02-2020 15:19
Ultimo messaggio: ZK
  Grasso mobile! Danilo85 18 1.380 11-12-2018 13:21
Ultimo messaggio: Klaus
  Grasso trinchetta max440 7 1.389 24-10-2017 23:17
Ultimo messaggio: angelo2
  Materiale per misurare appiombo albero Navax 6 1.037 26-04-2017 09:57
Ultimo messaggio: Navax
  Misurare il tangone _ ORC Spanez 3 1.232 31-03-2017 22:36
Ultimo messaggio: Spanez
  Sostituzione albero determinare posizione lande manovel 80 8.118 23-03-2017 15:12
Ultimo messaggio: manovel
  rapporto tra grasso del profilo e superficie velica marcofailla 32 3.381 07-03-2017 13:12
Ultimo messaggio: Sailor
  Secondo voi.. (posizione strozzascotte ) Federico82 19 2.998 27-07-2016 21:50
Ultimo messaggio: pepilene
Star che grasso usare carrelli randa vogliadivela 10 2.723 18-09-2015 09:15
Ultimo messaggio: nedo
  posizione del timoniere nedo 39 6.296 17-06-2015 07:44
Ultimo messaggio: nedo

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)