Rispondi 
Fare carena su AV sconosciuta
Autore Messaggio
Antaniiii Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 150
Registrato: May 2020 Online
Messaggio: #1
Fare carena su AV sconosciuta
Devo fare carena ma non so che tipo di AV utilizzasse il vecchio proprietario.
A vedere come è venuta via con l'idropulitrice mi sembra, nella mia ignoranza, ablativa.

Pensavo di utilizzare le Cupron Veneziani, però non conoscendo l'AV originale il manuale dice di grattare tutto, dare uno strato di Ticoprene e poi l'AV.
Date le condizioni della vecchia AV come suggerite di procedere? Ho un po' di difficoltà nel capire quanto devo grattare... (grana 120?) 39
E per il bulbo come devo fare? E' un Mousse 907 quindi bulbo in piombo ricoperto di acciaio.

Foto del opera viva:
https://www.dropbox.com/s/0fyh1dxp0rq359...4.png?dl=0
https://www.dropbox.com/s/sfhhra2s4f3qw2...5.png?dl=0
https://www.dropbox.com/s/2emb8orvpth62d...6.png?dl=0
https://www.dropbox.com/s/pvm6jzq5kcezd7...7.png?dl=0

Grazie mille.
07-03-2021 02:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Butler Offline
Vecio ADV

Messaggi: 5.334
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #2
RE: Fare carena su AV sconosciuta
Comunque fai è difficile sbagliare ....
La vedo messa maluccio, prendi una levigatrice rotorbitale e portala a zero (grana 80-120), poi potresti passare cinque mani di epossidica per isolarla ma prima dovresti misurare l'umidità per evitare di trattenerla. Se non vuoi perdere tempo metti un'antivegetativa che non richiede primer e l'anno prossimo ci pensi. Io anche quest'anno userò Boatguard 100 International, 2,5 litri Euro 60, pure per la tua dovrebbero bastare per farci un paio di mani. Il bulbo trattalo come il resto, non farti pippe.

L'immaginazione è la prima fonte della felicità umana. (Giacomo Leopardi)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 07-03-2021 09:12 da Butler.)
07-03-2021 09:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.193
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #3
RE: Fare carena su AV sconosciuta
Hai diverse croste, quelle devi eliminarle per forza, si vedono strati di AV a matrice dura, non si può dare AV sopra le croste. Un raschietto a mano le levi, poi carteggi ad acqua con carta 80/100 water- proof.
Portarla a gel è un lavoraccio, se non hai voglia di farlo le imperfezioni le puoi pareggiare con uno stucco a rasare.
Il bulbo in acciaio mi sembra a posto, solo la parte sotto che ha toccatto la secca bisogna tirarla un pò.
Acciaio inox se portato a metallo deve essere grattato con carta grossa 40 da lasciare gli strisci, trattato con una mano di primer per acciaio inox altre 3/4 mani di pittura epossica, imperfezioni con stucco epossidico, una mano di cloro cucciù, tucoprene, poi AV.
Se fai carena tutti gli anni consiglio auto levigante che viene via con facilità.-
07-03-2021 10:01
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Wally Offline
Senior utente

Messaggi: 2.560
Registrato: Mar 2018 Online
Messaggio: #4
RE: Fare carena su AV sconosciuta
Antaniii,
Ma ad osmosi come sei nesso? Il mio ne aveva abbastanza.
Non tí dó consigli, perché da una foto non si puó valutare la cosa migliore da fare, ma ti dico cosa ho voluto/dovuto fare io:
-Rimozione di tutti gli strati di AV e vecchi trattamenti fino ad arrivare al Gel
-aprire tutte le bolle lavando sciacquando + volte
-lasciarla asciugare 6 mesi misurare l'umiditá
-A valori buoni, trattamento ghelshield 200 completo.
-antivegetativa International autolev non ricordo il numero ma dopo 1anno e mezzo, lo scafo è ottimo.
Pinna in acciaio inox, dovresti avere una vite/ tappo sullo spigolo inferiore verso poppa, aprilo e drena l'umiditá formatasi, controlla il collegamento tra scafo e pinna inquanto lo scafo é sagomato per far entrare la pinna un paio di cm creando un canale perimetrale tra scafo e pinna riempito di sigillante verifica che non sputi acqua schiacciandolo, inquanto quella zona della pinna é saldata, complice l'acqua segregata lí corrode la zona, se non é mai stato fatto, sarebbe da togliere tutto pulire, e spalmare a riempire tutto di sika solo il nero o prodotti simili.
-trattamento pinna ho usato sempre il ciclo International dedicato, ora non ho possibilitá di dirti quale vedremo quest'estate cosa trovo, non ho stuccato la pinna dopo il trattamento voglio vedere quanto tiene inquanto l'inox é ostico a farsi coprire.
Se hai una placchetta di rame avvitata sulla pinna accertati che le viti siano sigillate altrimenti entra acqua.
Nota la mia ha una predisposizione per una presa mare probabilmente del motore a poppa alla sx dell'asse elica é evidente perché in sentina vedi un disco incollato.
All'esterno il preforo era stato riempito di schiuma e sigillato quasi alla buona, l'avevo trovato pieno d'acqua.
Skeg, l bordi dello skeg vanno a sbattere contro la pala del timone aprendosi o rompendosi controllali per verificarne lo stato.
Buonvento
07-03-2021 10:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
alexflibero Offline
Amico del Forum

Messaggi: 839
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #5
Fare carena su AV sconosciuta
Segui il procedimento che ti ha consigliato Bullo. Lascia stare la rotorbitale, se non sei pratico fai danni seri al gelcoat.
Piuttosto mi sembra di vedere segni di bolle scoppiate, devi assolutamente accertarti che lo scafo non abbia osmosi. Se ce l'ha devi fare un trattamento specifico ma prima devi aprire tutte le bolle e far asciugare bene il tutto.
Se sei alle prime armi fatti seguire da un amico esperto oppure fai fare il lavoro ad un cantiere....se fai le cose fatte male spendi due volte.

Inviato dal mio SM-A715F utilizzando Tapatalk
07-03-2021 11:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Antaniiii Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 150
Registrato: May 2020 Online
Messaggio: #6
RE: Fare carena su AV sconosciuta
Grazie a tutti per le risposte.

Non mi era sembrato di avere mai visto osmosi, la barca era stata alata a settembre e ora a gennaio. Pero` potrei essere benissimo io a non accorgermene visto che sono alle prime armi.
Dove ti sembrava di vederne? Cerchero` di verificarne l'umidita` appena possibile.

Grazie Wally, non avevo notato il tappo, lo cerchero`. La placchetta di rame ci dovrebbe essere, dovrebbe essere quella che si vede in foto, solo che la avevano pitturata con AV, mentre se intendo bene dovrebbe rimanere rame visto che immagino serva per portare la terra a mare.

Cerchero` di rimuovere tutti i vecchi strati per quanto riguarda la carena, a questo punto devo ridare il primer (sopra il vecchio?) o mi fermo a quello che gia` c'era?
Per la pinna che sembra messa meglio, mi sembra di capire che basti levigare l'AV e dargli un nuovo strato sopra.

Per quanto riguarda l'aderenza pinna carena, in effetti avevo notato dei punti su cui vi volevo chiedere come operare:

https://www.dropbox.com/s/gsp6navf16b1q4...1.png?dl=0
https://www.dropbox.com/s/h94ia3v7xakq8n...7.png?dl=0
https://www.dropbox.com/s/cedpazve7ov8w8...3.png?dl=0
https://www.dropbox.com/s/eb0u5a1sg3u81z...2.png?dl=0
https://www.dropbox.com/s/81iok1etcw3phc...1.png?dl=0
https://www.dropbox.com/s/bm26hbb8ewxp43...9.png?dl=0
07-03-2021 19:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
carloborsani Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 146
Registrato: Jan 2021 Online
Messaggio: #7
Fare carena su AV sconosciuta
Ciao, quelli che ti hanno scritto mi sembrano tutti consigli corretti.
Dalla mia pochissima esperienza tu dico dipende molto dal budget e dal tempo che ti sei dato.
I distaccamenti a prua sicuramente li devi rasare, l'attacco della deriva è da approfondire subito e controlla all'interno se no vi sono cedimenti strutturali.potrebbe essere stata una secca.
Se hai osmosi e tieni alla barca considera che il trattamento costa un pò e richiede un fermo di almeno tre o 4 mesi vista la stagione devi valutare se è già arrivato il momento o se puoi aspettare un paio d'anni a questo punto gratta il meno possibile, primer e av poi ci pensi.
Acqua dolce o salata?


Inviato dal mio CLT-L29 utilizzando Tapatalk
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 07-03-2021 23:38 da carloborsani.)
07-03-2021 23:37
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 12.193
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #8
RE: Fare carena su AV sconosciuta
Il bulbo è affondato sul fango, A Venezia succede con le secche.-
08-03-2021 00:06
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Antaniiii Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 150
Registrato: May 2020 Online
Messaggio: #9
RE: Fare carena su AV sconosciuta
Sono nei pressi di foce, per cui acqua mista.

Per curiosità, l’indicazione di aver preso secca / fango deriva dall’ alone marrone alla base della pinna?

All’interno non vedo ragnatele o segni di cedimento, vi recupero una foto.
08-03-2021 01:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
carloborsani Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 146
Registrato: Jan 2021 Online
Messaggio: #10
Fare carena su AV sconosciuta
la crepa sull' attacco più che altro.

Inviato dal mio CLT-L29 utilizzando Tapatalk
08-03-2021 08:26
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
GARIBALDI Offline
Senior utente

Messaggi: 5.222
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #11
RE: Fare carena su AV sconosciuta
Vista la carena e possibili bolle di osmosi,un lavoro fatto bene è sabbiare la
carena.

In barca a vela quando sei salito sei arrivato!! Grazie BULLO.
08-03-2021 10:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sgiulio Offline
Amico del Forum

Messaggi: 649
Registrato: Jul 2007 Online
Messaggio: #12
RE: Fare carena su AV sconosciuta
Ciao,
all' amico Antaniiii, dove sei ? Ha combinato ? hai fatto carena ?
hai avuto sorprese ? hai fatto da te i lavori ?
Nota. Lo skipper nonchè armatore, spesso, non intende far riposare in secco su invaso la propria
imbarcazione, considerando i costi del noleggio invaso ma per l'osmosi E' la cure meno gravosa !!!!!!!!!
Cito: "...un lavoro fatto bene è ... ". Vuol dire tutto e niente !

Se l'amico in questione non conosce i tempi di lavorazione, o peggio li fà eseguire
da artigiani "garibaldini", allora tutto rimane un pasticcio !!

Scusate forse OT, ma perchè non indirizzarsi verso un' antivegetativa al rame !
Oltrettutto con le tempertura del mare che salgono ogni hanno, le antivegetative sia
autoleviganti sia a matrice dura dovranno essere specifiche per acque, per cosidire "calde" !

Buoni lavori a tutti,

[font=Times New Roman]Giulio[/font]
23-08-2021 15:40
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Antaniiii Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 150
Registrato: May 2020 Online
Messaggio: #13
RE: Fare carena su AV sconosciuta
Fatto tutto da me, esito fantastico.
Poi a novembre/dicembre rimettero` la barca su invaso per l'inverno e vi faro` sapere Smile
01-09-2021 20:56
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Consiglio per far carena in autonomia. kavokcinque 58 4.176 23-08-2021 17:04
Ultimo messaggio: Sikander
  boma basso, boccole ostinate, rolla randa che fare? sasafloridia 8 249 17-07-2021 09:29
Ultimo messaggio: bullo
  Rinnovare carena stefano bluzza 12 850 24-06-2021 16:09
Ultimo messaggio: sgiulio
  metodi per togliere umidità dalla carena Francesco 17 4.337 21-05-2021 11:25
Ultimo messaggio: Francesco
  Elica e asse, incrostazioni. cosa fare carloborsani 32 1.625 21-03-2021 20:47
Ultimo messaggio: mlipizer
  Lavori alla carena e teak a Lavagna enri996 3 430 07-03-2021 11:28
Ultimo messaggio: infinity
  Per pulire la carena e l’elica . Mini compressore . traballi carlo 29 1.354 12-02-2021 15:33
Ultimo messaggio: GARIBALDI
  Chiusura buchi in carena Honu Iti 19 9.206 30-12-2020 12:39
Ultimo messaggio: silverialessio
  Trabattello per carena bobspiderman 19 1.016 24-11-2020 17:35
Ultimo messaggio: bullo
  pulire la carena in subacquea bistag 44 28.454 29-10-2020 18:03
Ultimo messaggio: kavokcinque

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)