Rispondi 
Scotta avvolgitore FACNOR SD 180
Autore Messaggio
kitegorico Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.417
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #1
Scotta avvolgitore FACNOR SD 180
Qualcuno tra i tanti sfortunati possessori di questo problematico avvolgifiocco sa dirmi la sezione esatta della scotta da usare in base alle specifiche del produttore? Sono sempre al limite tra una sezione troppo grossa (che rischia di ingolfare l'avvolgitore ed una troppo piccola che rischia di infilarsi tra i dischi e la gabbia esterna.... Grazie
14-03-2021 11:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
oudeis Offline
Vecio AdV

Messaggi: 11.424
Registrato: Mar 2012 Online
Messaggio: #2
RE: Scotta avvolgitore FACNOR SD 180
Mmm, sul mio di allora, per il genoa del 31 la scottina era da 6, penso che un 8 sul 411 vada bene.
In pratica deve poter stare nel tamburo senza appunto ingolfarsi. Dipende in sostanza da quanti giri deve fare per completare l'ammaino. Mai avuto problemi con la gabbia, sicuro che la scottina esca allineata giusta?

Timore di vita frugale induce molti a vita piena di timore.
(Porfirio)
14-03-2021 11:53
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
393riccardo Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 18
Registrato: Dec 2018 Online
Messaggio: #3
Scotta avvolgitore FACNOR SD 180
Il problema non è il diametro della scottina ma del corretto angolo e allineamento d'ingresso nell avvolgitore

Inviato dal mio SM-A715F utilizzando Tapatalk
14-03-2021 15:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kitegorico Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.417
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #4
RE: Scotta avvolgitore FACNOR SD 180
Ma possibile che non ci siano specifiche del costruttore in base al modello?
14-03-2021 20:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.539
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #5
RE: Scotta avvolgitore FACNOR SD 180
(14-03-2021 11:12)kitegorico Ha scritto:  Qualcuno tra i tanti sfortunati possessori di questo problematico avvolgifiocco sa dirmi la sezione esatta della scotta da usare in base alle specifiche del produttore? Sono sempre al limite tra una sezione troppo grossa (che rischia di ingolfare l'avvolgitore ed una troppo piccola che rischia di infilarsi tra i dischi e la gabbia esterna.... Grazie

Se la scottina cade tra gabbia e tamburo temo tu l'abbia passata nello spazio sbagliato ... forse perchè hai montato la gabbia ruotata di 90° rispetto a come dovrebbe stare.
La misura corretta dovrebbe essere da 8 mm. (in dyneema).
15-03-2021 15:17
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kitegorico Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.417
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #6
RE: Scotta avvolgitore FACNOR SD 180
(15-03-2021 15:17)albert Ha scritto:  Se la scottina cade tra gabbia e tamburo temo tu l'abbia passata nello spazio sbagliato ... forse perchè hai montato la gabbia ruotata di 90° rispetto a come dovrebbe stare.
La misura corretta dovrebbe essere da 8 mm. (in dyneema).

No Albert. La gabbia è stata montata correttamente (anche l'angolo di uscita della scotta è correttamente a 90 gradi). Provo a spiegare cosa è successo: in pratica quello che passa dallo spazio (vedi freccia nella foto) non è la parte di cima che esce dalla gabbia ma quella di una volta successiva immagazzinata in basso. In pratica mentre si avvolge il rollafiocco è accaduto che tra un tiro e l'altro la volta sotto quella in uscita è andata in bando, si è avvicinata alla fessura e poi quando ho ripreso a tirare si è incastrata in quello spazio. Ho continuato a forzare (ero col winch rite e non mi sono accorto se non troppo tardi dell'impedimento) quella parte di scotta anzichè liberarsi ha continuato a muoversi (sempre incastrata nello spazio) verso l'altra parte della gabbia e quando ci è arrivata è andata sotto il disco. Oltre al fatto che recuperavo col winch elettrico, credo non sarebbe successo se la scotta fosse stata nuova e a misura di progetto (mentre era vecchia e assottigliata).
Comunque al di là della circostanza dell'accaduto ti ringrazio per l'informazione circa la sezione della scotta (cosa che nelle istruzioni di montaggio non c'è). Grazie.
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

PS: non uso più il winch rite x avvolgere il genoa....Blinksmiley
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 15-03-2021 18:54 da kitegorico.)
15-03-2021 18:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sergiot Offline
Vecio AdV

Messaggi: 2.076
Registrato: Mar 2005 Online
Messaggio: #7
RE: Scotta avvolgitore FACNOR SD 180
Scusate se mi intrometto @Albert quale è il vantaggio mettendola in Dyneema? Scorre meglio? Grazie

Words are, in my not-so-humble opinion, our most inexhaustible source of 
magic.
15-03-2021 22:53
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
velaciak Offline
Amico del Forum

Messaggi: 401
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #8
RE: Scotta avvolgitore FACNOR SD 180
Usando la vella di prua parzialmente avvolta la scotta dell'avvolgifiocco sarà sotto carico.
Se si usa una scotta di dyneema l'allungamento sotto carico sarà minore e qundi la vela di prua si srotolerà di meno.
b.v.
15-03-2021 23:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
RMV2605D Offline
Vecio AdV

Messaggi: 4.180
Registrato: Aug 2009 Online
Messaggio: #9
RE: Scotta avvolgitore FACNOR SD 180
Ho rinnovato la scottina questo anno mettendo un prestirato da 8 mm più che sufficiente per i carichi e ancora maneggevole, chiudo sempre a mano il genoa nonostante i suoi 64 mq ed i miei quasi (a giorni) 80 anni.

La ho messa lunga in modo che, dopo aver sostituito le scotte con una fettuccia con asola cucita, messa a bocca di lupo, questa si avvolga a spirale discendente di almeno 10 giri lasciando ancora qualche giro sul tamburo.

Come vantaggio suppletivo, riempiendo di più il tamburo, si riduce di molto la forza necessaria per la chiusura, cosa importante con forte vento.

Avevo acquistato una bobina da 200 m di prestirato con cui ho rinnovato, oltre alla scottina dell'avvolgifiocco, le borose delle tre mani, i terminali tessili delle volanti e la manovra per avanzare sulla rotaia il carrello delle scotte genoa, vedi anche:

https://forum.amicidellavela.it/showthre...d439389524

898989
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 16-03-2021 12:59 da RMV2605D.)
16-03-2021 12:51
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.539
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #10
RE: Scotta avvolgitore FACNOR SD 180
(15-03-2021 22:53)sergiot Ha scritto:  Scusate se mi intrometto @Albert quale è il vantaggio mettendola in Dyneema? Scorre meglio? Grazie

A differenza di quello che la maggior parte di noi pensa, la scottina, quando il genoa è parzialmente avvolto, deve contrastare il tiro della vela che tende a svolgerla e, se pensi a quanto ci dai sulla scotta con manovella e ridotte, puoi immaginare quali siano i carichi sulla scottina.
Perciò il "vantaggio" è che non ti scoppia sul più bello e il genoa si sfrulla ....
Ovviamente questo discorso non vale e per gli immagazzinatori, e per chi in condizioni dure chiude tutto e va di trinchetta ...
16-03-2021 15:38
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 11.842
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #11
RE: Scotta avvolgitore FACNOR SD 180
Scalza qualche metro, resta più spazio nell'avvolgitore.-
16-03-2021 17:53
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
shein Offline
Senior utente

Messaggi: 2.843
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #12
Scotta avvolgitore FACNOR SD 180
anche a livello di efficienza: assodato che per chiudere è tassativo evitare winch e affini, più il sistema è rigido e meno lavoro è necessario.
Immagina per assurdo che fosse un elastico: fai una bracciata da 1 metro, mezzo lo assorbe allungandosi e mezzo lo trasferisce al tamburo; ovviamente un prestirato poliestere non è un elastico ma su una linea di 10-12 metri anche l’1% di allungamento in più o in meno si percepisce (e ad ogni singola bracciata).


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

[b]Rock On Sail Fast!![/b]
16-03-2021 20:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
RMV2605D Offline
Vecio AdV

Messaggi: 4.180
Registrato: Aug 2009 Online
Messaggio: #13
RE: Scotta avvolgitore FACNOR SD 180
(16-03-2021 20:01)shein Ha scritto:  anche a livello di efficienza: assodato che per chiudere è tassativo evitare winch e affini, più il sistema è rigido e meno lavoro è necessario.
Immagina per assurdo che fosse un elastico: fai una bracciata da 1 metro, mezzo lo assorbe allungandosi e mezzo lo trasferisce al tamburo; ovviamente un prestirato poliestere non è un elastico ma su una linea di 10-12 metri anche l’1% di allungamento in più o in meno si percepisce (e ad ogni singola bracciata).
Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Il ragionamento non mi torna! La scottina rimane sempre in tensione tra una bracciata e l'altra, lo sforzo cala man mano che la vela si riduce, per la minore esposizione al vento, anche se c'è un piccolo effetto contrario per la riduzione del diametro avvolto sul tamburo.

Comunque se non sei Maciste la forza sviluppata a mano è inferiore di almeno due ordini di grandezza rispetto alla resistenza del prestirato per cui in fase di avvolgimento l'allungamento è irrilevante.

L'allungamento è invece presente quando si bolina con genoa ridotto e scotta cazzata, oltre che per l'elasticità della scottina per l'impaccamento della parte avvolta per la maggiore sollecitazione; bisogna tenerne conto avvolgendo un po' di più, tanto è facile poi, se serve, rilasciare un po', anche sotto forte tensione, trattenendo su un winch o su una castagnola (è solo in questo caso che si utilizza un winch).

898989
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 16-03-2021 22:46 da RMV2605D.)
16-03-2021 22:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
shein Offline
Senior utente

Messaggi: 2.843
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #14
Scotta avvolgitore FACNOR SD 180
(16-03-2021 22:44)RMV2605D Ha scritto:  Il ragionamento non mi torna! La scottina rimane sempre in tensione tra una bracciata e l'altra, lo sforzo cala man mano che la vela si riduce, per la minore esposizione al vento, anche se c'è un piccolo effetto contrario per la riduzione del diametro avvolto sul tamburo.

Comunque se non sei Maciste la forza sviluppata a mano è inferiore di almeno due ordini di grandezza rispetto alla resistenza del prestirato per cui in fase di avvolgimento l'allungamento è irrilevante.

L'allungamento è invece presente quando si bolina con genoa ridotto e scotta cazzata, oltre che per l'elasticità della scottina per l'impaccamento della parte avvolta per la maggiore sollecitazione; bisogna tenerne conto avvolgendo un po' di più, tanto è facile poi, se serve, rilasciare un po', anche sotto forte tensione, trattenendo su un winch o su una castagnola (è solo in questo caso che si utilizza un winch).

898989


un cima in poliestere alta tenacità da 6 (diametro abbastanza comune per la manovra in questione) ha un CR di poco superiore a 800kg e un allungamento al 30% (250kg) del 5% e segue un andamento abbastanza lineare quindi a 50kg allungamento 1%, a 25kg 0,5%.
Come giustamente dici il grosso sta nei primi giri per, diciamo, un metro di cima. Ecco, quando c’è vento e onda e magari la scotta è leggermente in tensione per non far sbatacchiare la vela e per fare quei primi giri magari sono in piedi usando le gambe per fare più forza se non addirittura tonneggiando..... a me personalmente di persona sapere che parte della mia forza anziché ad avvolgere è servita ad assestare la tensione della linea di 10 m facendola allungare di 10cm (ma anche fossero 5cm sarebbe lo stesso)...scoccia!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

[b]Rock On Sail Fast!![/b]
17-03-2021 01:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 11.842
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #15
RE: Scotta avvolgitore FACNOR SD 180
Tonneggiando? Cambi ormeggio?
Chissà cosa significa tonneggiare, oppppppinione.
Pensa se ti secca tirare 10 cm. in più di sagola da giovane, pensa quando diventerai vecchio.
RVM ha 80 anni e neanche ci pensa.-
17-03-2021 09:49
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
GT Offline
Senior utente

Messaggi: 3.012
Registrato: Mar 2008 Online
Messaggio: #16
RE: Scotta avvolgitore FACNOR SD 180
Io sul mio 41 la ho da 8 in poliestere. Forse come suggerito da Albert in dynema sarebbe meglio.
17-03-2021 14:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sole Rosso Offline
Amico del Forum

Messaggi: 240
Registrato: Jun 2014 Online
Messaggio: #17
RE: Scotta avvolgitore FACNOR SD 180
(14-03-2021 11:12)kitegorico Ha scritto:  Qualcuno tra i tanti sfortunati possessori di questo problematico avvolgifiocco sa dirmi la sezione esatta della scotta da usare in base alle specifiche del produttore? Sono sempre al limite tra una sezione troppo grossa (che rischia di ingolfare l'avvolgitore ed una troppo piccola che rischia di infilarsi tra i dischi e la gabbia esterna.... Grazie
Ho trovato questa tabella che può rispondere al tuo quesito . Bv [Immagine: 999d9e7d6ffee73650e2ff382ad136b3.jpg]

Inviato dal mio SM-T805 utilizzando Tapatalk

Ma guarda intorno a te che dono ti hanno fatto, ti hanno inventato il Mare. ( D. Modugno )
24-03-2021 10:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kitegorico Offline
Senior Utente

Messaggi: 3.417
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #18
RE: Scotta avvolgitore FACNOR SD 180
(24-03-2021 10:14)Sole Rosso Ha scritto:  Ho trovato questa tabella che può rispondere al tuo quesito . Bv [Immagine: 999d9e7d6ffee73650e2ff382ad136b3.jpg]

Inviato dal mio SM-T805 utilizzando Tapatalk

Thumbsupsmileyanim
24-03-2021 13:40
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.539
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #19
RE: Scotta avvolgitore FACNOR SD 180
(24-03-2021 10:14)Sole Rosso Ha scritto:  Ho trovato questa tabella che può rispondere al tuo quesito . Bv

Inviato dal mio SM-T805 utilizzando Tapatalk

Mi sembra che questa tabella lasci il quesito di kategorico irrisolto 32

("Groove 8 mm" è il diametro della ralinga di inferitura).

Ne suscita però un altro .... leggendo la prima riga, secondo Facnor l'avvolgifiocco SD 180, il suo profilo ed il suo tamburo per una barca di 41' sarebbero chiaramente sottodimensionati ... 58
25-03-2021 10:27
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sergiot Offline
Vecio AdV

Messaggi: 2.076
Registrato: Mar 2005 Online
Messaggio: #20
RE: Scotta avvolgitore FACNOR SD 180
Infatti è quello che ho notato anch io
180 sottodimensionato aggravato dal fatto che il 411 ha un genoa grandissimo di 50 m2

Words are, in my not-so-humble opinion, our most inexhaustible source of 
magic.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 25-03-2021 13:08 da sergiot.)
25-03-2021 13:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Anelli passa-scotta Genoa Nanshan 22 474 ieri 13:00
Ultimo messaggio: clavy
  Circuito scotta randa a V rovescia - doppio paranco oceanico pietroz 30 931 10-04-2021 23:50
Ultimo messaggio: pietroz
  Come e perchè realizzare un barber hauler su scotta del genoa di barca con carrello Enz 27 1.159 08-03-2021 14:51
Ultimo messaggio: LiberaMente
  "Prolunga" scotta randa essebibi 11 497 04-03-2021 14:43
Ultimo messaggio: France WLF Sailing Team
  Scambiare bozzelli Vang e Scotta randa essebibi 5 303 02-03-2021 12:45
Ultimo messaggio: France WLF Sailing Team
  scelta scotta randa, alta tenacia media... gava 19 664 20-02-2021 18:00
Ultimo messaggio: fomalhaut
  Avvolgitore code zero quarto di luna 2 288 15-12-2020 23:03
Ultimo messaggio: ecotango
  Riparare avvolgitore Facnor R130 (tamburo rollafiocco) velas 40 7.189 09-12-2020 12:01
Ultimo messaggio: polohc
  punto di scotta della randa inferito nel boma Frappettini 44 2.041 13-11-2020 19:37
Ultimo messaggio: soravia
  Loop avvolgitore code corto o lungo? kavokcinque 27 1.146 03-11-2020 14:51
Ultimo messaggio: carminemancone

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)