Rispondi 
scatola portabatterie certificata IP 67-IP 68
Autore Messaggio
Sikander Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 548
Registrato: May 2020 Online
Messaggio: #1
Question scatola portabatterie certificata IP 67-IP 68
Buongiorno mi rivolgo ai più esperti. Tutti sappiamo benissimo che le batterie servizi e motore, tranne quelle al litio, producono una certa quantità di gas (anche le AGM e anche le gel), infatti hanno tutte degli sfiati.
Tuttavia mi chiedevo se esistono scatole porta-batterie, che pur consentendo alla batteria di "sfiatare" all'esterno, siano stagne con certificazione IP 67 oppure IP 68. Magari lo scarico dei gas potrebbe avvenire tramite una valvola che non consenta l'entrata dell'acqua.
Grazie.
25-08-2021 21:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
spinner Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.011
Registrato: Feb 2019 Online
Messaggio: #2
RE: scatola portabatterie certificata IP 67-IP 68
(25-08-2021 21:55)Sikander Ha scritto:  Buongiorno mi rivolgo ai più esperti. Tutti sappiamo benissimo che le batterie servizi e motore, tranne quelle al litio, producono una certa quantità di gas (anche le AGM e anche le gel), infatti hanno tutte degli sfiati.
Tuttavia mi chiedevo se esistono scatole porta-batterie, che pur consentendo alla batteria di "sfiatare" all'esterno, siano stagne con certificazione IP 67 oppure IP 68. Magari lo scarico dei gas potrebbe avvenire tramite una valvola che non consenta l'entrata dell'acqua.
Grazie.

L'emissione delle gel è davvero minima. Io ho tolto tutti i contenitori non riuscivo ad utilizzarli. non chiuderei una batteria in una scatola stagna, peraltro operazione quasi impossibile (poi le raffreddi come ?). Se proprio vuoi prendi delle litio, ma occio che possono esplodere Smiley4 Peraltro dubito ne esistano.

Buon vento a tutti
Fredi Spencer

(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 25-08-2021 22:58 da spinner.)
25-08-2021 22:55
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sikander Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 548
Registrato: May 2020 Online
Messaggio: #3
RE: scatola portabatterie certificata IP 67-IP 68
(25-08-2021 22:55)spinner Ha scritto:  L'emissione delle gel è davvero minima. Io ho tolto tutti i contenitori non riuscivo ad utilizzarli. non chiuderei una batteria in una scatola stagna, peraltro operazione quasi dono impossibile. Se proprio vuoi prendi delle litio, ma occio che possono esplodere Smiley4 Peraltro dubito ne esistano.

Si so del problema delle litio, soprattutto quelle di qualità non eccelsa. Ma non divaghiamo sennò parleremmo d'altro. Effettivamente mi sono posto anch'io il problema della ventilazione in un contenitore che sia anche stagno.
Forse l'unica possibilità potrebbe essere fare una scatola stagna, apribile con uno sfiato che vada all'esterno dello scafo. Cosa ne pensate ?
25-08-2021 22:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Wally Offline
Senior utente

Messaggi: 2.572
Registrato: Mar 2018 Online
Messaggio: #4
RE: scatola portabatterie certificata IP 67-IP 68
Così sono sul Mousse 907 gli sfiati vanno nel gavone dell'ancora
26-08-2021 06:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
clavy Offline
Senior utente

Messaggi: 2.312
Registrato: Jun 2009 Online
Messaggio: #5
RE: scatola portabatterie certificata IP 67-IP 68
Il gas prodotto è idrogeno, molto leggero rispetto all'aria, quindi non ci sono problemi di accumulo sul fondo, quindi ti basta un tubicino che arrivi in aria libera, magari dietro una griglia in pozzetto, in questo modo non servirà la valvola.
Con un contenitore stagno dovrai avere comunque cura, nell'aprirlo, di non avere fiamme e scintille in prossimità, se invece attacchi direttamente il tubicino alla batteria non avrai accumuli sufficienti per essere pericolosi (io perseguirei questa strada, con un contenitore non stagno ma sufficientemente protetto in caso di parziale affondamento).
31-08-2021 11:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sikander Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 548
Registrato: May 2020 Online
Messaggio: #6
RE: scatola portabatterie certificata IP 67-IP 68
(25-08-2021 22:55)spinner Ha scritto:  L'emissione delle gel è davvero minima. Io ho tolto tutti i contenitori non riuscivo ad utilizzarli. non chiuderei una batteria in una scatola stagna, peraltro operazione quasi impossibile (poi le raffreddi come ?).

Quanta ventilazione serve ad una batteria AGM ?
31-08-2021 20:51
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
spinner Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.011
Registrato: Feb 2019 Online
Messaggio: #7
RE: scatola portabatterie certificata IP 67-IP 68
(31-08-2021 20:51)Sikander Ha scritto:  Quanta ventilazione serve ad una batteria AGM ?
piu che ventilazione basta possa raffreddarsi sullo scafo. le batteria al gel se caricate a 14.5v scaldano abbastanza. io le ho sotto le cabine di poppa vicine ai serbatoi dell'acqua, ed allo scafo. Peraltro la posizione originale del cantiere solo che ho tolto i contenitori creati per quelle a liquido anche perché non ci stavano altrimenti. Ne ho 5: 4 da 6V con una motore da 12 per un totale di 475a. Tutte Zenith e le 6v sono deep cycle.

Buon vento a tutti
Fredi Spencer

(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 01-09-2021 02:57 da spinner.)
01-09-2021 02:54
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Cassetta/scatola per elettricità Brutan 1 610 04-11-2018 21:44
Ultimo messaggio: Gaspare51
  Motore pilota e scatola timoneria Lewmar su Bavaria 40 j&j kavokcinque 8 1.533 26-04-2017 09:05
Ultimo messaggio: kavokcinque
  Scatola di giunzione palve 5 1.859 24-06-2013 02:02
Ultimo messaggio: palve

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)