Rispondi 
Brigand 9,5
Autore Messaggio
meolo Offline
Amico del forum

Messaggi: 322
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #1
Brigand 9,5
Vorrei sapere se ci sono proprietari od ex proprietari per avere informazioni.
In particolare vorri sapere se hanno avuto problemi di osmosi
la coperta ha problemi di delaminazione?
il timone ha mai dato problemi di solidità?

Qualsiasi altra cosniderazione sarà partcolarmente gardita.

Grazie in anticipo


Giovanni

Cogitationis poenam nemo patitur.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 19-07-2012 00:23 da Trixarc.)
29-09-2009 00:00
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Lo Offline
Amico del forum

Messaggi: 985
Registrato: Sep 2008 Online
Messaggio: #2
Brigand 9,5
nn che io sappia, ma nn ne sono mai stato proprietario. ha fama di barca robusta. per l'osmosi puoi solo fare delle considerazioni sulle statistiche ma mai nessuan barca e0 'garantita'...Wink
29-09-2009 00:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Novecento Offline
Senior utente

Messaggi: 3.813
Registrato: Oct 2008 Online
Messaggio: #3
Brigand 9,5
Credo (se non sbaglio) che la Camper & Nicholson che era il cantiere che li costruiva ha venduto gli stampi quindi (se non sbaglio) se ne trovano un po' in giro costruiti da chi ha acquistato gli stampi per cui (se non sbaglio) andrebbe valutata anche questa cosa (se non sbaglio) Big GrinBig Grin
29-09-2009 00:51
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
murri Offline
Amico del forum

Messaggi: 722
Registrato: Mar 2008 Online
Messaggio: #4
Brigand 9,5
<blockquote id='quote][size='1' face='Verdana,Arial,Helveti' id='quote]Citazione:<hr height='1' noshade id='quote]Messaggio inserito da Novecento
Credo (se non sbaglio) che la Camper & Nicholson che era il cantiere che li costruiva ha venduto gli stampi quindi (se non sbaglio) se ne trovano un po' in giro costruiti da chi ha acquistato gli stampi per cui (se non sbaglio) andrebbe valutata anche questa cosa (se non sbaglio) Big GrinBig Grin
<hr height='1' noshade id='quote]</blockquote id='quote][color='quote]


...e se sbagli??? Big GrinBig Grin
29-09-2009 01:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Novecento Offline
Senior utente

Messaggi: 3.813
Registrato: Oct 2008 Online
Messaggio: #5
Brigand 9,5
Il solito rivoluzionario Big GrinBig Grin
29-09-2009 01:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Novecento Offline
Senior utente

Messaggi: 3.813
Registrato: Oct 2008 Online
Messaggio: #6
Brigand 9,5
OT mo arriva il GattoCapitano Big GrinBig Grin
29-09-2009 01:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Federico 235 Offline
Amico del forum

Messaggi: 306
Registrato: Feb 2009 Online
Messaggio: #7
Brigand 9,5
ce ne sta una in vendita a pochi metri da paulina... mi domandavo anch'io come fosse...
29-09-2009 01:51
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
moscato Offline
Amico del forum

Messaggi: 170
Registrato: Oct 2008 Online
Messaggio: #8
Brigand 9,5
Ho comprato un comet 850 da poco, ma prima ero in trattativa per un brigand 9,50, non sapendo niente su questa barca mi sono informato, e ho scoperto che a pochi metri dalla mia c'è il brigand appartenuto a Basile, di proprietà di un tizio espertissimo che mi ha spiegato un pò di cose: il brigand 9,50 lo costruiva il cantiere Cima di Fiumicino, e dato che lavorava bene, è fallito (come spesso accade...); gli stampi sono stati acquistati da un cantiere di Viareggio che non lavorava bene e ne ha sfornati parecchi. I Cima sono ottime barche che hanno anche una certa valutazione sul mercato, gli altri no. La vtr viareggina pare che sia di mediocre qualità, quella del Cima ottima. Anche l'attrezzatura va di conseguenza. Se non è specificato dal venditore, riconosci che è un Cima dall'unico divanetto a dritta nel quadrato, gli altri l'hanno anche a sx, con l'unico divanetto è ricavato un bagno di tutto rispetto. Mi diceva il tizio 'brigandista' che l'unico difetto degno di nota dei brigand 9,50 'veri', è una certa debolezza delle lande delle sartie, irrobustibili facilmente dall'interno. E' una barca pesante, che ha bisogno di un bel vento per muoversi, ma poi non ha paura d nulla.
Io avevo trovato un brigand 9,50 viareggino del '97 a 25.000 euri (!), attrezzatissimo, ma dopo aver sentito vari pareri, ho preferito lasciar perdere.
Le notizie che ho dato sono riportate, non ho esperienza diretta, ma il tizio parrebbe molto affidabile, tra l'altro, sabato scorso, col tizio sul brigand c'era anche Giancarlo Basile a chiacchera...
BV
29-09-2009 02:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
meolo Offline
Amico del forum

Messaggi: 322
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #9
Brigand 9,5
Grazie a tutti per le risposte.
moscato molto preciso e solerte Wink
Grazie

Cogitationis poenam nemo patitur.
29-09-2009 15:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rema Offline
Amico del forum

Messaggi: 786
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #10
Brigand 9,5
io ho avuto un Brigand 95 CIMA per una decina d'anni,ne ho un ottimo ricordo,osmosi non ne ho mai avuta,delaminazione si,a prua,ma si è riusciti ad eliminarla con un pò di epossidico.Iltimone invece non mi ha mai dato problemi.Il motore montato,un Faryman bicilindrico, vibrava in modo orribile,anche se funzionava a dovere.
Invece del premistoppa a baderna era montato un astuccio Nanni lubrificato ad acqua che finchè funzionava era un gioiello,quando dopo un varo/alaggio evidentemente si è formata una bolla d'aria o altro nel rifornimento d'acqua dell'astuccio dopo pochi minuti di moto si è sentito un rumore tipo barrito di elefante e si è bruciato l'O-ring di tenuta.Così ho scoperto che per smontare l'astuccio,vista la posizione del motore e dell'asse,bisogna o sbarcare il motore o almeno spostarlo in cabina
04-10-2009 04:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Giupeppe Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 21
Registrato: Nov 2011 Online
Messaggio: #11
Brigand 9,5
Ciao,
ho acquistato un brigand 950, visto, innamorato, acquistato. La barca sta in cantiere ed è ferma proprio per il problema di cui parli, ossia dopo che è stato sbarcato il motore per revisione non è più andato per distruzione quasi istantanea della boccola. E' stata sostituita ma poche ore e andava di nuovo a farsi benedire, stesso barrito etc. Anche il mio monta lo stesso farymann con astuccio nanni.
Qui, anche se mi sembra strano a dirsi, nessuno pare avere le idee chiare su cosa fare, mi è stata prospettato addirittura di avanzare il motore per cambiare il sistema di astuccio, altri danno la colpa all'allineamento, ma non vorrei scombinare il tutto con soluzioni avventate. Alla fine non riesco a portare nessuno a lavorare sulla barca perchè 'hanno molto da fare'.. sono sicuro che è una stupidata, quello che credo essere il sistema di lubrificazione è stato addirittura sostituito con un bel TAPPO! Insomma fremo per farla tornare a navigare e per una cavolata devo continuare a tenerla in cantiere..
Citazione:rema ha scritto:
io ho avuto un Brigand 95 CIMA per una decina d'anni,ne ho un ottimo ricordo,osmosi non ne ho mai avuta,delaminazione si,a prua,ma si è riusciti ad eliminarla con un pò di epossidico.Iltimone invece non mi ha mai dato problemi.Il motore montato,un Faryman bicilindrico, vibrava in modo orribile,anche se funzionava a dovere.
Invece del premistoppa a baderna era montato un astuccio Nanni lubrificato ad acqua che finchè funzionava era un gioiello,quando dopo un varo/alaggio evidentemente si è formata una bolla d'aria o altro nel rifornimento d'acqua dell'astuccio dopo pochi minuti di moto si è sentito un rumore tipo barrito di elefante e si è bruciato l'O-ring di tenuta.Così ho scoperto che per smontare l'astuccio,vista la posizione del motore e dell'asse,bisogna o sbarcare il motore o almeno spostarlo in cabina
15-07-2012 14:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Giupeppe Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 21
Registrato: Nov 2011 Online
Messaggio: #12
Brigand 9,5
Ciao a tutti, anche io sono in cerca di possessori di Brigand 950 cantiere CIMA ('72), naviganti. Avrei un immenso bisogno di foto del vano motore, sia del frontale che del laterale con più dettagli possibili. Ho necessità di evidenziare il sistema di raffreddamento dell'asse, eventuale presenza di crocetta, lunghezza dell'asse internamente, posizionamento del motore sui supporti (in particolare vista frontale), con dettagli delle staffe di supporto posteriori/anteriori , frontale del motore per accertare la presenza eventuale di 'culla' anteriore sostegno del motore.
Purtroppo non riesco a capire se la barca che ho da poco acquistato è stata modificata, se si in che parte, e se vi sono 'mutilazioni' di pezzi fondamentali. Purtroppo non riesco a trovare meccanici che vogliano impegnarsi...
15-07-2012 15:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Giupeppe Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 21
Registrato: Nov 2011 Online
Messaggio: #13
Brigand 9,5
.
19-07-2012 12:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rema Offline
Amico del forum

Messaggi: 786
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #14
Brigand 9,5
se cerchi su
http://forum.amicidellavela.it/showthrea...hichpage=2
http://forum.amicidellavela.it/showthread.php?tid=74631
http://forum.amicidellavela.it/showthread.php?tid=60319
troverai parecchie informazioni sulla linea d'asse Nanni.

Siccome spesso si danno delle cose per scontate ti dico quello che so , ma che forse sai già...
i motori Farymann erano venduti dalla Nanni di Milano (adesso la ditta ha sede in Francia e della produzione precedente nulla sa e nulla vuole sapere...i concessionari invece spesso sono una risorsa)che vendeva anche la linea d'asse.La linea d'asse Nanni non ha la classica baderna (una sorta di gurnizione intorno all'asse ottenuta pressando una treccia ingrassata)ma l'asse ruota su boccole e tenute in plastica che non fanno attrito finchè sono lubrificate da un flusso d'acqua continuo.In tutte le linee che ho visto il flusso d'acqua viene da una presa a mare separata collegata con un tubicino flessibile al rubinetto che sta sulla parte dell'astuccio che vedi emergere dalla vetroresina.
Il sistema funziona benissimo finchè non si logorano le boccole o per il lungo uso,parliamo di 5/10 anni, o per uso inadeguato,cio' senza acqua a lubrificare.A questo punto bisogna sostituire le boccole,i ricambi si trovano ancora,lavoro non grosso ma che va fatto con barca a terra,ma il probleme è che il sistema di tenute è di notevole complessità,se trovi un meccanico che conosce questa linea d'asse va tutto bene,se no nessuno ammetterà mai di non capirci niente e cominceranno ad apportare modifiche che sono fatali,tra cui la più frequente è di eliminare il sistema di giunto cardanico/reggispinta denominato tronchetto Nanni, è che in pratica consiste di due parastrappi Fiat 124 o Giulia accoppiati.Il risultato è che ad ogni inversione di marcia l'asse va avanti e poi indietro di qualche centimetro,e questo oltre al disallineamento anche minimo rapidamente si mangia le boccole.

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

a questo punto il meccanico di solito ti propone di montare un altro sistema tipo cuffia Volvo,con le relative spese....

personalmente io la linea d'asse nanni me la terrei finchè si trovano i ricambi,tu non dici dove tieni la barca,spesso vicino c'è un concessionario o ex concessionario Nanni che probabilmente ti puo aiutare,tieni presente che negli anni 70 il 70 % delle piccole barche da pesca aveva un motore Farymann e che spesso girano ancora.
19-07-2012 19:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Giupeppe Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 21
Registrato: Nov 2011 Online
Messaggio: #15
Brigand 9,5
Ciao Rema,
ti ringrazio per i link a discussioni alcune delle quali ero arrivato ma di cui avevo perdo traccia e memoria. La barca si trova a Pozzuoli.
Le cose purtroppo vanno proprio come dici tu, ossia mi si sta proponendo di sostituire astuccio e tutto il resto. Da una prima occhiata da profano direi che il tronchetto nanni è già stato rimosso, come rimosso è stato anche il sistema di lubrificazione. ptovo a postare la foto. Siccome chi ha fatto gli ultimi due cambi boccole finiti miseramente non hanno pensato a ripristinare il tubicino di raffreddamento, la cosa mi fa pensare che costoro non sapevano della funzione di girante delle boccole, e le avranno sostituite con normali boccole senza scanalature interne. Il problema è che non trovo nessuno che ne capisca, che abbia tempo e pazienza di aprire il tutto e vedere se è ripristinabile il tutto o se è stato talmente snaturato e compromesso da incapaci da rendere più vantaggioso sostituire il tutto con qualcosa più al passo con i tempi..
http://forum.amicidellavela.ithttp://www...tuccio.JPG http://forum.amicidellavela.ithttp://www...uccio2.JPG questi sono i link alle foto dei pezzi in questione
Citazione:rema ha scritto:
se cerchi su
http://forum.amicidellavela.it/showthrea...hichpage=2
http://forum.amicidellavela.it/showthread.php?tid=74631
http://forum.amicidellavela.it/showthread.php?tid=60319
troverai parecchie informazioni sulla linea d'asse Nanni.

Siccome spesso si danno delle cose per scontate ti dico quello che so , ma che forse sai già...
i motori Farymann erano venduti dalla Nanni di Milano (adesso la ditta ha sede in Francia e della produzione precedente nulla sa e nulla vuole sapere...i concessionari invece spesso sono una risorsa)che vendeva anche la linea d'asse.La linea d'asse Nanni non ha la classica baderna (una sorta di gurnizione intorno all'asse ottenuta pressando una treccia ingrassata)ma l'asse ruota su boccole e tenute in plastica che non fanno attrito finchè sono lubrificate da un flusso d'acqua continuo.In tutte le linee che ho visto il flusso d'acqua viene da una presa a mare separata collegata con un tubicino flessibile al rubinetto che sta sulla parte dell'astuccio che vedi emergere dalla vetroresina.
Il sistema funziona benissimo finchè non si logorano le boccole o per il lungo uso,parliamo di 5/10 anni, o per uso inadeguato,cio' senza acqua a lubrificare.A questo punto bisogna sostituire le boccole,i ricambi si trovano ancora,lavoro non grosso ma che va fatto con barca a terra,ma il probleme è che il sistema di tenute è di notevole complessità,se trovi un meccanico che conosce questa linea d'asse va tutto bene,se no nessuno ammetterà mai di non capirci niente e cominceranno ad apportare modifiche che sono fatali,tra cui la più frequente è di eliminare il sistema di giunto cardanico/reggispinta denominato tronchetto Nanni, è che in pratica consiste di due parastrappi Fiat 124 o Giulia accoppiati.Il risultato è che ad ogni inversione di marcia l'asse va avanti e poi indietro di qualche centimetro,e questo oltre al disallineamento anche minimo rapidamente si mangia le boccole.

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

a questo punto il meccanico di solito ti propone di montare un altro sistema tipo cuffia Volvo,con le relative spese....

personalmente io la linea d'asse nanni me la terrei finchè si trovano i ricambi,tu non dici dove tieni la barca,spesso vicino c'è un concessionario o ex concessionario Nanni che probabilmente ti puo aiutare,tieni presente che negli anni 70 il 70 % delle piccole barche da pesca aveva un motore Farymann e che spesso girano ancora.


Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 22-07-2012 18:05 da Giupeppe.)
22-07-2012 01:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
vienivia Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 34
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #16
Brigand 9,5
Citazione:Messaggio di meolo
Vorrei sapere se ci sono proprietari od ex proprietari per avere informazioni.
In particolare vorri sapere se hanno avuto problemi di osmosi
la coperta ha problemi di delaminazione?
il timone ha mai dato problemi di solidità?

Qualsiasi altra cosniderazione sarà partcolarmente gardita.

Grazie in anticipo


Giovanni
04-04-2014 16:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
vienivia Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 34
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #17
Brigand 9,5
se dovesse servire sono armatore di un brigand 9.50 del 1972 in possesso dei piani elettrici originali per gli appassionati di restiling di barche d'epoca saluti
04-04-2014 16:40
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  CIMA - IT - Brigand 9.50 kkoi 20 23.236 08-03-2023 09:24
Ultimo messaggio: GIANCARLO BAIANO
  Brigand 7,5 Le Grand Bleu 18 14.412 16-11-2016 23:22
Ultimo messaggio: dopeller
  BRIGAND 36 Cocoa 1 3.196 22-03-2012 03:39
Ultimo messaggio: Chiros

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)