Rispondi 
Ristrutturare gozzo, cosa succede al legno?
Autore Messaggio
Sasuke Offline
Senior utente

Messaggi: 2.115
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #1
Ristrutturare gozzo, cosa succede al legno?
Ciao a tutti, inizio dall'abc.

Sto per prendere un gozzo di circa 5 metri da ristrutturare, ovviamente seguiranno foto, per fare un po' di 'palestra'. Si tratta di un'imbarcazione da pesca a chiglia piatta anche se l'avrei preferita a V.. ma questo e' quello che ho trovato.

Ora la barca si trova in acqua e mi chiedo, cosa succedera' quando me la portero' a secco? I legni dell'opera viva asciugandosi si spaccheranno?

Giusto per capire cosa succede, poi vi assillero' ovviamente con richieste di consigli e pareri ma ricambiandovi con un sacco di foto!

Ciao e grazie!

S.
29-05-2010 19:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
matteo1783 Offline
Senior utente

Messaggi: 2.150
Registrato: Jul 2007 Online
Messaggio: #2
Ristrutturare gozzo, cosa succede al legno?
Con papà comprammo una lancia in legno di 5 metri che riportammo alla luce dopo un'invernata di lavoro. Lui la usava, quando poteva, per seguire i miei allenamenti con il Finn. Ricordo, che dopo qualche tempo che la barca era a terra i 'listelli' cominciarono a seccarsi facendo passare la luce fra le giunzioni solo dopo aver spinto fuori quello che noi chiamiamo 'stoppa' la treccia di lana catramata che veniva messa a colmare i 'comenti' gli interstizi tra una fascia e l'altra. Finiti i lavori di pulizia, riassemblaggio mettemmo la nuova treccia ben spinta verso l'interno (mi sfugge il suo nome tecnico). Una volta in mare superati i primi due giorni che sgottavamo acqua i legni tornarono a gonfiarsi e a premere la treccia ottenendo così una quasi perfetta impermeabilizzazione della barca.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 29-05-2010 21:02 da matteo1783.)
29-05-2010 21:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sasuke Offline
Senior utente

Messaggi: 2.115
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #3
Ristrutturare gozzo, cosa succede al legno?
[quote]matteo1783 ha scritto:
Con papà comprammo una lancia in legno di 5 metri che riportammo alla luce dopo un'invernata di lavoro. Lui la usava, quando poteva, per seguire i miei allenamenti con il Finn. Ricordo, che dopo qualche tempo che la barca era a terra i 'listelli' cominciarono a seccarsi f

CUT

Grazie Matteo,

ti faro' sapere cosa succedera'!

S.
01-06-2010 21:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Montecelio Offline
Vecio ADV

Messaggi: 12.799
Registrato: Nov 2007 Online
Messaggio: #4
Ristrutturare gozzo, cosa succede al legno?
Succederà che qualunque cosa possa succedere non succederà ad un gozzo, perche quella barca a chgiglia piatta, NON è un GOZZO, come non lo era la barca con lo specchio di poppa piatto che era una LANCIA che Novecento ha restaurato.
Ma in questo forum c'è una Gozzomania?
02-06-2010 01:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sasuke Offline
Senior utente

Messaggi: 2.115
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #5
Ristrutturare gozzo, cosa succede al legno?
Citazione:Montecelio ha scritto:
Succederà che qualunque cosa possa succedere non succederà ad un gozzo, perche quella barca a chgiglia piatta, NON è un GOZZO, come non lo era la barca con lo specchio di poppa piatto che era una LANCIA che Novecento ha restaurato.
Ma in questo forum c'è una Gozzomania?

In realta' io cercavo un gozzo, ma mi sono ritrovato con questa barca a disposizione e me la tengo.. piuttosto non so come si chiami, i pescatori mi sa che la chiamavano chiattina...
02-06-2010 05:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Montecelio Offline
Vecio ADV

Messaggi: 12.799
Registrato: Nov 2007 Online
Messaggio: #6
Ristrutturare gozzo, cosa succede al legno?
Io mica ho detto che fa schifo, magari sarà una barca che usavano o usano negli stagni intorno a Cagliari?
02-06-2010 06:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Proust2000 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 731
Registrato: Sep 2009 Online
Messaggio: #7
Ristrutturare gozzo, cosa succede al legno?
Matteo, quella che chiami stoppa io l'ho sempre sentito chiamare 'cordonetto' ed è esattamente quello che hai descritto la funzione che ha, fa parte del processo di calafataggio assieme alla pece ed eventualmente della colla rossa.

Sasuke, non preoccuparti che non si rompe niente, si seccherà e tenderai a vedere attraverso ai corsi di fasciame, non preoccupartene troppo, quando rimetterai la barca in acqua farà come per colare a picco per i primi giorni, poi si stagna e va a posto. se riesci ad eseguire i lavori su un terreno al posto che sul cemento è meglio, di tanto in tanto lo tieni bagnato e la barca soffrirà sicuramente meno perchè dal terreno salirà un po' di umidità...tutto dipende da dove sei ovviamente.

Occhio che le tecniche di costruzione non sempre sono uguali, il cordonetto potrebbe non esserci, quelli bravi costruivano le barche con i corsi di fasciame alla distanza giusta (2-4mm) costante in modo che col solo gonfiarsi andavano a stagnare, il cordonetto si usava nelle costruzioni meno 'fini' e faceva un po' da guarnizione. Altri invece, soprattutto nei restauri successivi, riferzavano i comenti, che vuol dire allargarli e infilare in mezzo dei listarelli fatti a V incollati...

con le foto saremo più precisi, in bocca al lupo per il lavoroWink
02-06-2010 08:00
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
CapitanGatto Offline
Vecio ADV

Messaggi: 2.495
Registrato: Aug 2008 Online
Messaggio: #8
Ristrutturare gozzo, cosa succede al legno?
so che molti pescatori ad inizio di stagione le affondavano,cioe'
le riempivano di acqua per verificarsi poi quello che di Proust
02-06-2010 14:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ale07 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 937
Registrato: Aug 2007 Online
Messaggio: #9
Ristrutturare gozzo, cosa succede al legno?
Citazione:Montecelio ha scritto:
Io mica ho detto che fa schifo, magari sarà una barca che usavano o usano negli stagni intorno a Cagliari?
PUOI SCOMMETTERSCI
trattasi di ''unu ciu''
hai presente un gozzo ?? ''TOTTU N'ATRA COSA''

son leteralmente 6 tavole e qualche madiere, io comunque userei metodi tradizionali, minio,calafattura ecc, potresti far visita ai vantieri savona e rais già ti fai un'idea di come eseguono

E ANCHE LA MANUTENZIONE che ci fanno i pescatori nel fai da te è differente, molto discutibile ho unn amico pescatore dello stagno sono uscito diverse volte ne hanno uno - resinato ( una porcata ) perchè il legno si restringe e si creano dei vuoti ma funziona quello che ci devono fare, comunque stanno sempre in acqua è come una botte se in buono stato sono molto sicuri e navigano bene ( nello stagno s'intende) si spostano bene a remi nche carichi di reti, lampada e bombola del gas da cucina di casa Cool


Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .


Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .


Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
bv
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-06-2010 14:59 da ale07.)
02-06-2010 14:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sasuke Offline
Senior utente

Messaggi: 2.115
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #10
Ristrutturare gozzo, cosa succede al legno?
CUT

E ANCHE LA MANUTENZIONE che ci fanno i pescatori nel fai da te è differente, molto discutibile ho unn amico pescatore dello stagno sono uscito diverse volte ne hanno uno - resinato ( una porcata ) perchè il legno si restringe e si creano dei vuoti ma funziona quello che ci devono fare, comunque stanno sempre in acqua è come una botte se in buono stato sono molto sicuri e navigano bene ( nello stagno s'intende) si spostano bene a remi nche carichi di reti, lampada e bombola del gas da cucina di casa Cool

CUT

Alla fine ho deciso di non portarmelo via e aspetto di trovare un gozzetto 'vero'...

Cmq come dice Ale, trattasi di un 'ciu' non sapevo il nome locale!

s
04-06-2010 22:11
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rurik Offline
Senior utente

Messaggi: 1.587
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #11
Ristrutturare gozzo, cosa succede al legno?
Citazione:Sasuke ha scritto:

Alla fine ho deciso di non portarmelo via e aspetto di trovare un gozzetto 'vero'...

Cmq come dice Ale, trattasi di un 'ciu' non sapevo il nome locale!

s
Se ti interessa una barca Carlofortina scrivimi in MP.

Ciao,
Riccardo
http://www.barchedepocaeclassiche.it/rurik.html
www.rurik.it/La_Verità_la_sa_il_Mastro_d'Ascia.pdf
05-06-2010 00:27
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  tracce di Gelcoat sul legno Francescobissotwo 5 229 06-04-2021 10:24
Ultimo messaggio: Argo74
  Ho del tempo libero la sera: cosa faccio? lupo planante 43 3.074 29-03-2021 09:50
Ultimo messaggio: Temasek
  Restauro gozzo 6mt 1983 con sail drive tore1989 2 324 11-02-2021 22:40
Ultimo messaggio: tore1989
  Restauro di un Lightning in legno brambil 10 2.231 21-12-2020 13:13
Ultimo messaggio: sgiulio
  Presentazione, Optimist in legno / epoxy pbartoli 24 10.619 29-10-2020 19:59
Ultimo messaggio: andream
  Ripristino parti in legno ingiallite (mogano) PietroV 0 940 21-06-2020 13:23
Ultimo messaggio: PietroV
  INVASO PER GOZZO FRATELLI APREA 7,50 giosurf62 0 927 06-07-2019 11:40
Ultimo messaggio: giosurf62
  Refitting lucidatura legno meolo 2 1.077 17-01-2019 23:02
Ultimo messaggio: meolo
  restauro barca a vela in legno del 1937 gianluma 14 2.537 19-09-2018 09:45
Ultimo messaggio: zarzero3
  Restauro Gozzo Bonzo73 58 4.289 18-02-2018 10:17
Ultimo messaggio: Bonzo73

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)