Rispondi 
alba 1959
Autore Messaggio
AdrianoM Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 27
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #1
alba 1959
un saluto a tutti gli amici che mi seguono in questa avventura.
riprendo la pubblicazione di qualche altra foto di Alba II .
I lavori procedono (tra poco sarà tre anni che combatto),alla fine di ogni ciclo mi prende sempre il dubbio di cosa sia meglio fare per proseguire.
Ho cambiato tutte le ordinate, una a settimana ,ci ho impiegato due anni ,sono 104. Questa estate ho rifatto capobanda trincarini e bagli ,la struttura per la nuova coperta.
prossimi lavori sono lo specchio di poppa ,la chiglia,alloggiamento del motore con linea d'asse,posa dlla coperta,replaking e restauro con sistemazione tuga.
L'albero lo sistemo per ultimo.

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . Il capobanda nuovo è la prima tavola del fasciame sulla quale si fisserà la coperta

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI . Lavorante all'opera specializzato in accoppiamenti a incastro

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .i primi bagli a prua. Sono in lamellare parte della coperta non è ancora demolita

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .Ancora l'assistente al lavoro

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .fase della realizzazione dell'acccoppiamento

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .i traversini in posizione

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .ventidue per lato

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .intaglio del baglio longitudinale in lamellare lungo cinque metri e venti

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .primi traversini incollati

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .fine di una giornata di lavoro

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .lato destro completato secondo giorno

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .lato sinistro completato

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .dettaglio di un traversino

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .il baglio longitudinale (lo chimo cosi' perchè non so come si chiama) presentato in posizione prima del fissaggio

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .baglio longitudinale fissato e primi due traversini in posizione

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .realizzazione del baglio lungo 5 metri e 20 ho finito i morsetti

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .traversa in posizione sorregge i due longitudinali a un terzo verso poppa

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .il baglio lungo prima del posizionamento

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .questo sono io


Qualsiasi opinione o consiglio è il benvenuto , le foto sono caricate dalla fine verso le prime ,mi dispiace la prossima volta cerco di fare meglio.
Un saluto a tutti
Adriano
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 07-09-2011 03:29 da AdrianoM.)
07-09-2011 02:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Montecelio Offline
Vecio ADV

Messaggi: 12.668
Registrato: Nov 2007 Online
Messaggio: #2
alba 1959
Ricorda a chi non ti conosce e non conosce Alba, che è la prima barca costruita da Gino D'Este nel 1959, è esatto?
07-09-2011 03:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
AdrianoM Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 27
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #3
alba 1959
Giusto Pino Alba II è la prima barca costruita da Gino D'Este quella che ha dato il via al cantiere.
Non so se ci fossero altri cantieri che costruissero imbarcazioni da diporto a Fiumicino in quel tempo. Nel caso potrebbe anche essere la prima barca a vela da diporto costruita a Fiumicino. Che ne dici ?
07-09-2011 03:35
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
otto Offline
Amico del Forum

Messaggi: 507
Registrato: Aug 2009 Online
Messaggio: #4
alba 1959
Un grande in bocca al lupo per far rinascere una signora del mare come questa che ha la mia eta' e un coraggio e forza non indifferente seguirò' i lavori con grande interesse buon lavoro Otto.
25-10-2011 03:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Luca Falegname Offline
Amico del Forum

Messaggi: 338
Registrato: Jun 2010 Online
Messaggio: #5
alba 1959
Caro Adriano,
Complimenti per il lavoro e lo sforzo di rifare le cose come si deve!!!
Hai ricostruito la storia della barca?? Conosci Pino D'Este il figlio del vecchio Gino?
Te lo domando perchè in altri casi, ha piacevolmente rivisto le barche che ha visto costruire dal padre quando era un ragazzo, delle quali ha seguito e conosce storia e anedotti.
Se hai bisogno, ti metto in contatto con lui!
Ciao,
Buon lavoro!
25-10-2011 15:01
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
stefano702 Offline
Senior utente

Messaggi: 2.347
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #6
alba 1959
Complimenti a te e ad Alba!!!Smile
25-10-2011 19:59
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
o14 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 129
Registrato: Sep 2008 Online
Messaggio: #7
alba 1959
...Grande! Sei da ammirare far rivivere una barca cosi è da eroi!!
26-10-2011 02:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Novecento Offline
Senior utente

Messaggi: 3.810
Registrato: Oct 2008 Online
Messaggio: #8
alba 1959
Complimenti vivissimi per il coraggio che deve esserci prima della bravura per portare a termine un'opera del genere. Grazie e continua a tenerci imformati.
Bob.
26-10-2011 17:14
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
slave Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 40
Registrato: Sep 2012 Online
Messaggio: #9
RE: alba 1959
(07-09-2011 03:35)AdrianoM Ha scritto:  Giusto Pino Alba II è la prima barca costruita da Gino D'Este quella che ha dato il via al cantiere.
Non so se ci fossero altri cantieri che costruissero imbarcazioni da diporto a Fiumicino in quel tempo. Nel caso potrebbe anche essere la prima barca a vela da diporto costruita a Fiumicino. Che ne dici ?

cavoli...la mia è stata costruita nello stesso cantiere nel 1961!!


Allegati
.jpg  DSCN0231.JPG (Dimensione: 193,21 KB / Download: 17)
23-08-2014 11:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andream Offline
Amico del Forum

Messaggi: 832
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #10
RE: alba 1959
Ciao,
conservavo queste foto:

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Complimenti ed ancora in bocca al lupo!
28-08-2014 10:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
beppe_rm Offline
Senior utente

Messaggi: 1.302
Registrato: Nov 2004 Online
Messaggio: #11
RE: alba 1959
solo un suggerimento: in carpenteria navale non si fanno incastri a coda di rondine; il perché è facile da capire: poiché la barca si muove, fanno diminuire la resistenza del pezzo alla sezione minore; allora è tutto un cavolo mettere un legno più grande; non credo che tu abbia trovato incastri a coda di rondine sulla barca che stai preparando ...
18-09-2014 00:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
AdrianoM Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 27
Registrato: Dec 2008 Online
Messaggio: #12
RE: alba 1959
Quello che dici e giusto Beppe ma li ho rifatti pari pari a come erano. Il numero dei bagli e il compensato che ci ho incollato sopra ne fanno un monolite. Comunque l'incastro lavora in compressione se un'onda dovesse frangere in coperta con il peso tendono a serrare maggiormente.Sinceramente credo che tutta la struttura sarà più longeva di me. :-)
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 24-09-2014 17:01 da AdrianoM.)
24-09-2014 16:31
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
beppe_rm Offline
Senior utente

Messaggi: 1.302
Registrato: Nov 2004 Online
Messaggio: #13
RE: alba 1959
Mah! La penso diversamente; io lascerei stare se lavora in compressione, perché sarebbe lungo spiegare che parte invece lavora in trazione; e lascerei stare la questione dell'incollaggio con epossidica che risolve tutto, perché l'epossidica incolla ma non serve al lavoro che farà quel pezzo, che comunque ha minore sezione resistente.

Io i bagli li ho visti sempre fatti in maniera diversa, così come riportano i testi di carpenteria navale italiani e americani (ho letto solo quelli, non tutti ovviamente).

Comunque, il materiale sembra sovrabbondante, tu dici che Gino D'Este l'ha fatta così, buona continuazine.
25-09-2014 00:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Alba 1959 AdrianoM 5 1.848 07-04-2011 12:49
Ultimo messaggio: alessandro brustoloni
  Alba AdrianoM 31 6.834 10-06-2009 18:02
Ultimo messaggio: ibis

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)