Rispondi 
carabottino oppure copertura teak
Autore Messaggio
sgiulio Offline
Amico del Forum

Messaggi: 649
Registrato: Jul 2007 Online
Messaggio: #1
carabottino oppure copertura teak
Ciao,
chiedo aiuto.
Sono rattristato dalle mie incapacità a stendere le vernici.
Preferisco lavorare la vtr. o il legno ! !
Argomento: copertura pavimetno pozzetto.
Un amico, un vero amico, poi m'ha sconsigliato di stendere smalto bi-componente + antisdrucciolo(microsfere) !! [ Ti gratti il cxxo e i piedi e le ginocchia. [ e lasci fiumi di pelle e sangue! Esteticamente vorrei evitare!]
Il mio vicino di barca mi suggeriva il C.M. con strisce adesive antisdrucciolo![[ sia come lavoro provvisorio sia come lavoro definitivo]].
Bene !
Ora improntato, così (farei tutto da me, in economia)il lavoro, sulla semplicità, allora potrei, a copertura definitiva:
-a) ricoprire il pozzetto di limitate dimensioni con un carabottino, fatto in casa da me . In legno di teak. Invece della solita copertura con doghe di teak + strisce gomma nera.
Domanda:
1) cosa mi consigliate ? costo/benefici ?
2)Il carabotino (spessore 15 mm), mi risulterebbe + leggero del + estetico rivestimento con le doghe (sempre di teak). Dico Bene ?
3)come fermo il perimetro del carabottino ? [solo sigillate oppure listello teak e poi sigillante Sika] ?
4)chi ha già pratica e usa il carbottino , può significarmi pregi/difetti ?
[ rispetto a copertura con doghe di teak +strisce gomma nera].
5) con il sistema a carabottino, il sottostante pavimento sarebbe comunque in contatto con l'acqua sia salata che dolce ?
6)Giacchè in pessimo stato (il pavimento), sono ,forse, obbligato a verniciarlo comunque con primer + smalto ? ?
Grazie.
giulio

[font=Times New Roman]Giulio[/font]
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 13-06-2013 21:20 da sgiulio.)
13-06-2013 20:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
matteo45 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 765
Registrato: Feb 2011 Online
Messaggio: #2
carabottino oppure copertura teak
Citazione:Messaggio di sgiulio
Ciao,
chiedo aiuto.
Sono rattristato dalle mie incapacità a stendere le vernici.
Preferisco lavorare la vtr. o il legno ! !
Argomento: copertura pavimetno pozzetto.
Un amico, un vero amico, poi m'ha sconsigliato di stendere smalto bi-componente + antisdrucciolo(microsfere) !! [ Ti gratti il cxxo e i piedi e le ginocchia. [ e lasci fiumi di pelle e sangue! Esteticamente vorrei evitare!]
Il mio vicino di barca mi suggeriva il C.M. con strisce adesive antisdrucciolo![[ sia come lavoro provvisorio sia come lavoro definitivo]].
Bene !
Ora improntato, così (farei tutto da me, in economia)il lavoro, sulla semplicità, allora potrei, a copertura definitiva:
-a) ricoprire il pozzetto di limitate dimensioni con un carabottino, fatto in casa da me . In legno di teak. Invece della solita copertura con doghe di teak + strisce gomma nera.
Domanda:
1) cosa mi consigliate ? costo/benefici ?
2)Il carabotino (spessore 15 mm), mi risulterebbe + leggero del + estetico rivestimento con le doghe (sempre di teak). Dico Bene ?
3)come fermo il perimetro del carabottino ? [solo sigillate oppure listello teak e poi sigillante Sika] ?
4)chi ha già pratica e usa il carbottino , può significarmi pregi/difetti ?
[ rispetto a copertura con doghe di teak +strisce gomma nera].
5) con il sistema a carabottino, il sottostante pavimento sarebbe comunque in contatto con l'acqua sia salata che dolce ?
6)Giacchè in pessimo stato (il pavimento), sono ,forse, obbligato a verniciarlo comunque con primer + smalto ? ?
Grazie.
giulio
Un carabottino bene eseguito è certamente piú bello, e non va incollato al fondo del pozzetto, va semplicemente appoggiato per la pulizia periodica, questo è il problema maggiore. Più semplice , se il fondo del pozzetto è un rettangolo, una pedana con listelli longitudinali per esempio 40mm x 15 mm distanziati di 5 -10 mm su delle traversine sottostanti ogni trenta quaranta cm. Il problema è sempre la muffa e lo sporco, ciao
13-06-2013 23:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
tommy62 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 587
Registrato: Dec 2006 Online
Messaggio: #3
carabottino oppure copertura teak
concordo con il carabottino che è bellissimo, ma l'anno scorso per il mio pozzetto (130 x 60) mi spararono sui 600 euro.

Con 40 euro compreso tutto l'ho rifatto di compensato marino, verniciato con un prodotto a prova UV e reso antisdrucciolo con strisce di antiskid adesive (quelle che vende spray.it)

Ha superato tutte le uscite invernali ed è ancora come nuovo

ciao
13-06-2013 23:59
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ambrogio Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 57
Registrato: Oct 2008 Online
Messaggio: #4
carabottino oppure copertura teak
Il carabottino è molto bello, come dice matteo45 va solo appoggiato, non c'è bisogno di trattamenti particolare per il fondo del pozzetto ma deve essere fatto bene.
Io ne ho avuto due, quello che avevo sulla barca precedente credo fosse di iroko (non era teak) e negli incroci le striscie di legno alte circa 20 mm erano intagliate per circa 10 mm (a metà). Il carabottino si è imbarcato e dovevo mettere spessori sotto per non farlo ondeggiare quando ci camminavo sopra.
Quello che ho adesso è di teak, ha elementi longitudinali alti circa 30 mm e trasversali alti solo 5-6 mm, è molto bello e si mantiene perfettamente piano.
ciao.
14-06-2013 03:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
stefano702 Offline
Senior utente

Messaggi: 2.347
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #5
carabottino oppure copertura teak
....ma quanti 3d apri per ricoprire sto pavimento del pozzetto!!!!...questo in pochi giorni è già il secondo!!!Big GrinBig Grin
14-06-2013 04:44
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Absolut Offline
Amico del Forum

Messaggi: 424
Registrato: Jul 2010 Online
Messaggio: #6
carabottino oppure copertura teak
Io ho avuto il carabottino per molti anni.
Sicuramente e' bello, piu' o meno del fondo in listelli di teak dipende dai gusti personali.
Ora lo ho rifatto fare di listelli.
Il carabottino alla fine, dopo un po' di tempo, ti fa anche un po' male ai piedi e poi sotto di esso ci si accumula sempre di tutto (briciole, resti vari, sporcizia, ecc.) e sei costretto a togliere, lavare e rimettere.
Con il fondo a listelli, una secchiata di acqua e via.
De gustibus ...
16-06-2013 23:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mauritania Offline
Amico del Forum

Messaggi: 876
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #7
carabottino oppure copertura teak
Ci sono ditte che vendono carabottini già pronti o bisogna farseli sempre fare su misura ?
17-06-2013 01:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Ivan61 Offline
Senior utente

Messaggi: 1.336
Registrato: May 2010 Online
Messaggio: #8
carabottino oppure copertura teak
Carabottino senza dubbio
17-06-2013 05:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sgiulio Offline
Amico del Forum

Messaggi: 649
Registrato: Jul 2007 Online
Messaggio: #9
carabottino oppure copertura teak
All'amico tommy62,
bene ! Ottimo!
Ciò che mi dici mi conforta.Farò come dici. Ma ti prego, un consiglio volevo chiederti.
Domanda:
-1) il C.M. lo hai incollato ?
-2) che prodotto hai usato ?
-3) hai usato anche viti ?
-4)quale tipo ?
Grazie.
giulio
p.s.
Anche a me piace il carabottino.
Nel mio caso specifico, purtroppo, la copertura del pavimento deve essere struttura per irrobustire il pavimento, che è anche privo di gealcoat.
Saluti.
Ciao.
G.
G
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 17-06-2013 20:20 da sgiulio.)
17-06-2013 20:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
tommy62 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 587
Registrato: Dec 2006 Online
Messaggio: #10
carabottino oppure copertura teak
scusa Giulio,
ho visto solo ora la tua richiesta.

Sul pozzetto il vecchio proprietario aveva fatto mettere del compensato con del teak sottilissimo che si era consumato.

Ho rimosso tutto il teak incollato.
Poi con la rotorbitale ho lisciato il fondo del compensato originale.
Su quello ho appoggiato il nuovo compensato marino.

Ti riporto gli appunti che avevo messo a corredo del mio archivio lavori:

- Compensato marino (30 euro) - Dimensioni 130,8 x 0,60
- 1 mano di IMPREX, un turapori con funzione funghicida
- 2 mani di mordente classico mogano
- Smussatura degli angoli inferiori con rotorbitale
- Resinatura con epossidica dei bordi e dalle superficie inferiore
- Posa in opera e fissaggio con viti inox e silicone per uso nautico sui lati
- Pitturazione della superficie esposta con SIL-UV della LINVEA, che è un ottimo protettivo agli UV.
- Incollaggio Strisce Antislik TBS 16 H.40mm Bianco (le trovi su sparystore.it)

Buon lavoro!!

qui la foto a lavoro finito:
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 18-06-2013 18:03 da tommy62.)
18-06-2013 18:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Absolut Offline
Amico del Forum

Messaggi: 424
Registrato: Jul 2010 Online
Messaggio: #11
carabottino oppure copertura teak
... ex carabottino ... ora listelli !!!



Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
24-06-2013 23:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Sandrofizz Offline
Amico del Forum

Messaggi: 771
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #12
carabottino oppure copertura teak
il mio pozzetto l'ho rifatto con il kiwi grip, vernice all'acqua mono componente, direi perfetto . certo il legno e' bello ma la manutenzione lo e' un po' meno.
25-06-2013 04:16
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
sgiulio Offline
Amico del Forum

Messaggi: 649
Registrato: Jul 2007 Online
Messaggio: #13
carabottino oppure copertura teak
Ciao
a tommy62
a smariani 61
a Sandrofizz,
belle foto e buoni consigli.
Un particolare grazie a tommy62 per aver scritto tutte le fasi di finitura.
Ottimo !
Ma dimmi:
1) quanto 6 soddisfatto del risultato?
2) quanto tempo è durato il tutto, così come appare nella foto?
3) hai notato infiltrazioni acqua nei fori delle viti?
Mi piace e quindi prenderò ispirazione dal tuo lavoro.
Ti copierò mettendoci anche del mio.
Mi sono informato sula vernice che suggerisci:
ora io pensavo di trattare il C.M. nello stesso modo del timone comune anch'esso
in C.M., ovvero 3 mani di resina epoxy e 4 mani di vernice poliuretanica bi-componente. E poi aggiunta di strisce Antislik.
La Linvea, SIL-Uv che indicavi è satinata, tixotropica, con resine alchidiche.-Quindi penso mono-componente.
Giacchè sono curioso ed aperto a 'nuovi trattamenti' allora ....
Domanda:
1)ai fini protettivi acqua mare , UV, sai forse dirmi dove stà la differenza tra il mio trattamento ed il tuo ? costo/ benefici, resa, durata, altro ?
Per il pavimento in teak, se ne parla tra 1 o 2 anni.
Cordialmente.
Giulio
03-07-2013 23:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
tommy62 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 587
Registrato: Dec 2006 Online
Messaggio: #14
carabottino oppure copertura teak
Per il Sil-UV della LINVEA si fa questo ciclo:

1) turapori/antimuffa IMPREX (sempre Linvea) - 2 mani sul compensato marino grezzo (ovviamente non il lato che resini)
2) Sil_UV - 2 mani

Dopo un anno (e tieni conto che esco anche d'inverno e che non obbligo nessuno a togliersi le scarpe), stava ancora benissimo, ma per cautela gli ho dato un paio di mani.

Nessuna infiltrazione dalle viti

Unico vero inconveniente (a me non interessa perché in barca sto sempre con le scarpette):

sotto la canicola estiva, a piedi nudi scotticchia un po', come tutto del resto.
Ma basta una secchiata d'acqua e stai al fresco.

Ti allego una foto fatta dopo la ripassata.
ciao e buon lavoro



Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 08-07-2013 00:59 da tommy62.)
08-07-2013 00:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Stopper singolo oppure doppio, installazione sgiulio 2 158 19-07-2021 15:12
Ultimo messaggio: sgiulio
  Nuova presa a mare oppure....? squale 22 3.294 04-06-2021 21:59
Ultimo messaggio: SeaMax
  Le carene si asciugano oppure no ? SeaMax 62 1.950 04-06-2021 07:30
Ultimo messaggio: SeaMax
  Pulizia Teak nel 2021 - Solamente comparazioni ed esperienze dirette vai0l0 19 1.227 22-05-2021 08:25
Ultimo messaggio: lorenzo.picco
  Demolizione teak e rifacimento coperta Strallo 16 6.379 14-05-2021 14:15
Ultimo messaggio: Federicoputti
  Tavolino da pozzetto pieghevole non in teak Rino 25 5.821 09-03-2021 02:12
Ultimo messaggio: Giuly
  Lavori alla carena e teak a Lavagna enri996 3 437 07-03-2021 11:28
Ultimo messaggio: infinity
  Rimozione teak Gioviy 8 1.381 04-03-2021 13:13
Ultimo messaggio: fedeuni
  Dime per Teak in pozzetto GS 35 Alberto64 6 714 04-01-2021 22:23
Ultimo messaggio: senzadimora
  comenti teak The Prince 23 4.820 01-12-2020 18:35
Ultimo messaggio: lelez86

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)