Rispondi 
Anodo 'volante'
Autore Messaggio
Observer Offline
Banned

Messaggi: 2.883
Registrato: Apr 2011 Online
Messaggio: #1
Anodo 'volante'
Salve,

se uno per qualsiasi motivo (non si sa mai, maggior sicurezza,paranoia...) volesse installare un anodo sacrificale su un motore che ne fosse privo (di fabbrica); potrebbe semplicemente saldare un dado esterno nella parte di scambiatore dove di solito si trovano gli zinchi motore (ovviamente dopo aver carteggiato e portato a metallo la superficie), e poi avvitare lo zinco esternamente???

Lo so che potere si può Big Grin; ma intendo:
servirebbe a qualcosa?

Grazie
18-06-2013 22:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mckewoy Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.416
Registrato: Oct 2009 Online
Messaggio: #2
Anodo 'volante'
se temi le galvaniche viaggiano in acqua. puoi attaccare lo zinco ad una cima e fissarla ad una galloccia. ti prende tutte le galvaniche del circondario.

se temi le galvaniche che viaggiano in rete. stacca la terra del cavo che va alla colonnina

i Responsabili. chissà quanto pagarebbero per essere comprati

mi dispiace aver venduto la Gitana ma son contento



18-06-2013 23:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Offline
Tutor AdV

Messaggi: 11.432
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #3
Anodo 'volante'
la cosa più semplice è sostituire uno dei tappi dello scambiatore con un tappo a stessa filettatura che abbia l'anodo (al limite c'è da sagomarlo un po')


bv
19-06-2013 00:04
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.068
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #4
Anodo 'volante'
E' opportuno specificare che:

- non basta 'attaccare uno zinco ad una cima e fissarla ad una galloccia' perche', come minimo, e' necessario che il collegamento sia conduttore elettrico (una cima non lo e') perche' un pezzo di zinco isolato non fa da anodo sacrificale e non serve a niente. E' necessario anche che il cavetto (di questo si tratta) di collegamento sia rivestito di isolante per non eliminare localmente l'effetto dello zinco. E' necessario anche che lo zinco non si trovi a distanze esagerate da cio' che si vuole proteggere. E' necessario infine che il cavetto sia collegato elettricamente ad un punto a sua volta elettricamente in contatto con le parti da proteggere e una galloccia puo' essere adatta, se non isolata dalla anodizzazione, solo su di una imbarcazione metallica visto che la vetroresina e' isolante e il legno poco conduttore.

- staccare solo il conduttore di terra con il rischio di possibili dispersioni di qualche apparecchio elettrico che non sia stato posto in sicurezza con un corretto progetto dell'impianto di bordo non serve a niente (la dispersione c'e' lo stesso e cosi' la corrosione) e' oltretutto molto pericoloso (se ne e' parlato in altra discussione) e non va assolutamente consigliato senza un esame preliminare eseguito da un esperto (vero esperto !).
---

Observer,
uno zinco per lavorare come anodo sacrificale di protezione richiede di essere immerso nello stesso elettrolito (l'acqua di mare in questo caso) in cui si trova la parte da proteggere e quindi applicarlo (ho capito male?) all'esterno dello scambiatore non serve, inoltre un anodo sacrificale svolge bene il suo servizio se si trova alla distanza piu' ridotta possibile dalla parte che deve proteggere senza pareti in mezzo (problema di 'campi elettrici').
Con queste semplici considerazioni puoi certamente ipotizzare una decente soluzione al tuo problema (reale o immaginario che sia non importa).
Il consiglio di Rob e' molto sensato e facile da attuare.

Uno zinco sacrificale 'volante' (lo si vede utilizzato su alcune barche da lavoro metalliche all'ormeggio) e' normalmente realizzato fissando un lingottino di zinco mediante viti in acciaio inox ad un cavetto inguainato anch'esso in acciao inox che viene collegato in coperta ad appositi morsetti. Tale 'pendaglio' (piu' di uno) e' lasciato immerso nell'acqua a barca ferma e rimosso per la navigazione. Sulle barche in vetroresina tale artificio non e' di alcuna utilita'.
19-06-2013 00:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Observer Offline
Banned

Messaggi: 2.883
Registrato: Apr 2011 Online
Messaggio: #5
Anodo 'volante'
Senza offesa per mckevoi (anzi grazie anche a te),
ma una risposta di rob e una di iansolo...
...non potevo chiedere di meglio,
GRAZIE

P.S. Quelli volanti per le barche d'alluminio li conosco, e pare funzionino (se collegati bene), ma il mio 'problema' era sul motore.
19-06-2013 01:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
mckewoy Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.416
Registrato: Oct 2009 Online
Messaggio: #6
Anodo 'volante'
http://forum.amicidellavela.it/showthread.php?tid=78810

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .


tanto per discutere

i Responsabili. chissà quanto pagarebbero per essere comprati

mi dispiace aver venduto la Gitana ma son contento



19-06-2013 03:17
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.068
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #7
Anodo 'volante'
http://www.die.unipd.it/files/P6Rel_7.pdf

con attenzione a:
- capitolo 5 pag.48 e sez. 5.8
- capitolo 6 sez 6.5 pag 57
- capitolo 7 pag.59 e sezioni 7.2.2 - 7.2.3

e per qualche particolare in piu':
http://www.mgduff.co.uk/leisure-craft/fi...nding.html
http://www.mgduff.co.uk/leisure-craft/fi...steel.html
http://www.mgduff.co.uk/leisure-craft/fi...inium.html
http://www.mgduff.co.uk/leisure-craft/fi...ement.html
http://www.mgduff.co.uk/technical-downloads/English/

(fornisco i link per evitare di scrivere troppo visto che lo hanno gia' fatto e concordo con quanto dicono)
19-06-2013 05:01
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Oceanis Offline
Amico del Forum

Messaggi: 589
Registrato: Apr 2009 Online
Messaggio: #8
Anodo 'volante'
dopo anni di anodo volante ( molto efficiente e che tra l'altro costa un botto ) imbullonato a massa sul motore nello stesso bullone da dove parte il cavo di messa a terra collegato anche al bulbo e all'albero, la scorsa settimana ho instalato l isolatore galvanico da 16a della sterling venduto da kenix.
ho fatto resinare un pannellino di 2cm di compensato marino. dopo aver tolto dalla guaina il filo di terra che va dalla colonnina all'interrutore differenziale e di nuovo isolato con del nastro autoagglomerante ho collegato con due capicorda allo strumento. tra qualche mese vi sapro' dire se funziona...
24-06-2013 20:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ALMIRANTE GRAVINA Offline
Amico del Forum

Messaggi: 131
Registrato: Oct 2014 Online
Messaggio: #9
RE: Anodo 'volante'
Cime conduttrici di correnti galvaniche.
Quoto ovviamente Iansolo, ma a me è successo che i baffi di ormeggio di prua hanno regolarmente (o inaspettatamente?) condotto attraverso la loro umidità delle correnti galvaniche che in molti anni hanno corroso i passacavi di prua, uno dei quali si è addirittura spezzato!
Per contro, con un motore di 28 anni, vado benissimo (almeno fino a giugno scorso....) con gli anodi previsti dal costruttore ed un vecchio zinco nel filtro dell'acqua di mare.
02-11-2014 17:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
dapnia Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.706
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #10
RE: Anodo 'volante'
Se lo zinco, anodo sacrificale, non si consuma non sta facendo il suo dovere e/o non serve.
Per proteggere qualcosa d'altro, gli zinchi, si devono consumare e dovrebbero essere collegati al qualcos'altro da proteggere.
Diversamente o non servono perché non erano necessari, o c'è qualcosa d'altro che protegge gli zinchi consumandosi lui.
Appoggiato lì da qualche parte, tanto per esserci, occupa solo spazio.
Analogamente, lo zinco a pera calato in mare e non collegato a qualche cosa che sia parte delle cose da proteggere ed a loro collegata, può solo fare il bagno e, se gli va, imparare a nuotare.
02-11-2014 20:40
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
dapnia Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.706
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #11
RE: Anodo 'volante'
Aggiungo che molte volte si cerca di proteggere cose che non ne hanno alcuna necessità, per esempio una presa a mare, isolata da tutto il resto, e i cui componenti (valvola, ranellone, eccetera) siano dello stesso materiale.
A volte è anche pericoloso iper proteggere le cose, per esempio nelle barche in legno, la troppa protezione galvanica può portare a fenomeni di delignificazione attorno alle prese a mare.
Ma questo è un discorso che porta molto lontano.
02-11-2014 20:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.068
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #12
RE: Anodo 'volante'
----
Cime conduttrici di correnti galvaniche.
....a me è successo che i baffi di ormeggio di prua hanno regolarmente (o inaspettatamente?) condotto attraverso la loro umidità delle correnti galvaniche che in molti anni hanno corroso i passacavi di prua, uno dei quali si è addirittura spezzato!
----
La corrosione che descrivi non e' prodotta dalla conduzione lungo le cime, e' un fenomeno locale dovuto al ristagno di acqua (salata) nel punto in cui le cime toccano il metallo (che immagino alluminio anodizzato): a seguito di inevitabili disuniformita' del materiale e asportazione dell'ossido protettivo a causa dello sfregamento delle cime si creano differenze di potenziale che inizialmente si manifestano con un fenomeno di "pitting" e progrediscono poi in una piu' vasta corrosione mano mano che viene meno la protezione superficiale. Il fenomeno e' del tutto analogo a quello qui lamentato http://forum.amicidellavela.it/showthrea...tid=101937
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-11-2014 22:48 da IanSolo.)
02-11-2014 22:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
silverialessio Offline
Amico del Forum

Messaggi: 257
Registrato: Jun 2006 Online
Messaggio: #13
RE: Anodo 'volante'
Calamitare uno anodo sacrificale volante posizionarlo al timone o al bulbo (per recovery)
Farebbe il suo lavoro o è una boiata di ferragosto?
Gli insulti sono ben accetti
15-08-2019 14:15
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
andros Offline
Vecio AdV

Messaggi: 21.287
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #14
RE: Anodo 'volante'
Intanto definisci "calamitare"
Se non ci sono zinchi è perché non servono.
Se hai il bulbo di ghisa puoi metterne uno avvitato ma a poco serve. Se non a una quiete personale.

quando muori,non sai di essere morto,non soffri tu ma soffrono gli altri. la stessa cosa quando sei un imbe..lle

16-08-2019 21:33
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Francescobissotwo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 248
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #15
RE: Anodo 'volante'
A causa della zona arancione ho difficoltà a raggiungere la barca , credo che la situazione non migliori a breve , quindi mi trovo con la barca in acqua da quasi 2 anni , lasciando stare l'antivegetativa mi preoccupano gli anodi sacrificali ,credo che siano consumati e penso che le correnti galvaniche possano attaccare il motore passascafo ,deriva elica ecc, leggendo sul forum mi sono imbattuto su questo ipotetico anodo volante, vorrei usare un cavo elettrico ,un estremità attaccarla al motore e l'altra in acqua con un anodo.
14-11-2020 15:06
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
megalodon Offline
Amico del Forum

Messaggi: 676
Registrato: Jan 2007 Online
Messaggio: #16
RE: Anodo 'volante'
Hai saildrive o linea d'asse?
14-11-2020 22:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Francescobissotwo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 248
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #17
RE: Anodo 'volante'
(14-11-2020 22:08)megalodon Ha scritto:  Hai saildrive o linea d'asse?
Linea d'asse
15-11-2020 00:38
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
rob Offline
Tutor AdV

Messaggi: 11.432
Registrato: Oct 2004 Online
Messaggio: #18
RE: Anodo 'volante'
Ne prendi due, uno da un lato e uno dall'altro, fili isolati da un lato collegati all'asse, dall'altor agli anodi, lasciati penzoloni all'incirca in corrispondenza laterale della posizione dell'elica.
15-11-2020 00:53
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Francescobissotwo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 248
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #19
RE: Anodo 'volante'
2 collegati al motore uno va in acqua con gli anodi e l'altro dal motore all'elica?
15-11-2020 07:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
gceve Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 22
Registrato: Sep 2011 Online
Messaggio: #20
RE: Anodo 'volante'
Salve a tutti, sulla mia barca a vela in vetroresina per vari motivi dopo 2 anni non la posso alare per cambiare l'anodo esterno fissato allo scafo;
Quindi se questo unico anodo collegato ad un circuito di Bonding é giá quasi del tutto consumato rischio delle corrosioni in altre parti.
Avevo pensato di mettere un anodo volante immerso nell'aqcua di mare fuori bordo e collegato con un filo elettrico allo stesso bullone interno dove arriva il circuito di Bonding.
Cosa ne pensate?
allego schema esplicativo.Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
21-01-2021 17:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  nanni 2.60 he anodo sacrificale dove? carloborsani 6 110 oggi 08:41
Ultimo messaggio: carloborsani
  Farymann P30: anodo sacrificale? dipi 2 309 06-06-2020 23:32
Ultimo messaggio: maurotss
  Scambiatore olio yanmar - anodo o tappo di scarico? gutta 1 480 19-01-2020 21:47
Ultimo messaggio: gutta
  Anodo sacrificale ZINCO br1 5 618 02-06-2019 23:37
Ultimo messaggio: br1
  Anodo per VP MD2030 SD - cod 22651246 (ex 3888305) elan 333 10 859 25-02-2019 23:47
Ultimo messaggio: elan 333
  anodo zinco maxweb56 9 3.452 15-02-2019 23:39
Ultimo messaggio: maurotss
  Anodo sacrificale...sacrificio totale Trixarc 9 923 14-09-2018 08:35
Ultimo messaggio: mimita
  Anodo Nanni 3.75 Spring 11 4.439 19-06-2015 16:23
Ultimo messaggio: dapnia
  Anodo scatola ingranaggi SD 20 pinop 1 826 08-06-2015 10:47
Ultimo messaggio: Discola
  Stato di usura dell'anodo Capitan Papino 12 1.841 13-11-2014 21:10
Ultimo messaggio: maurotss

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)