I Forum di Amici della Vela

Versione completa: GUIDA PRIMA INSTALLAZIONE Raspberry ed OpenPlotter (Agg. 23/03)
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16
(23-05-2016 22:21)Capitan Papino Ha scritto: [ -> ]Ora che ero riuscito ad aggiornarlo
L'esperienza ti tornerà utile, il sistema è in continua evoluzione quindi servirà aggiornarlo ogni tanto.
Io ne sto facendo 2, uno da tenere in barca ed un'altro da sperimentare aggiornamenti e moduli vari, quando quello da "sperimentazione" è a posto con nuove cose utili, faccio una copia della SD per quello da navigazione.
(23-05-2016 21:47)ste.fano Ha scritto: [ -> ]Oggi è uscita la versione 8 (no beta) di Openplotter
http://www.sailoog.com/en/blog/download-...r-rpi-v080

Perfetto!! L'avevo già aggiornata ma aspettavo proprio quella definitiva.
(13-05-2016 18:18)clavy Ha scritto: [ -> ]In realtà penso che per fare i monitoraggi da sensore che dici tu, imho oltre ai sensori/trasduttori dovrai inserire dell'ulteriore hardware di interfaccia (magari un arduino) per commutare i segnali analogici in digitali e magari codificarli contemporaneamente in stringhe fruibili a diverse utenze.

In parte è vero, ovvero se si usano sensori analogici bisogna usare un arduino o comunque un ulteriore chip che converta una misura analogica in digitale in modo da renderla leggibile a raspberry. Molto dipende da cosa si vuole monitorare: Se solo delle temperature, può farlo benissimo raspberry tramite il protocollo 1wire, tra l'altro anche a livello impiantistico disseminare più di un sensore non creerebbe grandi problemi visto che il protocollo 1 wire permette a più sensori di usare lo stesso filo, quindi, compresa l'alimentazione, sarebbero 3 i fili da far girare.
Teoricamente, installando apache, php, relè bistabili, si potrebbe accendere la luce di fonda via web, giusto per fare un esempio. Certo... ci andrebbe un minimo di programmazione tra php, python ed html o linguaggio C per arduino.
Poi usando rrdtool si potrebbero avere dei grafici statistici, pressione, vento, direzione, temperatura, anche il livello dei serbatoi.
Me ne sono fatti giusto un paio per tenere sott'occhio la temperatura del mosto per la birra Big Grin
Visto il progetto molto interessante e la ottima guida di Edolo, mi sono buttato anche io nel progetto Raspberry+openplotter. Ora dopo avere configurato il GPS mi sono piantato nell'installare l'AIS mi dice che non ho i permessi per accedere alle porte seriali e di farlo manualmente con il comando: sudo usermod-a-G tty pi
provato ma nulla accade. Suggerimenti? Non e' che con la versione 8 la configurazione delle seriali è piu' semplice?
Grazie
Che ais usi? La chiavetta DVB-T o una specifica?
(24-05-2016 11:25)ste.fano Ha scritto: [ -> ]
(23-05-2016 22:21)Capitan Papino Ha scritto: [ -> ]Ora che ero riuscito ad aggiornarlo
L'esperienza ti tornerà utile, il sistema è in continua evoluzione quindi servirà aggiornarlo ogni tanto.
Io ne sto facendo 2, uno da tenere in barca ed un'altro da sperimentare aggiornamenti e moduli vari, quando quello da "sperimentazione" è a posto con nuove cose utili, faccio una copia della SD per quello da navigazione.
pensavo di fare la stessa cosa
(24-05-2016 12:28)Oldtoy Ha scritto: [ -> ]... mi sono piantato nell'installare l'AIS mi dice che non ho i permessi per accedere alle porte seriali e di farlo manualmente con il comando: sudo usermod-a-G tty pi
...
A me è capitato che entrando con desktop remoto rdp non mi dava permessi di configurare il Wifi, in vnc con lo stesso utente si
(24-05-2016 12:46)Capitan Papino Ha scritto: [ -> ]
(24-05-2016 11:25)ste.fano Ha scritto: [ -> ]
(23-05-2016 22:21)Capitan Papino Ha scritto: [ -> ]Ora che ero riuscito ad aggiornarlo
L'esperienza ti tornerà utile, il sistema è in continua evoluzione quindi servirà aggiornarlo ogni tanto.
Io ne sto facendo 2, uno da tenere in barca ed un'altro da sperimentare aggiornamenti e moduli vari, quando quello da "sperimentazione" è a posto con nuove cose utili, faccio una copia della SD per quello da navigazione.
pensavo di fare la stessa cosa

Ed è quella che ho adottato anch'io.

Consiglio una volta arrivati ad un punto soddisfacente di creare l'immagine della SD. Ovviamente risulterà più grande avendo fatto la redistribuzione del file System, ma se vi capitasse di dover reinstallare tutto avreste già un sistema con carte e personalizzazioni fatte.
Dovrete farla su un supporto esterno perché presumibilmente su una SD non ci sarà sufficiente spazio.
Aggiungerò le modalità alla guida, comunque si reperiscono facilmente in rete.
Ciao
La chiavetta è quella presa su sailoog, nel momento che provo a fare take a look mi dice che ais non è connesso ed in apertura di Opencpn mi dice :Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
(24-05-2016 11:38)Edolo Ha scritto: [ -> ]
(23-05-2016 21:47)ste.fano Ha scritto: [ -> ]Oggi è uscita la versione 8 (no beta) di Openplotter
http://www.sailoog.com/en/blog/download-...r-rpi-v080

Perfetto!! L'avevo già aggiornata ma aspettavo proprio quella definitiva.

mentre io sono passato direttamente alla 0.9, le mie proposte di patch sono state caricate nell'ultima beta ma non in questa versione stable, avrei troppo codice da rimodificare a mano.
(24-05-2016 12:28)Oldtoy Ha scritto: [ -> ]Visto il progetto molto interessante e la ottima guida di Edolo, mi sono buttato anche io nel progetto Raspberry+openplotter. Ora dopo avere configurato il GPS mi sono piantato nell'installare l'AIS mi dice che non ho i permessi per accedere alle porte seriali e di farlo manualmente con il comando: sudo usermod-a-G tty pi
provato ma nulla accade. Suggerimenti? Non e' che con la versione 8 la configurazione delle seriali è piu' semplice?
Grazie

Ma quando fai il comando ti dà degli errori?
No nessun errore mi ignora alla grande!
(24-05-2016 13:24)Oldtoy Ha scritto: [ -> ]La chiavetta è quella presa su sailoog, nel momento che provo a fare take a look mi dice che ais non è connesso ed in apertura di Opencpn mi dice :Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

probabilmente sono due effetti distinti.
Dovresti verificare se il decoder RTL è stato effettivamente caricato o no ( comando dmesg).
Per la segnalazione su opencpn, forse hai aggiunto i plugin per la gestione AIS in opencpn, se così non è necessario.
La cosa strana è che fino che non ho impostato la porta usb dell'ais non è disponibile il tasto take a look, dopo si ma mi dice che non è connesso. Stavo pensando di ripartire con l'installazione con la versione 8 e vedere se riesco ad installare l'AIS.
(24-05-2016 13:49)Oldtoy Ha scritto: [ -> ]Stavo pensando di ripartire con l'installazione con la versione 8 e vedere se riesco ad installare l'AIS.

... lo farei al volo senza perderci tempo, dalla 7.1 alla 8 ci sono solo miglioramenti ....
(24-05-2016 12:01)Edolo Ha scritto: [ -> ]
(13-05-2016 18:18)clavy Ha scritto: [ -> ]In realtà penso che per fare i monitoraggi da sensore che dici tu, imho oltre ai sensori/trasduttori dovrai inserire dell'ulteriore hardware di interfaccia (magari un arduino) per commutare i segnali analogici in digitali e magari codificarli contemporaneamente in stringhe fruibili a diverse utenze.
In parte è vero, ovvero se si usano sensori analogici bisogna usare un arduino o comunque un ulteriore chip che converta una misura analogica in digitale in modo da renderla leggibile a raspberry.
...
Sembra che con 1 solo chip si possano interfacciare 8 sensori analogici con Raspberry:
http://robsraspberrypi.blogspot.it/2016/...nputs.html
(24-05-2016 15:06)ste.fano Ha scritto: [ -> ]
(24-05-2016 12:01)Edolo Ha scritto: [ -> ]
(13-05-2016 18:18)clavy Ha scritto: [ -> ]In realtà penso che per fare i monitoraggi da sensore che dici tu, imho oltre ai sensori/trasduttori dovrai inserire dell'ulteriore hardware di interfaccia (magari un arduino) per commutare i segnali analogici in digitali e magari codificarli contemporaneamente in stringhe fruibili a diverse utenze.
In parte è vero, ovvero se si usano sensori analogici bisogna usare un arduino o comunque un ulteriore chip che converta una misura analogica in digitale in modo da renderla leggibile a raspberry.
...
Sembra che con 1 solo chip si possano interfacciare 8 sensori analogici con Raspberry:
http://robsraspberrypi.blogspot.it/2016/...nputs.html

Si è così, c'è solo da studiarsi bene la cosa perchè raspberry accetta sui pin digitali una tensione massima di 3,3V, se per caso tramite il chippino gliene spari 5V la possibilità di friggerla non è remota.
Resto comunque dell'idea che tra sensoristica e RSP ci stia bene in mezzo un arduino, soprattutto per separare i due ambienti, far convergere i sensori solo sull'arduino e da lì comunicare a RSP solo le misure con due fili (seriale monodirezionale ARDUINO->RSP) o con tre nel caso si volesse agire anche tramite interrogazioni.
Occhio che anche per far parlare una seriale I2C di arduino con una di RSP serve adattare i livelli con un partitore di tensione o chippino dedicato, pena friggere la raspberry.
CIao
Bisognerà anche anche attendere e vedere l'implementazione software di openplotter su quale hardware sarà sviluppata...
Certo che l'idea di monitorare da RSP livelli serbatoi, tensioni, correnti, ecc. la vedo interessante.
Ciao
(24-05-2016 16:10)Edolo Ha scritto: [ -> ]Si è così, c'è solo da studiarsi bene la cosa perchè raspberry accetta sui pin digitali una tensione massima di 3,3V, se per caso tramite il chippino gliene spari 5V la possibilità di friggerla non è remota.
Resto comunque dell'idea che tra sensoristica e RSP ci stia bene in mezzo un arduino, soprattutto per separare i due ambienti, far convergere i sensori solo sull'arduino e da lì comunicare a RSP solo le misure con due fili (seriale monodirezionale ARDUINO->RSP) o con tre nel caso si volesse agire anche tramite interrogazioni.
Occhio che anche per far parlare una seriale I2C di arduino con una di RSP serve adattare i livelli con un partitore di tensione o chippino dedicato, pena friggere la raspberry.
CIao

C'è però da dire che i nuovi arduino vanno a 3.3V, vedi lo zero e lo yun, ormai SOC che vanno a 5V non ne produce più nessuno . In ogni caso, come dici tu se serve, a fare un adattamento di livelli non è che ci voglia chissà cosa.
(24-05-2016 17:59)Timo Ha scritto: [ -> ]... se serve, a fare un adattamento di livelli non è che ci voglia chissà cosa.
ci sono anche schede gia pronte:
http://www.ebay.it/itm/111769832398?_trk...EBIDX%3AIT
questa da anche il codice sorgente:
http://www.ebay.it/itm/191861251494?_trk...EBIDX%3AIT
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16
URL di riferimento