Rispondi 
Grasso sul calettamento conico.
Autore Messaggio
pepilene Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.477
Registrato: Jun 2012 Online
Messaggio: #21
Grasso sul calettamento conico.
Se può fare chiarezza.
Immagini prese dal manuale della meccanica, a cura di Luigi Caligaris Stafano Fava e Carlo Tomasello.[Immagine: 303dc3e8bd20331991ba1ddd2080a83e.jpg][Immagine: e6d99be4a97c05044871d007623071f3.jpg][Immagine: 0ae0f7aa85e1d0d68f948d8996350491.jpg][Immagine: 6d38f4314155b0de4d5fe0cb12b1d7ec.jpg]

Inviato dal mio LG-M320 utilizzando Tapatalk

Il destino mescola le carte, ma siamo noi a giocarle.
10-06-2018 09:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 13.042
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #22
RE: Grasso sul calettamento conico.
Grazie Pepilene molto chiaro ed in linea con quanto ho già scritto, sarà d'aiuto a Beppe 222 che a quanto pare le ha sempre confuse, d'altra parte in officina chi ci sta da anni lo sa benissimo

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
10-06-2018 09:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Beppe222 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.920
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #23
RE: Grasso sul calettamento conico.
(10-06-2018 09:47)kermit Ha scritto:  Grazie Pepilene molto chiaro ed in linea con quanto ho già scritto, sarà d'aiuto a Beppe 222 che a quanto pare le ha sempre confuse, d'altra parte in officina chi ci sta da anni lo sa benissimo
Mi sa che le idee confuse continui ad averle tu.
Manco ti se preso la briga di leggere i link che ho inserito io (testi universitari) né di leggere e di capire quelli che ha postato Pepilene.

Si questa materia hai la cultura di google/wikipedia, e si vede!

Proprio nella prima immagine postata da Pepilene (perché l'ho postata anch'io, ma per te "non conta") c'è indicata la linguetta a disco (o linguetta americana), che è quella adoperata per posizionare i volani dei motorini.
Linguetta, e non chiavetta, come ti vuoi ostinare a chiamarla tu.

Linguetta, perché lavora per ostacolo (lavora sui fianchi) per cui permette all'accoppiamento conico dell'albero/mozzo di serrarsi.

Fosse stata una chiavetta (leggiti bene come lavorano le chiavette) l'accoppiamento conico non si sarebbe potuto serrare.

Ma tanto so che farai un'altra serie do carpiati per non ammettere questa realtà.

Occorre sempre essere comprensivi con chi è stato meno fortunato, ed ha avuto di meno dalla vita.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 10-06-2018 10:41 da Beppe222.)
10-06-2018 10:34
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 13.042
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #24
RE: Grasso sul calettamento conico.
(10-06-2018 10:34)Beppe222 Ha scritto:  Mi sa che le idee confuse continui ad averle tu.
Manco ti se preso la briga di leggere i link che ho inserito io (testi universitari) né di leggere e di capire quelli che ha postato Pepilene.

Si questa materia hai la cultura di google/wikipedia, e si vede!
La cultura di google mi sembra piuttosto tua che hai sparato una raffica di link dalla rete, era così evidente la tua cantonata che inizialmente nemmeno mi sono preso la briga di postare.

Se poi ci vogliamo misurare spero per che tu abbia smontato almeno un terzo dei motori che mi sono passati per le mani, praticamente in officina ci vivo...

Comunque sei proprio un bel tipo....onestà mentale proprio sotto le scarpe, quando è il momento di tacere si capisce sempre.

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 10-06-2018 10:41 da kermit.)
10-06-2018 10:41
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Beppe222 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.920
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #25
RE: Grasso sul calettamento conico.
(10-06-2018 10:41)kermit Ha scritto:  La cultura di google mi sembra piuttosto tua che hai sparato una raffica di link dalla rete, era così evidente la tua cantonata che inizialmente nemmeno mi sono preso la briga di postare.

Se poi ci vogliamo misurare spero per che tu abbia smontato almeno un terzo dei motori che mi sono passati per le mani, praticamente in officina ci vivo...

Comunque sei proprio un bel tipo....onestà mentale proprio sotto le scarpe, quando è il momento di tacere si capisce sempre.
Esatto kermit.
Il bel tacer non fu mai scritto.
Avrai anche smontato motori, ma non conosci la differenza di questi specifici organi meccanici.
Siccome mella tua empiricità hai sempre fatto di tutta un'erba un fascio, presumi arrogantemente di avere ragione.
Tanto è, per tua stessa ammissione, che neppure leggi quello che gli altri postano.
Hai solo ringraziato Pepilene per aver messo dei riferimenti che altro non fanno che confermare quello che io ho detto.

Parlavo di carpiati, e puntualmente son venuti fuori.

Ti suggerisco di rivolgerti ad un progettista meccanico, il quale sarà ben lieto, di riderti in faccia quando affermerai che in un callettamento conico va usata una chiavetta.

Occorre sempre essere comprensivi con chi è stato meno fortunato, ed ha avuto di meno dalla vita.
10-06-2018 10:55
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 13.042
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #26
RE: Grasso sul calettamento conico.
Beppe ma stai scherzando o fai sul serio? Ma hai letto le cose che posti anche tu, leggi con attenzione e capirai, comunque per tua informazione io l'ingegnere (tra l'altro con 110 con lode) ce l'ho in casa e sta ridendo di quanto dici.

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
10-06-2018 11:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Luciano53 Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.686
Registrato: Jan 2014 Online
Messaggio: #27
RE: Grasso sul calettamento conico.
Oh ragazzi, il meccanico ha infilato in un cavo dell'asse un "coso" di acciaio, ci ha messo (giusto o sbagliato) un velo di grasso, ha messo l'elica, il bullone l'ha stretto bene, piegata la rondellona. Qualcuno ha un'elica che gli avanza?39
Chiamamolo "coso di acciaio" e non ci pensiamo più797979
10-06-2018 11:03
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 13.042
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #28
RE: Grasso sul calettamento conico.
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Istruzioni montaggio elica Jprop fatte da un'officina meccanica di precisione Marine Propeller, sembra che la chiami "chiavetta". Asse conico...salutate Beppe 7979

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
10-06-2018 11:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 13.042
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #29
RE: Grasso sul calettamento conico.
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Istruzioni montaggio Max-Prop anche questo ingegnere meccanico la chiama (dettaglio 3) "chiavetta". Anche quì asse conico.....pare che tutti gli ingegneri meccanici d'Italia secondo Beppe toppano......7979

Non sarà che Beppe usa il il dialettale per definire i termini tecnici e pensa di avere il verbo? Smiley64

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
10-06-2018 11:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 13.042
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #30
RE: Grasso sul calettamento conico.
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Istruzioni di montaggio eliche Volvo anche qui...a quanto pare la chiamano chiavetta ed è stato un bene fare questa discussione con Beppe perchè cercando questa definizione se leggete in queste istruzioni raccomanda di non mettere grasso sul cono e di pulire bene prima di inconare.
Almeno una cosa seria l'abbiamo chiarita, "grasso no", sulla definizione chiavetta era veramente una stronzata ma non mi piace essere preso per i fondelli da qualsiasi appuntatore di matite...

Ri-salutatemi Beppe, a cui non voglio male ma è troppo testone....100100

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 10-06-2018 11:45 da kermit.)
10-06-2018 11:43
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Beppe222 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.920
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #31
RE: Grasso sul calettamento conico.
(10-06-2018 11:43)kermit Ha scritto:  Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Istruzioni di montaggio eliche Volvo anche qui...a quanto pare la chiamano chiavetta ed è stato un bene fare questa discussione con Beppe perchè cercando questa definizione se leggete in queste istruzioni raccomanda di non mettere grasso sul cono e di pulire bene prima di inconare.
Almeno una cosa seria l'abbiamo chiarita, "grasso no", sulla definizione chiavetta era veramente una stronzata ma non mi piace essere preso per i fondelli da qualsiasi appuntatore di matite...

Ri-salutatemi Beppe, a cui non voglio male ma è troppo testone....100100
Kermit, dice un adagio romagnolo, rispetto ai "testoni" come te:

Glie lo metti in c... ma non in testa!

Resta convinto delle tue convinzioni errate.

Non c'è peggior ignorante di chi ignorante vuol rimanere.
Se all'esame di meccanica avessi confuso una chiavetta da uma linguetta, mi avrebbero rispedito in seconda elementare.
Ho preso un 30, e tanto mi basta.
Ti, fai come vuoi!
Continua a smontare volani del motorino, e rimontali con delle chiavette.

*ignorante=ignorate, non sapere.


PS
Riguardo al "manualetto", forse ti sfugge che, in genere, sono scritti in "lingua madre" (inglese, francese, svedese ...) e poi tradotti negli altri idiomi da traduttori che nel 99% dei casi nulla sanno della materia che vanno a trattare.
In questo caso (salvo che occorrerebbe avere una visione più dettagliata del tipo di callettamento di cui stiamo parlando) .. in questo caso, dicevo, è plausibile l'utilizzo di un termine improprio da parte del traduttore.
Di esempi di questo tipo ne è piena la letteratura.

Occorre sempre essere comprensivi con chi è stato meno fortunato, ed ha avuto di meno dalla vita.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 10-06-2018 12:46 da Beppe222.)
10-06-2018 12:36
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 13.042
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #32
RE: Grasso sul calettamento conico.
AhAhAh se avessi fatto l'esame con il docente di Udine ti avrebbe bocciato 1919

Per le traduzioni sei fuori strada anche quì ti ho preso Max-Prop e J-prop ma volendo anche Volvo (le eliche sono radice), sono ditte italiane e le istruzioni per il montaggio nascono in italiano. Non ti arrampicare sugli specchi, fai l'Ingegnere serio!

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
10-06-2018 12:54
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Beppe222 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.920
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #33
Grasso sul calettamento conico.
Kermit, hai ragione!

Friggiti nelle tue errate convinzioni.

STOP for me!

Occorre sempre essere comprensivi con chi è stato meno fortunato, ed ha avuto di meno dalla vita.
10-06-2018 13:00
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 13.042
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #34
RE: Grasso sul calettamento conico.
perchè dovrei friggermi, mi dispiace ma è così.

P.S. Mi sembra tanto come quelli che chiamano "cortechi" i paraoli, duro spiegargli che Corteco era uno dei marchi non lo capiranno mai

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
10-06-2018 13:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Beppe222 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.920
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #35
Grasso sul calettamento conico.
Mi ci tiri per i capelli.

Sei totalmente ignorante in materia, e quest'ultimo esempio che hai messo ne è l'ennesima riprova.

Sei uno che una volta che ha affermato che "i peti profumano di mughetto", quella afferma deve diventare vangelo per tutti.

Ti sei messo in standby per mesi dopo le figure barbine fatte nel forum.

Sei rientrato, ma a quanto vedo le cattive abitudini non sono cambiate.

A proposito: come funziona la levigatrice rotorbitale professionale a batteria del LIDL?

Quante barche ci hai lucidato?


Occorre sempre essere comprensivi con chi è stato meno fortunato, ed ha avuto di meno dalla vita.
10-06-2018 13:15
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Frappettini Online
Moderatore

Messaggi: 9.458
Registrato: Oct 2007 Online
Messaggio: #36
RE: Grasso sul calettamento conico.
forse avete ragione tutti e due...visto che in inglese questo aggeggio si chiama "key" ( chiave, in italiano) viene tradotto da molti in chiavetta mentre dovrebbe chiamarsi linguetta.
Un po' come grillo e gambetto
10-06-2018 16:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
aronne Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 2
Registrato: Jan 2017 Online
Messaggio: #37
RE: Grasso sul calettamento conico.
Buon pomeriggio Beppe222.
Il sentir parlare di linguette e chiavette mi riporta ai tempi in cui lavoravo in ufficio tecnico, quasi tutti in officina montatori compresi chiamavano le linguette "chiavette" chiaramente sbagliando. Devo dire che a memoria nei miei progetti non ho mai usato una chiavetta naturalmente è dipeso dal tipo di costruzioni delle aziende in cui ho lavorato. Per quanto riguarda l'accoppiamento conico mozzo albero in particolare nei volani dei motori, credo che tale costruzione sia fatta a garantire dato l'elevato numero (correggimi se sbaglio) di giri la perfetta centratura il recupero del possibile gioco stringendo un poco il dado di bloccaggio. Tale spostamento assiale è possibile naturalmente dato il tipo di lavoro a cui è preposta la linguetta. Comunque provo ad inviare un link ad uso generale dove nelle prime pagine si capisce la differente tipologia dei due organi di collegamento, con vantaggi e svantaggi.
Ciao
Aronne http://www.mauriziogalluzzo.it/wp-conten...cchine.pdf
10-06-2018 17:47
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giulianotofani Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 200
Registrato: Nov 2010 Online
Messaggio: #38
RE: Grasso sul calettamento conico.
Sui yacht a motore con assi importanti motori da 3500 kW, vivono felici con grasso per fare entrare l'elica, e nessuna chiavetta o linguetta e conicità 1:15. Ci si basa solo sul perfetto accoppiamento conico, che viene controllato coi liquido di contatto.
10-06-2018 17:48
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Beppe222 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.920
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #39
RE: Grasso sul calettamento conico.
@ Aronne

Esatto Aronne, tutto giusto quel che scrivi.

Occorre sempre essere comprensivi con chi è stato meno fortunato, ed ha avuto di meno dalla vita.
10-06-2018 18:10
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Beppe222 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.920
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #40
RE: Grasso sul calettamento conico.
(10-06-2018 17:48)giulianotofani Ha scritto:  Sui yacht a motore con assi importanti motori da 3500 kW, vivono felici con grasso per fare entrare l'elica, e nessuna chiavetta o linguetta e conicità 1:15. Ci si basa solo sul perfetto accoppiamento conico, che viene controllato coi liquido di contatto.

In effetti, se riveste importanza funzionale il preciso posizionamento angolare dei pezzi, la linguetta può tranquillamente essere omessa.
Se ben dimensionato, il callettamento conico ha sufficiente tenuta senza necessità di altro.
A volte la linguetta viene utilizzata per evitare il distacco repentino dell'accoppiamento, in caso di superamento momentaneo della coppia massima trasmissibile.

Occorre sempre essere comprensivi con chi è stato meno fortunato, ed ha avuto di meno dalla vita.
10-06-2018 18:25
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Grasso Max Prop Nanni64 9 1.513 05-03-2017 20:01
Ultimo messaggio: JARIFE
  antivegetativa -grasso per eliche elmer50 7 2.758 08-02-2014 20:14
Ultimo messaggio: JARIFE
  grasso cuffia volvo mk 22 6.383 08-05-2013 03:59
Ultimo messaggio: Oceanis
  HELP!! Grasso per Max Prop umeghu 15 5.342 22-06-2012 05:08
Ultimo messaggio: gianni diavolone

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)