Rispondi 
Dubbio sui pagamenti delle vele
Autore Messaggio
crafter Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.609
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #1
Dubbio sui pagamenti delle vele
Ho un po' di dubbi scaturiti dal cercare di seguire le discussioni qui che parlano di vele / rating etc. quando si usa il termine Italiano "Pagare".

Intuitivamente e etimologicamente, una cosa che "paga" da' un beneficio, ergo da un punto di vista velico, una vela o una attrezzatura che "paga" dovrebbe creare un vantaggio nel rating, cioe' aumentarlo, cioe' aumentare i secondi di compenso per miglio - mantenendo le altre variabili invariate.

Allo stesso tempo, una vela o una attrezzatura che "si paga", dovrebbe diminuire il rating e i secondi di compenso al miglio. creando uno svantaggio - mantenendo le altre variabili invariate.

Ma ho dubbi che la frase "Paga / si paga" possa invece riferirsi all' effetto netto della vela o della attrezzatura, cioe' se "paga" : Secondi guadagnati in reale > secondi aumentati nel rating. O se "si paga": Secodi guadagnati in reale < secondi diminuiti nel rating.

Sarei molto grato a chi potrebbe chiarire questo dubbio, grazie.
07-11-2018 16:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.303
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #2
RE: Dubbio sui pagamenti delle vele
in tutti i sistemi di rating ci sono diversi modi per compensare.

in italia il classico e' un numerino assimilabile-proporzionale, al tempo che la barca portata al meglio ci mette per fare un miglio.

se "la paghi" quel numerino diminuisce, ovvero diminuisce il tempo per fare la distanza.

se paga come prestazione rispetto a quanto peggiora il numerino si paga, senno la paghi.

ovvio che se la paghi anche se non l' adoperi il bilancio e' una rimessa, se si paga in tutte le situazioni e' una vela che conviene avere.

il code0 (e' una vela costosetta ma) non lo paghi, ne se lo usi, ne se lo lasci giu a marcire.

il j2 lo paghi, almeno rispetto al j3, ma se ti capita la regatella con 5-6 nodi, rimpiangi pure il j1 che lo avresti pagato di piu e che per questo non ti sei sentito ne di fare, ne, di mettere nel certificato.

in soldoni si pagano tutte la vele, in relazione al meteo che pensi di trovare alcune si pagano di piu e "pagano" pure di meno.

mo vado a farmi un caffe che mi si sono intrecciati i neuroni

ci ho messo molto tempo a capire che mimi la sa piu lunga di me.
la destinazione d'uso.. solo quella conta
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 07-11-2018 17:58 da ZK.)
07-11-2018 17:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
nedo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.801
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #3
RE: Dubbio sui pagamenti delle vele
Vele a parte, il problema più grande si ha quando è la barca in se che non si paga il compenso, ovvero quando il numerino attribuito non è allineato con le reali performance in grado di esprimere, oppure quando un po' di livellamento con il resto della flotta si ha solo in poche e determinate circostanze Smiley59

Invito tutti a sorridere, ..... offro io !!!
07-11-2018 18:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
crafter Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.609
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #4
RE: Dubbio sui pagamenti delle vele
Intuisco dalle risposte fino ad ora che forse non capisco neanche il soggetto e il complemento delle frasi che si usano quando si parla di pagare. In altre parole, quando intendevo "Paga", la vela era il soggetto e quando dicevo "Si paga" l'armatore era il soggetto. Forse invece quando si dice "Si paga" e inteso in modo riflessivo, cioe': "Si paga da se'".
Aiuto!
07-11-2018 18:22
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
nedo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.801
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #5
RE: Dubbio sui pagamenti delle vele
(07-11-2018 18:22)crafter Ha scritto:  Intuisco dalle risposte fino ad ora che forse non capisco neanche il soggetto e il complemento delle frasi che si usano quando si parla di pagare. In altre parole, quando intendevo "Paga", la vela era il soggetto e quando dicevo "Si paga" l'armatore era il soggetto. Forse invece quando si dice "Si paga" e inteso in modo riflessivo, cioe': "Si paga da se'".
Aiuto!

Mettila così, l'armatore paga a prescindere e mi pare anche normale, la vela si paga quando il beneficio che porta alle performance è superiore al peggioramento del rating, non si paga quando il beneficio non è sufficiente a compensare il peggioramento del rating Smiley57

Invito tutti a sorridere, ..... offro io !!!
07-11-2018 18:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
crafter Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.609
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #6
RE: Dubbio sui pagamenti delle vele
Chiaro. Grazie.
Quindi si potrebbe fare a meno di dire "La vela paga" "La vela non paga".
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 07-11-2018 18:49 da crafter.)
07-11-2018 18:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
nedo Offline
Amico del Forum

Messaggi: 4.801
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #7
RE: Dubbio sui pagamenti delle vele
Scusa la domanda ma, una volta chiarito il concetto cosa ancora ti perplime, va da se che un oggetto in quanto tale non può essere assimilato ad un soggetto che è invece in grado di " pagare " Smiley2

Invito tutti a sorridere, ..... offro io !!!
07-11-2018 18:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Offline
Amico del Forum

Messaggi: 3.444
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #8
RE: Dubbio sui pagamenti delle vele
Riassumendo:
"paghi una vela" quando ti comporta un danneggiamento del rating
"una vela si paga" quando l'aumento di prestazioni in quella circostanza è superiore al danneggiamento
07-11-2018 19:25
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
falanghina Offline
Vecio ADV

Messaggi: 7.144
Registrato: Feb 2015 Online
Messaggio: #9
RE: Dubbio sui pagamenti delle vele
(07-11-2018 16:44)crafter Ha scritto:  Ho un po' di dubbi scaturiti dal cercare di seguire le discussioni qui che parlano di vele / rating etc. quando si usa il termine Italiano "Pagare".

Intuitivamente e etimologicamente, una cosa che "paga" da' un beneficio, ergo da un punto di vista velico, una vela o una attrezzatura che "paga" dovrebbe creare un vantaggio nel rating, cioe' aumentarlo, cioe' aumentare i secondi di compenso per miglio - mantenendo le altre variabili invariate.

Allo stesso tempo, una vela o una attrezzatura che "si paga", dovrebbe diminuire il rating e i secondi di compenso al miglio. creando uno svantaggio - mantenendo le altre variabili invariate.

Ma ho dubbi che la frase "Paga / si paga" possa invece riferirsi all' effetto netto della vela o della attrezzatura, cioe' se "paga" : Secondi guadagnati in reale > secondi aumentati nel rating. O se "si paga": Secodi guadagnati in reale < secondi diminuiti nel rating.

Sarei molto grato a chi potrebbe chiarire questo dubbio, grazie.

Viene dato come base un armo.
Se tu potenzi l'armo, "paghi" quello che hai montato in più "dando" ai tuoi concorrenti del tempo.

Pagare in moneta tempo l'aumento di potenza oltre la base.

____________________________
mt 7,2
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 07-11-2018 20:14 da falanghina.)
07-11-2018 20:10
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.303
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #10
RE: Dubbio sui pagamenti delle vele
le vele si vede in acqua se si pagano
a volte la coscienza di avere la vela giusta tira su il morale e uno che ci crede e' piu facile che vinca.
bellissima la dicotomia tra pagare e pagare.

ci ho messo molto tempo a capire che mimi la sa piu lunga di me.
la destinazione d'uso.. solo quella conta
07-11-2018 20:22
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
nape Online
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 567
Registrato: Aug 2016 Online
Messaggio: #11
RE: Dubbio sui pagamenti delle vele
L'assegno al velaio. Quello, invece, lo stacchi in ogni caso...
07-11-2018 22:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ADL Offline
Amico del Forum

Messaggi: 2.017
Registrato: Sep 2007 Online
Messaggio: #12
RE: Dubbio sui pagamenti delle vele
una barca, un attrezzatura, o una vela paga se stessa (=si paga) quando il peggioramento del rating che comporta (abbassamento del numeretto) è minore del miglioramento effettivo in acqua.

esempio: barca X ha rating 600 in ORCi. vuol dire che ci mette "600 secondi" per fare un miglio. barca X con in più un code0 nella lista vele ha 590. poi in realtà possono accadere due cose: per fare un miglio ci mette 585 secondi e allora la vela code0 si paga o ci mette 595 secondi, e allora la vela code0 non si paga.

e così via per tutto: albero, elica serbatoi dell'acqua pieni etc etc.
08-11-2018 09:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
dapnia Offline
Moderatore Forum Tecnico

Messaggi: 7.353
Registrato: Jan 2008 Online
Messaggio: #13
RE: Dubbio sui pagamenti delle vele
Per mia esperienza in barca si paga tutto
E salato
08-11-2018 10:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Temasek Offline
Senior Utente

Messaggi: 4.898
Registrato: May 2008 Online
Messaggio: #14
RE: Dubbio sui pagamenti delle vele
E questo anche se si regata in acque dolci.39
09-11-2018 14:29
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.303
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #15
RE: Dubbio sui pagamenti delle vele
(08-11-2018 09:44)ADL Ha scritto:  una barca, un attrezzatura, o una vela paga se stessa (=si paga) quando il peggioramento del rating che comporta (abbassamento del numeretto) è minore del miglioramento effettivo in acqua.

esempio: barca X ha rating 600 in ORCi. vuol dire che ci mette "600 secondi" per fare un miglio. barca X con in più un code0 nella lista vele ha 590. poi in realtà possono accadere due cose: per fare un miglio ci mette 585 secondi e allora la vela code0 si paga o ci mette 595 secondi, e allora la vela code0 non si paga.

e così via per tutto: albero, elica serbatoi dell'acqua pieni etc etc.

il code0 si paga al velaio, sul ceritificato no,
se si paga non e' un code 0, e' altro.60

ci ho messo molto tempo a capire che mimi la sa piu lunga di me.
la destinazione d'uso.. solo quella conta
09-11-2018 16:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
crafter Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.609
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #16
RE: Dubbio sui pagamenti delle vele
Per un attimo credevo di aver capito. 100
09-11-2018 18:04
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
ZK Offline
Vecio AdV

Messaggi: 8.303
Registrato: Dec 2005 Online
Messaggio: #17
RE: Dubbio sui pagamenti delle vele
prova a leggerti questo: (e' meno intrigato del 3d sul code d e.. sanno spegare molto meglio di me, magari pure @bullo...)

https://northsails.com/sailing/en/2016/0...ls-defined

quello 0 vuol dire che e' una vela da poppa che non paghi se piu piccola del genny che piu grande che usi.

ci ho messo molto tempo a capire che mimi la sa piu lunga di me.
la destinazione d'uso.. solo quella conta
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 09-11-2018 18:31 da ZK.)
09-11-2018 18:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
crafter Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.609
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #18
RE: Dubbio sui pagamenti delle vele
Grazie ZK, lo avevo letto recentemente e lo rileggero'. La teoria, le penalita' attribuite alle varie vele sui sistemi di ratings ed gli eventuali vantaggi/svantaggi NETTI dopo aver comprata la vela mi sono molto chiari, il mio problema era semplicemente di capire come in questo contesto si incastonava il gergo e l'uso del verbo "Pagare" usato in Italia.
Prima e dopo aver lanciato questo thread avevo surfato un po sul Web leggendo i siti North, UK, Doyle etc. Con le vostre spiegazioni di cosa veramente vuol dire "si paga" e "paga" nei confronti di una vela. Mi sta' sorgendo il dubbio completamente personale che si e' fatto un'altro di qui giri linguistici dove in Inglese si usa una forma del verbo "to pay" in relazione alle vele, ma e' una forma impersonale: "It pays" e tradotto in italiano dovrebbe essere "Conviene" o "Vale la pena" . Forse qualcuno nei tempi che furono lo ha preso letteralmente e non ideomaticamente ed ha tentato di incastrarlo nel lingo velico Italiano. Chi lo sa'. Un po' come la storia delle jacklinese e le lifelines per di piu' traducendolo.
Nulla e' sbagliato, solo stavo tentando di capire perche' il mio cervello non riusciva a recepire le parole veliche "Paga" e "si paga" con la stessa facilita' che riusciva a percepire: "It pays to have this sail in the inventory".
Insomma e' un dramma linguistico piu' che velico. Smile
Tutto IMHO! Grazie.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 09-11-2018 18:50 da crafter.)
09-11-2018 18:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kermit Offline
Vecio ADV

Messaggi: 14.359
Registrato: Sep 2006 Online
Messaggio: #19
RE: Dubbio sui pagamenti delle vele
(07-11-2018 18:22)crafter Ha scritto:  Intuisco dalle risposte fino ad ora che forse non capisco neanche il soggetto e il complemento delle frasi che si usano quando si parla di pagare. In altre parole, quando intendevo "Paga", la vela era il soggetto e quando dicevo "Si paga" l'armatore era il soggetto. Forse invece quando si dice "Si paga" e inteso in modo riflessivo, cioe': "Si paga da se'".
Aiuto!

Il "pagare" to refer to a particular sail is to be understood that that sail despite the increase in performance does not cost in terms of rating.

But generally speaking, a boat pays another boat when she has a rating worse than the other.

Vedi se così riesci a comprenderlo .....mio maccheronico inglese da tramviere dei cieli
Ciao

"fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza"
MMSI 247056880
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 09-11-2018 19:05 da kermit.)
09-11-2018 18:57
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
crafter Offline
Amico del Forum

Messaggi: 1.609
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #20
RE: Dubbio sui pagamenti delle vele
Ciao @Kermit grazie, la seconda frase che dici, e' una espressione Italiana? cioe' "La barca X paga alla barca y 20 secondi?"
Grazie.
09-11-2018 19:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
Exclamation Regate in Gennaio 2019 - validità delle Tessere Fiv cavallone 5 273 06-01-2019 14:45
Ultimo messaggio: cavallone
Lightbulb ORC 2015 - utilizzare il CDL per i limiti delle classi cavallone 61 16.193 01-01-2019 17:26
Ultimo messaggio: cavallone
  elastico di ritenuta delle volanti poiuuuu 33 742 25-10-2018 12:38
Ultimo messaggio: ITA-16495
  Mi è venuto un infarto a causa delle sartie Petersail 47 3.089 16-04-2018 19:13
Ultimo messaggio: corto-armitage
  Dubbio su precedenza in poppa strapoggiata France WLF Sailing Team 36 1.652 30-01-2018 15:14
Ultimo messaggio: lord
  Nozioni di aerodinamica delle vele cellagiorgio 6 918 09-01-2018 21:04
Ultimo messaggio: bullo
  colore delle vele Mikey 20 1.905 07-01-2018 22:31
Ultimo messaggio: Mikey
  Vele: reale differenza tra i dacron e vele di tipo race poiuuuu 17 3.025 23-10-2017 15:59
Ultimo messaggio: Mikey
  Dubbio su stralletto in poppa mlipizer 5 639 29-09-2017 23:28
Ultimo messaggio: bullo
  piastre di coperta terminali delle sartie oceanis 411 paolobielli 12 1.331 22-09-2017 10:33
Ultimo messaggio: zankipal

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)