Rispondi 
Drizza e attacco strallo su frazionato 9/10
Autore Messaggio
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.098
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #21
RE: Drizza e attacco strallo su frazionato 9/10
(15-05-2019 10:25)bullo Ha scritto:  Lord col bastone perdi troppo tempo a cambiare il genoa se il vento aumenta, vai fino in boa al vento col leggero.
Fai la gioia dei velai che devono farti un leggero nuovo perchè si è spanciato.
...
Maestro è esattamente così ! Il light è li li per andare

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno Sir Peter Blake
N.B.J.S. Erik Aanderaa Chi è in mare naviga, chi è a terra giudica
15-05-2019 18:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
lord Offline
Vecio AdV

Messaggi: 6.098
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #22
RE: Drizza e attacco strallo su frazionato 9/10
(15-05-2019 12:01)albert Ha scritto:  Quella "quasi attaccata la puleggia dell'alto" sugli alberi Nordic Mast in carbonio in realtà oltre che amantiglio del tangone, è la seconda drizza che serve per i cambi di jib e, nel caso venga montato un avvolgifiocco, per issare la girella senza bisogno di mettere un guidadrizza.

Se in stazza la JLU è massima, il velaio deve sapere di ridurre di qualche centimetro l'inferitura dei Jib pesanti, ed il prodiere di ricordarsi con quale drizza vanno issati i diversi jib.

mI sembra una buona soluzione quella di accorciare l'inferitura.
Grazie 100

Quando ti entra nelle vene, non puoi più farne a meno Sir Peter Blake
N.B.J.S. Erik Aanderaa Chi è in mare naviga, chi è a terra giudica
15-05-2019 18:34
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio ADV

Messaggi: 8.309
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #23
RE: Drizza e attacco strallo su frazionato 9/10
(15-05-2019 14:08)fast37 Ha scritto:  su questa mi sono perso. le esterne escono sopra lo strallo, come fai a fargli fare da carica alto?

In effetti dovrebbero essere in linea, ma comunque c'è una criticità: si deve issare il genoa solo quando il tangone e la drizza/amantiglio è dal suo lato di uscita, altrimenti può essere catturata tra drizza genoa e puleggia.

Per il resto nessun problema, anzi, se devi fare un tack & hoist o un gybe set, puoi armare l'amantiglio sulla varea del tangone che sbuca sotto la base, passando dietro al genoa.

Comunque sarà almeno un ventennio che non vedo un albero armato così, dunque tranquilli Smiley2

P.S. mi par di ricordare che fosse Stearn che armava così i suoi alberi.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 16-05-2019 14:16 da albert.)
16-05-2019 14:15
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Attacco stralletto., quale distanza da t.a. ? Naumachos 34 1.286 09-03-2020 18:22
Ultimo messaggio: Najapico
  drizza spi come strallo tormentina? albatros III 37 8.162 05-03-2020 14:47
Ultimo messaggio: penven
  rollafiocco con drizza che si avvolge farrier 9 421 05-02-2020 07:59
Ultimo messaggio: Butler
  Strallo Oceanis 381 Luciano53 71 2.373 25-11-2019 11:23
Ultimo messaggio: Luciano53
  Aggiustare angolo drizza fiocco strallo Furlex Flask 11 695 27-09-2019 09:28
Ultimo messaggio: Flask
  2 domande sulla drizza gennaker Navax 18 825 26-06-2019 18:11
Ultimo messaggio: einstein
  Consiglio materiale per strallo di trinchetta e relativo tenditore. kavokcinque 40 4.473 16-05-2019 16:54
Ultimo messaggio: albert
  Fissaggio strallo all'albero Guido_Elan33 6 473 13-05-2019 00:35
Ultimo messaggio: Franc
  Drizza Code 0 Oceanis87 10 541 02-05-2019 21:45
Ultimo messaggio: ZK
  calibro drizza Gennaker Pepi 20 1.042 15-04-2019 20:19
Ultimo messaggio: Luciano53

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)