Rispondi 
impianto di carica separato
Autore Messaggio
corto-armitage Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 246
Registrato: May 2015 Online
Messaggio: #1
impianto di carica separato
Salve,
ho un classico impianto elettrico molto semplice con due batterie con i negativi collegati a ponte e i due positivi che vanno al commutatore da cui un cavo va al bus positivo. Al bus positivo è collegato il positivo dell'alternatore, del pannello solare e a volte un caricabatterie a tre stadi. Il commutatore quindi permette sia di decidere quale batteria usare (1-2-both) sia quale batteria caricare. Ho il timore che qualcuno io compreso possa mettere su off quando è in funzione uno dei tre (va beh il pannello ha il regolatore) dando dei picchi di tensione all'impianto (o bruciando i diodi dell'alternatore). Avevo pensato di ovviare al primo problema in modo semplice replicando lo schema di collegamento di cui sopra con un secondo commutatore e un secondo bus di positivo da usare esclusivamente come impianto di carico (l'altro sarebbe unicamente quello di distribuzione) a cui attaccare le fonti di carica e su cui in qualche modo bloccare la posizione off. La cosa ha senso secondo voi? Questo mi permetterebbe anche di caricare le batterie senza far arrivare corrente alle utenze. Ho l'impressione che i 14,9 volt del caricabatterie mi abbiano bruciato delle utenze piu' delicate, vale a dire un paio di adattori usb che ho inserito in sequenza in una presa da 12v. Ho anche qualche timore per i led, anche se finora quelli da interni reggono (mi si sono bruciati un paio delle luci di via però, non so se per questo o altro). Possibile?
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 24-06-2019 23:50 da corto-armitage.)
24-06-2019 23:49
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
palla5000 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 160
Registrato: Mar 2016 Online
Messaggio: #2
RE: impianto di carica separato
Lascio il responso ai più esperti ma...perchè non collegare le uscite di pannelli, alternatore e caricabatterie direttamente alle batterie?
24-06-2019 23:56
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.641
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #3
RE: impianto di carica separato
Praticamente tutti i prodotti e gli strumenti previsti per essere alimentati a 12V nominali di una batteria di mezzo mobile sono progettati per operare senza problemi fino almeno a 16V, i 14,9V non possono quindi essere il problema. Inoltre e' regolare prassi collegarsi direttamente alle batterie per la ricarica (serve anche a mantenere in servizio i pannelli solari quando la barca non e' usata evitando cosi' la scarica delle batterie).
25-06-2019 07:58
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
corto-armitage Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 246
Registrato: May 2015 Online
Messaggio: #4
RE: impianto di carica separato
Grazie dei suggerimenti.

In effetti anche i miei strumenti Navman specificano max 16,5 come dice Ian Solo. Mi rimane il dubbio sugli adattatori usb cinesi.
Questo è però con il carico delle batterie. Cosa succede quando si mette il commutatore su off con alternatore - carica batterie o pannello solare in carica? Da quel che ho capito rischi di bruciare i diodi dell'alternatore. In generale c'è un picco di tensione?

A parte questo, lo schema che ho detto andrebbe bene? Servirebbe appunto a collegarsi direttamente alle batterie potendo anche scegliere quale caricare e permetterebbe di escludere l'impianto di distribuzione anche quando si carica (o di caricare 1 mentre si usa la 2). Accludo un collegamento allo schema prima / dopo che magari è piu' chiaro:
http://www.poole.it/seasham/elettrico/co...20dopo.png

(25-06-2019 07:58)IanSolo Ha scritto:  Praticamente tutti i prodotti e gli strumenti previsti per essere alimentati a 12V nominali di una batteria di mezzo mobile sono progettati per operare senza problemi fino almeno a 16V, i 14,9V non possono quindi essere il problema. Inoltre e' regolare prassi collegarsi direttamente alle batterie per la ricarica (serve anche a mantenere in servizio i pannelli solari quando la barca non e' usata evitando cosi' la scarica delle batterie).
25-06-2019 11:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.641
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #5
RE: impianto di carica separato
Eventuali picchi di tensione scollegando le batterie si possono avere sul lato generatore ma non sul lato batterie che, scollegate, non possono riceverli. Il peoblema ci puo' essere comunque solo con l'alternatore (e neanche di tutti i tipi visto che i piu' moderni sono adeguatamente protetti ma nel dubbio...), il problema non esiste con i pannelli solari.
25-06-2019 12:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
corto-armitage Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 246
Registrato: May 2015 Online
Messaggio: #6
RE: impianto di carica separato
Si alle batterie non può arrivare niente perchè sono scollegate, ma alle utenze sì, è quella la mia preoccupazione.
25-06-2019 20:02
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.641
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #7
RE: impianto di carica separato
Se l'impianto e' fatto in modo normale le utenze sono alimentate dalle batterie.
25-06-2019 21:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
corto-armitage Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 246
Registrato: May 2015 Online
Messaggio: #8
RE: impianto di carica separato
Ci riprovo. L'impianto è fatto come ho indicato nel primo messaggio (del resto non credo sia l'unica barca che ce l'ha così). Le utenze sono alimentate dalle batterie e in OFF non arriva corrente dalle batterie alle utenze, certamente. Ma quando la corrente va dall'alternatore alle batterie va in parallelo alle utenze in quanto il cavo è collegato al bus positivo che alimenta le utenze stesse. E quindi la corrente dell'alternatore arriva alle utenze anche se le batterie sono staccate.

Del resto se hai due batterie e un solo commutatore e vuoi poter scegliere con il commutatore quali caricare, non credo vi siano altri modi di collegare la fonte di corrente (alternatore, caricabatterie, solare ecc.) se non a a monte del commutatore rispetto alle batterie e quindi giocoforza in parallelo alle utenze. Il che vuol dire, e ritorniamo al punto, che se (se) spostando per distrazione in posizione OFF il commutatore quando qualcosa sta caricando le batterie (alternatore, caricabatterie, o pannello solare) si genera un picco di tensione le batterie sono escluse ma le utenze no. Per cui come ho detto mi domandavo se la soluzione potesse essere un secondo commutatore con due fili che vanno ai positivi delle batterie a cui collegare dette fonti di corrente.
26-06-2019 12:21
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Regolatore di carica del pannello solare indica esclusione dei carichi dongiulio 3 103 07-09-2019 14:39
Ultimo messaggio: dongiulio
  Batterie 6 volt in serie e in successivo parallelo su impianto a 12 v. kavokcinque 57 1.013 09-08-2019 19:58
Ultimo messaggio: Edolo
  Cerco aiuto professionale per progetto impianto elettrico phaidon 6 442 22-07-2019 10:52
Ultimo messaggio: andros
  Alternatore non carica batterie servizi FrancisDrake 6 339 17-07-2019 08:57
Ultimo messaggio: Alfredo56
  Impianto elettrico frigo pignieri 5 299 21-06-2019 12:46
Ultimo messaggio: pignieri
  terra in impianto 12V enio.rossi 13 477 12-06-2019 13:53
Ultimo messaggio: giulianotofani
  Rinnovare impianto 220 redstar 3 175 10-06-2019 11:37
Ultimo messaggio: Vaalter
  Batteria servizi non carica a motore a3f2 13 508 07-06-2019 16:08
Ultimo messaggio: a3f2
  Disturbi impianto stereo dovuti al pc portatile ciro_ma_non_ferrara 11 359 22-05-2019 00:09
Ultimo messaggio: ciro_ma_non_ferrara
  Dubbi sul regolatore fotovoltaic e sulla convivenza di più sistemi di carica batterie giulineu 12 483 18-05-2019 14:56
Ultimo messaggio: spin

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)