Rispondi 
problema anemometro
Autore Messaggio
sebastiano baschieri Offline
Amico del Forum

Messaggi: 377
Registrato: Jan 2012 Online
Messaggio: #21
problema anemometro
Sostituzione componente eseguita!
Adesso qualcosa segna ma sotto i 3-4 nodi non segna e dopo un confronto strllando da 2 barche abbiamo visto che segna 1,5 nodi in meno! meglio di niente!
21-02-2012 04:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Tutor AdV

Messaggi: 7.474
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #22
problema anemometro
Da cio' che dici adesso sembra che sia rimasto un problema di cuscinetti (se le palette sotto i 3 - 4 nodi non si muovono).
Il fatto che segni in meno non e' problema perche' ST60 e' calibrabile a piacere (il manuale descrive bene la procedura).
01-03-2012 01:46
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Manticore Offline
Amico del Forum

Messaggi: 69
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #23
problema anemometro
Citazione:IanSolo ha scritto:
I due tipi di trasduttore sono perfettamente intercambiabili, il loro connettore e' cosi' fatto :


Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Per aiutare qui metto un paio di disegni del 'Veccio' trasduttore :


Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

ed un paio del 'Nuovo' trasduttore :


Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .


Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Vista la semplicita' e il costo del componente (intorno ai 4 Euro + spese postali da RS) secondo me vale la pena di tentare la riparazione anche se puoi temere di non riuscire, tanto se e' rotto piu' danno non puoi fare!!

Per favore fate una statua a quest'uomo!!
Santo, santo subito!!
IAN mica hai pure lo schema elettrico??
01-03-2012 04:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Tutor AdV

Messaggi: 7.474
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #24
problema anemometro
Gli schemi sono questi (limitati in dettaglio e senza elenco parti completo per protezione dei diritti del fabbricante).

Vecchio tipo :



Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

e Nuovo tipo :


Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 01-03-2012 18:14 da IanSolo.)
01-03-2012 18:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Manticore Offline
Amico del Forum

Messaggi: 69
Registrato: Apr 2008 Online
Messaggio: #25
problema anemometro
Citazione:IanSolo ha scritto:
Gli schemi sono questi (limitati in dettaglio e senza elenco parti completo per protezione dei diritti del fabbricante).

Vecchio tipo :



Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

e Nuovo tipo :


Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

Grazie infinite, Iddio ti benedica.
'La forza sia con te'
01-03-2012 18:56
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giampaolo.tupone Offline
Amico del Forum

Messaggi: 48
Registrato: Sep 2009 Online
Messaggio: #26
problema anemometro
Citazione:IanSolo ha scritto:
Non so se hai un po' (non ne serve tanta) di manualita' per l'elettronica o se puoi supplire con un amico disponibile, se e' cosi' puoi eseguire la riparazione senza passare da 'Raytiffany'. Cio' che descrivo e' esperienza diretta su piu' di uno di quegli oggetti.
...................
Facendo un compendio delle in formazioni disponibili si puo' riassumere in questo modo la tecnica per verificare il sistema vento di Raymarine :
-------
Test di un trasduttore del vento di testa d'albero ST60.
Per eseguire il controllo, avrete bisogno di un multimetro, e un alimentatore DC (una pila 9V va bene).
Per Schermo si intende la calza schermante del cavo ma talora e' un filo nero oppure un filo con isolante trasparente.

1) Test del display :
Impostare il multimetro alla scala 20V DC.
Accendere lo strumento con il cavo collegato.
Fra Rosso e lo Schermo si dovrebbero leggere 8 DC volt costanti.
Questo è l'alimentazione del sensore, generata dal display ST60. Se il display è danneggiato il valore e' fortemente diverso, se il valore e' zero il cavo puo' essere in cortocircuito e la prova va ripetuta sugli stessi morsetti dopo aver scollegato il cavo, se la tensione ritorna normale e' presente un cortocircuito.

2) Test del sensore di testa d'albero :
È necessario fornire 8v in testa d'albero attraverso i fili rosso e schermo.
Normalmente il display ST50/ST60 acceso fornisce questi 8V, ma per il test e' comodo avere il cavo scollegato ed e' necessario alimentare il trasduttore mashead separatamente.
Collegare l'alimentatore (o la pila) ai fili rosso (+) e schermo (-)
Impostare il multimetro alla scala 20V DC.
Fra Blu e Schermo si dovrebbe leggere una tensione variabile da 2 a 6V DC. Questa e' la componente di sinistra del segnale direzionale. La tensione cambia secondo l'angolo della paletta.
Fra verde e Schermo si dovrebbe leggere una tensione variabile da 2 a 6V DC. Questa e' la componente di destra del segnale direzionale. La tensione cambia secondo l'angolo della paletta.
Fra Giallo e Schermo si dovrebbe leggere una tensione variabile da 0 a 5 (anche 8) volt DC. Questo è il circuito di velocità del vento. Più veloce e' il vento, piu' alta è la tensione che si leggerà. La tensione letta non e' stabile quando il dispositivo funziona correttamente. In presenza di vento tensione a 0 o al valore dell'alimentatore indicano guasto.
Se una di queste letture e' fuori dalle specifiche, si puo' concludere che il sensore è danneggiato, e dovrebbe essere riparato o sostituito.
-------

Nel caso lamentato dovrebbe essere anomala la misura fra filo Giallo e Schermo.
Per avere la certezza puo' essere opportuno ripetere la serie di misure sul trasduttore tolto dall'albero e portato a terra sapendo le corrispondenze :

Piedino N.1 - Filo Giallo
Piedino N.2 - Filo Blu
Piedino N.3- Filo Verde
Piedino N.4 - Filo Rosso
Piedino N.5 - Filo Schermo o Nero

Se il risultato e' lo stesso si possono escludere danni al cavo e si deve procedere alla riparazione del sensore.
Ci sono due tipi di sensore, uno 'Vecchio' :


Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Su questo nel caso prospettato di mancanza di indicazione della velocita' e' guasto il componente che assomiglia ad un transistor montato sulla schedina che sta all'interno della parte inferiore del sensore, questa parte si smonta semplicemente estraendo come fosse un tappo il corpo che porta le tre palette (ci si aiuta facendo leva con una lama nella fessura visibile dopo aver rimosso le palette). All'interno di questo 'tappo' si nota una piccola scheda tonda, la si sgancia e sull'altra faccia si vede il dispositivo (su quel lato c'e' solo quello).
Il componente e' un sensore Hall prodotto dalla Honeywell e si chiama 'SS411A', lo si puo' trovare facilmente via Internet (dubito che lo abbia un qualunque rivenditore di componenti) : http://it.rs-online.com/web/p/products/1...424F544826
lo si sostituisce avendo cura di rimontare il nuovo nella stessa posizione e alla stessa altezza.

e uno 'Nuovo' :


Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
Su questo e per lo stesso caso di mancanza di indicazione della velocita' e' guasto il componente a forma di blocchetto con una fessura montato sulla parte inferiore della schedina del sensore, questa parte si smonta semplicemente (dopo aver rimosso le palette) svitando come fosse un tappo il corpo. All'interno si nota una piccola scheda tonda, la si sgancia aiutandosi con un piccolo cacciavite e sull'altra faccia si vede il dispositivo (su quel lato ce ne sono solo due, e' quello piu' grosso).
Il componente e' un sensore ottico prodotto da varie aziende, si chiama 'tcpt1200', anche questo lo si puo' trovare via Internet (pure per questo dubito che lo abbia un qualunque rivenditore di componenti).
lo si sostituisce avendo cura di rimontare il nuovo nella stessa posizione, questa operazione richiede buona cura.
04-03-2012 14:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giampaolo.tupone Offline
Amico del Forum

Messaggi: 48
Registrato: Sep 2009 Online
Messaggio: #27
problema anemometro
Smile
Citazione:IanSolo ha scritto:
Da cio' che dici adesso sembra che sia rimasto un problema di cuscinetti (se le palette sotto i 3 - 4 nodi non si muovono).
Il fatto che segni in meno non e' problema perche' ST60 e' calibrabile a piacere (il manuale descrive bene la procedura).
potresti darmi qualche dritta sul sensore ctpt1200 relativo al nuovo modello perche' alla raymarine mi hanno detto che bisogna cambiare tutta la scheda interna grazie.
05-03-2012 08:24
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giampaolo.tupone Offline
Amico del Forum

Messaggi: 48
Registrato: Sep 2009 Online
Messaggio: #28
problema anemometro
Smile
Citazione:IanSolo ha scritto:
Da cio' che dici adesso sembra che sia rimasto un problema di cuscinetti (se le palette sotto i 3 - 4 nodi non si muovono).
Il fatto che segni in meno non e' problema perche' ST60 e' calibrabile a piacere (il manuale descrive bene la procedura).
potresti darmi qualche dritta sul sensore ctpt1200 relativo al nuovo modello perche' alla raymarine mi hanno detto che bisogna cambiare tutta la scheda interna grazie.
05-03-2012 08:25
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Tutor AdV

Messaggi: 7.474
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #29
problema anemometro
Il 'sensore' (fotoaccoppiatore) CTPT1200 e' obsoleto:
http://www.datasheetcatalog.org/datashee.../83753.pdf
e' un componente della Vishay (Telefunken) ed un suo buon sostituto e' il TCTP1300X01:
http://www.vishay.com/docs/84778/tcpt1300.pdf
meccanicamente compatibile con la sola differenza che il 1200 poteva lavorare fino a 70V mentre il 1300 arriva solo a 20V, in questa applicazione e' irrilevante perche' la scheda e' alimentata fra gli 8 e i 12V al massimo.
Lo si trova dai soliti:
http://it.rs-online.com/web/p/fotointerr...424F544826
http://it.mouser.com/Search/Refine.aspx?...4294964667
tanto per citarne 2 (il primo e' piu' comodo), costano di piu' le spese di spedizione !
Attenzione che trattandosi di componente a 'montaggio di superficie' la dissaldatura del vecchio e la saldatura del nuovo vanno fatte con 'una certa tecnica' (manualita').
05-03-2012 20:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pedro55 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 333
Registrato: May 2009 Online
Messaggio: #30
problema anemometro
Grazie, santo e patrono del sitoSmileSmileSmileSmile
05-03-2012 22:07
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giampaolo.tupone Offline
Amico del Forum

Messaggi: 48
Registrato: Sep 2009 Online
Messaggio: #31
problema anemometro
Citazione:IanSolo ha scritto:
Il 'sensore' (fotoaccoppiatore) CTPT1200 e' obsoleto:
http://www.datasheetcatalog.org/datashee.../83753.pdf
e' un componente della Vishay (Telefunken) ed un suo buon sostituto e' il TCTP1300X01:
http://www.vishay.com/docs/84778/tcpt1300.pdf
meccanicamente compatibile con la sola differenza che il 1200 poteva lavorare fino a 70V mentre il 1300 arriva solo a 20V, in questa applicazione e' irrilevante perche' la scheda e' alimentata fra gli 8 e i 12V al massimo.
Lo si trova dai soliti:
http://it.rs-online.com/web/p/fotointerr...424F544826
http://it.mouser.com/Search/Refine.aspx?...4294964667
tanto per citarne 2 (il primo e' piu' comodo), costano di piu' le spese di spedizione !
Attenzione che trattandosi di componente a 'montaggio di superficie' la dissaldatura del vecchio e la saldatura del nuovo vanno fatte con 'una certa tecnica' (manualita').
ti ringrazio sei stato!come sempre preciso e solerte se passi per procida chiamami ti offro una birra saluti
05-03-2012 22:09
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giampaolo.tupone Offline
Amico del Forum

Messaggi: 48
Registrato: Sep 2009 Online
Messaggio: #32
problema anemometro
Citazione:IanSolo ha scritto:
Il 'sensore' (fotoaccoppiatore) CTPT1200 e' obsoleto:
http://www.datasheetcatalog.org/datashee.../83753.pdf
e' un componente della Vishay (Telefunken) ed un suo buon sostituto e' il TCTP1300X01:
http://www.vishay.com/docs/84778/tcpt1300.pdf
meccanicamente compatibile con la sola differenza che il 1200 poteva lavorare fino a 70V mentre il 1300 arriva solo a 20V, in questa applicazione e' irrilevante perche' la scheda e' alimentata fra gli 8 e i 12V al massimo.
Lo si trova dai soliti:
http://it.rs-online.com/web/p/fotointerr...424F544826
http://it.mouser.com/Search/Refine.aspx?...4294964667
tanto per citarne 2 (il primo e' piu' comodo), costano di piu' le spese di spedizione !
Attenzione che trattandosi di componente a 'montaggio di superficie' la dissaldatura del vecchio e la saldatura del nuovo vanno fatte con 'una certa tecnica' (manualita').
ti ringrazio sei stato!come sempre preciso e solerte se passi per procida chiamami ti offro una birra saluti
05-03-2012 22:32
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giampaolo.tupone Offline
Amico del Forum

Messaggi: 48
Registrato: Sep 2009 Online
Messaggio: #33
problema anemometro
Citazione:IanSolo ha scritto:
Il 'sensore' (fotoaccoppiatore) CTPT1200 e' obsoleto:
http://www.datasheetcatalog.org/datashee.../83753.pdf
e' un componente della Vishay (Telefunken) ed un suo buon sostituto e' il TCTP1300X01:
http://www.vishay.com/docs/84778/tcpt1300.pdf
meccanicamente compatibile con la sola differenza che il 1200 poteva lavorare fino a 70V mentre il 1300 arriva solo a 20V, in questa applicazione e' irrilevante perche' la scheda e' alimentata fra gli 8 e i 12V al massimo.
Lo si trova dai soliti:
http://it.rs-online.com/web/p/fotointerr...424F544826
http://it.mouser.com/Search/Refine.aspx?...4294964667
tanto per citarne 2 (il primo e' piu' comodo), costano di piu' le spese di spedizione !
Attenzione che trattandosi di componente a 'montaggio di superficie' la dissaldatura del vecchio e la saldatura del nuovo vanno fatte con 'una certa tecnica' (manualita').
ti ringrazio sei stato!come sempre preciso e solerte se passi per procida chiamami ti offro una birra saluti
06-03-2012 12:20
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Tutor AdV

Messaggi: 7.474
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #34
problema anemometro
Grazie per la birra ! che non so quando potro' berla visto che di solito, gironzolo per l'Adriatico fino alla Grecia ma non si sa mai .... (attirato anche dalla quantita' visto che e' stata offerta tre volte !)
06-03-2012 15:28
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Maro Offline
Vecio ADV

Messaggi: 5.184
Registrato: Jan 2006 Online
Messaggio: #35
problema anemometro
IANSOLO: te l'hanno già detto in molti.
Ma lo ripeto: grazie a nome di tutti e . . .
IANSOLO FOR PRESIDENT!!!

Oggi sono a Lignano ( su un Zua34 di un amico A.d.V, sotto il ponte a dx entrando in isola) lato esterno a dare una mano per montare uno chartplotter.
Se ti fai vedere: prosecchino da Osvaldo!

Navigare senza meta può farci scoprire orizzonti inaspettati!
Buon vento! by Mario
06-03-2012 16:08
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
IanSolo Offline
Tutor AdV

Messaggi: 7.474
Registrato: Nov 2008 Online
Messaggio: #36
problema anemometro
pedro55 dice (via E-Mail) :

il mio problema è la direzione del vento del ST 60+, continua a girare come se fosse un orologio. Che componente dovrei sostituire?
-----

Rispondo qui perche' potrebbe essere utile anche a qualcun altro.
Per una corretta diagnosi si tratta innanzitutto di sapere se il trasduttore del vento e' del tipo 'Windvane' (quello illustrato piu' sopra) o del tipo 'Rotavecta' (quello che ha una paletta con una protuberanza) perche' ST60 puo' usarli entrambi e il comportamento dello strumento e' diverso nei due casi.

Se il trasduttore e' del tipo 'Windvane' va misurata la tensione prima fra filo blu e schermo : deve essere fra 2 e 6 Volt circa stabile se l'angolo e' stabile e poi fra verde e schermo con le stesse considerazioni.
Il guasto sta nello strumento se ambedue queste misure sono piuttosto stabili (entro il mezzo Volt) e sta nel trasduttore se anche una sola di esse continua a variare fra i 2 e i 6 Volt.
Nel primo caso da soli non si riesce a fare la riparazione (servono atrezzature normalmente non disponibili), nel secondo caso si e' guastato il sensore 'Hall' che sente la posizione del magnetino collegato alla paletta di direzione.
Nel caso del vecchio modello i sensori sono due alloggiati nella schedina superiore, sono del tipo 'SS94A1' prodotti dalla Honeywell e venduti in Italia da molti rivenditori ma la piu' facile fonte e' la solita RS : http://it.rs-online.com/web/p/sensori-ef...l/0650548/ si sostituiscono con cura e pazienza anche in questo caso rispettando rigorosamente il posizionamento meccanico.
Nel caso del nuovo modello il sensore e' uno solo e si tratta dell' 'Angular position sensing with 2-Axis Hall IC' tipo '2SA-10' prodotto dalla Sentron (riferimento in Europa :SENTRON AG, Baarerstrasse 73, CH-6300, Zug, SWITZERLAND. Tel: +41 (41) 7112170 Fax: +41 (41) 7112188. Email: sales@sentron.ch ), e' difficile trovarlo (fuori produzione), un suo probabile equivalente (secondo i datasheet ma mai provato) puo' essere il 'MLX90316' della Melexis (reperibile qui http://www.futureelectronics.com/en/Sear...mberSearch inserendo nella casella di ricerca indicata dalla lente il dato 'MLX90316'). La sostituzione e' molto delicata e va fatta con molta cura.

Se il trasduttore e' del tipo 'Rotavecta' e l'indicazione di velocita' e' corretta (piu' o meno) il guasto sta nello strumento e vale quanto gia' detto.
Se anche l'indicazione di velocita' e' alterata e' guasto il sensore del quale non ho (purtroppo e le sto cercando) informazioni su come e' realizzato (mi piacerebbe averne a disposizione uno anche guasto per dargli un'occhiata), so che si basa su di un sensore ottico e il circuito e' talmente semplice che o si guasta tutto o funziona tutto.
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 08-03-2012 22:14 da IanSolo.)
08-03-2012 17:27
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Edolo Online
Vecio ADV

Messaggi: 17.312
Registrato: Mar 2009 Online
Messaggio: #37
problema anemometro
Dovrebbe diventare un manuale quasta discussione!!! troppo preciso IanSolo!! Non vedo l'ora che mi si guasti l'anemometro Big GrinBig Grin

Birbante di un Frap!!!
08-03-2012 21:12
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
pedro55 Offline
Amico del Forum

Messaggi: 333
Registrato: May 2009 Online
Messaggio: #38
problema anemometro
Grazie tantissime. BV
09-03-2012 19:08
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
giangi1957 Offline
Nuovo Amico del Forum

Messaggi: 5
Registrato: Mar 2012 Online
Messaggio: #39
problema anemometro
Salve a tutti.
Ho anch'io il trasduttore dell'ST60 guasto. La barca è in cantiere e in un primo momento credevo di aver individuato il guasto nella prima parte del cavo, dove la calza era polverizzata dall'ossidazione.Ho comunque effettuato tutte le verifiche indicate nel forum e, dopo aver smontato il trasduttore ed appurato che al filo giallo la lettura è 0V, ho ordinato e sostituito il sensore della velocità. Purtroppo al filo giallo segna ancora 0V. Quale degli altri quattro componenti della schedina potrebbe essere la causa?
20-03-2012 18:55
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Montecelio Offline
Vecio ADV

Messaggi: 12.346
Registrato: Nov 2007 Online
Messaggio: #40
problema anemometro
Citazione:giampaolo.tupone ha scritto:
Citazione:IanSolo ha scritto:
Il 'sensore' (fotoaccoppiatore) CTPT1200 e' obsoleto:
http://www.datasheetcatalog.org/datashee.../83753.pdf
e' un componente della Vishay (Telefunken) ed un suo buon sostituto e' il TCTP1300X01:
http://www.vishay.com/docs/84778/tcpt1300.pdf
meccanicamente compatibile con la sola differenza che il 1200 poteva lavorare fino a 70V mentre il 1300 arriva solo a 20V, in questa applicazione e' irrilevante perche' la scheda e' alimentata fra gli 8 e i 12V al massimo.
Lo si trova dai soliti:
http://it.rs-online.com/web/p/fotointerr...424F544826
http://it.mouser.com/Search/Refine.aspx?...4294964667
tanto per citarne 2 (il primo e' piu' comodo), costano di piu' le spese di spedizione !
Attenzione che trattandosi di componente a 'montaggio di superficie' la dissaldatura del vecchio e la saldatura del nuovo vanno fatte con 'una certa tecnica' (manualita').
ti ringrazio sei stato!come sempre preciso e solerte se passi per procida chiamami ti offro una birra saluti

Hai per errore, postato tre volte lo stesso messaggio, perchè non ne cancelli due?
21-03-2012 00:05
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Ricarica batteria elica di prua - problema Gambetta 22 557 19-07-2019 21:31
Ultimo messaggio: ciro_ma_non_ferrara
  Problema anemometro Network Wind B&G Enrico88 48 2.927 19-07-2019 19:51
Ultimo messaggio: kitegorico
  Problema squelch Icom M35 anonimone 4 1.218 13-07-2019 18:57
Ultimo messaggio: bruno55
  Problema con attuatore st4000? cor 2 122 13-07-2019 15:58
Ultimo messaggio: cor
  Problema indicatore gasolio palla5000 2 144 11-07-2019 15:31
Ultimo messaggio: palla5000
  Problema con RAymarine iTC-5 Scetti 1 86 03-06-2019 18:41
Ultimo messaggio: IanSolo
  Problema con B&G Zeus 2 T12 MaunaLoa 4 186 29-05-2019 07:51
Ultimo messaggio: MaunaLoa
  Problema salpa ancora palla5000 8 350 08-05-2019 23:25
Ultimo messaggio: palla5000
  Problema alternatore-sterling PDAR max440 0 114 20-04-2019 18:02
Ultimo messaggio: max440
  Problema misterioso impianto elettrico - spegnimento forzato - PROBLEMA RISOLTO FrancisDrake 15 565 13-04-2019 05:11
Ultimo messaggio: spin

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)