I Forum di Amici della Vela

Versione completa: BENETEAU - FR - First 27.7
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Pagine: 1 2 3 4 5 6
Io ho appena cambiato il motore passando da un 9 cv a un 14 cv yanmar con SD25 e ho dovuto quindi cambiare anche l'elica. C'è un sito francese per proprietari di 27.7 con un forum dove si parla anche di questo: https://www.first277-association.fr/index.php?lang=fr
Comunque ho letto tanto sull' argomento e la maggior parte di quelli che hanno sia il Yanmar 18 ma anche il 14 (credo comunque che il motore abbia la stessa cilindrata per quello che può valere) usano la 14x11 radice, che poi è quella che ho acquistato io.
La mia, con carena pulita raggiunge i 3700 giri. I giri max dovrebbero essere 3600, ma il manuale Yanmar auspica a carena pulita e barca scarica 100 giri in più. Quindi dovrebbe essere perfetta. Per la cronaca a 3200 giri mare calmo tengo tranquillamente i sei nodi. Al massimo arrivo 6,7/6,8 .
Quella che hai adesso dovrebbe essere un 15x12 fissa.
Sono arcicontento di questa elica e ti consiglio di sostituire la tua fissa. A vela guadagnerai spesso quasi un nodo.
grazie Canadese, ottimi consigli ! proverò a capire qualcosa dal sito francese.
Intanto mi attivo per cercare una 14x11 a buon prezzo, ho pensato subito di sostituire l'elica appena ho ricevuto la barca.
Bv a tutti gli amici del forum.
figurati. Io per l'acquisto mi sono rivolto a Ufin http://www.ufin.com/
Si sono dimostrati molto affidabili e cortesi
infatti UFIN mi era stato segnalato insieme a MOTOMARINE.
ci sto lavorando.
sempre grazie,
BV
Buongiorno a tutti, qualcuno conosce la marca delle luci di fonda e navigazione del 27.7? Dovrei cambiarla e non vorrei fare troppi giri in testa d'albero....
Buon giorno, sto cercando una barca non oltre (circa) i 3m di larghezza che abbia il giusto compromesso tra comodità (almeno 4 posti) e prestazioni... In due parole; Crociera veloce!
Le barche migliori, da quel che ho visto, sono il first 27.7 e il comet 26. Altri modelli da consigliare?
La mia preferita è il first 27.7! Ormeggiata sembra un caccia pronto a decollare! Gran bel progetto, peccato per il carrello a poppa, non centra nulla. Se la prendessi lo eliminerei lasciando l'accesso libero. In fin dei conti rating alla mano è già ben penalizzata... Che ne pensate? È tanto una cagata?
Valutazione attuale? Es. Modello 2005 legni chiari 20-25k a seconda delle condizioni?
Ciao Lupin, ho fatto anch'io una ricerca identica alla tu, ma mi sono orientato al nuovo: larghezza sotto i 3m, prestazioni ma anche comodita'. Ho visitato cantieri e saloni. Mi ero avvicinato molto ad un Django 7.70, ma ad un prezzo spropositato per il contenuto. Bellissimo anche l'RM 890: fatto benissimo, ma largo 3,20...
Alla fine penso che il First 25 o 27.7 siano la scelta migliore. Penso anche che il carrello a poppa non sia male: e' fuori (letteralmente) dai piedi in pozzetto e permette una buona regolazione. La valutazione e' adeguata se la barche e' perfetta.
(27-11-2017 18:23)lugiord Ha scritto: [ -> ]Ciao Lupin, ho fatto anch'io una ricerca identica alla tu, ma mi sono orientato al nuovo: larghezza sotto i 3m, prestazioni ma anche comodita'. Ho visitato cantieri e saloni. Mi ero avvicinato molto ad un Django 7.70, ma ad un prezzo spropositato per il contenuto. Bellissimo anche l'RM 890: fatto benissimo, ma largo 3,20...
Alla fine penso che il First 25 o 27.7 siano la scelta migliore. Penso anche che il carrello a poppa non sia male: e' fuori (letteralmente) dai piedi in pozzetto e permette una buona regolazione. La valutazione e' adeguata se la barche e' perfetta.

grazie mille
Sto cominciando a guardarmi intorno per capire che barca potrei prendere sui 28/29 piedi, siamo in due, ma la possibilità di fare qualche crocera in 4 vorrei averla.
Ora ho un 24 piedi del 2008, una barca divertentissima che mi ha dato tante soddisfazioni, ma con cui non mi sento di spingermi tanto oltre, perchè la passione cresce e con lei anche la voglia di navigare.
Vorrei una barca che mi permetta qualche navigazione più lunga in sicurezza, comoda, ma nel senso che in una lunga bolina in pozzetto non devi starci arrampicato,ad esempio, ben attrezzata poer poter veleggiare con tutti i venti (in burrasca resto in porto).
Andrei su una barca non troppo datata, dal 2000 in poi, per non trovarmi a dover mettere le mani su mille cose, e per un disegno più moderno e prestante.
Dando un'occhiata al mercato dell'usato italiano ho visto il first 27.7, mi è sembrato interessante,anche il sun odyssey 29.2 un pò più grande e quindi immagino anche con una migliore abitabilità, ma vedo che non ha trasto per la randa e solo due winch, e la cosa mi da molto da pensare...
Forse però una barca con queste caratteristiche di queste dimensioni non esiste.
Possessore di un 21,7 sono in valutazione di un 27,7.
Vorrei capire bene come funziona il meccanismo di sollevamento della chiglia.
Inoltre no ho ben compreso se sia possibile navigare, senza vele, con la chiglia alzata oppure parzialemnet abbassata come sono solito fare sul 21,7.

avete immagini, video?

grazie!
Scusate. Mi togliete anche i dubbi circa alcuni post che ho letto dove si dice che il first 27,7 ha problemi nelle andature di bolina... mi sembra inverosimile ma che cosa c’è di vero?
Sarebbe interessante che chi scrive di " problemi " fosse in grado almeno di descriverne la tipologia, altrimenti di cosa si ragiona !
Chiaramente non mi riferisco a te ma a quelli che scrivono i post da cui hai tratto l' informazione !!
Questo per dire che tutto può essere un problema, dipende da chi lo affronta e come ! Smiley64
(06-11-2019 17:15)nedo Ha scritto: [ -> ]Sarebbe interessante che chi scrive di " problemi " fosse in grado almeno di descriverne la tipologia...

Esatto! Si esagera sempre...
Sul campo, dei tre first 210 260 e 27.7, quello con migliori doti boliniere è il primo.
Gli altri due se li metti a fare regate a bastone POTREBBERO soffrire. Si difendono se sono mantenuti leggeri, ben invelati, con una gestione dei pesi (cose che in regata sono indispensabili a prescindere dalla barca...).

In crociera il problema non sussiste, perché basta stringere qualche grado in meno.

Sono barche non "nate in mediterraneo"...

Per la deriva del 27.7 su Hisse et oh si trova di tutto e di più...
Nella mia ho un sistema idraulico elettrico che molto facilmente tira su la deriva attraverso un cavo d'acciaio. Altri lo hanno manuale, credo ci voglia solo un po' di più.
Si può navigare a motore con la deriva su ma la barca rolla tantissimo e non lo faccio mai. Eviterei di viaggiare con la chiglia parzialmente abbassata perchè il peso grava completamente sul cavo anzichè sul fermo. Almeno per lunghi tratti, inoltre parzialmente abbassata la chiglia muovendosi danneggia secondo me i tamponi di fermo chiglia che sono di gomma...Io non faccio regate, ma secondo me di bolina va bene, certo ha la poppa larga come tante barche moderne, fatta più per le andature portanti, ma io sono contento anche per come va di bolina. Il 27.7 è una gran bella barca nelle sue dimensioni. Secondo me l'unico difetto è che gli manca un letto matrimoniale comodo....
(06-11-2019 17:15)nedo Ha scritto: [ -> ]Sarebbe interessante che chi scrive di " problemi " fosse in grado almeno di descriverne la tipologia, altrimenti di cosa si ragiona !

Concordo!
Essendo, come tutti i first, una barca da regata devi regolare le manovre di conseguenza. Di bolina devi lavorare principalmente col trasto tenendo la scotta della randa cazzata. Stesso discorso vale per il fiocco: devi regolare bene i carrelli per avere un fiocco adeguato al tipo di andatura (poca pancia=stretto angolo di bolina, ma meno velocità, vela grassa=più velocità, ma angolo di bolina più largo). Se chi porta la barca non sa regolare le manovre nel modo giusto la barca (come tutte del resto) va in stallo e sembra ferma.
...il 27.7 non ama la bolina, ma se appena appena allarghi l'andatura è una gran barca, io comunque con vele kevlar e pentex, elica radice a pale abbattibili, ed una sistenata alle sartie basse la vidi migliorare parecchio, nel forum c'è un signore che si è divertito molto anche nelle regate a bastone...
p.s. anche la scassa della deriva non aiuta a chiudere il vento.
beh, quella che non ama la bolina la sento già da un po'...peccato che in parecchi che sono saliti sulla mia dicano esattamente il contrario. Essendo una barca concepita per le regate è necessario regolare bene carrelli e trasto per sfruttarla al meglio.
...una volta una ragazza mi disse che come lo aveva fatto con me non lo aveva mai fatto con nessuno, basta crederci, e se per te il 27.7 a deriva mobile è un fulmine di guerra nell'andatura di bolina ok, chi sono io per dirti che magari non hai metri di paragone e i tuoi ospiti non siano amici della mia ex amica?...
Scusa, ma l'hai mai portata? Così per sapere...
Pagine: 1 2 3 4 5 6
URL di riferimento