Rispondi 
Drizza 2:1 per code-0 su armo in testa d'albero
Autore Messaggio
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 14.641
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #21
RE: Drizza 2:1 per code-0 su armo in testa d'albero
Non è che la ralinga del frullone debba essere rettilinea come quella di un fiocco inferito.
Il velaio avrà proggettato la vela tenendo conto della grande catenaria formata dal frullone non inferito, perciò non servirà cazzare a morte la drizza.
Col paranco la drizza perciò la puleggia fa 1/2 sforzo.
Col paranco la compressione dell'albero sarà ridotta di 1/3.-
24-03-2019 22:28
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Chimera Offline
Amico del forum

Messaggi: 241
Registrato: Jul 2010 Online
Messaggio: #22
RE: Drizza 2:1 per code-0 su armo in testa d'albero
Riapro questa discussione per avere ancora qualche vostro consiglio in merito a come armare il Code0, questa volta per scegliere la miglior soluzione per il bompresso da utilizzare.
Attualmente la barca (Malo39) è stata dotata dal cantiere di un corto bompresso a sezione quadrata di acciaio inox che si incastra nella landa dello strallo di prua (Come da foto) per armare un normalissimo gennaker.
L'idea sarebbe quella di "innestare" sul bompresso attuale, opportunamente accorciato, un tubo in fibra di carbonio di una lunghezza variabile tra 1,00 mt a 1,20 mt in moda da allontanare il più possibile la girella del code a quella dell'avvolgifiocco entrambe in testa d'albero.
Ovviamente il bompresso verrà controventato con una adeguata briglia al dritto di prora.
Cosa ne pensate? Dove potrebbero essere i punti critici dell'intero sistema?
Per quanto riguarda la tensione da dare alla drizza (vedasi i post precedenti) la soluzione è quella di parancare il punto di mura del frullone, e per questo non avrei grossi problemi perchè posso farlo agevolmente visto che è già presente sul lato di dritta uno stopper che doveva servire per l'avvolgitore della trinchetta.
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .
10-12-2020 17:22
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Offline
Senior utente

Messaggi: 3.791
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #23
RE: Drizza 2:1 per code-0 su armo in testa d'albero
(10-12-2020 17:22)Chimera Ha scritto:  Riapro questa discussione per avere ancora qualche vostro consiglio in merito a come armare il Code0, questa volta per scegliere la miglior soluzione per il bompresso da utilizzare.
Attualmente la barca (Malo39) è stata dotata dal cantiere di un corto bompresso a sezione quadrata di acciaio inox che si incastra nella landa dello strallo di prua (Come da foto) per armare un normalissimo gennaker.
L'idea sarebbe quella di "innestare" sul bompresso attuale, opportunamente accorciato, un tubo in fibra di carbonio di una lunghezza variabile tra 1,00 mt a 1,20 mt in moda da allontanare il più possibile la girella del code a quella dell'avvolgifiocco entrambe in testa d'albero.
Ovviamente il bompresso verrà controventato con una adeguata briglia al dritto di prora.
Cosa ne pensate? Dove potrebbero essere i punti critici dell'intero sistema?
Per quanto riguarda la tensione da dare alla drizza (vedasi i post precedenti) la soluzione è quella di parancare il punto di mura del frullone, e per questo non avrei grossi problemi perchè posso farlo agevolmente visto che è già presente sul lato di dritta uno stopper che doveva servire per l'avvolgitore della trinchetta.
Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .Questo contenuto non e' visualizzabile da te Ospite. Se vuoi vederlo, REGISTRATI QUI .

L'attacco è robusto essendo collegato alla landa di prua, ma intestare un bompresso di carbonio la vedo dura (per il bompresso), in oltre la ritenuta oltre a essere poco efficace vista l'angolazione del dritto di prua, è intralciata dall'ancora, poi dovresti togliere la ritenuta e ammainare il code tutte le volte che usi l'ancora ... ci sono soluzioni migliori riducendo la sporgenza che vorresti tu
10-12-2020 19:36
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
kavokcinque Offline
Vecio AdV

Messaggi: 7.223
Registrato: Nov 2015 Online
Messaggio: #24
RE: Drizza 2:1 per code-0 su armo in testa d'albero
Più ti allunghi più aumentano gli sforzi. Direi che ci vuole una delfiniera con un bel puntone di trazione inferiore.
10-12-2020 19:45
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Chimera Offline
Amico del forum

Messaggi: 241
Registrato: Jul 2010 Online
Messaggio: #25
RE: Drizza 2:1 per code-0 su armo in testa d'albero
Zankipal I problemi che menzioni gli avevo già considerati infatti non mi convinceva molto l'angolo di tiro della briglia di ritenuta; per quanto riguarda la l'intralcio con le manovre con l'ancora avevo già messo in conto di mollarla e di ammainare jl code, cosa che facevo già con il GS. Ma secondo te quale sarebbe la miglior soluzione, accorciare la lunghezza del bompresso? Che misura consiglieresti?
Kavokcinque Anche la soluzione da te suggerita qualche problema lo pone, in particolare la posizione del puntone se lo si posiziona sopra l'ancora l'angolo è molto aperto, se si posiziona sotto l'ancora migliora l'angolo ma rende inutilizzabile l'ancora.
10-12-2020 21:50
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
zankipal Offline
Senior utente

Messaggi: 3.791
Registrato: Jan 2009 Online
Messaggio: #26
RE: Drizza 2:1 per code-0 su armo in testa d'albero
(10-12-2020 21:50)Chimera Ha scritto:  Zankipal I problemi che menzioni gli avevo già considerati infatti non mi convinceva molto l'angolo di tiro della briglia di ritenuta; per quanto riguarda la l'intralcio con le manovre con l'ancora avevo già messo in conto di mollarla e di ammainare jl code, cosa che facevo già con il GS. Ma secondo te quale sarebbe la miglior soluzione, accorciare la lunghezza del bompresso? Che misura consiglieresti?
Kavokcinque Anche la soluzione da te suggerita qualche problema lo pone, in particolare la posizione del puntone se lo si posiziona sopra l'ancora l'angolo è molto aperto, se si posiziona sotto l'ancora migliora l'angolo ma rende inutilizzabile l'ancora.
Ci vogliono delle foto, misure e fare un progetto ad hoc, non sono cose che si possono fare così ad minkiam
10-12-2020 22:14
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Chimera Offline
Amico del forum

Messaggi: 241
Registrato: Jul 2010 Online
Messaggio: #27
RE: Drizza 2:1 per code-0 su armo in testa d'albero
(10-12-2020 22:14)zankipal Ha scritto:  Ci vogliono delle foto, misure e fare un progetto ad hoc, non sono cose che si possono fare così ad minkiam
Giusto!!! Appena il Covid lo permetterà farò foto e misure.
10-12-2020 22:39
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
niko57 Offline
Amico del forum

Messaggi: 882
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #28
RE: Drizza 2:1 per code-0 su armo in testa d'albero
Ho cambiato la drizza del code con una 2:1. motivazioni gia espresse nei post precedenti, sulla barca di prima la drizza singola del code aveva letteralmente sbriciolato la puleggia in testa, per cui ho deciso di fare la modifica rispetto a quanto previsto dal cantiere.
Problema: la drizza (nuova, la prima volta che ho provato...) salendo si attorciglia. Il velaio mi dice che puo succedere, causa le cocche che si formano, ma dopo qualche anno di utilizzo, non con la drizza nuova. qualcuno ha un idea di come risolvere ?
21-10-2022 11:52
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
jacques-2 Offline
Senior utente

Messaggi: 2.573
Registrato: Jan 2013 Online
Messaggio: #29
RE: Drizza 2:1 per code-0 su armo in testa d'albero
Lo fa anche a me, SE avvolgo con la drizza non tesata (il corpo gira con la girella), e/o SE la girella non lavora benissimo. Ogni tanto la lubrifico e controllo, e metto in chiaro la doppia drizza togliendo loro qualche giro.
21-10-2022 12:37
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
luca boetti Offline
Amico del forum

Messaggi: 919
Registrato: May 2015 Online
Messaggio: #30
RE: Drizza 2:1 per code-0 su armo in testa d'albero
Ciao chi te la albera a Antibes? Io lavoro li al cantiere, magari la faccio io..
21-10-2022 13:42
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
niko57 Offline
Amico del forum

Messaggi: 882
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #31
RE: Drizza 2:1 per code-0 su armo in testa d'albero
Veramente sono a Varazze, comunque grazie per risposte
21-10-2022 20:44
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
don shimoda Offline
Senior utente

Messaggi: 1.235
Registrato: Nov 2013 Online
Messaggio: #32
RE: Drizza 2:1 per code-0 su armo in testa d'albero
(21-10-2022 11:52)niko57 Ha scritto:  ...
Problema: la drizza (nuova, la prima volta che ho provato...) salendo si attorciglia. Il velaio mi dice che puo succedere, causa le cocche che si formano, ma dopo qualche anno di utilizzo, non con la drizza nuova. qualcuno ha un idea di come risolvere ?


Quando alzo una vela, ho imparato a raccogliere le drizze con questo metodo
https://www.youtube.com/watch?v=vdR2B_mOJzI

Preparo così le drizze prima di armarle, anche per la cima che uso come messaggero, prima le distendo sul pontile.
Per togliere le cocche ad una drizza già armata ti devi mettere alla base dell'albero e manovrare per sollevare ed abbassare il bozzello più volte, con pazienza, torcendo (in senso inverso) la drizza che sale in TA, con l'accortezza di mettere una cima sotto al bozzello per recuperalo ed evitare di perderlo in alto.
Meglio se prima di tutto sfili la drizza dal bozzello alla base dell'albero fino allo stopper, la rinfilerai dopo aver tolto le cocche.
21-10-2022 23:15
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
bullo Offline
Vecio AdV

Messaggi: 14.641
Registrato: Feb 2008 Online
Messaggio: #33
RE: Drizza 2:1 per code-0 su armo in testa d'albero
In regata dove si alzano e si ammainano le vele ad ogni giro di boa le drizze vengono messe dentro le sacche senza essere adugliate in questo modo non si imbrogliano. Se non si hanno le sacche messe in paratia e in pozzetto conviene buttarle di sotto nel quadrato.
In crociera dove è più importante stare comodi e non serve fare manovre si possono adugliare normalmente lasciando un metro da poter essere dato volta sul vericello, la drizza del genoa e della randa saranno tesate più o meno a seconda dell'intensità del vento e dell'andatura, ricordatevi prima di rullare il genoa di lascare 2/3 cm. di drizza per non lasciare in tensione ralinga e gratile.
La vela è un'opppppinione.-
22-10-2022 15:56
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
scud Offline
Senior utente

Messaggi: 4.918
Registrato: Jan 2007 Online
Messaggio: #34
RE: Drizza 2:1 per code-0 su armo in testa d'albero
io ho una 2:1 per il code ma non scorre su un boźello ma su una specie di tylasca senza puleggia. in issata se si tiene leggermente in tensione il code non fa volte. le ha fatte le prime due volte poi basta. ovviamente è dynema.
23-10-2022 09:36
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
albert Offline
Vecio AdV

Messaggi: 9.348
Registrato: Jun 2008 Online
Messaggio: #35
RE: Drizza 2:1 per code-0 su armo in testa d'albero
Se si issa tutta la 2:1 con uno o più colli sul winch, la drizza quando entra nella parte bassa della campana tende a ruotare mentre fa il primo giro e dai oggi e dai domani, quei giri poi si accumulano sulla drizza.
Se invece si issa a mano senza dare colli sul winch fino a quasi in testa il fenomeno viene limitato.
Noi in regata diamo una girata di scotch di carta alla girella in modo che finchè arriva in cima sia solidale al serpentone e non possa ruotare, poi quando si sfrulla lo scotch si rompe e tutto funziona regolarmente.
24-10-2022 09:21
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
scud Offline
Senior utente

Messaggi: 4.918
Registrato: Jan 2007 Online
Messaggio: #36
RE: Drizza 2:1 per code-0 su armo in testa d'albero
(24-10-2022 09:21)albert Ha scritto:  Se si issa tutta la 2:1 con uno o più colli sul winch, la drizza quando entra nella parte bassa della campana tende a ruotare mentre fa il primo giro e dai oggi e dai domani, quei giri poi si accumulano sulla drizza.
Se invece si issa a mano senza dare colli sul winch fino a quasi in testa il fenomeno viene limitato.
Noi in regata diamo una girata di scotch di carta alla girella in modo che finchè arriva in cima sia solidale al serpentone e non possa ruotare, poi quando si sfrulla lo scotch si rompe e tutto funziona regolarmente.
effettivamente non uso il winch nell'issata ma solo per mettere in tensione
24-10-2022 09:48
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
niko57 Offline
Amico del forum

Messaggi: 882
Registrato: Apr 2007 Online
Messaggio: #37
RE: Drizza 2:1 per code-0 su armo in testa d'albero
(24-10-2022 09:21)albert Ha scritto:  Se si issa tutta la 2:1 con uno o più colli sul winch, la drizza quando entra nella parte bassa della campana tende a ruotare mentre fa il primo giro e dai oggi e dai domani, quei giri poi si accumulano sulla drizza.
Se invece si issa a mano senza dare colli sul winch fino a quasi in testa il fenomeno viene limitato.
Noi in regata diamo una girata di scotch di carta alla girella in modo che finchè arriva in cima sia solidale al serpentone e non possa ruotare, poi quando si sfrulla lo scotch si rompe e tutto funziona regolarmente.
grazie Albert, proverò con lo scotch
24-10-2022 10:13
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Nimbo Offline
Senior utente

Messaggi: 2.887
Registrato: Mar 2010 Online
Messaggio: #38
RE: Drizza 2:1 per code-0 su armo in testa d'albero
(24-10-2022 09:48)scud Ha scritto:  effettivamente non uso il winch nell'issata ma solo per mettere in tensione
Siamo in due

Inviato dal mio SM-A525F utilizzando Tapatalk

Matteo
24-10-2022 18:30
Trova tutti i messaggi di questo utente Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni simili
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Drizze in poliestere **senza** anima [+lavori testa albero] Furkenado 18 879 18-01-2024 19:41
Ultimo messaggio: orteip
  Testa Albero vs Frazionato lordvela 16 771 16-01-2024 08:59
Ultimo messaggio: penven
  drizza randa senza winch? robboflea 5 538 05-12-2023 10:50
Ultimo messaggio: robboflea
  allungare una drizza sulla coda kermit 22 6.055 16-10-2023 10:52
Ultimo messaggio: albert
  Windex in testa d'albero matteo 43 7.304 23-09-2023 22:26
Ultimo messaggio: faberroma
  Drizza randa catamarano fisiolaser 11 832 13-09-2023 20:24
Ultimo messaggio: fisiolaser
  Penna della randa con drizza e garroccio. nic 4 562 19-06-2023 10:14
Ultimo messaggio: albert
  Drizza Tessile/Acciaio ricco27 38 6.441 10-06-2023 10:26
Ultimo messaggio: Lupicante
Question Code 0: le misure per Dufour 360 ? gr8wings 4 687 17-04-2023 17:09
Ultimo messaggio: albert
  Code 0, consiglio su diversi preventivi. davidevet 65 17.242 08-04-2023 14:11
Ultimo messaggio: gr8wings

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)